Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
greg
4 Giu 08 - greg, 47 anni (id: 80053)
  Da un esame del sangue ho rscontrato un TSH=5,3, con T3 e T4 nella norma. Siccome ho i livelli di colesterolo totale alto 320, vorrei sapere se il tsh in qualche modo influenza il colesterolo? Normalmente faccio una dieta povera di carne rossa, mangio molta frutta e verdura, l’unica cosa che non riesco a fare per i troppi impegni è della ginnastica. Vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta
l’ipotiroidismo comporta un incremento del colesterolo; ritengo che i valori elevati che lei presenta abbiano un’altra origine: si consulti con il suo medico
Dott. Valerio Chiarini


renatocolombo
4 Giu 08 - renatocolombo, 47 anni (id: 80041)
  buon giorno dottore, vorrei aumentare la massa muscolare in quanto pratico body building- sapendo che gli ormoni di sintesi sono illeciti e posto che la dieta è corretta e l’allenamento è intenso e ben concepito vorrei chiederLe come integrare o cosa aggiungere alla dieta per ottenere un aumento trofico ponderale- grazie Colombo renato
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta pertinente alle aree tematiche trattate dalla nostra rubrica. Saluti,
Dott. Valerio Chiarini

antonella
4 Giu 08 - ANTONELLA, 40 anni (id: 80034)
  EGR.GIO DOTTORE, 6 mesi mi hanno asportato la tiroide per struma diffuso plurinodulare. settimana scorsa ho fatto ecografia di controllo e’ il risultato e’ stato : NON SI RICONOSCE PARENCHIMA GHIANDOLARE RESIDUO IN ESITI DI PREGRESSA TIROIDECTOMIA IN SEDE LATERO CERVICALE DA AMBO I LATI. " SI RICONOSCONO ALCUNI LINFONODI OVULARI CON CENTRO CHIARO DI NATURA REATTIVA CON SPESSORE DI 7 mm circa. Cosa significa ???SI STANNO FORMANDO DEI NUOVI NODULI ?? Nell’attesa di ricevere gradita risposta ringrazio infinitamente Cordiali Saluti ANTONELLA
non si formano nuovi noduli, non evidenziato tessuto tiroideo; l’ecografia descrive alcuni linfonodi del collo, strutture linfatiche normalmente presenti a livello del collo e a volte aumentate in seguito a precedenti fatti infiammatori.
Dott. Valerio Chiarini

dario
3 Giu 08 - Dario, 30 anni (id: 79997)
  Buonasera, sono da circa 2 anni sotto controllo per il morbo di basedow,ho fatto una cura con il tapazole per 1 anno,dietro il consiglio di un altro specilista sospendevo il farmaco per qualche mese per capire se era il caso di intervenire con un rimedio definitivo.L’ultimo controllo: ft4 1.34 ft3 4.26 tsh <0.05. Secondo lei visto il passare del tempo e il protrarsi di sintomi come insonnia con palpitazioni e nervosismo e’ necessario un intervento?se si quale? E’ possibile che questa patologia mi dia dei tremori alle articolazioni? Grazie.
se l’ipertiroidismo non si risolve dopo due anni credo sia giusto considerare o l’intervento chirurgico o il radioiodio. La decisione viene presa in base ad una valutazione clinica: ne parli con il suo specialista.
Dott. Valerio Chiarini

guillermo
3 Giu 08 - guillermo, 15 anni (id: 79989)
  Buon giorno,gli ho fatto a mio figlio una ecografia laterocervicale del collo,dimostrs la presenza di almento due linfonodi a sx delle dimensioni maggiori di circa 16mm a dx N2 linfonodi sub centimetrici.L’ecostruttura é ipoecogena di tipo reattivo,per piacere vorrei sapere cosa é come poso fare.grazie
probabilmete nulla di grave; linfonodi ingrossati sono spesso presenti a livello del collo; faccia vedere l’esame al suo medico.
Dott. Valerio Chiarini

