Sei in: Medico on-line > Endocrinologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Endocrinologia
Referenti

ultimo aggiornamento 12/03/2009
 
Aree tematiche

    Il Dott. Valerio Chiarini risponde alle domande inerenti :
  • malattie della tiroide
  • malattie delle paratiroidi
  • malattie dell’ipofisi

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/03/2009
Invia la tua domanda
- Eq. Prof. Pasquali ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
Laura
27 Mag 08 - LauraRainati, 30 anni (id: 79586)
  In seguito ad esami del sangue sono risultata avere un s-TSH di 6.59. Volevo sapere cosa vuol dire. L’assunzione della pillola da molto tempo puo’ aver influito su questo valore? e l’epifisi (in cui ho una ciste che il neurologo ha definito non rilevante)? La ringrazio Laura
il TSH superiore alla norma con FT4 normale indica in genere un ipotiroidismo subclinico. La pillola non ha influenzato questo valore e nemmeno la epifisi. Si consulti con uno specialista.
Dott. Valerio Chiarini


simone
27 Mag 08 - simone, 15 anni (id: 79585)
  Buongiorno dottore le volevo chiedere un parere riguardo a mio figlio Simone.Alla nascita misurava 53cm è pesava 3.900. Col tempo ci siamo accorti che cresceva poco dall’età di 6 anni gli è stato diagnosticato il nanismo ipofisario ed ha iniziaro il trattamento con gh 6 punture a settimana. All’epoca l’età ossea corrispondeva all’età angrafica da quando ha iniziato e cresciuto molto,all’inizio ha preso 12 cm l’anno poi 8.L’ultima visita 6 mesi fa a 14 anni e mezzo in sei mesi ha preso solo un 1 cm.Mano mano che proseguiva la cura l’età ossea ha cominciato ad andare avanti rispetto a quella reale fino ad arrivare a 18 mesi in più rispetto a quella anagrafica ,... continua >>
inoltre è diventato molto peloso sulle gambe glutei e anche i primi baffetti sono spuntati a 12 anni e mezzo. Durante l’ultima visita l’endocrinologo mi ha detto che probabilmente fra sei mesi dovrebbe smettere la cura perchè la crescita ossea è quasi terminata.Mio figlio l’ha presa un pò male perchè pensava di raggiungere almeno il metro e settanta di altezza.Volevo sapere se dopo,la chiusura delle epifisi la crescita termina del tutto o c’è la possibilità che fino a 18 anni guadagni ancora qualche centimetro?L’altezza di noi genitori è madre 153 padre 168.Un altro dubbio che mi tormenta è il fatto che forse ha iniziato troppo presto la cura e questo ha influito sull’altezza finale.
dopo la chiusura delle epifisi, la crescita si arresta, la cura del nanismo va iniziata presto, semmai conviene arrestare lo sviluppo puberale che porta alla maturazione sessuale con saldatura delle cartilagini. si consulti con il suo specialista di fiducia
Dott. Valerio Chiarini

ffederica
27 Mag 08 - Federica, 22 anni (id: 79564)
  Gentile Dottore, dopo un episodio di vomito ho avvertito immediatamente un senso di strozzamento/soffocamento e dolore nella regione della tiroide ( dolore anche ala palpazione. Ho fatto un’eco e la risposta è stata: "tiroidite subacuta. Numerose piccole linfoadenopatie loco regionali a carattere reattivo". Cosa dovrei fare? e cosa comporta la diagnosi clinica? Cordiali saluti.
se la diagnosi di tiroidite subacuta è corretta, dovrebbe eseguire una terapia con antiinfiammatori. si consulti con il suo medico.
Dott. Valerio Chiarini

roberta
26 Mag 08 - roberta, 43 anni (id: 79537)
  Ho scoperto nel 2002 di avere qualche problemino alla tiroide. AC antimicrosomiali 1159 - antitpo 286 tsh 4,3 ft4 8,3 ft3 3,3. L’ecografia ha evidenziato tiroide globosa, dimensioni aumentate (16mm ogni lobo)con aree multiple similnodulari. Presenza di diversi noduli(5) dimensioni circa 9mm x 6 - 12mm x 7. Scintigrafia negativa. Per farla breve, dopo vari aumenti di dosaggio ora assumo eutirox 150 nei mesi estivi e 200 in quelli invernali. A settembre 2007 questi i valori: TSH 0,246 - FT3 6,52 - FT4 19,02 - ANTICORPI ANTITIREOGLOB. 883 - TIREOGLOB. 77,14 - ANTICORPI ANTIPEROSSIDASI 391 L’ultima ecografia effettuata in aprile evidenzia una riduzione delle dimensioni dei lobi (12 - 13 m... continua >>
m)e solo un’area ipoecog. pseudonodulare di 8x3 mm. Dicono tiroidite cronica. Comunque il quadro sembra migliorato e, a detta del medico che mi segue, è tutto a posto e devo continuare così; ma a me sembra che i valori non siano del tutto a posto e poi...non mi sento proprio bene. Ho sbalzi di umore e di energia, a volte ho la forza e restistenza di un panzer, mentre altre mi sento un budino... perdoni le similitudini. Lei che mi dice? A presto e GRAZIE!
la diagnosi mi sembra giusta. Per la terapia non posso che consigliarle di parlare con il suo specialista di fiducia
Dott. Valerio Chiarini

