Sei in: Medico on-line > Cardiologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Cardiologia
Referenti

ultimo aggiornamento 6/02/2009
 
Aree tematiche

    Il Prof. Daniele Bracchetti risponde alle domande inerenti :
  • Aritmie Cardiache
  • Infarto Miocardico
  • Ipertensione Arteriosa
    Il Dott. Sergio Di Benedetto risponde alle domande inerenti :
  • Prevenzione cardiovascolare
  • Ipertensione arteriosa
  • Cardiopatia ischemica ed infarto miocardio
  • Valvulopatie (malattie delle valvole cardiache)
  • Scompenso cardiaco

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/05/2008
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
instabilità pressone
8 Gen 09 - maria, 75 anni (id: 89684)
  Buongiorno professore,sono in terapia da molti anni per la mia ipertensione su base ansiosa con due compresse di tenoretic mite(una la mattina e una il pomeriggio).Recentemente ho avuto qualche rialzo a riposo soprattutto la mattina non particolarmente preoccupante(tra 1 160-170/95) ma il mio dottore onde evitare che i valori potessero rialzarsi ha aggiunto alla compressa di tenoretic mite la mattina anche 10 mg di libradin e solo per una settimana anche 5 gocce di nifedicor.Con tali modifiche terapeutiche la mia pressione per tre giorni si è stabilizzata sui 150-85.Stamattina in aggiunta ai 2 farmaci ipotensivi ho preso anche 10 gocce di ansiolin e solo una goccia di nifedicor e dopo unora... continua >>
dalla loro assunzione la mia pressione media da sdraiata era 145-84 con battito a 59.Ho però un dubbio,lei pensa che oltre allansiolin anche quella goccia di nifedicor abbia ulteriormente abbassato la pressione o ha fatto più un effetto placebo e se il battito cardiaco non è un po bassino.Non ho ancora sentito il mio dottore in tal senso,se mi da una sua opinione nel frattempo gliene sarei grata, sono un po preoccupata.Maria
Penso che lei possa stare tranquilla. Non esageri nell’assumere le gocce di ansiolin (5 al massimo). Probabilmente anche il Nifedicro non è necessario. Si affidi al suo medico. Prof. Daniele Bracchetti Cardiologo Bologna
Prof. Daniele Bracchetti


batticuore notturno
8 Gen 09 - anna, 36 anni (id: 89677)
  Gentilissimi, ho 36 anni e dopo un episodio di mancamento dovuto a aritmia prolungata circa 15 minuti(al pronto soccorso l’ecg era nella norma)ho fatto alcuni controlli cardiologici dai quali è risultato lieve prolasso della mitrale e aneurisma del setto interatriale con visita cardiologica nella norma.Oltre alle extrasistoli solite da circa 6 mesi ho iniziato ad avere problemi di aritmie notturne in particolar modo nella posizione prona, nelle ultime 2 settimane la situazione è peggiorata e quasi sempre nonappena cambio la posizione da sdraiata supina a prona o di fianco dopo pochi minuti ho una sensazione spiacevole di affaticamento del cuore, il battito diventa accellerato o aritmico, se ... continua >>
persisto nella posizione intervengono capogiri e respiro difficoltoso,ciò mi obbliga a stare solo in posizione supina quindi spesso insonne.Specifico anche che mi è capitato di addormentarmi di fianco o prona e di essere risvegliata dalla sensazione di forte disagio e mettermi seduta per qualche minuto per ripristinare la normalità.Specifico infine che ho effettuato un ecocolordoppler ed era nella norma, e successivamente un holter(questo circa 3mesi fa quindi prima dell’acutizzarsi)e rilevava 3eventi sopraventricolari in coincidenza con la posizione supina , per il resto nella norma.Considerato che non riesco più ad avere un riposo notturno adeguato con con forti disagi mi chiedevo se tutto ciò potesse essere causato dall’aneurisma del setto.La ringrazio per l’attenzione
Non c’è rapporto tra aritmia e aneurisma del setto. Se gli eventi sono fastidiosi pò essere utile ,in accordo con il suo cardiologo, una terapia con beta-bloccanti a basse dosi. Mi sembra che ci sia una componente ansiosa, prenda eventualmente un ansiolitico la sera. Mi tenga informato, mi precisi a che frequenza va il cuore in corso di "evento" e quanto dura.... Prof. Daniele Bracchetti Cardiologo Bologna
Prof. Daniele Bracchetti

