Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Dott. Valerio Chiarini assente dal 29/7/2015 al 8/9/2015
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
endo
19 Giu 06 - graziano, 72 anni (id: 39180)
  salve sono la figlia del sig. graziano .. dopo diversi anni di visite oculistiche a causa degli occhi sempre arrosati e all’infuori il medico si e’ finalmente deciso a fargli fare gli esami della tiroide... e cosi abbiamo scoperto che ha i morbo di bw.. non ricordo (quello che prende agli occhi)e non solo gli hanno riscontrato un carcinoma papillare e ora e’ in lista d’attesa x l’intervento..sicuramente cosa di vecchia data..e quel morbo gli ha causato una lesione all’occhio ma per fortuna di lieve grado.. volevo sapere x quanto riguarda il tumore se era giusto farlo operare o se era meglio fare qualche terapia? e se una volta operato il problema era risolto? grazie mille
E’ giusto che venga operato, non esistono terapie mediche.
Eq. Prof. Pasquali


endo
19 Giu 06 - natascia, 24 anni (id: 39177)
  mi hanno riscontrato la tiroidite di Hashimoto e mi hanno prescritto eutirox da 12.5 dopo un mio continuo aumento di peso anche se sottoposta a dieta da un medico, ora vorrei sapere se l’assunzione di Garcinia Cambogia può interferire con l’eutirox perchè vorrei prenderla in aiuto della dieta medica che sto seguendo. grazie cordiali saluti
Non conosco il principio attivo del farmaco che mi ha indicato, lo chieda a chi gielo ha prescritto.
Eq. Prof. Pasquali

endo
19 Giu 06 - Domenico, 65 anni (id: 39156)
  Buona sera. Il mese scorso, in quanto soggetto ipertiroideo, sono stato sottoposto a radioiodio terapia. I miei valori prima della cura erano: -FT4 (11,3 pg/ml) -FT3 (4,07 pg/ml) -TSH (0,043 microU/ml) Dopo la cura (40 gg dopo): -FT4 (1,06 ng/dl) -FT3 (3,33 pg/ml) -TSH (0,03 microUl/ml) Sono valori normali dopo la suddetta terapia oppure devo preoccuparmi? Cordiali saluti
Dovrei sapere se fa o meno la terapia, comunque si faccia seguire dall’endocrinologo. per controllare che la terapia sia efficace.
Eq. Prof. Pasquali

endo
19 Giu 06 - franca, 45 anni (id: 39151)
  Salve dal mese di gennaio, ho una salivazione spessa ed abbondante che mi stà procurando un senso di disagio. Ho chiesto alla mia dottoressa ma non ho ricevuto alcuna risposta esauriente. Non uso farmaci di nessun tipo, ed ultimamente ho eseguito gli esami del sangue di routine, e risultano alterati i seguenti valori: Sideremia 180 H, colesterolo 252 H, LDL 162H. aspettando una Sua risposta. Grazie Rizzo Franca
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta di pertinenza di nessuna delle branche presenti nella nostra Rubrica. Le consigliamo di rivolgersi a uno specialista della branca appropriata. Saluti,
Eq. Prof. Pasquali

risposta
19 Giu 06 - roberta, 21 anni (id: 39148)
  gentile dottore, io vorrei sapere come mai le ho posto una domanda più o meno un mese fa e l’identità della mia domanda non esiste e non mi è stato risposto nè sul sito nè sull’indirizzo mail. Lungi da me di voler essere scortese o arrogante, mi chiedevo solo se ci sia stato un disguido e quindi di dover scrivere di nuovo la domanda. La ringrazio anticipatamente distinti saluti
Mi scuso probabilmente c’è stato un disguido, ci rifaccia la domanda.
Eq. Prof. Pasquali

endo
19 Giu 06 - viv, 30 anni (id: 39145)
  buon giorno,da circa 5 anni mi e’stata diagnosticata una tiroidite e assumo eutirox 50mg.ho fatto dei controlli ecco i valori attuali:tsh 3.22,ft3 3.0,ft4 12.5 anti tpo 152,anti tg 504.e’il caso che mi faccia rivedere dal mio endocrinologo?
V a tutto bene. Comunque va fatto un controllo annulae dell’endocrinologo.
Eq. Prof. Pasquali

endo
19 Giu 06 - Rosa, 57 anni (id: 39135)
  Egregio dottore,alcuni giorni fa attraverso una ecografia tiroidea mi è stata diagosticata la presenza di un nodulo di circa 2 cm di diametro al lobo sn. Vorrei sapere se per appurarne la natura basta la scintigrafia tiroidea con TC 99m o devo pur sempre effettuare un’agoaspirato (sono piuttosto intimorita da quest’ultimo esame!). Grazie anticipatamente per il suo parere.
Faccia l’ago aspirato, la scintigrafia non serve quasi mai a niente.
Eq. Prof. Pasquali

