Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 16/12/2014
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
metastasi
26 Lug 10 - giusy, 25 anni (id: 109831)
  Mia madre d 70 anni ha effettuato una RM dellENCEFALO dove le veniva riscontrato un quadro di encefalopatia senile con ampliamento degli spazi liquorali per fenomeni diffusi di atrofia corticale. Multiple aree di gliosi, su base vascolare ipossico-cronica, parzialmente confluenti, alcune delle quali ad evoluzione micro-lacunare, prevalentemente localizzate in sede fronto-parietale bilaterale e allaltezza dei lobi temporali e occipitali.Spazi perivascolari dilatati a livello della convessità celebrale.Sistema ventricolare in asse. la RX del CRANIO riporta: "Tre areole di iperdiafania a morfologia grossolanamente rotondeggiante localizzate proiettivamente in sede parietale posteriore e forse ... continua >>
occipitale nella proiez laterale del cranio.I reperti, forse ascrivibili a lacune vascolari, meritano approfondimento. Non ulteriori alterazioni ossee, nè crolli somatici radiograficamente apprezzabili. Si rileva tuttavia unarea rotondeggiante ipodiafana, del maggior diamentro di circa 11mm, a margini modicamente sfumati, localizzata nel terzo medio della diafisi omerale dx. Il reperto appare di incerto significato ma difficilmente ascrivibile a manifestazioni della sospetta patologia di base. Segni radiografici di spondilo-uncoartrosi.Iniziali alterazioni spondilosiche del tratto dorso-lombare con minime apposizioni osteofitosiche paramarginali anteriori. Segni radiografici di osteopenia. cè da preoccuparsi?grazie per la disponibilità.cordiali s
Bisogna chiarire se si tratta di lesioni metastatiche (c’è una patologia di base?) in base all’imaging radiologico
Dott. Eugenio Pozzati


artrosi
26 Lug 10 - Mario, 65 anni (id: 109829)
  Buongorno ; soffro di mal di schiena e ho difficoltà a piegarmi verso il basso : Ho fatto i raggi X alla schiena , e hanno fatto questa diagnosi : GINOCCHIO SX appoggio monopodalico GINOCCHIO DX appoggio monopodalic esito: Gonartrosi bilaterale , demineralizzazione osseoa COLONNA DORSALE (2PR), COLONNA LOMBO-SACRALE ( 2PR ) , COLONNA CERVICALE ( 2PR ). esito : - Spondiloartrosi osteofitosica - Riduzione del passaggio lombosacrale - Demineralizzazione ossea - Iniziale deformazione a cuneo dei corpi vertebrali del tratto medio dorsale - riduzione degli spazi intersomatici a livello cervicale Su questa diagnosi v... continua >>
orrei saper qualche cosa in termini meno tecnici , e quale cura o fisioterapia potrei intraprendere nelle formi piùadatte ed efficaci . Molte grazie
degenerazione artrosica. valuti l’opportunità di una TC o RMN per approfondimento
Dott. Eugenio Pozzati

sciatalgia
25 Lug 10 - Santa, 56 anni (id: 109809)
  Gent.mo Dottore,ho fatto una RMN Rachide Lombo Sacrale il 21.07.10, con il seguente referto: Alterazioni spondilosiche a carattere diffuso e lieve trocoscoliosi alta destro ruotata. Ai livelli tra L1 ed L4 lieve protrusione postero laterale sinistra dell’anello fibroso discale. Normodelineato e privo di segnale patologico il cono midollare.Come potra’ sicuramente immaginare, non ho capito niente da ignrante in materia.Le dico solo che i dolori di bruciore che ho alla gamba dx ed al bacino sono tremendi.Dottore, mi puo’ aiutare ? Grazie! Santa.
Non sembra chirurgico, esegua Elettromiografia arti inferiori
Dott. Eugenio Pozzati

tac
24 Lug 10 - carla, 36 anni (id: 109795)
  mi è stata diagnosticata segni di degenerazione osteo-condrotica delle limitanti somatiche ossee dellultimo spazio intersomatico. vorrei sapere di che cosa si tratta, se cè qualche cura da fare, potrebbe spiegarmi il tutto in parole più semplici? Preciso inoltre che mi sono state rilevate tre piccole ernie discali (L3-L4 L4-L5 L5-S1);spigoli somatici appuntiti in sede extra-canalare in L5-S1; disidratazione degli ultimi tre dischi intersomatici. La ringrazio
manca la clinica
Dott. Eugenio Pozzati