... mi spiace
8 Gen 09 - anna, 36 anni (id: 89675)
  Gentilissimo, ho 36 anni e dopo un episodio di mancamento per aritmia prolungata circa 15 minuti(al pronto soccorso l’ecg era nella norma)ho fatto alcuni controlli cardiologici dai quali è risultato lieve prolasso della mitrale e aneurisma del setto interatriale visita cardiologica nella norma. Attualmente oltre alle extrasistoli con le quali convivo da circa 6 mesi ho iniziato ad avere saltuari problemi di aritmie notturne in particolar modo nella posizione prona, nelle ultime 2 settimane la situazione è peggiorata e quasi sempre nonappena cambio la posizione da sdraiata supina a prona o di fianco dopo pochi minuti ho una sensazione spiacevole come di affaticamento del cuore, il battito d... continua >>
iventa più accellerato o aritmico, se persisto nella posizione intervengono capogiri e respiro difficoltoso, tutto ciò mi obbliga a stare tutta notte in posizione supina quindi spesso insonne. Specifico anche che mi è capitato di addormentarmi in posizione di fianco o prona e di essere risvegliata dalla sensazione di forte disagio e dovermi mettere seduta per qualche minuto per ripristinare la normalità. Specifico infine che ho effettuato un ecocolordoppler ed era nella norma, e successivamente un holter (questo circa 3 mesi fa quindi prima che si acutizzassero i sintomi)e rilevava tre eventi sopraventricolari in coincidenza con la posizione supina , per il resto nella norma. Considerato che non riesco più ad avere un riposo notturno adeguato con
... ma la domanda è incompleta. Se vuole riformularla. grazie
Eq. Cardiologia Osp. Maggiore Prof. Di Pasquale

problemi dentari
8 Gen 09 - marco, 36 anni (id: 89674)
  Salve, vorrei delucidazioni circa un dubbio che mi assilla. Premetto che ho un leggero ispessimento del LAM. Da circa due mesi si è pezzato un molare (devitalizzato) del giudizio, il dentista mi ha eliminato una parte rinviandomi per la successiva estrazione dopo la guariggione dellascessetto che si è formato. In pratica da due mesi ho lo spazio di gengiva occupato in precedenza dalla metà del molare spezzato, aperto. La stessa gengiva non ri richiude in quanto parte della radice è rimasta sotto nonostante la corolla di sopra manchi. Assodato chè è impossibilericostruire e incapsulare ciò che rimane e che io continuo ad utilizzare la rimanente parte nella masticazione, il dubbio è il seguen... continua >>
te: la gengiva, che a volte sanguina, è da considerare aperta e quindi pericolosa per fenomeni di endocardite? Può essere vettore per il batterio che pregiudica il funzionamento della mitrale? Devo estrarre ciò che rimane per far richidere la gengiva? Grazie e chiedo scua per la prolissità.
Una bonifica dentaria è sempre opportuna. Il leggero ispessimento mitralico, se è un reperto isolato e se non c’è insufficienza, non comporta gran rischio. Ovviamente, visto che c’è l’ascesso, deve prendere gli antibiotici ed estrarre la radice. Prof. Daniele Bracchetti Cardiologo Bologna
Prof. Daniele Bracchetti

