Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
polipi
29 Feb 12 - Marianna, 38 anni (id: 121006)
  Egr. Dott. Le scrivo per sottoporLe un dubbio. Sono soggetto con lieve ipotiroidismo (5.2tsh di origine autoimmune)in cura con levotiroxina da diversi mesi e desideroso di una gravidanza. La levotiroxina può avere un ruolo nello sviluppo di polipi uterini? La ginecologa mi ha detto che i polipi hanno "origine ormonale". Dai controlli precedentementi allassunzione della levotiroxina non risultavano presenti mentre ora ci sono mi chiedevo se il cambiamento ormonale determinato dallassunzione della levotiroxina non possa aver determinato lo sviluppo dei polipi. Se così fosse anche togliendoli chirurgicamente poi si ripresenteranno?
Quando la ginecologa parla di "ormoni" intende quelli ovarici. Gli ormoni tiroidei non influiscono sulla crescita dei polipi uterini (cervicali o endometriali che siano). In prospettiva di una gravidanza è essenziale che la terapia sia proseguita, al dosaggio idoneo a mantenere il TSH inferiore a 2,5
Eq. Prof. Pasquali


marianna
29 Feb 12 - marianna, 21 anni (id: 121002)
  salve dottore,volevo chiederle una cosa molto semplice ma che mi tormenta da giorni.. soffro di tiroidite di hashimoto e mi è stata diagnosticata circa un anno fa, assumo eutirox 75 e sto molto molto meglio anzi mi sento proprio bene. Le ultime analisi fatte a gennaio sono uscite abbastanza bene TSH 0,98 PROLATTINA 40,34 e i valori do riferimento mi portano massimo 35ng/ml . questanno mi sposo e vorrei sapere se con questi valori è possibile avere una gravidanza. Secondo voi la prolattina è alta? La ringrazio anticipatamente Distinti saluti Marianna
i valori di prolattina son superiori alla norma ma questo dato non significa, di per sè, che lei abbia una malattia. La prolattina è un ormone che risente di tanti fattori e anche della puntura per il prelievo. Se lei ha mestruazioni normali, non dovrebbero esserci problemi per una gravidanza.
Dott. Valerio Chiarini

melinda
28 Feb 12 - Melinda, 30 anni (id: 120998)
  Salve sono una mamma di 2 bambini,a mia figlia che ha 6anni a novembre è stata diagnosticata la tiroidite autoimmune,recentemente ho fatto degli esami del sangue a mio figlio che ha 10 anni e sugli esami risulta ft4 unpo alto(20,55).Vorrei sapere per cortesia se questo valore è compatibile con problemi legati alla tiroide.Grazie
se i valori di TSH sono nella norma, non darei grande importanza ai valori di FT4. In ogni caso, a distanza di alcuni mesi, ripeta il prelievo.
Dott. Valerio Chiarini

sara
28 Feb 12 - sara, 37 anni (id: 120996)
  ho scoperto di avere un nodulo alla tiroide lel 2005 era di 5 mm col tempo fatto 2 aghi aspirati ke sono risultati negativi, con gli anni è cresciuto vi scrivo ultmo referto do eco(lobo dx, ecostuttura disomogenea x presenza di nodulo misto 13x13mm con nucleo fluido7mm con segnale vascolare solo periferico)visto ke nn posso prendere TIROXSICINA x problemi ossei secondo lei cosa devo fare? lanno scorso un endocrinologo mi disse di operarmi! cosa ne pensate visto ke cmq è aumntato di volume.ESAMI DEL SANGUE TT NELLA NORMA!!!
mi limiterei a monitorare il nodulo eseguendo una ecografia ogni 12-18 mesi. L’esame citologico è risultato sempre negativo.
Dott. Valerio Chiarini

ipostaturismo
27 Feb 12 - Maurizio, 56 anni (id: 120985)
  Buongiorno.Mio figlio ha 18 anni e mezzo ed è alto 164cm Non è mio figlio biologico perchè adottato.Purtroppo questa altezza non è sufficiente per poter fare domanda di assunzione nei militari.Ha già i caratteri sessuali secondari sviluppati.Si può fare ancora qualcosa? In attesa di una vostra gradita risposta invio distinti saluti.
Temo che non sia possibile perchè il bilancio rischi / benefici è sfavorevole
Eq. Prof. Pasquali

