Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
endo
14 Mag 06 - Ulderico, 29 anni (id: 36090)
  Salve Dottore volevo farle una domanda. Sono un ragazzo di 29 anni,all’età di 18 anni hanno cominciato a crescere peli su tutto il corpo in modo un pò fuori dalla norma.Ora ne ho su spalle ,schiena e dorso .Sono peli neri e lunghi.Tutto ciò mi arreca molto disagio.Un pò di tempo per valutare la mia situazione ho fatto delle analisi. Questi sono i risultati: -Didrotestosterone 21,60 ng/100ml (15-50) -Delta 4 Anrostenedione 2,22 nanogr/ml (0,30-3,30) -Dos.Testosterone 3,53 ng/ml (3,50-9,00) -DHEA-S Plasmatico 4686 ng/ml (1200-3600) L’unico valore fuori dai parametri è quest’ultimo.Saprebbe dirmi cosa significa.E’possibile riportarlo nei valori ottimali.se si questo può risolvere il mio ... continua >>
problema? Se no ,c’è una soluzione per il mio problema. Grazie Ulderico
L’argomento è piuttosto complesso per cui è difficile fornire una spiegazione esauriente in tale sede, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali


endo
13 Mag 06 - tasia, 20 anni (id: 36008)
  Gent. Dott. ho avuto ultimamente il ciclo seguente una settimana dopo l’ultimo ciclo e vedo che e` strano perche` e` stato doloroso anche nn e` nello stesso periodo che doveva essere dopo 21 giorni,vorrei sapere puo` capitare "N.B. nn sono ancora sposata".grazie
Stia tranquilla tenga la situazione sotto controllo, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali

endo
12 Mag 06 - elena, 27 anni (id: 35958)
  la ringrazio per la sua risposta (mio quesito id:32848). volevo nuovamente usufruire di questo servizio che offrite .sono già stata operata al nodulo tiroideo microfollicolare.durante l’intervento il nodulo è risultato benigno ma purtroppo sono stata sfortunata perchè sono rientrata in quella piccola percentuale in cui il risultato dell’esame istologico non coincide con l’estemporanea. purtroppo si tratta di un carcinoma e dovrò essere ri-operata , tiroidectomia totale e radiazioni con iodio. le chiedo: cosa comporta? grazie .......... e ascoltate sempre i medici! nuovamente grazie di cuore! elena firenze.
Per la terapia iodiometabolica e per le Sue conseguenze, La prego di rivolgersi in Medicina Nucleare
Eq. Prof. Pasquali

endo
12 Mag 06 - Luca, 32 anni (id: 35947)
  Premettendo che a mia madre è stata asportata completamente la tiroide x dei noduli vascolarizzati all’età di 50 anni, ho eseguito per questo una ecografia di comtrollo e mi è stata diagnosticata una cisti colloide di 3mm al lobo dx della tiroide, il medico di famiglia non ritiene sia nulla di grave, ma da controlloare ogni anno con medesima ecografia. Volendo fare ulteriori accertamenti cosa posso fare? vorrei saperne di + e non comportami in maniera superficiale ed irresponsabile!
Concordo con il Suo medico.
Eq. Prof. Pasquali