stefano
26 Mag 08 - stefano, 28 anni (id: 79528)
  linfociti sono 40.1 su un massimo di 45.0 si sono stabilizzati rispetto agli esami precedenti rbc normale pop plt normale ft3 3,44 su 4.2 ft4 1,39 su 1,70 colesterolo totale 214 su 200 got ast 14 su 40 gpt/alt 20 su 40 hcv 0,20 minore di 1,00 negativo maggiore positivo(met.immunofluorescenza_axsym)Che significa questo tra parentesi? albumina 62,3 su 6,8,0 alfa1 2,9 su 5,0 alfa2 10,7 su 13,5 beta 11,0 su 14,5 gamma 13,1 su 21,0 prot.tot (6,0-8,5) 6,7 si evince qualcosa da questi esami?come infezioni nel sangue o disfunsioni tiroide anche se manca tsh.
mancail parmetro piu importante, il TSH.Non posso dare giudizi per il resto, i parametri riportati sono incompleti
Dott. Valerio Chiarini

antonella
26 Mag 08 - antonella, 25 anni (id: 79527)
  gent.mo dott Chiarini, mi chiamo antonella e le scrivo da reggio calabria. da anni ho problemi con la tiroide, sono ipertiroidea, sono in cura con il tapazole, tra cui in questi 5 anni ho avuto delle sospensioni. l’anno scorso non ho assunto la compressa per 13 mesi ,ma 2 mesi sa è ritornato nuovamente ipert.ho fatto le analisi sia la routine che FT3 FT4 TSH. i valaro allora erano FT3 31.04; FT4 >70.00; tsh <0.05. il mio endocrinologo mi ha prescritto la cura di cui:2 comp. a colaz;2c. a pranzo e 2 c. a cena per 4 giorni.continuare con 2-1-1- per 6 giorni ed 1 per 3 giorni. far 40 giorni ripetere FT3 FT4 TSH anticorpi antirecettori del tsh. i valori erano FT3 41.05; FT4 >70; TSH <0.05; an... continua >>
ticorpi anti recettori del tsh 30.62. l’ultima cura scritta è 3 comp. al giorno per 30 giorni , dopo fare ecografia collo FT3 FT4 TSH . i valori del prelievo sono:tsh 0.01, ft3 4084; ft4 17.6.il referto dell’ecografia dice:"tiroide aumentata di volume con ecostruttura disomogenea, caratterizzata da grossolani echi ed aree più o meno ecogene, come per sofferenza paranchimale diffusa su base flogistica. alla valutazione doppler si documenta un marcato incremanto della vascolarizzazione parechimale. nelle logge sottomandibolari e laterocervicali sono riconoscibili linfonodi aumentati di dimensione con carattereristiche generiche di reattività e di diametro massimo 20mm". dopo questo dottore vorrei sapere il suo parere. grazie per l’attenzione .cordiali saluti .antonella gatto
credo che la sua malattia non si controlli con il solo metimazolo; visto che sono trascorsi cinque anni dal suo esordio, credo dovrebbe sottoporsi a terapia chirurgica o a radioiodio in base ad una valutazione clinica delle sue attuali condizioni
Dott. Valerio Chiarini

sonia
26 Mag 08 - sonia, 49 anni (id: 79522)
  Mi scusi dottore, rispetto alla mia precedente domanda volevo solo precisare che la formula leucocitaria risulta nella norma come (nn so come dirlo)percentuali dei vari componenti..La ringrazio vivamente
OK, legga la risposta alla precedente mail.
Dott. Valerio Chiarini

elena
26 Mag 08 - Elena, 29 anni (id: 79521)
  Buongiorno. Da ottobre del 2008 soffro di eccessiva stanchezza,perdita di capelli,sonnolenza diurna, astenia e umore instabile. Tra ottobre e novembre ho avuto un aumento di peso di 7kg.Mi è stato detto che poteva dipendere dalla tiroide.Ultimamente la situazione sta migliorando:il peso è stabile e sono meno stanca.Le analisi del sangue del 9maggio 08: antitireoglobulina 39.antiperossidasi43.tsh 2,79.FT3 3,44. FT4 1,44. questi valori sono nella norma?devo fare altri esami?grazie per una gentile risposta.
la funzione tiroidea risulta normale. non occorrono altri esami per valutare la funzione tiroidea
Dott. Valerio Chiarini