tina
27 Feb 12 - Tina, 46 anni (id: 120984)
  Prendo la pillola jasminelle da quattro anni,nel mese di novembre 2011ho fatto i controlli alla tiroide e tutto era regolare. Nel mese di gennaio 2012 ,nella settimana di sospensione della pillola il ciclo non earrivato,sentito il ginecologo ,mi suggerisce di fare la mammografia e gli esami della tiroide ,nel sospetto di una premenopausa mi suggerisce di continuare ad assumere la pillola.GLi esami della tiroide,nonostante fossero appena passati due mesi hanno dato come risultato del TSH 4,68 .Ora ce chi sostiene (medico curante)che il risultato del TSH sia alterato a causa della manifestazione della premenopausa, e chi invece, sostiene (ginecologo) che il ciclo non arri... continua >>
va a causa Dellalterazione del TSH.Questo mi sta facendo impazzire,intanto sto cercando un endocrinologo,ma lei cosa può dirmi in merito a questa situazione,cosa mi consiglia.La ringrazio di vero cuore .TINA
ritengo che l’assenza del flusso non dipenda dalla elevazione del TSH. Le consiglio di ricontrollare i valori di TSH con dosaggio degli autoanticorpi AbTG AbTPO; con lo stesso prelievo eseguirei dosaggio ormoni ovarici estradiolo e Progesterone e gonadotropine FSH ed LH per valutare la situazione funzionale dell’ovaio.
Dott. Valerio Chiarini

tiroidite
26 Feb 12 - carmen, 29 anni (id: 120971)
  salve dopo contini fastidi e gonfiori a gli occhi sono per l ennesima volta stata dall oclista..pensando ad n allergia ma per esclder problemi legati alla tiroide ho fatto gli esami il ci risltato TSH 4,60 FT3 1,90 FT4 10,6 HTG 21,0 ANTICORPI ANTI HTG 47,0 abTMS 12,00 ANTICORPI ANTI PEROS. 382,0 PANICO PERCHè NON AVREI MAI PENSATO....SPERO CHE NON SIA LA SPIA D ALTRO....GRAZIE
Ho difficoltà a capire il motivo del panico. Presumibilmente si tratta di una tiroidite autoimmune, patologia molto frequente, che non ha al momento ripercussioni cliniche o necessità di trattamento. Nel suo caso converrà un controllo del TSH che, per quanto non mi fornisca i valori di riferimento del laboratorio, pare non ottimale per la sua età. E’ consigliabile comunque rivolgersi ad un endocrinologo di fiducia.
Eq. Prof. Pasquali

cafro
23 Feb 12 - Cafro, 27 anni (id: 120953)
  Gent. Li Dottori, dopo due visite dallendocrinologo ho scoperto di avere la tiroidite di hashimoto (abantitpo > 1000 il resto nella norma t3 e t4 inclusi)con noduli e la tiroide piccola, inoltre inizialmente avevo anche tsh a 8,32 regredito spontaneamente dopo una settimana a7, mi hanno prescritto eutirox 25 e poi 50, poi sono ritornata a 25. Ora il tsh è a 3,78 e vorrei sospendere il farmaco che mi crea tutti gli effetti collaterali scritti sul foglietto ad eccezione del dimagrimento.E solo da luglio che assumo il farmaco e vorrei sospenderlo perchè ho sentito che sostituisce il lavoro della tiroide che già è pigra e si rischia di non farla più lavorare. Posso sospende... continua >>
re il farmaco? il mio medico di base non sa cosa sia la tiroidite autoimmune e non mi manda da uno specialista si limita a dire che devo vivere per forza con eutirox, ma ci saranno alternative ovvero non prendere il farmaco e assumere integratori come selenio e omega 3 è possibile? Ringrazio anticipatamente per la risposta
le consiglio di seguire le raccomandazioni del suo medico e dell’endocrinologo e non sospendere la tiroxina di sua iniziativa. Se è presente un ipotiroidismo il farmaco che si deve assumere è la tiroxina. Non esistono altre alternative.
Dott. Valerio Chiarini

