Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
marta
16 Dic 11 - marta, 26 anni (id: 120116)
  Buongiorno, ho il cortisolo plasmatico nella norma. é sufficiente per escludere la sindrome di cushing? Lo chiedo perchè ho dei sintomi che fanno pensare a questa malattia. grazie
il cortisolo plasmatico da solo non può confermare nè escludere una sindrome di Cushing. Se ha dei sintomi ne parli con il suo medico curante o con uno specialista.
Dott. Valerio Chiarini


reflusso
15 Dic 11 - francesco, 27 anni (id: 120097)
  esimio professor pasquali,chi Le scrive e un ragazzo di 27 anni.da 1 mese e mezzo ho sempre ipersecrezione.mi spiego meglio.ho muco in gola,bianco(chiedo scusa per lesplicito descrivere)e saliva,che risaletirando,raschiando,non semplicemente sputando.e tiro fino a vomitare,o meglio,vomitare non materiale alimentare ma saliva,in questo caso(nel caso di conati severi)saliva bruciante.sono in attesa di un imminente EGDS per assai probabile reflusso(temo,visti i sintomi,quello di Barrett)ed ho effettuato una fibrolaringoscopia,che ha evidenziato solo faringite da reflusso,non patologie ORL.le chiedo,conscio dei limiti mediatici del consulto ma fiducioso nella sua esperienza:e il caso di fare un ... continua >>
ecografia alla tiroide o altro di endocrinologico,le patologie endocrinologiche posson rispondere alleccessiva secrezione?grazie delleventuale risposta e scusi per il disturbo.distinti saluti.
La tiroide non può avere a che fare con la sua sintomatologia
Eq. Prof. Pasquali

gozzo
13 Dic 11 - Imma, 62 anni (id: 120079)
  Caro Prof.. mia mamma 20 anni fa fu operata alla tiroide , ma, non asportata completamente, poi, ebbe una paralisi alla corde vocali e si è ripresa con un piccolo intervento,"infiltrazione di collagene".. quel piccolo pezzo di tiroide in tutti questi anni è cresciuto e alcuni medici lo hanno chiamato gozzo immerso nel mediastino , dovrà quindi avere quasi certamente un altro intervento.. egregio Prof volevo sapere da lei se è meglio farla seguire da un chirurgo toracico o ppure da un endecrinologo ? chi è lo specialista ? grazie e buon lavoro
Da entrambi: l’endocrinologo deve verificare la indicazione all’intervento e successivamente curare la terapia sostitutiva con Eutirox, il chirurgo deve materialmente eseguire l’intervento.
Eq. Prof. Pasquali

stefano
13 Dic 11 - STEFANO, 47 anni (id: 120068)
  Buongiorno , soffro di tiroidite da vari anni, attualmente prendo tironsit 100 tutti i giorni peso 75 kg e ho 47 anni , lultimo esame del sangue del 3/12/2011 rileva t3 3.04,t4 11.39 e tsh 6.87 (0.35-5.50). devo variare secondo lei la mia posologia? cordiali saluti
la posologia sarebbe da aumentare assumendo per esempio 100 ug per 5 giorni e 150 per due giorni la settimana in modo da ottenere valori di TSH compresi entro il range di norma.
Dott. Valerio Chiarini

marco
13 Dic 11 - MARCO, 47 anni (id: 120063)
  HO FATTO UNECOGRAFIA TIROIDEA IL REFERTO DICE: A CARICO DEL TERZO SUPERIORE DEL LOBO DESTRO SI EVIDENZA UNA FORMAZIONE NODULARE IPOECOGENEA DISOMOGENEA A MARGINI REGOLARI E DIAMETRI 7,1X5X8,5 MM VASCOLARIZZAZIONE PERILESIONALE. ALTRA FORMAZIONE CON CARATTERISTICHE SIMILE E DIAMETRO DI 3,5 MM è LOCALIZZATA A CARICO DEL TERZO MEDIO DEL LOBO DESTRO. COSA SISGNIFICA? GRAZIE
significa che nella ghiandola tiroidea sono presenti due noduli di piccole dimensioni che non hanno caratteri ecografici sospetti di malignità. Le consiglio tuttavia di tenere monitorati questi noduli eseguendo periodicamente (una volta l’anno circa) una ecografia ed eventuale visita endocrinologica.
Dott. Valerio Chiarini

