Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Dott. Valerio Chiarini assente dal 29/7/2015 al 8/9/2015
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
clarissa
17 Giu 08 - Clarissa, 19 anni (id: 80873)
  che problemi puo dare l’ ipertrofia tiroidea?? mi puo segnalare un sito dove posso trovare informazioni dettagliate??
se rimane ipertrofia direi nessun problema. Un sito interessante quello dell’ATA (american Thyroid association) oppure Thyroid manager.
Dott. Valerio Chiarini


giovanni
17 Giu 08 - giovanni, 42 anni (id: 80860)
  Gentilissimo dottore ho fatto dei cicli di radioterapia e chemio per una medulloblastoma vorrei da lei sapere se con il lungo andare ci possano essere problemi alla tiroide ed eventualmente quali esami effettuare.Grato per una sua risposta le invio cordiali saluti
se l’area di irradiazione ha interessato la tiroide (che tuttavia viene in genere protetta da uno schermo) farei una semplice ecografia ogni due tre anni.
Dott. Valerio Chiarini

laura
16 Giu 08 - Laura, 28 anni (id: 80844)
  Le scrivo per avere un suo parere medico. Ho la prolattina un pò alta, 63,1. da circa un mese mi sento molto stanca, faccio fatica a dormire, a volte mi gira la testa, nausee(non sono in gravidanza), e mi vengono delle gran vampate di calore; mi alzo la mattina con gli occhi un po gonfi e a voltemi lacrimano un po.tutte le altre analisi sono perfette. Eseguite anche analisi ed ecografia per la tiroide...tutto negativo. in vita mia mai avute mestruazioni regolari. non prendo la pillola perchè ho il fattore di Leiden V eterozigote. Può essere secondo lei che questo valore di prolattina alta mi provoca tutti questi disturbi e che sia dovuto solo allo stress? Grazie mille
dubito che i disturbi da lei avvertiti siano tutti correlabili all’elevazione della PRL: se non sta assumendo farmaci che possano alzare la prolattina, parli con il suo medico per ripetere l’esame o consultare uno specialista.
Dott. Valerio Chiarini

angelina
16 Giu 08 - ANGELINA, 66 anni (id: 80839)
  gentile dottore, soffro di ipotiroidismo subclinico posttiroidite da circa 8 anni in terapia con eutirox, attualmente alla dose di 125mg/die. Da più di 30anni soffro di ipertensione arteriosa, e ultimamente avevo sempre più frequenti picchi ipertensivi (>210mmHg). per cui mi sono rivolta ad un centro ipertensione, ho fatto parecchio accertamenti che sono risultati negativi. Mi hanno cambiato la cura che attualmente è: coaprovel 300+25; norvasco 10; congescor1,25 rispettivamente alle ore 8, 9 e 10 del mattino. E hanno aumentato l’eutirox da 100mg/die, prima a 100 i giorni pari e 125 i giorni dispari (TSH 7,29; FT3 3,01; FT4 1,50) fino agli attuali 125 tutti i giorni. questa te... continua >>
rapia la sto facendo da quasi un mese e da una ventina di giorni al pomeriggio ho ipertensione (>170mmHg per 80) ma soprattutto avverto calore al volto e il viso si fa molto rosso. potrebbe essere troppo alto il dosaggio dell’eutirox? grazie per la cortese attenzione.
il dosaggio non sembra troppo alto. Prosegua la cura.
Dott. Valerio Chiarini

daniela
16 Giu 08 - Daniela, 30 anni (id: 80829)
  Buongiorno, ho un linfonodo ingrossato in regione sovraclaveare delle dimensioni di circa 2cm. Ho fatto esami del sangue che risultano nella norma. Una ecografia che ha evidenziato solo le dimensioni del linfonodo e un rx che non ha evidenziato niente di anomalo. Inoltre ho eseguito mammografia che non ha evidenziato anomalie. Volevo sapere quante sono le probabilità che si tratti di linfoadenite e quante quelle che si tratti di patologie più importanti? Grazie.
linfoadenopatia reattiva, quadro di benignità,verosimilmente si tratta di una
Dott. Valerio Chiarini

giuseppe
16 Giu 08 - giuseppe, 27 anni (id: 80828)
  Salve venerdi ho fatto delle analisi per quanto riguarda ft3 ft4 tsh. L’unico risultato fuori del valore di riferimento e’ il ft3 3,78 (valori di riferimento 1,45-3,48)e’ preoccupante? cosa posso fare per riportarlo nella norma in 3/4 giorni visto che devo ripeterle?
se TSH normale, la funzione tiroidea è normale. Non deve fare nulla.
Dott. Valerio Chiarini