cervicalgia
24 Lug 10 - ramona, 33 anni (id: 109791)
  salve dott,sono ramona,è un anno che non trovo pace prima male ad una gamba sembrava sciatalgia ernia,poi fatte rison mag. non cera nulla,questanno da marzo che ho sempre formicolio ad arto sx,anche la gamba era sx che avevo male,sono gia finita pront socc a cento fe,due volte prima con parestesie anche al volto,fatte rm celebrale,cervicale,non risulta molto a parte retilinizzazione della curva,fatto emg agli arti super e infer risulta sofferenza nervo mediano sx e lieve tunnel carpale,fatto esami potenziali evocati negativi,mercoledi al ps cento,avevo gran male al gomito, ho il palmo gonfio dlla mano sx,dolori a tutto il braccio,lo sento indolenzito,la spalla,la scapola un male atroce che q... continua >>
uasi faccio fatica a respirare,lortopedico mi ha detto potrebbe essere epicondilite,fatto infiltrazione,non ha contato nulla,ora devo prendere il depalgos,e lyrica,fatto ieri esami sangue reumatologici,la cura la stò,facendo ma sto troppo male sono tutta addormentata dal collo la nuca la scapola e gran male il gomito fino alle dita,non ho forza,gentilmente mi aiuterebbe?potrei venire da lei x una visita bologna è vicina,qui ho fatto visite neurologiche ortop nessuno ci ha capito niente,la prego mi risponda e mi dica come posso trovarla,la ringrazio di cuore,ramona
bisogna valutare bene la RMN cervicaleed eseguire anche elettromiografia arti superiori per evidenziare un eventuale danno radicolare Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria Bologna
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
24 Lug 10 - enrico, 54 anni (id: 109790)
  Buonasera.I ringraziamenti li porgo inizialmente a scanzo di dimenticanze. Ho ritirato oggi una TAC Rachide Lombo Sacrale, effettuata a causa di infiammazione acuta di Nervo Sciatico.Illustro il referto:a L3-L4 sfiancamento discoanulare con impronta sul sacco durale e parziale impegno foraminale bilaterale; a L4-L5 protusione discale ad ampio raggio con impronta sul sacco durale e parziale impegno foraminale bilaterale; a L5-S1 protusione discale ad ampio raggio con ernia mediana - paramediana SN migrata cranialmente; si segnala ispessimento del legamento interspinoso a livello di L5 su base degenerativa o post-traumatica. Tutto questo in seguito a Lombosciatalgia Acuta curata inizialmente ... continua >>
con Artrosilene 7 fiale, Dicloreum 1 fiala iniziale associata a Muscoril e Toradol. Non avendo alcun giovamento dalla terapia citata il ricorso è stato su Deltacortene 25mg x 10gg a scalare. devo dire che il cortisone ha avuto efficacia anche se, al momento, ho preso l’ultimo quarto oggi,dalla caviglia al piede sento un senso di formicolio e non ho stabilità sulla gamba interessata, la sx. Credo di aver terminato l’illustrazione del mio problema. Ancora grazie per quanto saprete e vorrete dirmi.
bisogna valutare l’indicazione ad una discectomia L5S1sn dove la RMN dimostra un’ernia migrata cranialmente Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

cefalea
24 Lug 10 - viviana, 34 anni (id: 109788)
  salve dopo una rm encefalo senza contrasto mi hanno diagnosticato un puntiforme areola di alterato segnale in sede sottocorticale parientale sinistra riferibile a spazio perivascolare dilatato .quale variante anatomica si segnala asimetria pneumatizzazione dellapice della rocca....come conclusioni riferisce reperti nei limiti di norma....in poche parole mi puo spiegare cosa significa questa diagnosi visto che e molto tempo che soffro di forti mal di testa e sono in cura con olmogram...grazie
Reperti RMN senza significato patologico e senza apparente rapporto con la cefalea
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Lug 10 - Donato, 65 anni (id: 109782)
  Dalla Tac del rachide e dello speco vertebrale da L3 a S1:Scoliosi dx convessa.Ad L3-4 minima protrusione discale posteriore con piccole componenti intraforaminali bilaterali.Ad L4-5 ernia posteriore mediana dx con probabile impegno foraminale omolaterale.Artrosi interapofisiare bilaterale.Ad L5-S1 discartrosi e vacuo discale.Artrosi interpofisaria bilaterale. Stenosi artrosica foraminale dx.Protrusione discartrosica marginosomatica posteriore.Questo risultato mi deve far preoccupare? premetto che faccio attità fisica per mantenermi in forma tutti i giorni in palestra (tappeto, un po di pesi e attrezzi,cicletta,pilates due volte a settimana) .
manca la clinica
Dott. Eugenio Pozzati