martina
12 Dic 11 - Martina, 23 anni (id: 120057)
  Ho scoperto di soffrire di ipotiroidismo dal giugno del 2010, avevo deciso di fare lesame del TSH perchè ero ingrassata in pochi mesi di più di 10 kg, gli esami FT3, FT4 e tutto il resto sono nella norma, lecografia non ha riscontrato particolari rilevanti, ma la dose di eutirox è stata più volte aumentata, ovviamente ero partita da 25 microgrammi e adesso assumo già 125. Al momento seguo una dieta, perchè il peso nel tempo era aumentato ancora e la cosa che più mi meraviglia è che come taglie dabbigliamento nulla è cambiato da quando pesavo 70 Kg. Ora mi hanno consigliato la linea Iodase, da abbinare allattività fisica e alla dieta, volevo sapere se lei me lo sconsigli... continua >>
a altamente o se ci sono valide possibilità che possa utilizzarlo. La ringrazio anticipatamente per la risposta.
non conosco la esatta composizione dei prodotti che lei menziona per quanto riguarda il contenuto di iodio ; non posso darle una controindicazione assoluta ma le suggerisco una certa prudenza nell’uso di questi cosmetici.
Dott. Valerio Chiarini

greta
12 Dic 11 - Greta, 38 anni (id: 120054)
  23 Nov 11 - greta, 38 anni (id: 119807) Gentile dottor Valerio Chiarini le riscrivo x darle gli esiti dei miei esami appena fatti, purtroppo la mia endocrinologa li visionerà dopo la metà di gennaio nonostante la visita sia privata. Ferritina 30 ng/ml.TSH 3.52mIu/L.Anticorpi Anti tireoglobulina 238.6 U/ml.Antic. anti tireoperossidasi 2.9 U/mL.Prolattina 20.5 ng/mL. Deas deidroepiandrost.solfato 1.44 ug/ml. Delta-4 1.49 ng/ml.Insulina 5.6 uU/ml. Vorrei un suo gentile parere, Grazie Greta
i dosaggi che ha eseguito rientrano nella norma, è necessaria una visita che lei ha già programmato per gennaio. Penso possa attendere serenamente la visita.
Dott. Valerio Chiarini

roberto
8 Dic 11 - roberto, 36 anni (id: 120020)
  grazie per la sollecita risposta. quindi posso stare sereno riguardo agli esami di tg e tsh. a dirle il vero io volevo fare la radio ma piu medici me lo hanno sconsigliato visto il basso rischio, anche perche il nodulo in ogni caso a distanza di una anno e mezzo, prima dellintervento, non cresceva ne si vascolarizzava. al collo non erano presenti linfoadenopatie ne prima ne dopo lintervento. adesso devo solo ripetere il dosaggio tsh e tg ft3 ft4 e antitpo. il mio endo attribuirebbe questo leggero aumento di tg che comunque non ho fatto nello stesso laboratorio, al tsh ancora elevato di 30.5.tanto e vero che mi ha aumentato il dosaggio di eutirox. nelle more di sua rispo... continua >>
sta, buona immacolata!! roberto bellemo
segua i consigli dell’endocrinologo. Penso che non vi saranno problemi per la sua patologia.Grazie e cordialità.
Dott. Valerio Chiarini

marialucia
7 Dic 11 - marialucia, 50 anni (id: 120011)
  ESITO: Materiale ematico,macrofagi pigmentiferi,isolato aggregati follicolari di tireocite di media taglia (TIR1).
se si tratta del referto di un esame citologico di agoaspirato tiroideo, l’esame è indicativo di benignità.
Dott. Valerio Chiarini