francesca
16 Giu 08 - francesca, 44 anni (id: 80824)
  Mio figlio MIrko di 14 anni ha fatto un controllo tiroideo ecografico dove la tiroide risultava aumantata di volume . HO FATTO GLI ESAMI FT3 NORMALE FT4 NORMALE TSH NORMALE CALCITONINA NORMALE risultano alterati TIREOGLOBULINA <0,1 HTG 1656 ANTIMICROSOMIALE 790 ANTICORPI ANTI PEROSSIDASI 518 . Volevo gentilmente sapere la gravità di questi risultati ,cosa è possibile fare per evitare possibili danni tiroidei e se siamo di fronte ad una malattia autoimmune cronica o si tratta della HASHIMOTO GRAZIE
possibile una tiroidite cronica con funzione normale; non si tratta di patologia grave. Fare monitoraggio di TSH, FT4 una volta l’anno.
Dott. Valerio Chiarini

sabrina
16 Giu 08 - Sabrina, 39 anni (id: 80820)
  Buongiorno, ultimamente soffrivo di sposatezza, brividi di freddo e stitichezza e avendo sofferto in passato di una disfunzione tiroidea post-gravidanza il mio medico mi ha prescritto analisi di routine. I valori sono FT3 3,20 (valori 2,02 - 4,43) FT4 1,24 (valori 0,932 - 1,71) TSH 5,64 (vlori 0,270 - 4,43) In attesa della visita da endocrinologo mi è stato prescritto eutirox partendo da 0,25 fino a 0,75 oltre ad effettuare esami del sangu sugli anticorpi. Anticorpi Antitireoglobulina 18,73 (valori 0 - 115) Anticorpi Antimicrosomi Tiroidei 8,14 (valori 0 - 34) Anticorpi Antirecettori TSH 3,4 (valori 0 - 1,5) Come si spiega? Potrebbe essere dovuta all’assunzione di eutirox (non h... continua >>
o preso la pasticca la mattina delle analisi). Ultimamente ho tachicardia e tremori di freddo. Sono passata da ipo a iper tiroidismo. Grazie Sabrina
i valori di TSH sono lievemente superiori alla norma. occorre ripeterli dopo avere assunto per 1-2mesi la tiroxina.
Dott. Valerio Chiarini

chiara
16 Giu 08 - chiara, 25 anni (id: 80797)
  Buongiorno dottore, sono una ragazza di 25 anni le scrivo perchè da un ecografia pelvica mi è stata riscontrato l’ovaio micropolicistico. Mi capita di avere il ciclo irregolare o assente e ultimamente amenorrea da 2 mesi. In questi anni sono ingrassata di circa 10 kg, ho sempre un appetito abbondante soprattuto di dolci. Ho fatto anche dosaggio ormonale e mi risulta: glucosio 84 beta estradiolo 64 prolattina 19,4 testosterone 1,34 testosterone 1,3 s-dhea solfato 211,6 * 34-154 cortisolo 40,2 colesterolo 176 colesterolo hdl 66 fsh 5.9 progesterone 1,23 T3 2,62 T4 1,05 TSH 1,38 La mia ginecologa mi ha solo consigliato di dimagrire. Peso 62 kg e sono alta 160 cm. Secon... continua >>
do lei quale sarebbe la soluzione?
il consiglio della ginecologa mi pare giusto; se i flussi non riprendono occorre optare per una terapia farmacologica che ripristini i flussi.
Dott. Valerio Chiarini

maria
16 Giu 08 - maria, 33 anni (id: 80791)
  i valori del ft3 sono 3.47 ft4 sono 1.08 tsh sono1.43 come son le analisi è la prima volta che li faccio GRAZIE
i valori sono normali
Dott. Valerio Chiarini

susanna
16 Giu 08 - susanna, 40 anni (id: 80790)
  visita del medico nucleare iperplasia nodulare prevalente del lobo sinistra della tiroide di 4 cm che determina sintomi compresivi.eutirox 50 esami ft3 2.028 ft4 1.02 tsh 1.03 penso che la mia tiroide funziona ,mi hano deto di operarmi cosa mi consiglia . con varie diete non riesco a perdere peso cosa devo fare grazie
se il nodulo ha un diametro di 4 cm potrebbe essere giusto il consiglio di operarsi. Per dimagrire occorre aumentare l’attività fisica e ridurre le calorie introdotte. Consulti un nutrizionista.
Dott. Valerio Chiarini