ernia dorsale
23 Lug 10 - Mariano, 27 anni (id: 109779)
  Bongiorno dottore le invio l’esito della rm al tratto dorsale.A LIVELLO D7-D8 SI METTE IN EVIDENZA PICCOLA IMPRONTA DI TIPO DISCALE MEDIANA E PARAMEDIANA DX CON MODICA DEFORMAZIONE DELLO SPAZIO PERIMIDOLLARE ANTERIORE IN TALE SEDE.SEGNI DI DISIDRATAZIONE DEL DISCO INTERVERTEBRALELIEVE MODESTO BLGING MEDIANO E PARAMEDIANO DEI DISCHI INTERVERTEBRALI A LIVELLO L3-L4 ED L4-L5 CHE NON RIVESTONO CARATTERE PATOLOGICO.
manca la clinica, non sembra comunque nulla di chirurgico
Dott. Eugenio Pozzati

rx
23 Lug 10 - MIRELLA, 42 anni (id: 109771)
  Egr. Dott. Pozzati, tre anni fà ho eseguito una lastra a livello cervicale e mi sono stati riscontrati iniziali appuntimenti unco vertebrali. Nessuno ha saputo spiegarmi cosa significa e cosa comportano.... Io ogni tanto ho giramenti di testa, sensazione di perdita di equilibrio e cefalea almeno due volte al mese con nausea e vomito Ho fatto risonanza alla testa, tutto a posto, sono stata dallottorino e gli esami delludito e vestibolari tutti negativi. La ringrazio per lattenzione Cordiali saluti Mirella
Completi gli esami con RMN cervicale, la radiografia è poco significativa
Dott. Eugenio Pozzati

placca
23 Lug 10 - giuseppedeleo, 78 anni (id: 109770)
  ho subito intervento colonna c6 su c7 fissata con placca,esito emiparesi arti sx .da qualche settimana accuuso al tatto un dolore interno al mio seno dx piu’ sentito toccando il capezzolo.credete che debbo farmj controllare?GRAZIE
Sì con RX rachide
Dott. Eugenio Pozzati

listesi
22 Lug 10 - barbara, 37 anni (id: 109747)
  da due mesi soffro di dolori lombari e sciatica prima solo la gamba sn ora anche a ds...esito rx:scoliosi lombare ds convessa schisi in arco superiore in s1 con apparente ipoplasia dell emilamina di sn. ridotta lordosi. cenni di iniziale spondilosi. referto rmn:minoma anterolistesi di l5 su s1. a livello dorsale lieve protusione circonferenziale mediana del disco t8 t9 con dolce impronta sul sacco durale. a liv lombare modesto bulging discale l3 l4 e l4 l5 senza impron ta sul sacco durale...mi puo spiegare di cosa si tratta? è ernia? come curarmi? grazie
Lei ha probabilmente una instabilità lombare sostenuta dalla listesi L5S1. Deve eseguire un RX in dinamica della colonna lombare e valutare l’indicazione ad un intervento di stabilizzazione lombare Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia BO
Dott. Eugenio Pozzati

RX
22 Lug 10 - ROSSANA, 33 anni (id: 109734)
  BUONGIORNO, HO APPENA RITIRATO REFERTO RX CERVICALE-RX SPALLA SINISTRA. RX CERVICALE = NORMALE MORFOLOGIA E STRUTTURA DEI METAMERI CERVICALI CON SPAZI INTERSOMATICI CONSERVATI. INIZIALE PRESENZA DI PICCOLI BECCHI ESTEOFITICI UNCO-VERTEBRALI. RX SPALLA SINISTRA= NOTE DI PERI-ARTRITE SCAPOLO-OMERALE CON LIEVE ADDENSAMENTO DELLA CORTICALE IN CORRISPONDENZA DEL TROCHITE. HO ESEGUITO LE RADIOGRAFIE IN QUANTO E’ UN BEL PO’ DI TEMPO ( QUASI UN ANNO) CHE AVVERTIVO DOLORE ALLA SPALLA E AL BRACCIO, NON CONTINUO. DEVO PREOCCUPARMI? RINGRAZIO E PORGO DISTINTI SALUTI.
valuti l’opportunità di eseguire una RMN cervicale se l’ortopedico esclude problemi alla spalla
Dott. Eugenio Pozzati

