Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/04/2013
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
rmn
26 Feb 11 - Mario, 58 anni (id: 115279)
  L’es. RM del tratto lombare, esguito con tecnica multiecho mediante piani assiali e saggittali, ha rilevato: - spondilosi con apposizione osteofitosica anteriormente e degenerazione disidratazione dei dischi intersomatici a livello del soma di c6 – c7 si evidenziano formazioni iperintense sia in T1 che inT2 da riferire ad angioma,, - incisura sul margine superiore di c7 da ernia di SCHMORL scivolamento in avanti di c6 su c7, - protusione erniaria mediana a livello di c4-c5 a livello di c5-c6 e c6-c7 si evidenzia sporgenza discale mediana-paramediana dx che aggetta nel canale durale da ernia -Nella norma il senale midollare
non riferisce i suoi disturbi, un referto significa poco
Dott. Eugenio Pozzati


lombalgiabulging
25 Feb 11 - olga, 30 anni (id: 115269)
  il quesito della mia RM lombo- sacrale: lombalgia cronica.Esame eseguito mediante scansioni secondo piani sagittali con tecniche TSE PESATE IN T1 E T2.Alterazione di segnale, su base degenerativa per disitrazione del nucleo polposo, degli ultimi due dischi intersomatici lombari.Modesta protrusione ad ampio raggio posteriore del disco L4/L5.Ernia posteriore mediana del discoL5/S1. Agli ultimi due passaggi intersomatici lombari le limitante somatiche contrapposte presentano un segnale alterato compatibile con fenomeni degenerativi a tipo Modic1. Nella norma l"intensita di segnale del cono midolare.In base a questi risultati dovrei farre un intervento (ernia discale),perro vorrei sappere se esi... continua >>
stono altre modalita per curarla... Grazzie.
L’ozonoterapia intradiscale può essere un’alternativa se ha solo una lombalgia e in base ovviamente al preciso imaging di RMN
Dott. Eugenio Pozzati

rx
25 Feb 11 - Francesco, 51 anni (id: 115268)
  Forte lombalgia senza irradiazione; diagnosi (rx)di lieve posterolistesi di L5 su S1. Eun mese che soffro di tale disturbo (per la prima volta)e pur essendo sparito il forte dolore acuto, permane ancora una lombalgia che mi consente max 1 ora di stazione eretta con bustino ortopedico e poi sono costretto a stendermi in p. supina che invece mi procura assenza di dolore. Problematica la p. seduta. E normale che questa sintomatogia duri così a lungo? Lortopedico che mi ha visto non ritiene di fare altre indagini.Ho iniziato da solo cauta mobilizzazione che mi procura sollievo. La causa può essere ricercata nel mio lavoro ( faccio prevalentemente riabilitazione ortopedica e neurologica e sto mo... continua >>
lte ore in piedi con poche possibilità di fare pause)? Grazie per i consigli che vorrà darmi.
se continua il dolore occorre completare con RMN e rx rachide in dinamica per valutare instabilità su listesi Dr Eugenio Pozzati Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

artrosi
25 Feb 11 - denisa, 30 anni (id: 115258)
  Buongiorno le spiego il mio problema.Da ottobre che sofro giramenti di testa e o dolore sulla scapola della schiena.O fatto RX colonna cervicale,dorsale e anche lombosacrale.Risultato non evidenti alterazioni morfostrutturali a carico dei singoli metameri.Spazi intersomatici di ampienzza conservata.Modesta scoliosi destro convessa a livelllo del passaggio dorso-lombare, con compenso nel tratto dorsale medio.Modica riduzione delle fisiologiche curve in lordosi cervicale, cifosi dorsale e lordosi lombare. Ieri o fatto anche RM cervicale e risultato alterazioni dididratative discali multiple di modica entità in tutto il tratto cervicale caratterizzate da attenuazione del segnale RM nelle imma... continua >>
gini pesate in T2 con conservazione del normale spessore.E evidente rettilineizzazione del rachide su base antalgica.Non immagini riferibili alla presenza di ernie discali o protrusioni significative.Liberi i forami di coniugazione.Il midollo ha normale morfologia e al momento attuale non presenta aspetti focali nè comprenssioni estrinseche.Normali le dimensioni del canale vertebrale.Normale il segnale delle radici nervose.Non alterazioni scheletriche a focolaio. O fatto anche ecografia articolare con esito di tutto nella norma.Vorrei sapere che significa e cosa mi suggerisce di fare. Vi porgo miei Distinti Saluti e Vi vorrei ringraziarla anticipamente "GRAZIE".
si tratta di un problema degenerativo artrosico senza apparenti necessità chirurgiche
Dott. Eugenio Pozzati