terapia soppressiva
22 Feb 12 - luca, 38 anni (id: 120934)
  Professore ho 39 anni e da maggio dellanno scorso prendo eutirox 75 perchè ho un gozzo non tossico e due noduli. Il mio medico di base ha scalato la dose a 50 perchè ho avuto episodi di tachicardia, la terapia è soppressiva del tsh per provare a far diminuire i noduli, uno è 1,5 cm. Andando da un altro endocrinologo mi è stato detto che la terapia alla mia età è inutile e che posso scalare a 25 per poi sospenderla senza problemi. Mi ha detto di fare solo 1 ecografia allanno e gli esami del sangue, e se indicato lagoaspirato. Prima di iniziare la cura soppressiva mi era stato detto che serve non solo a provare a far diminuire di volume i noduli, ma anche a evitare che crescano ulteriormen... continua >>
te; adesso ho fatto un agoaspirato e aspetto il referto. Secondo Lei se sospendo eutirox, i noduli possono crescere a causa della interruzione delleutirox? La ringrazio molto cordiali saluti
Sono d’accordo con il secondo endocrinologo. Il bilancio rischi/benefici della terapia soppressiva in caso di semplice gozzo è ormai riconosciuto sfavorevole.
Eq. Prof. Pasquali

barbara
22 Feb 12 - Barbara, 54 anni (id: 120919)
  Egregio Dott grazie per me e la seconda Volta oggi Che scrivo e non so us are bene il mezzo.. Comunque Provo a descrivere meglio anche se non ho molto da dire perche dopo agoaspirato a scopo evacuativo del 2009 con esito di cisti colloidale ora aspirata e nodulo misto di mm20 colloido cistica ( residuo mi Hanno spiegato Della cisti di cui sopra Che era molto vasta) Dal 2009 ad oggi sono strata controllata con test emati dosaggi ormonali anticorpi Che sono sempre andati bene , il citologico di cui sopra era negative per malignita solo laparte solida residua e strata classificata TIR 1 per poco materials, ma Ora io mi domando perche solo Ora successive agoaspirato addi... continua >>
rittura in Maggio (ultima visitation gennaio). In question due o tre anni ho sempre fat to regularity controlli con ogni Volta anche ecografia CD ( scarsa vascolarizzazione perilesionale)lendocrinologo mi ha ditto Che proprio perche in question anni la situazione era buona e stabile e non aumentati I noduli ( ne ho altri due sempre cistica piu piccoli .anaecogeni anche loro aspirati nel 2009 e benigni Ora molto ridotti)Ora mi ripete lagoaspiarato per routine. Io frequento un centro di endocrinologia molto qualificato presto l Ospedale Della Mia citta. Io ho terrore perche in question anni tutti bene e Ora questo , I Medici Durante I controlli non parlano Mai molto, solo di stare tranquilly , ma io non sono affatto tranquilla e ho paura Che sospettino qualcosa di Brutto ,sono confusa e terrorizzata.
non ha nessun motivo per essere spaventata. Penso debba credere a quello che le ha riferito l’endocrinologo e cioè che si tratta di una procedura di routine.
Dott. Valerio Chiarini

barbara
21 Feb 12 - Barbara, 54 anni (id: 120907)
  Devo fare agoaspirato in Maggio su formazione colloids cistica Gia precedentemente aspirata a scoop evacuativo (2009). Mi dicono Che e routine e per analizzare parte solida residua non precedentemente analizzata. Ora ho paula perche dopo due anni e piura oggi questa indicazione?
l’indicazione mi sembra corretta; tuttavia per un parere preciso bisognerebbe conoscere bene la sua storia e avere visione delle ecografie.
Dott. Valerio Chiarini

giancarlo
20 Feb 12 - Giancarlo, 54 anni (id: 120902)
  Egregio Dottore nel 2008 e stata eseguita emi-tirodectomia dx per iperplasia adenomatosa. adesso sto prendendo eutirox da 50. oggi ho ritirato dei referti , ecografia in esiti di tiroidectomia lobo sn. dimensionalmente nella norma ecostruttura disomogenea per rilievo di plurime nodularita ipo-anacogene la maggiore di 0.8cm in sede mesolobare. analisi- ( ft4 )0,97 ( tsh )1,320 . vorrei qualche chiarimento, la ringrazio attendo una risposta
i dosaggi ormonali rientrano nella norma; l’ecografia evidenzia alcuni noduli di tipo cistico, di piccole dimensioni a carico del lobo sinistro. Le consiglio di controllare queste piccole formazioni tra circa un anno, con ecografia.
Dott. Valerio Chiarini