roberto
7 Dic 11 - roberto, 36 anni (id: 120007)
  Pre.mo prof Chiarini, buongiorno voglio porle il seguente quesito. ad aprile 2011 sono stato operato alla tiroide per un nodulo di mm 5 poi rivelatosi carcinoma papillare lobo sx. nel lobo dx piccolissimo nodulo di un millimetro anche esso carcinoma, ma non refertato date le dimensioni. il carcinoma di cui sopra era ben capsulato, e non vascolarizzato. dopo 2 mesi circa il mio medico, mi fa sospendere eutirox per due sett. e mi sottopone ad dosaggio della tireo globulina e radiocaptazione cervicale. a seguito di questi esami il cui valore della tg era inferiore a 0.03 e la radio captazione negativa, si decide per non fare la radioiodio. a ottobre presso altro laboratori... continua >>
o rieseguo ersame tsh e tireoglobulina e il valore tsh era 30.05 e tireoglobulina 0.83. la tg in particolare risulterebbe un po piu alta rispetto alla precedente anche se nella prima struttura utilizzano il metodo ultrasensibile. comunque il mio endo mi ha aumentato la dose di eutirox. adesso le volevo chiedere, è giusto il protocollo di non fare radioiodio? e il secondo valore di tg di 0.83 con tsh di 30.5 è un dato pre4occupante o dipende solo dal dosaggio eutirox? sono stato tireoctomizzato totalmente. cordiali saluti roberto bellemo
la scelta di non eseguire la terapia con iodio 131, viene fatta sulla base di criteri che valutano il rischio di recidiva e di metastasi; indubbiamente il suo carcinoma è stato considerato a basso rischio per cui la terapia con iodio in genere non viene eseguita; per quanto riguarda il dosaggio della TG,questa anche dopo una tiroidectomia totale, difficilmente è completamente indosabile poichè qualche residuo millimetrico di tessuto tiroideo può rimanere; la terapia con 131I, chiamata ablativa, viene eseguita proprio per eliminare tutto il tessuto tiroideo in grado di captare il radioiodio. Nel suo caso, sarei tuttavia sereno, trattandosi di una forma a basso rischio seppure con due focolai di ca papillifero.
Dott. Valerio Chiarini

rosa
6 Dic 11 - Rosa, 61 anni (id: 119995)
  Caro collega , mi permetto di disturbarti ancora una volta avendo ripetuto gli esami per la tiroidite di cui sono affetta. Le precedenti risposte che cortesemente mi hai fornito sono contrassegnate con Id. n. 1127369 e 116974. Ti riporto di seguito i valori eseguiti a dicembre c.a. - TSH 5,85 microU/ml ( v.n. 0,35-5,50) - FT3 2,70 pcgr/ml ( v.n. 2,30-4,20 ) - FT4 1 ng/dl ( v.n.0,89- 1,76 ). Nella norma il valore di colesterolo totale ( risultato aumentato soltanto nel controllo di maggio scorso e a mio avviso,come peraltro ti avevo segnalato ,legato ad abuso alimentare ) - Colesterolo totale mg 191 ( v.n. < a mg 200 ) -trigliceridi mg 82 ( v.n. mg 40-200 ) - HDL 84 mg /... continua >>
dl ( v.n. donne > 39 ) Io, pertanto vorrei continuare ad attendere prima di iniziare un eventuale trattamento ma , desidero tanto conoscere il tuo parere. Nel ringraziare per lattenzione, invio cordiali saluti e auguri sinceri per le festività del S.Natale ormai prossimo.
la risposta è affermativa; con gli attuali valori di TSH ritengo sia possibile procrastinare l’inizio della terapia sostitutiva. Consiglio monitorare i valori di TSH ogni 6 mesi e iniziare il trattamento se i livelli di TSH dovessero salire. ricambio gli auguri.
Dott. Valerio Chiarini