bulging
25 Feb 11 - cecilia, 40 anni (id: 115257)
  Ho fatto una risonanza magnetica, in quanto accuso da vari mesi dei mal di schuiena insoportabili e indolenzimento del collo. questo è stato il risultato: scomparsa della fisiologica lordosi cervicale con segni di inversione della curva con fulcro in c3-c4. lospazio subaracnoideo anteriore non presenta tuttavia significative compressioni, ove si eccetui una modica compressione da protusione mediana-paramediana destra dellanulus fibroso a livello c5-c6. nulla di significativo per quanto apprezzabile dalla risoluzione spaziale . a livello lombosacrale regolare morfologia ed intensità di segnale dei dischi intersomatici. a livello L3-L4 ed L4-L5 sono presenti due modiche protusioni concentr... continua >>
iche dellanulus fibroso che comprimono modicamente la faccia ventrale del sacco durale , quella ad L4-L5 modicamente più estesa a destra. cosa significa???????????
nel complesso, non sembra nulla di chirurgico, si tratta solo di discopatie
Dott. Eugenio Pozzati

carotide
24 Feb 11 - annalisa, 47 anni (id: 115242)
  buonasera, ho fatto un ecocolor doppler alle carotidi e questo è il referto: Ispessimento intimale concentrico delle carotidi comuni. SullA carotide interna dx si rileva lesione intimale concentrica disomogenea iperecogena, a margini regolari, dello spess. max di 2,4 mm; a valle di tale lesione si rileva significativa accellerazione di flusso (160cm/s) suggestiva di stenosi tra 50-69%, Allorigine dellA. carotide interna sx si rileva lesione intimale omogenea e a margini regolari dello spessore max di 2,5 mm. Assenza di alterazioni emodinamiche a sx. Nella norma le vertebrali V2. Non sono una fumatrice e colesterolo nella norma a cosa è dovuta la stenosi? E necessario un intervento p... continua >>
er risolvere il problema? Grazie
occorre completare gli esami con Angio TC vasi collo per chiarire meglio la morfologia della placca soprattutto a ds dove l’eco dimostra una stenosi irregolare significativa: vista la sua giovane età, può essere opportuno un trattamento chirurgico o endovascolare. Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