zachariadou
3 Giu 08 - M.Zachariadou, 34 anni (id: 79986)
  Salve. Giovedi scorso ho subito una tiroidectomia totale per via di un nodulo solitario sospetto linfonodi ingrossati e tiroglobulina molto alta. Mi hanno dimesso ieri e sto a casa in decorso post operatorio. Sento il sapore del sangue in gola.. se sputo..esce saliva rosa...e la testa mi gira tantissimo. Sono Sintomi normali? In attesa della sua risposta Cordiali Saluti M.Zachariadou P.S. sono un po preoccupata
se persistono i disturbi chiami il suo medico curante, per una visita.
Dott. Valerio Chiarini

rita
3 Giu 08 - rita, 50 anni (id: 79963)
  Egregi dottori, sono una donna operata nel 1993 con asportazione totale della tiroide. Da sempre (dopo l’intervento) assumo eutirox 100. I primi anni sono sempe stata sotto il controllo medico presso l’ospedale dove fui operata.Con il mio lavoro passo molto tenpo fuori dall’italia e molte volte anche in aree disagievoli e senza strutture mediche. Sono in menopausa già da 3 anni e non assumo alcuna cura sostitutiva. Dallo scorso anno i valori del TSH sono aumentati. Esami del 2001 il tsh era 0.60, ft3 2.70 e ft4 1.43. Gli esami dello scorso anno ripetuti x 2 volte mi dava il tsh nei valori di 4.5 (superiori al limite max 4.2). Non ho avuto e voluto avere il tempo di indagare. La scorsa setti... continua >>
mana ho ripetuto l’esame e i valori sono tsh 1.53 ft3 2.34 e ft4 1.28. Cosa mi consigliate? Grazie Rita Romano
TSH entro il range di norma. terapia sostitutiva adeguata.
Dott. Valerio Chiarini

debora
2 Giu 08 - debora, 29 anni (id: 79932)
  gentile Dottore, da alcuni mesi sono entrata in un vicolo cieco. nel 2005 mi è stata riscontrata una lieve forma di ipertiroidismo dovuta all’assunzione di pastiglie per dimagrire. L’endocrinologa alla quale mi ero rivolta non mi ha dato terapie ma secondo lei bastava aspettare di "disintossicarmi" dallo iodio che avevo assunto. in effetti per due anni gli esami hanno sempre dato buon esito. ad ottobre 07 ho iniziato a sentirmi strana, tendenza al gonfiore, stanchezza, stitichezza, sensibilità al freddo. a marzo i miei esami erano buoni, ma il TSH era 0,000!! Ft3 ft4 nella norma. la stessa dott.ssa mi ha consigliato di aspettare un altro mese, ma anche gli ultimi esami evidenziano lo stess... continua >>
o problema: TSH 0,005 e ft3 ft4 nella norma. anticorpi e colesterolo perfetti. risultato:nessuna terapia. ma io così non posso andare avanti! mi gonfio, ho il ciclo quando capita anche con la pillola, aumento di peso se mangio normale, se faccio la fame mi gonfio. stò male e nessuno mi dice come uscirne. mi dicono solo che la mia non è una tiroide da terapia! ma ci deve essere un modo per aiutarmi! il tsh è indosabile, ci sarà un motivo! la prego di illuminarmi perchè io non ce la faccio più.grazie.distinti saluti.
i valori soppressi di TSH potrebbero essere determinati da assunzione di farmaci contenenti iodio oppure levotiroxina; se il paziente non assume farmaci o sostanze di questo tipo, potrebbe trattarsi di un ipertiroidismo subclinico che non richiede di solito l’uso di antitiroidei. I suoi problemi di peso penso non siano da attribuire a patologia tiroidea ma ad altre condizioni: occorre una visita ed accertamenti specifici per formulare una diagnosi e consigliare eventuale terapia: approfondisca la cosa con uno specialista di fiducia.
Dott. Valerio Chiarini

marica
2 Giu 08 - MARICA, 28 anni (id: 79916)
  Buongiorno, soffro di tiroide di hascimoto da circa 10 anni anni e mi curo con eutirox 50. Qualche giorno fà ho fatto un ecografia con il seguente referto: ghiandola tiroidea di dimensioni ai limiti inferiori della norma ed ecostruttura disomogenea in assenza di evidenti formazioni nodulari. Alcune formazioni nodulari del diam. max di 0.8 circa a sede sottomandibolare dx. Quest’ultima cosa mi deve preoccupare? Grazie Marica
non mi pare preoccupante, tuttavia la descrizione dovrebbe essere piu precisa.
Dott. Valerio Chiarini