endo
19 Giu 06 - raffaella, 35 anni (id: 39120)
  Sono un pò preoccupata dal referto di una ecografia fatta ... tiroide normale e dimensioni lobo destro 16 mm e lobo sinistro 13 mm ecostruttura finemente disomogenea. margini regolari. trachea in asse bilateralmente noduli ipoecogeni mm 3-4.. mi ha consigliato di tornare con le analisi tra 6 mesi... ma forse sono troppi.. nel mese di dicembre le analisi avevano questi dati FT3 - 3.6; FT4 12.8 e TSH 2.8 mia madre soffriva di ipertiroidismo ed è morta di tumore... ho sempre fatto controlli di rutine... e infine soffro di ovaie micropolicistico che però non curo ..
Tra sei mesi è pèiù che sufficiente, stia tranquilla la Sua tiroide funziona bene.
Eq. Prof. Pasquali

endo
19 Giu 06 - Alessandra, 34 anni (id: 39103)
  Gentile Dottore, Il 31/05/2004, a seguito di un’ecografia tiroidea eseguita dal ginecologo, con la quale mi era stato riscontrato un nodulino e la tiroide un po’ ingrossata, ho eseguito il dosaggio degli ormoni tiroidei con i seguenti risultati: TSH 4,44mU/ml (0,49 - 4,67), FT3 2.32pg/ml (1,45 - 3,48), FT4 1,07ng/ml (0,71 - 1,85); ho cominciato quindi a giugno 04 la terapia con Eutirox 50 e a settembre 04 i risultati di laboratorio erano i seguenti: TSH 2,61mU/ml (0,2 - 4), FT3 4.19pg/ml (2,2 - 4,7), FT4 1,41ng/ml (0,73 - 2,01), Ac. Antitireoglobulina 16UI/ml (fino a 100), Ac. Antimicrosomi tiroidei 7,0Au/ml (0 - 10), Ac. Antiperossidasi 91 U/ml (fino a 130); a seguito di questi, il ginec... continua >>
ologo ha aumentato il dosaggio di Eutirox a 75. A fine novembre 2005 sono rimasta incinta e le analisi eseguite alla 5° settimana (28/12/05) hanno dato i seguenti risultati: TSH 5,75mU/ml (0,20-4,00), FT3 1.73pg/ml (1,80 - 4,80), FT4 1,70ng/ml (0,8 - 1,80); i primi di gennaio 06 il ginecologo ha constatato un aborto spontaneo, per cui mi è stato fatto il raschiamento ed ho continuato la terapia con Eutirox 75. Un ultimo controllo degli ormoni tiroidei eseguito a giungo 06, su prescrizione di un nuovo ginecologo, ha dato i seguenti risultati: FT3 1.73pg/ml (1,45 - 3,48), FT4 1,09ng/ml (0,71 - 1,45), FSH (che mi chiedo perché mi abbia prescritto al posto del TSH)3,7 (mU/ml). A Suo avviso il dosaggio dell’Eutirox (75 microgrammi) è sufficiente o dovrebbe essere aumentato? Un ipotiroidismo come il mio potrebbe ostacolare il concepimento e/o aver causato l’aborto? Grazie molte anticipatamente! Cordiali saluti.
Per qaunto riguarda la funzionalità tiroidea è ok. Per rispondere alla domanda di prima dovrei almeno vedere la RMN, si rivolga la ginecologo.
Eq. Prof. Pasquali

risposta
19 Giu 06 - marta, 33 anni (id: 39101)
  ipertiroidismo da basedow con tsh soppresso da lungo tempo recidivante a cura tapazole mi sottoporrò presto a radioiodio anche se nessuno mi dice: - quali effetti tale terapia provochi sui pazienti (possibile che non abbia ’alcun’ effetto collaterale? nessuna controindicazione?? neppure a lungo termine??? - come cambierà la mia vita con l’assunzione permanente della terapia sostitutiva? E infine, possibile che il pz debba sapere quali comportamenti assumere subito dopo la terapia (per salvaguardare la salute dei propri congiunti) solo quando si trova davanti all’assunzione della terapia e non prima????? grazie
La Sua vita non ca,mbierà forse risolve definitivamente il problema. E’ l’unica terapia in ogni caso.
Eq. Prof. Pasquali

