Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
endo
25 Mag 06 - elena, 36 anni (id: 37275)
  Gent. Dottore, nel 1998 e nel 2002 ho avuto 2 bimbi, ma tra i 2 anche due aborti di cui uno alla 19° sett. per distacco di placenta. Poi di recente altri due aborti alla 7° sett. Questi due eventi sono stati accompagnati nella 5°/6° sett. da tachicardie, aritmie, perdita capelli, rapido aumento di peso senza variare l’alimentazione, forti dolori muscolari, astenia, formicolii, diarrea, voce roca. Quando la gravidanza si interrompe inizia un progressivo miglioramento, che diventa netto con l’arrivo del ciclo. Dopo una sett. Dall’aborto avevo TSH =0,99 (0,30-0,45) ANA pos. 1:80 LAC neg. e l’immunologo escludeva connettivite sistemica e problemi di coagulazione. Dopo 1 mese e mezzo ho perso 2... continua >>
kg, TSH=1,49, FT4=1,18 (0,70-2,00) FT3=3,3 (2,00-4,6). Anticorpi antitiroide negativi. Cosa mi succede in gravidanza? Perché sto così male? Serve un’ecografia alla tiroide? Grazie mille
Gli esami della funzione tiroidea sono nella norma. Le consiglio di rivolgersi ad un ginecologo per una valutazione del problema degli aborti ripetuti.
Eq. Prof. Pasquali


endo
25 Mag 06 - Zakia, 28 anni (id: 37269)
  salve professore, Avevo fatto una demanda piu di un mese fa ma non ho avuto nessuna risposta.in tanto le cose sono cambiate perche ieri ha avuto il referto degli esami,TSH 3,97-FT3,2,6-FT4,13,8. vorrei tanto avere un bambino ma non so cosa devo fare visto che non ho avuto il ciclo da 3 mesi. la prego dottore,aspetto la sua risposta . la mia vecchia demanda N 34604. la ringrazio.
L’argomento è piuttosto complesso per cui è difficile fornire una spiegazione esauriente in tale sede, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali

endo
25 Mag 06 - GIOVANNA, 65 anni (id: 37260)
  Durante un controllo generale periodico che faccio ogni anno, ho riscontrato un valore del TSH pari a 0,02. Ho fatto altri esami specifici per la tiroide e gli altri valori sono nella norma. Premetto che non ho mai avuto problemi di tiroide e non ho mai accusato fino ad oggi nè dolori nè fastidio alcuno. L’ho scoperto per caso. Nel controllare gli esami dell’anno precedente il suo valore era pari a 1,1 e il mio medico di famiglia non mia aveva segnalato nulla. Dalla Ecografia fatta sono usciti fuori due noduli da 10 e 7 mm. Durante una visita specialistica il medico mi ha detto di non fare nulla per il momento xchè i valori sono nella norma (tranne il TSH)e di evitare di andare al mare xchè... continua >>
il calore potrebbe svegliare questi noduli, quindi aspettare 4 mesi e ripetere gli esami. Sono in attesa di fare una scintigrafia. Dato il valore basso del TSH potrebbe trattarsi di noduli caldi e quindi meno preoccupanti? Xchè devo evitare di andare al mare? Cosa mi consigliate di fare? Grazie
Le consiglio di ripetere gli esami della funzione tiroidea e di rivolgersi ad un endocrinologo. Le riduzioni del Tsh è espressione di un ecccessivo funzionamento della tiroide.
Eq. Prof. Pasquali