Aritmia e aorta bicuspide.
7 Gen 09 - marco, 4 anni (id: 89636)
  ho avuto 1 unico episodio episodio di TPSV 30 gg fà, + aorta biscuspoide e lieve dilatazione aorta 38 mm. mi è stato dato congescor 5 mg /DIE. mi consiglia altri accertamenti?
Caro signore, mi pare che la gestione sia diagnostica che terapeutica del suo problema cardiologico sia corretta e pertanto non meriti altre indicazioni da parte nostra. Si affidi con fiducia ai suoi medici curanti. Cordiali saluti.
Eq. Cardiologia Osp. Maggiore Prof. Di Pasquale

pressìone instabile
6 Gen 09 - Giulia, 65 anni (id: 89629)
  Vedi Id. 85398.Buonasera Professore a a ottobre 2007 ho effettuato poi la visita Card+ecg : tutto Ok. Da 2 giorni (sono stata fuori città e faceva freddo e ho mangiato forse tanto)la pressione ha avuto degli aumenti fino a 185 max e 102 minima (battiti 95)ora il medico subito mi ha dato il Micardis e dopo 2 giorni la pressione è ancora a 150-98 ma con battiti sempre 95.Il medico dice che se mi tranquillizzo e i battitti tornano nella norma scende pure la pressione e forse potrei pure togliere il farmaco.Lei cosa dice?sono pure in cura con ansiolitici/antidepressivi.
Penso che lei non debba preoccuparsi di questi valori. La tachicardia potrebbe dipendere dagli antidepresivi. In ogni caso stia tranquilla!! Prof. Daniele Bracchetti Cardiologo Bologna
Prof. Daniele Bracchetti

...nulla di preoccupante
6 Gen 09 - daniele, 24 anni (id: 89614)
  Salve prof. sono un ragazzo di 24 anni e le volevo porgere una semplice domanda, ho notato da qualche settimana che ho una frequenza cardiaca che va da 48 a 70b/m, so che la bradicardia è normale in un soggetto allenato o che comunque pratica sport cosa che io on faccio ma, facevo 2 anni fa e anche a livello piuttosto agonistico per cui le chiedo se la mia bradicardia o il mio cuore è ancora abituato ai vecchi ritmi e quindi tutto cio si spiega o passati 2 anni ho perso come dire la "forma fisica" quindi sintomo da controllare? GRAZIE spro essermi spiegato
assolutamente normale... nessuna preoccupazione. Buona giornata
Eq. Cardiologia Osp. Maggiore Prof. Di Pasquale

re-risposta
6 Gen 09 - luisa, 76 anni (id: 89613)
  codice 89547:la ringrazio per la cortese risposta professore,ho contattato anche il suo medico e mi ha detto che già sono valori discreti a riposo, addirittura molto buoni considerando lo stato influenzale cui sono stati rilevati.
OK. DB
Prof. Daniele Bracchetti

ipertensione
5 Gen 09 - Antonio, 25 anni (id: 89612)
  Gentile Dottore, per caso mi sono accorto in estate di avere livelli di pressione arteriosa mediamente pari a 150/90; in queste feste di Natale ho rimisurato e i livelli sono ancora più elevati, arrivo anche a 170/105 (misurazione dopo cena), di solito la misuro sempre di mattina non appena mi sveglio ed effettuo tre misurazioni facendo la media e noto che la prima misurazione è sempre molto elevata rispetto alle altre ad. esempio 157/88 140/78 138/76.Ho chiesto spiegazione al mio medico curante e lui dopo avermi misurato la pressione in ambulatorio mi ha prescritto un farmaco di nome LOBIVON (5mg compresse) da prendere metà compressa al mattina.Il mio dubbio è questo: avendo qualche chilo i... continua >>
n più e di fumare saltuariamente e di non praticare alcuno sport è possibile abbassare la mia pressione iniziando una dieta, sport,ed eliminado il fumo e la birra quando esco? vorrei provare cosi prima di prendere il farmaco.Vorrei anche sapere quali danni immediati e futuri potrei avere se evito lassunzione del farmaco ed una dieta ipocalorica. In attesa di un Suo cortese riscontro porgo distinti saluti. Antonio
Penso sia saggio iniziare l’attività fisica e seguire una dieta . Dovrebbe avere vantaggi senza la necessità di prendere farmaci. Cibi di eliminare > salare poco, formaggi, salumi, pane, dolci, bevande zuccherate e birra, burro,....... Prof. D. Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