sonia
26 Mag 08 - sonia, 49 anni (id: 79520)
  Egr Dottore, la ringrazio per la sua precedente risposta,ho ricontrollato i valori (dopo 1 mese di cura 1 c al dì di tapazole) , sono preoccupata perchè mentre FT3 e Ft4 stanno progressivamente scendendo il tsh risulta<0,001 (1 mese fa 0,001) e anke i globuli bianchi sono scesi da 4,79 di 1 mese fa a 4,18, per fortuna l’emoglobina è risalita da 11,9 a 12,3 (ma sono mutati i valori di mcv e mchc in diminuzione pur retsando nella norma).purtroppo la visita endocrinologica son riuscita ad averla solo per il 10/6, a su parere "rischio"se continuo con 1 c al dì?..devo diminuire o addirittura sospendere il tapazole.sempre ringraziandoLa per il prezioso aiuto Sonia
deve proseguire la terapia fino al prossimo controllo specialistico, poi segua i consigli dell’endocrinologo.
Dott. Valerio Chiarini

elena
26 Mag 08 - Elena, 15 anni (id: 79513)
  Salve Dottore, io oggi sono andata a fare un’ecografia pulvistica, il risultato dice: corpo uterino normoversoflesso di volume e forma nei limiti della norma, con una struttura di tipo microcistico. Che significa? C’è qualche piccolo tumore o no? non me ne intendo di medicina...inoltre è quasi un anno che non mi vengono le mestruazioni. Sono davvero molto preoccupata.
la descrizione non si riferisce ad alcun tumore; per l’assenza delle mestruazioni deve andare dal medico di famiglia e concordare accertamenti e cure eventuali.
Dott. Valerio Chiarini

elena
26 Mag 08 - Elena, 44 anni (id: 79512)
  Ho effettuato un esame citologico con agoaspirato su due noduli rilevati da ecografia tiroidea:nodulo A lobo destro diametro 1cm quadro citologico di formazione colloido cistica cat.diagnostica sec.BTA: Thy2. Nodulo B lobo sinistro diametro 4x3x5cm con quadro citologico compatibile con il contenuto di una formazione cistico emorragica(4ml) cat. diagnostica sec.BTA:Thy2. Vorrei saperne di più. La ringrazio anticipatamente
le descrizioni dell’esame citologico dei due noduli sono relative ad un quadro di tipo benigno. Il nodulo maggiore è una cisti emorragica. Per la terapia deve consultarsi con uno specialista.
Dott. Valerio Chiarini

erika
26 Mag 08 - erika, 20 anni (id: 79492)
  ciao a tutti! non vorrei annoiarvi...ma ho bisogno di consigli. all’età di 8anni circa mi hanno diagnosticato l’ipertioridismo... tra varie prove di terapie... più avanti ho avuto il morbo di basedow..arrivando a prendere 6 e mezzo pastiglie, tra tapazole ed eutiroz al giorno! 3anni fa circa finalmente all’età di 18 anni sono stata operata all Ospedale San Raffaele di milano, asportandomi tutta la tiroide! ora prendo eutirox da 125..e nel week 150...e da allora è tutto ok, oltre ad aver preso 1pò di peso! arrivo al dunque...è possibile che sia collegato il fatto che mi sono caduti i capelli..e quindi non avere piu la stessa chioma..un pò piu diradata e aumento ... continua >>
dei peli? e così altri esami venendo a sapere di avere troppi ormoni maschili e mancanza di una proteina nel surrenali.....da 1anno sono in crisi prendendo anche idrocortisone... da una parte va bene, anche perchè ero abbastanza nervosa e iper arrabbiata con il mondo... però i peli e capelli, sono sempre uguali, anche se ammetto che il test degli ormoni si è abbassato parecchio mi avevano anche consigliato di prendere l’avodart...ma ho smesso dopo 3mesi di assunzione... ora....la pillola potrebbe aiutarmi? così ho sentito per peli ecct.. o altre idee? grazie per la risposta!
dai dati forniti, pare che oltre alla malattia di Basedow lei presenti un iperandrogenismo la cui causa non posso precisare con i dati forniti; la pillola può ridurre i livelli degli androgeni: la scelta della terapia spetta all’endocrinologo di fiducia e viene fatta in base alla valutazione clinica della paziente.
Dott. Valerio Chiarini