endo
12 Mag 06 - cris, 33 anni (id: 35923)
  Egregio professore, due anni fa, per caso, mi fu riscontrato un lieve ipertiroidismo, con valori dell’FT4 appena superiori alla norma, FT3 normale e TSH quasi a zero. Gli anticorpi antitireoglobulina e antiperossidasi erano alti (rispettivamente 380 e 170); gli anticorpi anti recettori del TSH erano invece negativi. Mi fu prescritto Tapazole in dose minima (mezza compressa al giorno), Inderal per i battiti cardiaci che erano molto accelerati e Deltacortene. Dopo un mese di trattamento, il TSH era arrivato a 24 (!!!) ed i valori di FT3 e FT4 erano scesi sotto la norma. Il trattamento farmacologico fu sospeso e da allora, senza assumere assolutamente niente, ho eseguito control... continua >>
li dei valori ematici ogni 2-3 mesi; per quasi due anni FT3, FT4 e TSH sono sempre stati normali, senza alcuna oscillazione, mentre gli anticorpi antiperossidasi e antitireoglobulina un po’ alterati. La scorsa settimana, nel ripetere il controllo periodico, ho scoperto di avere il TSH basso (0,149), mentre FT3 e FT4 sembrerebbero normali. Sono però abnormemente saliti gli anticorpi antitireoglobulina (3050 !!) e antiperossidasi (369). Questo significa che mi trovo di nuovo in uno stato di ipertiroidismo e soprattutto, secondo Lei, è possibile che abbia sviluppato il Morbo di Basedow ? Ci sono degli esami specifici per verificare se una persona ha il Morbo di Basedow ? La ringrazio se potrà rispondermi, perchè sono molto angosciata, anche in considerazione del fatto che otto mesi fa mi sono sposata e temo che questa patologia autoimmune possa seriamente pregiudicare la possibilità per me di avere un figlio.
La Sua domanda è lunga e avrebbe bisogno di alcune precisazioni non è possibile in questa sede darLe una risposta esauriente.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - morena45, 45 anni (id: 35892)
  da circa un anno sono ipotiroidea. ho iniziato la cura con eutirox dosaggio minino e per finire ora sono a 200 mcg. devo dire che l’assunzione di questo farmaco fino a circa due mesi fa mi dava dei disturbi tipo tachicardia dolori intercostali e sonnolenza ora da circa due mesi assumo la dose di 200 e tutto mi è sparito non ho effetti collaterali l’unica cosa è che non riesco a scendere di ungrammo di peso come è possibile. Vi ringrazio anticipatamente grazie
Il discorso di peso va preso in considerazione ma può dipendere dal tipo di aklimentazione e dalla attività fisica.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - Roberto, 26 anni (id: 35885)
  Ho un problema , la mia statura si è fermata verso i 13anni dopo sono cresciuto di soli 2 cm , oggi ho 26 anni e sono alto 162. Volevo sapere se questo è un problema e se devo fare qualche cura , perchè mi sembra strana come crescita. Oltretutto ho pure genitori e nonni quasi 10 cm piu alti di me. Grazie
L’argomento è piuttosto complesso per cui è difficile fornire una spiegazione esauriente in tale sede, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - cristina, 42 anni (id: 35883)
  che cosa e’"tiroide hashimoto"? è preoccupante?
Niente di preoccupante ripeta periodicamente gli esami della funzionalità tiroidea.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - Alessandra, 31 anni (id: 35880)
  Caro Dott.in passato mi hanno diagnosticato un problema alla tiroide ossia la sindrome di hoscimoto,pensando bene di darmi l’eutirox 100mg al di provocando in me alterazioni sia di peso umore capelli..tramite un’omeopata siamo riusciti a toglierla sostituendola con delle fiale dell’otis.Facendo le analisi di controllo i miei valori sono:TSH 3.08 (valori di riferimento 0.40-4.00) FREE T4 1.24 (valori di riferimento 0.80-1.90) FREE T3 3.22 (valori di riferimento 1.80-4.80). Vorrei chiederle se i valori sono nella norma.Come cura sostitutiva oltre alla sospensione della pastigli, ho anche modificato l’alimentazione togliendo gli alimenti che inibiscono il funzionmamento tiroideo come latte carn... continua >>
e di pecora legumi verza etc. La ringrazio
La nostra scuola di pensiero è contraria all’uso dell’omeopatia, se i valori rientrano eni parametri di riferimento non ci sono problemi.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - Viviana, 27 anni (id: 35879)
  Gentile dottore, ho fatto le analisi della tiroide e i valori sono questi: FT3 4,68 pg/ml - FT4 1,32 ng/dl - TSH 2,62 mUI/ml. Che significa? La ringrazio. Viviana
Non è possibile darLe una risposta in quanto mancano i valori di riferimento del laboratorio dove ha eseguito il prelievo. I parametri cambiano da laboratorio a laboratorio.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - rita, 41 anni (id: 35863)
  esami ormoni e marcatori valori s-ft3 2.84 s.ft4 10.16 s-tsh 1.70 cortesemente sono nella norma
già inviata
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - rita, 41 anni (id: 35859)
  esami ormoni e marcatori valori: s-ft3 2.84 s-ft4 10.16 s-tsh 1.70 cortesemente sono nella norma?
Non è possibile darLe una risposta in quanto mancano i valori di riferimento del laboratorio dove ha eseguito il prelievo. I parametri cambiano da laboratorio a laboratorio.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - Isabella, 36 anni (id: 35857)
  Sono all’8° mese di gravidanza ed in seguito ad esami clinici mi è stato riscontrato un elevato livello nel sangue di anti-perossidasi tiroidea, mentre gli altri indici (TSH, FT3, FT4) sono nella norma. Lo specialista mi ha consigliato di non preoccuparmi in questo momento e di ripetere gli esami 2 mesi dopo il parto. Posso veramente stare tranquilla?
Segua le indicazioni del Suo medico.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - Barbara, 35 anni (id: 35856)
  Buongiorno, poco piu’ di un anno fa mi e’ stata riscontrata una positivita’ per ac anti tpo con funzionalita’ tiroidea nella norma. Ora ho una bimba di 5 mesi e sto ancora allattando, ft3 ft4 e tsh controllati ogni 3 mesi ingravidanza sempre nella norma. Durante la gravidanza ho avuto un modesto increment di peso, perso subito dopo il parto, mentre con l’allattamento sono ingrassata di circa 10 kg. Ho controllato i valori tiroidei che sono ft3 = 1.0 (2.0 - 4.0), ft4 0.16 (0.70 - 1.70) tsh 104.67 (0.25 - 5.00) ???? Ho inoltre riscontrato sbalzi di pressione, con punte di 100 min /150 max. Non ho ancora avuto il ciclo mestruale. Secondo lei che e’ successo? Puo’ essere un problema transitorio... continua >>
dovuto all’allattamento e alla mancanza di ciclo? Sono molto spaventata, mi sono messa a dieta ma non scendo .......
La situazione non è preoccupante però Le consiglio di farsi seguire da un endocrinologo per una corretta terapia.
Eq. Prof. Pasquali

endo
11 Mag 06 - francecsa, 21 anni (id: 35827)
  Gentile professore vorrei esporle il mio problema:troppa peluria;sul viso,sul seno,sull’addome..etc.quale potrebbe essere la causa,una disfunzione ormonale? La ringrazio in anticipo per l’eventuale risposta. Cordiali saluti
Il Suo caso può essere risolto dopo aver fatto una serie di esami e aver capito la causa, nel suo caso si consiglia una visita endocrinologica, senza essersi depilati prima in modo che il modo sia in grado di capire l’entità del problema
Eq. Prof. Pasquali


Da 5277 a 5292 di 7792