endo
25 Mag 06 - Sara, 23 anni (id: 37259)
  Buongiorno Dottore, le scrivo per chiederLe aiuto in merito a un mio problema: Le spiego:avendo una familiarità molto alta con l’ipotiroidismo (mia mamma ha tolto la tiroide in seguito a 3 noduli, mia zia mio nonno materno e nonna materna sono in cura anche loro) ho voluto sottopormi a esami del sangue per accertare i valori della tiroide: questi i risultati: 18\11\2004 TSH 2,460 microUI/ml FT3 4,37 pg/ml FT4 1,05 ng/dL 04/11/2005 TSH 3,070 FT4 0,86 ANTICORPI ANTIPEROSSIDASI 33,0 UI/ml ANTICORPI ANTITIREOGLOBULINA 20,0 UI/ml ECOGRAFIA TIROIDE: Tiroide di volume nei limiti con struttura di fondo ben conservata, solo al 3° (non riesco a leggere la parola) del l... continua >>
obo dx si evidenzia area disomogenea . Mi è stato consigliato di ripetere gli esami dopo 6 mesi, questi i risultati: TSH 3,229 FT3 3,99 FT4 1,01 Il mio dottore dice che è opportuno non iniziare una cura dato che ho 23 anni ma il vero problema sono i miei sintomi ben definiti: Stanchezza, spossatezza, voglia di non far nulla, intolleranza al freddo, pelle secca, a volte poi mi viene da piangere per niente, nel giro di meno di un anno ho preso 8 kg e nonostante mangio poco o nella norma e faccio palestra non sono riuscita a perdere neanche 1 grammo!! Ciò che non mi convince è sapere che mia madre aveva degli esami perfetti e 3 noduli alla tiroide. La prego, so che ogni persona ha una sua diagnosi e desideravo sapere la mia qual è e se è il caso che cominci a prendere l’eutirox come i miei parenti. Premetto sono alta 1,57 e peso 57 kg. La ringrazio se mi vuole aiutare Sara
Se gli esami della funzione tiroidea sono normali non serve prendere la tiroxina e non c’è correlazione con i sintomi da Lei riferiti.
Eq. Prof. Pasquali

endo
25 Mag 06 - anna, 22 anni (id: 37257)
  salve dottore, non è la prima volta che vi scrivo ma gradirei ancora il vostro parere. circa 3 mesi fa ho scoperto di avere un leggero ipotiroidismo. da due mesi l’endocrinologo mi ha prescritto l’eutirox. prendo una pastiglia da 25mcg al giorno. proprio da da quando ho iniziato la terapia sono ingrassata di 3 chili mentre l’endocrinologo mi aveva detto che avrei perso i chili assunti in precedenza. vorrei sapere perchè sto ingrassando? l’eutirox ha questo effetto? devo rassegnarmi a ingrassare a dismisura? e inoltre, dovrò assumerlo a vita? aspetto con ansia una sua risposta. grazie.
Se la dose di tiroxina che sta assumendo ha corretto l’ipotiroidismo, cioè se i valori del TSH, FT3 E FT4, sono normali, non c’è alcun collegamento tra tiroide e il ,riferito incremento ponderale. La terapia con tiroxina va continuata a vita.
Eq. Prof. Pasquali

endo
25 Mag 06 - rOBERTO, 38 anni (id: 37251)
  Buona Sera, sono affetto da Ipotiroidismo autoimmune, bilanciato con Levotiroxina, vorrei sapere se prima del prelievo per i controlli ematici della funzionalità tiroidea devo assumere la dose come abitualmente faccio oppure se devo recarmi in ambulatorio senza aver assunto il farmaco. Grazie
Può assumere il farmaco anche il giorno del prelievo.
Eq. Prof. Pasquali

endo
25 Mag 06 - raffaele, 26 anni (id: 37250)
  questi sono i risultati da un’ecografia tiroidea, in sede l-c,da ambo i lati,alcune linfoadenopatie reattive della catena profonda con diametro 1 cm...che devo fare?
Stia tranquillo e ripeta gli esami una volta l’anno.
Eq. Prof. Pasquali

risposta
25 Mag 06 - maria, 27 anni (id: 37247)
  Buonasera, sono una ragazza di 27 anni, è da qualche mese che ho disturbi alla parte sx del mio corpo, formicolii al braccio e al piede. Ho fatto gli esami del sangue ed è risultato un valore molto alto del colesterolo totale 290, il colesterolo ldl 204 e quello buono al di sotto della norma di un punto. In questi ultimi due giorni ho anche dei formicolii al viso soprattutto sull’occhio sx e strane contrazioni al corpo (piede soprattutto). Sto seguendo una dieta povera di grassi e ho iniziato a fare sport. Premetto che mi hanno diagnosticato anche una piccola ernia cervicale C5 e C6 e che da sempre ho disfunzioni ormonali dovuti a microcisti all’ovaia sx. Vorrei sapere se devo rivolgermi a ... continua >>
qualcuno in particolare e a cosa potrebbero essere dovuti questi disturbi. Grazie
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta di pertinenza di nessuna delle branche presenti nella nostra Rubrica. Le consigliamo di rivolgersi a uno specialista della branca appropriata.
Eq. Prof. Pasquali