ilinca
26 Mag 08 - ILInca, 32 anni (id: 79486)
  ho fatto degli analisi di controlo per la tiroide e la mia domanda e se mi devo preocupare . S-fT3 ( TRIIODOTIRONINA LIBERA ) 5,4 ;S-fT4 ( TIROXINA LIBERA ) 15,2 ;S-TSH 1,37 . VI PREGO DI TENERE PPREZENTE IL PESSO CHE HO . VI RINGRAZZIO
gli esami di funzione tiroidea rientrano nella norma. Deve parlare con il suo medico per il sottopeso.
Dott. Valerio Chiarini

angela
26 Mag 08 - Angela, 45 anni (id: 79483)
  Buon giorno mi chiamo Angela ed ho 45 anni da due anni ho questi sintomi gonfiore alle palpebre e alle mani, stanchezza, sonnolenza diurna,abbassamento di voce se parlo più del solito sopratutto d’estate.U Ultimamente perdo tantissimi capelli e ho notato un calo della memoria. Ogni tanto ho un arrossamento alla base del collo dove si trova la tiroide.Per tre mesi ho saltato il ciclo mestruale (che è di solito abbondante )e avevo anche insonnia e intensa sudorazione notturna.La ginecologa mi ha prescritto il Lutenyl la situazione è migliorata i sintomi sono scomparsi e alla fine del terzo mese è tornato il ciclo.Secondo lei potrei avere problemi alla tiroide? quali sono gli esa... continua >>
mi che dovrei fare?
dal suo racconto sembra che i disturbi fossero correlati al ciclo mestruale; per valutare la funzione tiroidea basta il dosaggio di TSH ed FT4.
Dott. Valerio Chiarini

fabrizia
26 Mag 08 - FABRIZIA, 36 anni (id: 79475)
  L’ESAME E’ STATO ESEGUITO IN CONDIZIONI BASALI SECONDO PIANI ASSIALI, SAGITTALI E CORONALI. LE IMMAGINI SONO STATE OTTENUTE CON TECNICA DI SPIN-ECHO. VENTRICOLI LATERALI CEREBRALI DI MORFOLOGIA E VOLUME REGOLARE ED IN ASSE. LIEVE ASIMETTRIA VENTRICOLARE PER PREVALENZA VOLUMTERICA DEL VENTRICOLO LATERALE CEREBRALE STR SUL STRO. IV, III VENTRICOLO E SETTO PELLUCIDO SULLA LINEA MEDIANA. NON SI RILEVANO GROSSOLANE LESIONI ESPANSIVE IN SEDE SOVRA E SOTTOTENTORIALE NE SEGNI DI VERSAMENTI LIQUIDI O EMORRAGICI. CERVELLO A PARETE. L’ESAME NMR NON PONE IN RILIEVO LA PRESENZA DI GROSSOLANE LESIONI FOCALI E RISULTA ANCORA NEI LIMITI DELLA NORMA PER L’ETA’ IN SEDE ENDOCRANICA PARENCHIMALE CERE... continua >>
BRALE. INOLTRE CONO STATE ESEGUITE SEZIONI MIRATE IN SEDE SELLARE IPOFISARIA: REGOLARE VISUALIZZAZIONE DELLA PORZIONE ANTERIORE DEL III VENTRICOLO CON REPERTO RMN NEI LIMITI DELLA NORMA PER L’ETA’ PER QUANTO RIGUARDA IL CHIASMO OTTICO. IL PEDUNCOLO IPOFISAIO I SIFONI CAROTIDEI, GLI SPAZI LIQUORALI SOVRA SELLARI. L’IPOFISI RISULTA BEN APPREZZABILE, CON MINIMA BOMBATURA DEL MARGINE SUPRIORE SUL VERSANTE DESTRO E PICCOLA AREA DISOMOGENEA DI MENO DI 2MM, COMPATIBILE CON MINIMO MICRO ADENOMA INTRAIPOFISARIO PARAMEDIAMO DESTRO, SENZA SIGNIFICATIVE LESIONI ESPANSIVE A SVILUPPO EXTRA E SOVRASELLARE. DA CONTROLLARE ULTERIORMENTE NELL’EVOLUZIONE. COSA NE PENSA? X QUESTA ANALISI AVEVO RICHIESTO UNA RISONANZA ALLA SELLA TURCICA IL GIORNO DOPO MI HANNO RICHIAMATO E FATTO RIFARE LA RNM ALL’ENCEFALO PERCHE’?
per saperlo meglio chiedere spiegazioni al reparto ove ha eseguito la risonanza.
Dott. Valerio Chiarini


Da 4620 a 4635 di 7931