Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
roberto
7 Nov 11 - Roberto, 48 anni (id: 119611)
  Buongiorno,ho appena eseguito una eco tiroide (ghiandole salivari/linfonodi collo/tiroide-paratiroidi) e nel referto leggo: Incremento volumetrico in toto della ghiandola tiroidea che mostra ecostruttura nettamente disomogenea e tendenzialmente ipoecogena sulla base di una tiroidite linfocitaria (Hashimoto?) Il profilo ghiandolare è abbastanza regolare senza sicure immagini di formazioni nodulari intraparenchimali. Il parenchima ghiandolare appare nettamente ipervascolarizzato. Sono presenti adeno-linfopatie di aspetto reattivo a livello di entrambe le sedi laterocervicali compatibili con il quadro ecografico descritto sopra.Potrei avere una spiegazione ulteriore del referto e come si c... continua >>
ura? Grazie
l’ecografista ipotizza la presenza di una tiroidite cronica. Sono necessari ulteriori esami ematici per confermatre la diagnosi.
Dott. Valerio Chiarini


camilla
6 Nov 11 - camilla, 48 anni (id: 119597)
  Buona sera dottore, è da circa tre mesi che ho prurito in tutto il corpo e ultimamente non riesco nemmeno più a dormire. Due settimane fa mi sono accorta di avere delle piccole palline vicino al collo. ho fatto gli analisi del sangue e mi hanno scritto che la ves è molto alta e che queste palline sono linfonodi. Ora devo fare fare una visita dallematologo, ma il prurito è una conseguenza di questi linfonodi? cosa posso fare al alleviare il mio prurito? Grazie Camilla
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta di pertinenza della branca di endocrinologia, rivolga la domanda a uno specialista della branca appropriata (EMATOLOGIA). Saluti,
Dott. Valerio Chiarini

clara
6 Nov 11 - Clara, 39 anni (id: 119586)
  BUON GIORNO , SONO ANDATA DAL MIO MEDICO CURANTE PERCHE SENTIVO UN BATTITO AL CUORE ANOMALO. HO FATTO TUTTI GLI ESAMI RISCONTRANDO SOLTANTO ALTERATO IL TSH : 8.11 .HO FATTO ANCHE EKG + VISITA CARDIOLOGICA (NORMALE).IL MIO MEDICO,HA CHIESTO DI RIPETERLO SOTTO CONSIGLIO DEL CARDIOLOGO .DOPO UNA SETTIMANA TSH :9.54 . COME MI DEVO COMPORTARE ?. MI DEVO PREOCUPARE ???CI SARANNO GRAVI CONSEGUENZE IN FUTURO ??, .AHHH, VI POSSO DIRE ANCHE ,HO PARTORITO UN ANNO FA E ORA USO UN CONTRACCETIVO EVRA.AGGIUNGO CHE NON FUMO,NON HO MALATTIE CRONICHE,FACCIO ATTIVITA FISICA 3 VOLTE A SETTIMANA.T3:3.09.T4:0.92.AcANTI-TIREOPEROSSIDASI 7.HO PRESSO LAPPUNTAMENTOPER LA VISITA ENDOCRINOLOGICA TRA UN MESE. DEVO ASPET... continua >>
TARE O CHIAMO IL MIO MEDICO CURANTE CHE E SEMPRE DISPONIBILI ? SPERO DI AVERVI DATO INFORMAZIONI SUFICIENTI.QUESTO SINTOMO DEL BATTITO DEL CUORE E SPARITO DOPO 2 SETTIMANE .PENSO DI NON AVERE SINTOMI PARTICOLARE . VI RINGRAZIO .
i valori di TSH elevati sono indicativi di ipotiroidismo. Può attendere la visita endocrinologica che ha prenotato con tranquillità. Lo specialista le darà i consigli del caso.
Dott. Valerio Chiarini

terapia sostitutiva
5 Nov 11 - rossella, 62 anni (id: 119574)
  Gradirei sapere se in un soggetto sottoposto a tiroidectomia totale e quindi trattato con terapia ormonale sostitutiva (eutirox) un errata posologia del farmaco con continue oscillazione del valore del TSH ( ad es, a settembre tsh =00,4 e a settembre dellanno dopo tsh = 5,4 ) può contribuire a determinare un aumento dei valori della pressione in particolare della minima (90-95). Cordiali saluti
E’possibile in fase di sovradosaggio
Eq. Prof. Pasquali

sabrina
4 Nov 11 - Sabrina, 41 anni (id: 119569)
  Ho una tiroidite di H. e nodulo ma valori plasmatici degli ormoni sul normale anche se al limite. Ago aspirato indica nodulo benigno di 1,5 cm. Endocrinologo prescrive eutirox 75 da prendere senza salire gradualmente. Dopo 2 mesi TSH 0,07 quindi abbasso eutirox a 50 da 1 mese provo sensazione di ansia la sera ,secondo lei 1) ma si può iniziare con eutirox 75 e a che danni potevo incorrere? 2) Quando posso rifare le analisi, se TSH non riasale posso avere problemi come nell ipertiroidismo? 3) Sono fissata con il cuore perchè da 20 anni (ne ho 41) ho extrasistoli...mi può venire qualcosa di grave? Grazie
La posologia di tiroxina va aumentata gradualmente fino alla dose desiderata. Se ha appesa ridotto la dose a 50 ug al di occorre attendere almeno un mese prima di ripetere il dosaggio di TSH.
Dott. Valerio Chiarini