anita
1 Giu 08 - anita, 38 anni (id: 79904)
  Ho effettuato le analisi cliniche (mai fatte in passato) su consiglio della dottoressa che mi segue per cefalee ricorrenti. Questi dati emersi:FT3:3,FT4:11,TSH:3,AB-TG ANTICORPI ANTI-TG:61, AB ANTICORPI PEROSSIDASI ABTPO): 581. Vorrei un suo paere. Grazie
la presenza di AbTPO elevati indica un processo autoimmune a carico della tiroide; potrebbe essere utile una ecografia tiroidea.La funzione della tiroide appare ancora normale.
Dott. Valerio Chiarini

65
1 Giu 08 - 65, 43 anni (id: 79893)
  da 2 anni soffro di um nodulo alla tiroide di 17mm ago aspirato negativo scintigrafia neg fino al 11 11 2007 esami della tiroide tutte ok il 25 5 2008 tf3 3.84 tf4 1.24 tsh 0.074 .cosa devo fare ? puo essere una cosa temporanea grazie
i valori di TSH sono inferiori alla norma; non mi fornisce notizie su eventuale terapia che lei sta assumendo, se la scintigrafia evidenzia aree ipocaptanti o ipercaptanti. Non posso darle consigli in quanto le informazioni sono incomplete
Dott. Valerio Chiarini

salvatore
31 Mag 08 - salvatore, 43 anni (id: 79884)
  egregio dottore, quello che voglio chiederle, e che mentre lavoro, o cammino, o faccio qualche hobby, sudo tantissimo, da ritirarmi a casa, tutto bagnato, puo’ essere un male, e se si deve fare qualche accertamento e’ di che tipo.grazie tante per la sua risposta.
se la sudorazione compare dopo attivita fisica, non credo si debba interpretare come una condizione patologica.
Dott. Valerio Chiarini

gregorio
31 Mag 08 - gregorio, 47 anni (id: 79873)
  da un po ti tempo ho una alopecia alla barba, ho fatto un esame di tireotropo il cui valore e’ di 5,30 mlU/mL. Vorrei sapere se questo influisce sulla caduta della barba e cosa posso fare per arrestarla. Quali altri esami dovrei fare? FT3 e FT4 sono nella norma. Grazie Gregorio
a volte l’alopecia si associa a tiroidite autoimmune; il TSH ai limiti superiori non influisce sulla caduta della barba; dovrebbe fare il dosaggio di AbTG e AbTPO (autoanticorpi anti tireoglobulina e antiperossidasi) e andare da un dermatologo.
Dott. Valerio Chiarini

mariaconcetta
31 Mag 08 - Mariaconcetta, 23 anni (id: 79872)
  Avendo problemi di ipotiroidismo..è possibile iniziare na cura x l’irsutismo??poi è curabile l’irsutismo??
si, l’irsutismo si puo curare dopo avere fatto una diagnosi.
Dott. Valerio Chiarini

benedetto
31 Mag 08 - benedetto, 29 anni (id: 79852)
  Buongiorno, Dottore io avrei un questito da porLe. Da quanlche anno ho preso dei chili che non riesco smaltire. Mangio normale vado in palestra 2/3 volte alla settimana ma nulla di fatto. Da quando ero piccolo ho avuto sempre il dubbio di avere una carenza di testosterone. Infatti il mio grasso si deposita sul petto come le donne, sui fianchi e sui glutei. Poi ho pochissimi peli sul corpo... Poi mi sento sempre stanco... Tutto questo è aumentato da quando ho una vita sessuale più frequente... Da piccolo ero magrissimo, poi dopo aver tolto le tonsille ho incominciato A prendere del peso...poi verso i 18 anni ho perso kg. Può darmi qualche consiglio?
non ho elementi sufficienti per darle consigli spcifici, se ha questi timori ne parli con il suo medico per valutare cosa conviene fare.
Dott. Valerio Chiarini


Da 4620 a 4635 di 7970