Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Dott. Valerio Chiarini assente dal 26/7/2014 al 15/9/2014
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
endo
23 Mag 06 - Lorena, 32 anni (id: 36945)
  Gentile Dott Pagotto nelle analisi relative alla presenza di antiocorpi antitireoglobuline e anticorpi anti peross. tiroidea i risultati sono rispettivamente 168,00 UI/ml e 172,00 UA/ml. Ho letto che potrebbe trattarsi di tiroidite autoimmune, è possibile? .Sto facendo accertamenti sulla tiroide perchè sono affetta da Sindrome Orticaria Angioedema da circa 12 anni, le risulta che quest’ultima possa essere scaturita a causa di una tiroidite? Grazie per l’attenzione
Si, verosimilmente è presente uan tiroidite autoimmune che non scatena il problema dermatologico.
Eq. Prof. Pasquali


endo
23 Mag 06 - silvia, 27 anni (id: 36939)
  sono una ragazza che soffre di tiroide hashimoto anticorpi elevati e sono pisitiva alle malattie autoimmuni con la percentuale 1:160 con un altra patologia lichen scleratrofico vorrei sapere cosa comporta avere anticorpi elevati? e se il LS e associato alla tiroide ?
Gli anticorpi anti tiroide elevati possono portare ad una riduzione della funzione tiroidea.
Eq. Prof. Pasquali