anna
4 Nov 11 - ANNA, 51 anni (id: 119551)
  FT3 3.13 FT4 <3 TSH 4.320 RESPONSO IPER O IPOTIRAIDEA?
Siamo spiacenti, ai fini della compilazione di una risposta corretta e precisa la sua domanda non risulta sufficientemente specifica. Le consigliamo di specificare meglio gli elementi mancanti, eventualmente rivolgendosi al suo medico di base. Saluti,
Dott. Valerio Chiarini

infertilità
3 Nov 11 - Grazia, 36 anni (id: 119533)
  Un parere sui risultati di queste nuove analisi fatte il secondo giorno di mestruazioni: Prolattina tempi 00 4.3 ng/ml Prolattina tempi 10 4.1 Prolattina tempi 20 3.8 Prolattina 4.6 Progesterone 0.3 Estradiolo 17-beta <18 LH 3.2 FSH 7.3 Stavolta mi sembra lestradiolo a non andare bene. Ogni volta esce fuori qualcosa! E non so più cosa pensare o fare ai fini di una gravidanza. Anche perché non ho ancora trovato nessuno che mi possa spiegare la situazione. Mi mandano solo a fare analisi su analisi...e il tempo passa
Non allega i valori di riferimento del laboratorio. Comunque il dosaggio in questa giornata non deve valutare l’estradiolo ma l’FSH che va bene. Poi bisognerebbe valutare come sono gli ormoni alla 22°-25° gg del ciclo. Inoltre è difficile valutare senza un quadro clinico. Infine, non esiste solo una causa ormonale della infertilità: le altre sono state prese in considerazione? Suo marito ha fatto uno spermiogramma?
Eq. Prof. Pasquali

beatrice
1 Nov 11 - Beatrice, 20 anni (id: 119497)
  Gentile Dottore, negli ultimi mesi ho seguito una dieta piuttosto restrittiva (circa 1000-1200 calorie al giorno) accompagnata da regolare attività fisica. Tuttavia non ho avuto alcun risultato. Inoltre ho notato negli ultimi tempi di aver perso molti capelli e di avere spesso freddo. Gli ultimi esami del sangue (eseguiti 10 giorni fa) hanno evidenziato un tsh piuttosto alto (6.55), mentre t3 e t4 sono nella norma. Ho fatto anche unecografia alla tiroide da cui non è emersa nessuna patologia visibile. Mi stavo perciò domandando: è opportuna la prescrizione di Eutirox (o di farmaci affini) date le condizioni di cui sopra? Cè il rischio che questi sintomi peggiorino, se n... continua >>
on curati? La ringrazio in anticipo.
Prima di iniziare la terapia con tiroxina ripeterei almeno un secondo controllo dei valori di TSH; a volte l’elevazione del TSH può essere transitoria.
Dott. Valerio Chiarini

agoaspirato
31 Ott 11 - annamaria, 45 anni (id: 119487)
  Ho fatto un esame citologico da agoaspirato su un nodulo isoecogeno in gozzo. La diagnosi é: Su fondo ematico e colloideo, presenti rari istiociti, tireociti sparsi e disposti in piccoli gruppi.TIR 2 Successivamente sul referto cè il cosi ce snomed T-B6000. Potete darmi spiegazioni su questa diagnosi.E qualcosa di grave? Aspetto presto vostre notizie e la ringrazio anticipatamente.
Il referto è negativo per cellule tumorali. E’ opportuno solo un controllo periodico
Eq. Prof. Pasquali

alessandro
31 Ott 11 - alessandro, 37 anni (id: 119478)
  Egr. Dottore Da unecografia tiroidea fatta per un controllo di routine è stata riscontrata la presenza di due formazioni nodulari rispettivamente di 7 e 6 mm. entrambe ipoecogene, di cui quella di 7mm. con piccola area colliquativa interna, con discreta vascolarizzaizone intralesionale ( ECO pattern III A di Lagalla). I valori ormonali risultano nella norma. Ho consultato un endocrinologo che mi ga detto solo di rifare lecografia tra 4 -6 mesi e nonostante mi abbia detto che la vascolarizzaione del nodulo non è un segnale positivo non ha voluto procedre ad un ago aspirato. Io sono un pò preoccupato vorrei un suo parere in merito. Grazie in anticipo
trattandosi di noduli molto piccoli e di tipo misto (parzialmente liquidi)credo che l’endocrinologo le abbia dato un consiglio che condivido. Ripeta l’ecografia tra un anno, poi si deciderà in base all’evoluzione del nodulo.
Dott. Valerio Chiarini