ernie
22 Lug 10 - giovanni, 53 anni (id: 109732)
  rm del 16/7/10 artrosi cervicale margino-somatico. Spondilosi lombare.Artrosi lombare somatica ed interapofisaria. Conservata lampiezza del canale vertebrale cervico-dorsale. Moderata riduzione dl diametro trasverso canalare lombare. Protusione posteriore mediana del diso c4-c5.Protusione posteriore mediana a paramediana sinistra del disco intersomatico c5-c6 in evoluzione disco-artrosica.Disco artrosi posteriore c6-c7 a sede mediana. Improntato lo spazio liquorale sub-aracnoideo, con impronta sul midollo in c5-c6.Regolare il segnale midollare. Protusione postero laterale destro del disco intersomatico d11-d12 con impronta sul liquor,ma senza compressione midollare. Protusione posteriore med... continua >>
iana e paramediana bilaterale del disco intersomatico l3-l4. Il disco l4-l5 mostra nel contesto di una diffusa protusione del contorno posteriore,una piccola focalita erniaria paramediana sinistra. Ernia posteriore mediana del disco intersomatico l5s1. Improntate le strutture sacco-radicolari nel tratto l3-s1. Lieve avvallamento delle limitanti somatiche di alcune vertebre dorsale. Alterazione del segnale simil-angiomatosa del soma di l5 e, meno evidente, di l4.Esame emg del 2008 i reperti depongono per una sofferenza neurogena periferica, di tipo cronico, pregangliare, di origine radicolare l5 a sin.Egregio dott. se mi puo consigliare cosa devo fare in quanto stamattina il medico curante mi ha consigliato urgentemente una visita neurochirugica. La ringrazio e la saluto.
manca la clinica non è possibile risponderle
Dott. Eugenio Pozzati

dolore
22 Lug 10 - Pippo, 34 anni (id: 109725)
  Da maggio soffro di dolori ai polpacci dx e sx (centro e in prossimità delle caviglie) e negli ultimi anche la parte dei quadricipidi in prossimità delle ginocchia quando cammino ho dolore. Inoltre ho dei formicolii al braccio sinistro e spesso un dolore alla base della cervicale. Mi date un consulto o indicazioni su altri esami. Ricordo che quattro anni fa sono caduto con il cocige a terra e ho i piedi piatti. Esito -NEUROGRAFIA DEI TRONCHI NERVOSI PERIFERICI ESAMINATI, SPROVVISTA DI LATERAZIONI SIGNIFICATIVE. REPERTI ELETTROMIOGRAFICI CARATTERIZZATI DA MODESTI SEGNI DI RISTRUTTURAZIONE DELLE UNITA’ MOTORIE A CARICO DEI SEGMENTI MUSCOLARI ESAMINATI, COMPATIBILI COM LIEVE SOFFERENZA NEUROG... continua >>
ENA CRONICA, DI PROBABILE LIVELLO RADICOLARE (L5-S1 ED Cv5-Cv6-Cv7). REPERTI DA VALUTARE NEL CONTESTO CLINICO STRUTTURALE RMN lombosacrale: nn si rilevano alterazioni della morfologia e del segnale dei metameri. Iniziali segni di artrosi, prevalentemente interapofisaria; riduzione della fisiologica lordosi. Il canale vertebrale è regolare per conformazione ed ampiezza. Lieve protrusione del disco L5-S1, mediana. Il cono midollare è in sede a livello di L1 e normale appare il segnale del liquor. RMN cervicale:regolare conformazione del canale vertebrale. Non si rilevano alterazioni della morfologia e del segnale dei metameri cervicali. I dischi mostrano normale segnale. Assenza di definite immagini da attribuire ad ernia discale. Normale morfologia, volume e segnale del midollo
La RMN non dimostra lesioni discali o d’altro genere responsabili della sintomatologia
Dott. Eugenio Pozzati


Da 2383 a 2398 di 3520