risposta
19 Giu 06 - Monica, 27 anni (id: 39091)
  Egregio Professore, ho 27 anni e da 3 anni sono in cura con dostinex (0.5 a settimana) per un microprolattinoma. I valori della prolattina sono scesi dopo appena un mese di cura e sono stabili da ormai tre anni. Il mio endocrinologo mi ha visitata di recente e ha detto di continuare la cura fino a quando non decido di avere una gravidanza. La cura la devo interrompere nel momento in cui il test di gravidanza risulta positivo. E’ pericoloso concepire il bambino durante la cura? Durante la recente visita che ho fatto l’endocrinologo ha visto anche una microciste nella tiroide (2.7mm). Dipende dal prolattinoma e dalla cura che sto facendo? Tre anni fa l’esito dell’eco era negativo. Mi ha detto ... continua >>
che probabilmente tale ciste si riassorbe e che non è nulla di preoccupante. Devo fare ulteriori accertamenti? La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti. Monica.
Si rivolga al ginecologo, la tiroide non c’entra.
Eq. Prof. Pasquali

endo
18 Giu 06 - STEFANIA, 36 anni (id: 39051)
  CIRCA 1 ANNO FA HO AVUTO I REUMATISMI ARTICOLARI ED OH FATTO UNA CURA DI DIAMINOCILLINA PER 7 MESI E LE ANALISI SI ERANO ABBASSATE ABBASTANZA,ADESSO DOPO CIRCA 1 ANNO LE HO RIPETUTE è SI STANNO RIALZANDO HO IL TITOLO STREPTOLISILNICO A 306 IL MASSIMO è 106,E LA VES A 26 E IL MASSIMO è 15.I MIEI DENTI SONO TUTTI CURATI E HO TOLTO LE TONZILLE.iN PIU’ QUESTO PROBLEMA MI HA PORTATO ANCHE UNA LIEVE VALVULOPATIA. ESISTE UN ANALISI SPECIFICA PER VEDERE DA DOVE VIENE QUESTA INFEZIONE?AVENDO UNA TIROIDITE E GIà STO PRENDENDO EUTIROX PUO’ DIPENDERE DA LEI.HO SEMPRE MAL DI OSSA STO FACENDO UNA DIETA ED HO GIà PERSO 15 KG.OLTRE ALLE PARTE INFERIORE DEL CORPO PENSANDO CHE PUO’DIPENDERE DAL PESO MI FANN... continua >>
O MALE ANCHE LE DITA DELLE MANI E ALCUNE VOLTE I GOMITI.ATTENDO CON ANSIA UNA VOSTRA RISP.GRAZIE DA STEFANIA
La tiroide non c’entra con i problemi da Lei descritti.
Eq. Prof. Pasquali

endo
18 Giu 06 - Luigi, 23 anni (id: 39034)
  Gentilissimo dottore, ho scritto il mio problema già diverse volte e non so perché non ho mai avuto risposta. Speriamo sia la volta buona! Sono un giovane di 23 anni e sono affetto da ipogonadismo e atrofia testicolare, entrambe causate dalla chemioterapia e dalla radioterapia che fatto da piccolo per guarire dalla leucemia. Da quasi 10 anni faccio terapia sostitutiva di testosterone (250 mg di TestoViron ogni 28 giorni), ma le dimensioni del mio pene sono normali e non ho problemi di virilità. Le mie domande sono queste: Nelle mie condizioni sono sicuramente sterile? Vorrei fare il test dello sperma, ma da quel che so è praticamente inutile xkè non potrebbe darmi esito positivo, lei cosa mi... continua >>
consiglia? Cordiali saluti.
Esegua l’esame per verificare il Suo stato definitivamente.
Eq. Prof. Pasquali

endo
18 Giu 06 - Michele, 43 anni (id: 39032)
  Gentile Professore, ho notato che la mia TIROIDE è un poco gonfia sul lato destro. il medico di famiglia mi ha prescritto una serie di esami ( del sangue) e una ecografia. Gli esami del sangue sono tutti nella norma eccetto: TRANSAMINASI (GPT) = 53 U/L PIASTRINOCRITO = 0,176 TIREOGLOBULINE = 100 ng/ml Non ho ancora fatto l’ecografia perchè devo aspettare per via della prenotazione. Può farmi una diagnosi e darmi dei suggerimenti? Ringrazio anticipatamente!
No, facccia l’ecografia, mancano gli esami più importanti.
Eq. Prof. Pasquali

endo
18 Giu 06 - Ade, 52 anni (id: 39029)
  Per una ulcera gastroduodenale dovrò iniziare una cura antibiotica e con assunzione di lansoprazolo e, attualmente, sto prendendo anche eutirox 0,75. Tutti questi medicinali vanno presi a digiuno. Con quale ordine e a che distanza uno dall’altro e dalla colazione? Ci sono controindicazioni a prenderli tutti e tre? Grazie Ade
Il farmaco lo deve assumere a dugiuno prima di colazione la cura antibiotica dipende dal tipo di farmaco che le hanno prescritto.
Eq. Prof. Pasquali


Da 5277 a 5292 di 8043