endo
23 Mag 06 - Stefania, 15 anni (id: 36920)
  Dopo aver effettuato delle analisi del sangue di routine, è risultato il tas a 1087. Il nostro medico ci ha consigliato di effettuare le seguenti visite specialistiche: Otorino con tampone faringeo- dentistica - cardiologica. Tutte sono risultate negative. Abbiamo ripetuto le analisi, contemporaneamente in due laboratori diversi, inserendo anche la ves, emocromo,transaminasi,proteina c reattiva,reuma test ,strepm,a1glic ,vital vrite etc. Tutto è risultato negativo, ad eccezione del tas che pero’ in uno dei laboratori è risultato a 740, i globuli bianchi sono addirittura piu’ bassi del limite minimo.Vorrei sapere gentilmente se fermarmi o fare qualche altra indagine o, come consigliato da q... continua >>
ualcuno di fare la diamocillina. Grazie attendo una cortese risposta.
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta pertinente alle aree tematiche trattate dalla nostra unità operativa
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - Cristina, 41 anni (id: 36902)
  Sono affetta da Tiroidite di Hashimoto, ho un nodulino di circa 5 mm e sto prendendo ogni mattina una compressa di Tirosint 100. Volevo sapere se posso utilizzare la crema Somatoline che, come il tirosint suddetto, è a base di levotiroxina (in ogni bustina da 10 g, ci sono 10 mg di levotiroxina). Grazie per la cortese risposta
Le consiglio di non fare uso della crema proprio per il contenuto.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - Luigi, 38 anni (id: 36884)
  Ho effettuato esami tiroide. Se mi puo’ dare un parere le sarei grato. Questi i risultati. TsH 3.0 (0.34-5.60) valori di riferimento. FT3 3.85 (2.50-3.90) FT4 0.99 (0.58-1.64) Gli stessi esami fatti 3 mesi fa indicavano un tsh a 5.0 ma ft3 e ft4 esattamente nel mezzo. Nell’ultimo esame il tsh si e’ normalizzato ma FT3 e’ cresciuto vistosamente anche se al limite massimo. Ecografia al collo indicava : cisti colloidale di 10 mm x 12 mm e linfoadenomegalia laterocervicale. Tale cisti solo ultimamente la sento tastando il collo e mi da un po ’ fastidio ( prima non l’avvertivo assolutamente). I fastidi che ho sono pressoche’ allo stomaco e all’intestino: un’infiammazione generalizz... continua >>
ata accompagnata da dolori che si auciscono 1 ora dopo i pasti e in stati di stress. Gastrina valori 20.8 (20-100) Lieve aumento gpt 24 (fino a 22) la ringrazio.
Una minima variazione degli esami può essere fisiologica. Esegua controlli ecografici periodici, I sintomo che riferisce non sono correlati a problemi tiroidei.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - FRANCA, 57 anni (id: 36868)
  DALLE ANALISI EFFETTUATE RISULTANO I SEGUENTI VALORI: Immunometria (chemiluminescenza) Ab anti TPO 181 e i parametri di riferimento sono da 0 a 35 COSA VUOL DIRE?
Lei potrebbe avere una tiroidite cronica autoimmune: condizione molto frequente e assolutamente non grave.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - MASSIMO, 36 anni (id: 36860)
  SOFFRO DA UN PO’ DI TEMPO DI IPERTIROIDISMO DOVUTO AD USO ECCESSIVO DI CORDARONE PER UN PROBLEMA CARDIACO. I VALORI DA 2 MESI A QUESTA PARTE SONO BASSISSIMI E QUIDI LA TIRIODE LAVORA MOLTO TSH = 0 FT3 = 6 FT4 = 4 LA MIA PREOCCUPAZIONE E’ PER IL VALORE DELLA RICERCA DI ANTICORPI TIROIDEI IL CUI VALORE DI RIFERIMENTO DOVREBBE ESSERE COMPRESO TRA 2 E 4 ED IL MIO RISULTATO E’ 483. C’E’ STATO SECONDO LEI UN ERRORE? SE E’ ESATTO COSA SIGNIFICA? LA RINGRAZIO IN ANTICIPO DELLA SUA RISPOSTA CORDIALI SALUTI.
Gli anticorpi anti tiroide possono essere più alti nel caso di tiroidite, ma non deve preoccuparsi basta monitorare TSH, FT3 eFT4.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - GIOVANNA, 65 anni (id: 36850)
  Mediante un normale controllo annuale ho riscontrato il valore del TSH 0,02. Non ho mai sofferto di tiroide era giusto un controllo che faccio ogni anno, dove controllo anche il colesterolo. Il medico mi ha prescritto altri accertamenti. Tutti regolari tranne il TSH sempre 0,02. Da una ecografia sono uscite fuori 2 noduli da 10mm e 7mm. Da premettere che non accuso alcun fastidio e dolore. L’ho scoperto per caso. Se può essere utile, non ho mai sofferto di pressione alta. Ma da qualche mese il medico mi ha prescritto 1/4 di pillola. Può dipendere dalla tiroide? E’ la terza volta che Vi scrivo,capisco che Vi arrivano tante mail, però Vi prego di rispondermi. Grazie.
E’ probabile che la Sua funzioni troppo: è difficile che l’incremento possa essere correlato al problema tiroideo.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - rosalba, 39 anni (id: 36843)
  Egregio Prof. Paquali, la ringrazio per aver risposto al mio precedente messaggio (ID 31856). Da febbraio 06 ho iniziato a prendere l’eutirox da 75 mg, nel mio secodo esame del sangue risulta: T3 5.9 pmol/l ref. 3.0-6.8 T4 22 pmol/l rif. 9-26 TSH 0.03 mU/l rif. 0.20-4.50 Thyreoglobulin 14.2 mcg/l Rif. 1.4-78.0. Vorrei un suo parere, visto che l’endocrinologa mi ha prescritto il medicamento per un gozzo nodulare di vecchia data, e se di questo non si tratta che cosa ho realmente. Inoltre ho sempre un dolorino persistente e una tensione intorno alla gola, secondo Lei di cosa si tratta ? La mia ultima domanda: un’eventuale sospensione del medicamento a cosa porterebbe, la mia tiroide è danne... continua >>
ggiata. La ringrazio per la sua gentile disponibilità. Cordiali saluti. Rosalba
Se la tiroxina viene assunta per ridurre la crescita dei noduli alla sospensione non dovrebbe accadere nulla se viene assunto per ipotiroidismo alla sospensione questo ricompare.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - Maurizio, 33 anni (id: 36842)
  Buongiorno. Da una ecografia al collo, risulta: Tiroide in sede, di dimensioni aumentate con prevalenza del lobo dx che misura anteroposteriormente 2,42 cm nel cui contesto si evidenzia formazione nodulare solida,ipoecogena di 2 cm con calcificazioni al suo interno e vascolarizzazione di 3o tipo (peri ed intra nodulare) Normale per dimensione ed ecostruttura il lobo sinistro e l’istmo. Non linfoadenomegalie ad aspetto patologico in sede latero-cervicale bilateralmente. Segue consiglio di scintigrafia e parere di indocrinologo per eventuale agoaspirato. Mi puo’ spiegare quali rischi ci siano che si tratti di tumore maligno? Dottore, sono terrorizzato. Grazie, M Casti
E’ opportuno effettuare l’ago aspirato per diminuire i dubbi. Il rischio di malignità è difficilmente quantificabile con l’ecografia.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - TATIANA, 32 anni (id: 36840)
  E’ GIA’ DA DUE ANNI CHE CON MIO MARITO CERCHIAMO DI DIVENTARE GENITORI MA SENZA SUCCESSO! ABBIAMO GIRATO TANTI STUDI MEDICI E ABBIAMO FATTO TUTTI I CONTROLLI. TUTTI LA STESSA RISPOSTA OVAIE POLICISTICHE. HO GIA’ FATTO UNA CURA CON PILLOLA MA NESSUN RISULTATO. COSA DEVO FARE?
L’argomento è piuttosto complesso per cui è difficile fornire una spiegazione esauriente in tale sede, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - Cecilia, 42 anni (id: 36823)
  gentile Professore, vorrei sapere se l’assuzione di 1 mg a settimana di dostinex da circa 1 mese può essere la causa di una riduzione del valore dell’fsh - al 3° giorno del ciclo - da 7,12 (valore riscontrato a dicembre scorso)a 4,16 valore riscontrato- sempre al 3° giorno del ciclo- in questo mese. Grazie infinitamente per una sua risposta.
L’argomento è piuttosto complesso per cui è difficile fornire una spiegazione esauriente in tale sede, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - valeria, 22 anni (id: 36821)
  Gentile dott.Pagotto alcuni anni fa mi visitò proprio lei,a causa di un aumento della prolattina (con perdite dal capezzolo)dovuto ad un antidepressivo.Passato tutto,poi ieri mi si ripresenta il problema.Premetto che non assumo più questo farmaco da tre anni e che non prendo la pillola.Sono stata operata di fibroadenoma. Sono sotto mestruazioni e anche molto molto stressata,pensa che possa dipendere anche da questo? Grazie
Per poter dare una ripsosta esaurinte alle Sue domande occorrerebbe effettuare una serie di esami per individuare l’0esatta causa, pertanto Le consiglio di rivolgersi presso un servizio di Endocrinologia della Sua città.
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - claudia, 26 anni (id: 36805)
  salve ho fatto l’ecografia e nel referto c’è scritto che c’è una minuta lacuna colloidocistica di 4 mm. negli esami ft3 4.8 ft4 13.6 il tsh inferiore a 0.0004. devo preocuparmi? grazie
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta pertinente alle aree tematiche trattate dalla nostra unità operativa
Eq. Prof. Pasquali

endo
22 Mag 06 - giuseppe, 47 anni (id: 36800)
  Si guarisce dal morbo di basedow con cura farmaceutica, e se si guarisce si può fare sport agonistico
Si certamente.
Eq. Prof. Pasquali


Da 5277 a 5292 di 7862