endo
25 Mag 06 - donato, 56 anni (id: 37213)
  A seguito esame specifico del sangue risulta: prolattina 29,02 LH 0,80 FSH 4,73 estradiolo 9,00 testosterone 0,67 esame ripetuto testost. libero 0,80 esema ripetuto A mio carico risulta una stenosi dell?arteria renale sinistra,ipertensione curata con norvasc 5 mg al di’,enegli ultimi due tre mesi a causa di stress e regime alimentare molto disordinato un calo corporeo di circa 14 kg (da 75kg a 61kg). gradirei conoscere un vostro parere.
Non è possibile darLe una risposta in quanto mancano i valori di riferimento del laboratorio dove ha eseguito il prelievo. I parametri cambiano da laboratorio a laboratorio.
Eq. Prof. Pasquali

endo
24 Mag 06 - clara, 34 anni (id: 37164)
  Salve casualmente ho riscontrato valori alterati di alcuni esami :anticorpi antiperossidasi 963U/ml anticorpi anti-microsomiali 1:6400 vorrei capire meglio il significato anche se tutti mi dicono trattarsi di una tiroidite e di stare tranquilla.Tra qualche giorno eseguirò eco tiroide. Aspetto una risposta grazie
Le confermo potrebbe trattarsi di una tiroidite cronica utoimmune. Leconsiglio un dosaggio degli ormoni tiroidei e di rivolgersi all’endocrinologo.
Eq. Prof. Pasquali

endo
24 Mag 06 - Simona, 28 anni (id: 37162)
  Salve dottore, è un anno che soffro di pressione alta cn tachicardia e forti mal di testa, due volte sn finita a terra dai forti giramenti di testa, dopo tante analisi mi hanno fatto fare la tsh risultata 2.73 uUI/ML la Ft3 3.7 Pg/ML e FT4 12.0 pg/ml e anticorpi anti TPO 10.00 ul/ml Anticorpi antitireoglobulina 183.00 ul/ml e Tireoglobulina 0.22 ng/ml. Che ne pensa? Grazie
Non è possibile darLe una risposta in quanto mancano i valori di riferimento del laboratorio dove ha eseguito il prelievo. I parametri cambiano da laboratorio a laboratorio.
Eq. Prof. Pasquali

endo
24 Mag 06 - fabri, 40 anni (id: 37155)
  ho il valore della renina 26. Ho avuto qualche episodio di pressione alta e quindi il medico mi ha fatto fare le analisi di sangue e urine. Dopo questo risultato devo fare l’ecografia renale. E’ giusto? devo fare altro? questo valore alto da cosa è dovuto?
L’argomento è piuttosto complesso per cui è difficile fornire una spiegazione esauriente in tale sede, Le consiglio una visita endocrinologica.
Eq. Prof. Pasquali

Endo
24 Mag 06 - rosy, 33 anni (id: 37141)
  con quale ritmo cresce un carcinoma papillare alla tiroide? ad es. in un anno di quanti mm può crescere?
Non è possibile prevedere tale dato.
Eq. Prof. Pasquali

endo
24 Mag 06 - Elvira, 27 anni (id: 37133)
  Salve,sono una ragazza di 27 anni.Nel gennaio 2002 ho subito un intervento di tiroidectomia totale per un carcinoma papillifero, non sono stata trattata con terapia iodica, assumo giornalmente eutirox 100 e da allora eseguo periodicamente i controlli quindi eco FT3 FT4 TSH Tg ed AATg che finora sono sempre rimasti nella norma. A febbraio ho eseguito il solito controllo che però ha riportato il valore del TSH, a detta del medico, un po alto, il valore è di 2,9 U\ml con Tg 2,5 ng\ml ed AAtg negativi. Ho ripetuto il prelievo oggi 24 maggio e attendo il risultato. E’ preoccupante? Che cosa comporta l’innalzamento di questo valore? Da che cosa può essere stato causato l’innalzamento? Grazie per l... continua >>
’attenzione.
La dose di tiroxina potrebbe essere un pò scarsa Le consiglio una visita endocrinologica
Eq. Prof. Pasquali

risposta
24 Mag 06 - Luca, 22 anni (id: 37120)
  Gentile dottore, alcuni giorni fa. mentre facevo la doccia, mi sono accorto della presenza nella zono anale, al di sotto della pella, di una specie di piccola ghiandola, che al tatto non provocava ne fastidio ne dolore. Non so se ci fosse mai stata prima di allora, fatto sta che dopo due o tre giorni è sparita del tutto. Cosa poteva essere? E’ preoccupante?
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta di pertinenza di nessuna delle branche presenti nella nostra Rubrica. Le consigliamo di rivolgersi a uno specialista della branca appropriata. Saluti,
Eq. Prof. Pasquali


Da 5277 a 5292 di 7895