Paola
30 Ott 11 - Paola, 34 anni (id: 119475)
  Salve,ho 34 anni ed ho amenorrea da 2 mesi assumo depakin,litio,seroquel,ho anticorpi anti-tireoglobulina 68,65UI/ml(5-100) e anti-tireoperossidasi69,17UI/ml(1-16),TSH 1,260mU/L(0,32-5), aspartato aminotransferasi 32U/L(10- 35),alanina aminotransferasi 12U/L(10-55),gamma.gt 22UI (1- 24)presento tiroide di dimensioni ai limiti superior della norma diametroAP di 16mma dx e 17a sx,con piccole lacune di colloide e di formazione nodulare di circa 6xamm al terzo inferiore del lobo sinistro ipoecogena.Devo iniziare terapia con eutirox di cui già il mio pschiatra mi aveva parlato prima dellinsorgere dellamenorrea?
a mio avviso,se le notizie che sono riportate sono esatte, lei non ha bisogno di terapia con tiroxina.
Dott. Valerio Chiarini

terapia soppressiva
30 Ott 11 - Luca, 39 anni (id: 119471)
  Buongiorno Professore Le avevo chiesto un parere sulla terapia soppressiva del tsh con eutirox 75 nonostante la tiroide funzioni bene. Sospendendo la terapia in maniera graduale, la tiroide ritornerebbe a funzionare normalmente come prima di iniziare a prendere eutirox? La ringrazio molto
E’ probabile, ma va verificato. Sarebbe utile anche conoscere la preenza di una eventuale tiroidite autoimmune, che potrebbe evolvere in ipotiroidismo
Eq. Prof. Pasquali

anna
28 Ott 11 - anna, 50 anni (id: 119441)
  Egr. Dott., dopo trattamento con 30 mCi di I 131, la scintigrafia ha evidenziato la presenza di due aree di iodiofissazione in regione cervicale in sede sovragiugulare da riferire a tessuto ghiandolare residuo. Posso stare tranquilla fino ai prox controlli previsti tra sei mesi? Grazie
immagino (ma lei non lo scrive) che sia stata sottoposta a terapia con radioiodio per un carcinoma differenziato della tiroide; se così è, il riscontro di residui dopo la tiroidectomia totale è normale. Lo iodio 131 dovrebbe proprio eliminare tali residui.
Dott. Valerio Chiarini

caduta dei capelli
28 Ott 11 - Laura, 50 anni (id: 119435)
  Sono in cura per ipetiroidismo con un tapazole al giorno. Mi stanno cadendo tutti i capelli. Unamica mi ha consigliato di fare una cura di compresse Iraltone. È compatibile con il tapazole e con liper/ipo- tiroidismo? Grazie mille
Non dovrebbe contenere interferenti. Non mi esprimo però riguardo all’efficacia: probabilmente la stessa correzione dell’ipertiroidismo dovrebbe portare ad un miglioramento del quadro
Eq. Prof. Pasquali

sheeja
26 Ott 11 - sheeja, 34 anni (id: 119418)
  Buon giorno Dottore, sono stata sottoposta a un ciclo (33 sedute) di radioterapia a seguito dellasportazione di un liposarcoma sulla coscia sx, dopo circa un mese non mi arrivavano più il ciclo mestruale e accusavo i classici sintomi della menopausa, quindi ho fatto le analisi del sangue nel mese di agosto 2010 dai quali si evince quanto: FSH: 93,20 mUI/ml LH: 53,60 mUI/ml 17 BETA ESTRADIOLO: 17,3 pg/ml BETA HCG: 0,18 mUI/ml PROLATTINA: 11,4 ng/mL a seguito dopo numerose visite ginecologiche, nel mese di aprile 2011 ho iniziato una cura ormonale con NUVARING 0,120 mg/0,015 mg ogni 24 h ( dispositivo vaginale). dopo tre mesi ho ripetuto le analisi dalle quali si evince: ... continua >>
FSH: 10,10 mUI/ml LH: 9,60 mUI/ml 17 BETA ESTRADIOLO: 10,05 pg/ml BETA HCG: 2,39 mUI/ml PROLATTINA: 23,8 ng/mL dopo queste ultime analisi nel mese di luglio 2011, ho smesso di prendere NUVARING per un periodo di circa tre mesi e ho fatto nuovamente le analisi dalla quali: FSH: 84,50 mUI/ml LH: 69,80 mUI/ml 17 BETA ESTRADIOLO: 62,8 pg/ml BETA HCG: <2.39 mUI/ml Mi rivolgo a lei perché non ho capito se sono in menopausa permanente o se magari con il tempo le ovaie riprenderanno la loro normale funzione. cmq ribadisco che quanto non faccio la cura ormonale mi ricompaiono tutti i sintomi della menopausa. Cordiali saluti.
dagli esami che lei mi invia e dai sintomi che riferisce, sono del parere che si possa trattare di una menopausa vera.
Dott. Valerio Chiarini


Da 984 a 999 di 7857