luca
15 Giu 08 - luca, 22 anni (id: 80748)
  Buonasera, volevo sapere la sua opinione a proposito di prodotti atti ad aumentare la crescita. Mi riferisco a integratori specifici di amminoacidi e proteine come il GROWTH BOOSTER. Le mando il link per gli ingredienti. Growth booster è una fonte di assimilazione veloce di aminoacidi ramificati, L-isoleucina, L-leucina, L-valina e aminoacidi peptidi a basso peso molecolare e in forma libera in gradazione farmaceutica. Il prodotto è anche "fortificato" con l’aggiunta di fenilalanina e arginina. Ecco gli ingredienti del prodotto per porzione (3 cucchiaini da te) : tribulus terrestris 3750 mg, Maltodextrin(Filler) 3900 mg, vitamina C 3.75mcg, vitamina A 3.75mcg, vitamina E 30 IU, zin... continua >>
co 7.5mg, idrolizzato di bianco d’uovo 1350 mg, essenza naturale di arancia 1500 mg, proteine 10.5 gr, calorie 120, carboidrati 7.5 gr, grassi meno di un grammo, acido folico 75mcg, biotina 7.5mcg, PABA 1.5mcg, bitartrato di colina, 75mcg, inositolo 75mcg, acido pantotenico 22.5mcg, vitamina B12 9mcg, rose Hips 3.75mcg, beta carotene 3.75mcg, niacina 22.5mg, tiamina 1.8mg, riboflavina 1.8mg, L-Alanina 742mg, L-Arginina 1735mg, L-Acido aspartico 832mg, L-Carnitina 25mg, L-Cistina 112.5mg, L-Acido glutammico 1380mg, L-Istidina 127.5mg, L-Isoleucina 270mg, L-Lisina 675mg, L-Metionina 135mg, L-Fenilalanina 505mg, L-Prolina 1447.5mg, L-Serina 367.5mg, L-Treonina 315mg, L-Triptofano 67.5mg, L-Tirosina 157.5mg
non hanno alcun effetto sulla crescita staturale; possono essere di un qualche ausilio per irrobustire la massa magra.
Dott. Valerio Chiarini

daniel
15 Giu 08 - daniel, 31 anni (id: 80746)
  Buon giorno! Martedi 10/06/08,mentre mi trovavo in un ufficio delle Poste mi era venuto un episodio di tachicardia con un senso di malessere generale. Vado subito a casa e mi sdraio nel letto. Situazione che dura quasi 1 ora.Alle h 22.30,stessa giornata mentre ero a letto per dormire si ripete un altro episodio di tachicardia 100-120,con un stato di agitazione,viso molto caldo, senza febbre. Situazione che dura 1 ora, la notte poi passa in regola. Alle h.8.30 giorno prossimo mi sveglio direttamente con tachicardia 120-130, volto molto caldo, agitazione. Vado in PS, dove mi viene fatto un ECG, con frecv=85,esami di sangue. Vengo dimesso con indicazione di eseguire esami di sangue la tiroide... continua >>
(TSH,FT3,FT4),piu un esame Holter 24h, piu un ecacardio. Nei giorni successivi la tachicardia non era piu arrivata a 100b/min, giocava intorno a 80-95,ma il volto mi era ancora caldo per gran parte della giornata,e quando mi metevo a letto per dormire mi veniva un stato leggero di agitazione con un leggero peso al livello del cuore,. Faco gli esami di sangue ,che sono TSH=0,59,FT3=4,78, FT4=12,01,la tachicardia non è piu venuta (FC=70-85), ma tutti i giorni ho il viso caldo e quando voglio riposare mi viene questo stato di agitazione ma a livelli abbastanza discreti, ma sempre fastidiosi.. Cosa puo essere ??? Grazie mille per la sua attenzione !
le cause della tachicardia possono essere diverse (abuso di caffe, stato di ansia, ecc.) esegua le indagini consigliate.
Dott. Valerio Chiarini

nunzia
15 Giu 08 - nunzia, 45 anni (id: 80737)
  salve , ho fatto la scintigrafia alla tiroide perche mi è stato trovato un nodulo apperentemente innoquo. dopo aver fatto òa scintigrafia ho avuto questo esito: tiroide in sede,di dimensioni superiori alla norma. disomogenea captazione del radionuclide. le formazioni evidenziano a livello di entrambi i lobi corrrispondono ad aree ipocaptanti;area fredda al polo inferiore del lobo destro. conclusioni : quadro scintigrafico di iperplasia multinodulare. mi facccia sapere al piu presto. grazie
le consiglio di eseguire una ecografia che valuta meglio struttura e morfologia dei noduli
Dott. Valerio Chiarini

lucia
15 Giu 08 - lucia, 32 anni (id: 80730)
  e’ un po’ di giorni che sento al tatto una neoformazione sottoauricolare sinistro ,al tatto e’ dura e’tonda ,cosa potrebbe essere?secondo lei puo’ essere un linfonodo?
si potrebbe essere un linfonodo; chieda al suo medico di palparla.
Dott. Valerio Chiarini


Da 4620 a 4635 di 8043