Ipertensione e IRC
5 Gen 09 - domenico, 70 anni (id: 89608)
  vi scrivo le conclusioni diagnostiche del mio ultimo ricovero in data 05/12/2008: ipertensione arteriosa con scompenso all’ingresso sindrome sicca diabete mellito con complicanze croniche (retinopatia,nefropatia,neuropatia) IRC con anemia secondaria i farmaci prescritti sono: lansox 15gocce, adalat crono 60 mg, didrogyl,ramipril 5, cardura 2 mg,novonorm 2 mg, catapresan tts 2, combisartan 2 mg, lantus 10 ul, neorecormon 10000. nonostante il trattamento continuo ad avere la pressione alta 195/95 200/95.chiedo un vostro parere o un vostro consiglio su questa cura . ringrazio tutti voi per la gentilezza e la collaborazione che date on line. GRAZIE.
Gentile Signore, la coestistenza di ipertensione e insufficienza renale non ci permette di dare consigli estemporalei e senza considerare i principali indici di laboratorio. Si affidi con cura ai suoi medici curanti.
Eq. Cardiologia Osp. Maggiore Prof. Di Pasquale

ectasia aortica
5 Gen 09 - gianluca, 41 anni (id: 89603)
  Egregio Prof, salve. sono uyn ragazzone di 1,95 e 41anni, in gioventu campione di nuoto e judo, con una "scoperta" (dal 2000) insufficienza aortica da verosimile bicuspide di grado lieve-moderata con lieve ectasia della radice aortica(41-42mm.),frazione di eiezione ventricolare superiore a 60, epiaortici ok, coronarie ok, funzione di pompa conservata, ventricolo sn. non ingrossato.lieve insufficienza polmonare(dicon sia normale e fisiologica?),lieve insufficienza mitralica. si puo tecnicamente ed anche in pratica essere scompensati, cioe dispneoici,cioe con fame do aria,fiato corto,ecc. come lo sono io da ormai 8 mesi? le lastre al torace lo avrebbero scoperto? se la Sua risposta fosse rasse... continua >>
renante, posso "archiviare nel cassetto" il caso CUORE e condurre una vita normale senza ulteriori patemi (oltre alle due prevenzioni che gia so,cioe niente sforzi eccessivi improvvisi,cioe isometrici,niente aggonismo sportivo,e pervenz. per endocardite batterica) grazie mille ed arisentirci...ossequi. Gianluca
In presenza di aorta bicuspide l’ectasia descritta è importante; è necessaria una sorveglianza clinico-ecografica accurata Dr Di Benedetto
Dott. Sergio Di Benedetto

Visita medicina sportiva
5 Gen 09 - luca, 6 anni (id: 89596)
  salve, mio figlio Luca ad una visita per idoneita sportiva riscontrate occasionali extrasistoli. Portato dal cardiologo questo e il referto: toni normali e pause libere.polsi normali ECG. ritmo sinusale con qualhe extrasistole ventricol-con morfol.tipo BBSx.Per il resto tracciato nei limiti. ECOCARDIO COLOR DOPPLER:radice aortica di calibro regolare.Valvola aort.normale (tricuspide) ma con aspetto cotonoso delle semilunari.Inarcamento sistolico dei lembi mitralici (morfol.conservata) Setti cardiaci integri. atrio sx nei limiti (diam. 2.1 cm) sezioni destre non dilatate ventricolo sx non dilatato e ben contrattile (TD 3.7/TS 2.3-FE 76%) pericardio normale. COLOR DOPPLER: aorta: li... continua >>
eve insufficienza Mitrale: lieve insufficienza pressione polmonare normale. Vorrei un parere sulla gravita della diagnosi? analisi di routine compresi VES TAS MUCOPROTEINE E TSH effettuate tutte nella norma. TAMPONE FARINGEO eseguito streptococco viridans mi ha fatto fare una settimana di AUGMENTIN. Luca non ha alcun sintomo e fa nuoto da 3 anni, ci sono problemi nel fare attivita fisica? Vorrei sapere se il problema e dalla nascita visto che il pediatra a 4 mesi gli aveva riscontrato un lieve alito sistolico che poi era sparito. Cordiali saluti, grazie per un eventuale risposta
Immagino che nella conclusione della visita cardiologico ci sia stato il messaggio che il bimbo è sano senza nessun problema, come mi sembra di capire da quanto lei scrive.
Eq. Cardiologia Osp. Maggiore Prof. Di Pasquale