claudio
2 Dic 11 - claudio, 52 anni (id: 119947)
  risultati analisi del sangue profilo tirodeo: t s h 21,17 - ft3 2,74 - ft4 0,68 - ab anti perossidasi 961,0 - ab anti tireoglobulina 300,0 ,ho fatto le analisi perchemia figlia 25 anni ha avuto dei problemi,io fino ad oggi non ci avevo mai pensato,come devo comportarmi. Cordiali Saluti
i valori di TSH che lei riporta sono indicativi di ipotiroidimo da verosimile tiroidite autoimmune. Le consiglio una visita specialistica endocrinologica per iniziare al più presto una terapia sostitutiva con tiroxina.
Dott. Valerio Chiarini

tiroidite di Hashimoto
2 Dic 11 - GIOVANNA, 23 anni (id: 119946)
  Egr.Professore lo scorso Maggio feci i seguenti accertamenti clinici anche se il consulto lo potei fare non prima di luglio, mi venne diagnosticato il Morbo di Hashimoto in seguito a ecografia tiroidea tuttavia regolare in sede per forma ma con diffusa disomogeneità degli echi con aree sfumate e mal definiti bilateralmente e valori di FT4 1,4/ FT3 4,8/TSH 10,2/TPO > 1000/TAB 2732/MAB > 1000.Dopo 2 mesi di Eutirox 50 suddiviso in 1^sett.1/2cp al die 2^sett.1cp al die dalla 3^sett.e fino al sucessivo controllo 1+1/2cp al die.Nel mese di Sett.rifeci gli esami con i seguenti risultati:FT3 4,39/FT4 1,25/TSH 5,040.Alla fine del mese di Nov.rifeci gli esami,ed ecco i risultati:FT3 4,35 val.di rif.... continua >>
Max 4,2 anche se un altro laboratorio dà come val.Max di rif.5,20/FT4 1,27/TSH 3,230.Detto ciò le chiedo gentilmente il suo illustre parere,non le nascondo che nonostante i progressi sono un pò preoccupata. la ringrazio anticipatamente per la sua gentilezza, GIOVANNA
La tiroidite di Hashimoto non crea alcun problema, oltre a quello che già nel suo caso si è evidenziato, di causare una funzione tiroidea insufficiente. Il problema si è peraltro risolto con l’assunzione della dose attuale di Eutirox. La tiroidite è cronica, pertanto la terapia sarà da proseguire presumibilmente a vita. Inoltre dovrà rpetere un controllo degli esami ogni anno e ogni 2-3 anni l’ecografia.
Eq. Prof. Pasquali

ipotiroidismo
1 Dic 11 - maria, 40 anni (id: 119929)
  salve,io aho da fare una domandaho fatto esame per la tiroide e sono fuori luogo:tireotropina(TSH)-8.68 -trijiodotironina libera(FT3)-2.9,tiroxina libera(FT4)-9.0 e Ab anti tireoperossidasi-353. Io da quasi 2-3 anni non mi sento tanto bene,ho disturbi di pesso ,3 anni fa avevo 55 kg e adesso e molto aumentato e faccio fatica andare in bici .la verita e che ho sempre fiatone e non so perche,sembra che ho un pesso su di me quando respiro. grazie
Sarebbe opportuna una visita endocrinologica per impostare una terapia.
Eq. Prof. Pasquali

gabriella
1 Dic 11 - Gabriella, 54 anni (id: 119922)
  Gentile Dott. Chiarini, ho fatto un controlla della tioroide e le analisi danno dei valori un po alti, che cosa mi consiglia di fare??? T3Free 3,7; T4Free 10,4; TSH 9,60; A.A.T. (AbTg) 168; A.A.M. (AbTPO) 950.... Inoltre ho ftto includere la VES (9mm; 17 mm, 9mm, in ordine).... Grazie mille !
le analisi orientano per un ipotiroidismo da Tiroidite autoimmune; le consiglio di parlare con il suo medico per una eventuale visita specialistica. Dovrà, probabilmente iniziare la terapia sostitutiva con tiroxina
Dott. Valerio Chiarini


Da 984 a 999 di 7898