ipotiroidismo in gravidanza
20 Feb 12 - anna, 38 anni (id: 120891)
  salve, ho lanti tireoglobulina a 10.64 (deve esser inferiore a 4.11) e lanti perossidasi tiroidea a 140.27 ( deve esser inferiore a 5.61) e tsh a 2.95 (0.40-5.00) ft4 a 1.15 (0.70-1.50) e ft3 a 3.12 ( 1.70-3.70). Sto prendendo eutirox 50 come terapia. Sto cercando una gravidanza e vorrei sapere se la terapia che sto facendo va bene o se devo aumentare e cosa può comportare al bambino questa situazione?
Gli esami sono nella norma (non c’è necessità di controllare gli anticorpi). La gravidanza non ha problemi se si controlla ogni mese che i valori degli ormoni rimangano nella norma. Talora in previsione di una gravidanza si preferisce mantenere il TSH leggermente più basso: ne parli con il ginecologo o l’endocrinologo di fiducia.
Eq. Prof. Pasquali

cecilia
20 Feb 12 - cecilia, 27 anni (id: 120889)
  Gentile dottore le scrivo per sottoporle un problema che mi sta preoccupando moltissimo.E da diversi mesi che ho un rapporto con il cibo strano.Mangio in continuazione perche dopo qualche ora dalla colazione o dal pranzo se non mangio non connetto piu, comincio a sentirmi affaticata, la testa va in tilt,vado in confusione,ho le vertigini.Non ho resistenza se non mangio svengo.Il mio dottore dopo un ora dalla colazione mi ha provato la glicemia ed era solo 59...Secondo lei è preoccupante?quali accertamenti dovrei fare?grazie per lascolto son molto prepoccupata
le consiglio di sottoporsi a visita endocrinologica per valutare ,in base alla sua anamnesi e all’esame obbiettivo clinico, quali accertamenti eseguire.
Dott. Valerio Chiarini

greta
16 Feb 12 - greta, 34 anni (id: 120845)
  Vorrei chiederle alcune spiegazioni in merito ad esami da me fatti da bambina. Sono stata in cura per 9 anni presso il centro endocrinologico della mia città per sovrappeso e sospetta sindrome adrenogenitale. A 12 anni altezza 151.5 cm peso 49 kg. Riporto i dati indicati con *: 1984: testosterone 0, 4352 (rif. 0,1- 0,2). Nell85 non più indicato (valore 0,54);1984: cortisolo curva: sera 59.5; 1985 27.35 (80- 120).Lecotomografia addominale non ha evidenziato alterazioni dei reni ne delle logge surrenaliche. Cortisolo sera: 1986 (35.4), 1987 (22.2)Effettuata rx mano sn 1985: età scheletrica avanti di circa 2 anni e mezzo rispetto alletà; 1986: proseguito regolarmente lo sv... continua >>
iluppo delle ossa che appare anticipato rispetto alletà. Tipizzazione HLA: A2,X; B7, X; CW7, X ACHT Test (1986); Cortisolo sera: 19,4 Testosterone 0,54 (t0), 0,70 (t30), 0,59 (t60) Come detto una volta terminata letà dei controlli pediatrici non mi è stata consigliata alcuna cura. Presentavo anche segni di pubertà anticipata e ho avuto ciclo a 9 anni e mezzo circa. Sempre regolare, molto doloroso in passato, oggi meno (da sempre non eccessivamente abbondante).3 anni fa mi è stata diagnosticata celiachia e intolleranza al lattosio. Da altri esami è risultato: anticorpi antinucleo positivo punteggiato- presenza di anticorpi antiperossidasi (ma solo lievemente)e lo stesso per prolattina; TSH normale.Il quadro emerso da bambina può essere stato dovuto anche alla celiachia non riconosciuta? Grazie
seppur con il limite delle notizie che lei mi fornisce direi di no.
Dott. Valerio Chiarini


Da 984 a 999 di 7973