..si
5 Gen 09 - man58, 58 anni (id: 89592)
  In caso di dolore sospetto a livello del miocardio con FC a 60 e PA a 120/70 è logico pensare a cause non connesse al cuore? La ringrazio per il servizio che offre con il suo sito.
.. ma la tipologia e la durata del dolore sono più importanti. Buona giornata
Eq. Cardiologia Osp. Maggiore Prof. Di Pasquale

batticuore
4 Gen 09 - linda, 36 anni (id: 89578)
  è da circa una settimana che ho forti batticuori che durano poco tipo due tre battiti molto forti tanto da avere quasi la sensazione che si possa vedere battere il cuore dall’esterno è immediatamente si ferma tutto quasi come si fermasse il cuore.durante la giornata si verifica molto spesso accompagnato da suorazione principalmente delle mani e tanti piccoli fastidi di qesto tipo. devo essere sincera sono preoccupat da questo mio malessere non so cosa fare puo darmi un consiglio? grazie anticipate
Posso capire che in un epoca di SMS e mail si possa pensare di avere pareri medici su sintomi. Ma vorrei precisare che, in medicina, nulla è cambiato, una diagnosi corretta la può fare un medico che possa raccogliere la storia clinica e visitare. In questa rubrica rispondiamo su problemi più specifici. Quanto ai suoi sintomi , non penso c’entri il cuore ,ma comunque senta il suo medico. Prof. Daniele Bracchetti Cardiologo Bologna
Prof. Daniele Bracchetti

extrasistoli
4 Gen 09 - matteo, 25 anni (id: 89571)
  buon giorno dottore,durante la giornata avverto con maggior frequenza le extrasistoli nei periodi in cui sono seduto....mentre guido,mentre mangio o semplicemente mentre sono draiato!detto questo volevo chiederle se cè qualche motivazione a riguardo!se devo evitare qualcosa...ho fatto esami un anno fa dove i riscontra un prolasso LAM tramite eco-doppler,200 extra complessive tramite holter 24h e un ritardo dx con un ecg d base!...a volte x questi cicli di extra avverto un po di dispnea!è possibile che c sia un collegamento cuore-stomaco? la ringrazio molto! matteo
RISPOSTA STANDARD SULLE EXTRASISTOLI BENIGNE, OGGETTO DI MOLTI CONTATTI VISTA LA FREQUENZA DEL FENOMENO. Le Extrasistoli, o Battiti Ectopici, sono dovute ad un gruppo di cellule cardiache, di dimensioni microscopiche, che si eccitano autonomamente dando origine al battito anticipato e ad un successivo battito più “forte” responsabile del sintomo “palpitazione”. Possono avere origine nell’atrio (extrasistoli o battiti ectopici atriali) o nei ventricoli (extrasistoli o battiti ectopici ventricolari). Le extrasistoli possono essere rischiose solo quando sono molto frequenti e associate ad una malattia di cuore: in tal caso sono espressione della malattia in sé e possono avere una rilevante importanza clinica. Più frequentemente, sono benigne, potendosi riscontrare anche in un cuore “sano”. Non è del tutto dimostrato un rapporto con l’ernia hiatale o con altri disturbi gastroenterici (quindi è inutile fare la gastroscopia). NON SEMPRE C’E’ RAPPORTO TRA PROLASSO E EXTRASISTOLI. L’ansia può aumentare le extrasistoli. In generale non è necessario assumere farmaci. Va chiarito che i soggetti affetti da extrasistolia ventricolare benigna non corrono rischi e possono condurre una vita normale “convivendo” con questa sgradevole sensazione e sopportando il fastidio senza timori. STIA PURE TRANQUILLO. Prof. Daniele Bracchetti Cardiologo Bologna
Prof. Daniele Bracchetti


Da 6118 a 6133 di 12723