trauma
24 Feb 11 - Sissi, 49 anni (id: 115239)
  Referto RM rachide cervicale: C4-C5 sfumata salienza discale posteriore dai profili ossei che impronta lo spazio liquorale . A C5-C6 evidente protrusione discale posteriore, com maggiore focalità paramediana-laterale sx con caratteristiche di una formazione ernaria ancora parzialmente idratata.. determina evidente restringimento del versante prossimale dei canali di coniugazione di entrambi i lati specie a sx. A C6-C7 protrusione discale posteriore ad ampio raggio che deforma lo spazio liquorale e si estende nel versante prossimale dei relativi canali di coniug. Agli ultimi due livelli descritti si associano modeste produzioni osteofitosiche retrosomatiche. Fenomeni disidratativi sono presen... continua >>
ti a cario pressoché tutti i dischi intersomatici con riduzione spessore più evidente a C5-C6 e C6-C7 ove concomitano produzioni osteofitosiche somatomarginali a distribuzione anteriore. Ridotta la fisiologica lordosi con marcato atteggiamento scoliolitico sx-convesso al passaggio cervico-dorsale. Lieve cuneizzazione del soma vertebrale di C& senza significative altterazioni di segnale nel suo contesto. Piccola cisti radicolare a C& a sx. Chiedo cortesemente quali sono gli interventi da attuare per non aggravare la situazione e se questo quadro può essere il risultato di un tamponamento auto contro auto subito di recente. Grazie
direi di sì, la cuneizzazione è un chiaro segno di danno traumatico, per ilresto occorre valutare la terapia in base al quadro clinico, che non riferisce Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
24 Feb 11 - Riccardo, 54 anni (id: 115229)
  Gentilissimo dottore le rimetto lesito della Risonanza magnetica Rachid Cervicale affinche mi possa aiutare. Rettilineizzazione rachide, aspetti uncoartrosici e discopatia degenerativa diffusa. In particolare in C6-C7 si evidenzia protusione discale circonferenziale disarmonica per aspetti erniali sottolegamentosi in estrinsecazione biforaminale a prevalenza siistra. Canale vertebrale dammpiezza nei limiti. non macoespansi endocanalar. Nei limiti morfologia e segnale del midollo. Non disallineameni murali posteriori. Simmetica la muscolatura paravertbrale. Genilissimo dottore aspetto con ansia una sua risposta per risolvere i dolori al braccio sinistro e alla spalla.
confermo indicazione chirurgica Dr Eugenio Pozzati
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
24 Feb 11 - pasquale, 38 anni (id: 115228)
  Avendo effettuato 10 mesi fa un intervento di decompressione l5 s1 con applicazione mediante artodesi di barre elastiche. Posso effettuare una risonanza magnetica con contrasto? grazie per lattenzione arrivederci.
si, di solito i materiali sono compatibile ma occorre ovviamnete conferma da chi l’ha operata
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
24 Feb 11 - spiro, 45 anni (id: 115222)
  Egreg,DR,per dolori al collo ed ai pettorali ho eseguito rm colonna cervicale et dorsale con il seguente commento: iniziale inversione della fisiologica lordosi cervicale.marcate alterazioni osteocondrosiche delle limitanti contrapposte tra c5-c6.ridotto il segnale e lo spessore del disco intersomatico tra c5-c6,per fenomeni degenerativi.protusione discale posteriore,ad ampio raggio,eccentrica in mediana- paramediana DX,che lievemente impronta lastuccio durale,a livello di c5-c6.nei limiti il segnale del midollo spinale cervicale.canale vertebrale ampio.Ridotta lampiezza della cifosi fisiologica dorsale.ridotta lintensità del segnale di alcuni dischi intersomatici medi dorsali.presenza di mi... continua >>
nute ernie intrasponginose di Schmorl delle limitanti contrapposte d alcuni somi medi-distali.assensa di immaggini da riferire ad ernie o protusioni discali posteriori.nei limiti il segnale del midollo spinale dorsale.canale vertebrale ampio.premetto che ho una postura errata,cosa mi consiglia?grazie et buon lavoro.
non apparenti indicazioni chirurgiche sulla base del referto RMN, si rivolga a un fisiatra
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
23 Feb 11 - vilma, 57 anni (id: 115208)
  CHIEDO INFORMAZIONI SU QUESTO REFERTO DI RM SPINALE LOMBARE: CONSERVATA LORDOSI. IL SACCO TERMINA IN S2. INIZIALI APPUNTIMENTI SOMATO-MARGINALI. ALTERATO COME DA DISIDRATAZIONE IL SEGNALE DEI DISCHI D12-L1, CHE NON PRESENTA SIGNIFICATIVA DEBORDANZA SUL PIANO EPIDURALE, ED L4-L5, CHE PRESENTA DEBORDANZA AD AMPIO RAGGIO CON IMPEGNO FORAMINALE BILATERALE ED EXTRAFORAMINALE SN; A QUESTULTIMO LIVELLO CONCOMITANO APPUNTIMENTI OSTEOFITOSICI SOMATO MARGINALI A MAGGIOR ESTRINSECAZIONE POSTERO-LATERALE ED INTRAFORAMINALE SN. IMPRONTA DI SCHMORL SUL PIATTO EPIFISARIO INFERIORE DI L4. CONSERVATI I DIAMETRI CANALARI. MODESTE ALTERAZIONI ARTROSICHE ALLE ARTICOLAZIONI POSTERIORI. GRAZIE PER LAIUTO. VILM... continua >>
A
non riferisce i suoi disturbi, un referto dice poco
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Feb 11 - clara, 61 anni (id: 115194)
  int,chirurg. c4-c5-c5-c6 nel 2003. si confermano da c3 a c7 protus discali con apposiz osteofitarie marg.li con rid.ne ampiezza spazio liquor perimidollare + a c6-c7 emergenza tasca radicol dx di c6 che oblitera spaz perimidoll con coesistenz di piccole osteofit marg.li. artrosi tra d2-d8. da d5 a d8 protes che impronta superficie sacco durale dx e sn. sono molto preoccupata.attendo sue notizie. grazie
mancano notizie cliniche
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Feb 11 - Daniela, 52 anni (id: 115192)
  Questo è lesito della mia RM: "Riduzione di spessore del disco intersomatico L5-S1. A questo livello apprezzabile barra disco-osteofitaria posteriore bilaterale, che appoggia sul profilo ventrale del sacco durale ed impegna la porzione inferiore dei forami di coniugazione, ulteriormente ristretti per ipertrofia su base artrosica dei massicci articolari. Aspetto disidratato dei dischi intersomatici L3-L4 ed L4-L5 Il disco L4-L5 mostra modesta protusione posteriore paramediana e laterale di sinistra con fissurazione dellanulus fibroso, che appoggia sul profilo ventrale del sacco durale ed impegna la porzione inferiore del corrispondente forame di coniugazione. Appiattimento del profilo dis... continua >>
cale posteriore in L3-L4, L2-L3, L1-L2, ed con solo appoggio profilo ventrale del sacco durale. Piccole cisti periradicolari sacrali allaltezza di S2." Cosa mi consiglia?
mancano notizie cliniche
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Feb 11 - OLGA, 30 anni (id: 115185)
  QUESITO CLINICO:ERNIA DISCALE.ERNIA POSTERIORE MEDIANA DEL DISCOL5/S1.FENOMENI DEGENERATIVI A TIPO MODIC1... DOVREI FARE UN INTERVENTO CHIRURGICO, PERO VORREI SAPERE SE CI SONO ANCHE ALTRE MODALITATE DI POTER CURARE QUESTA MALATIA...GRAZIE
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
23 Feb 11 - Elsa, 58 anni (id: 115179)
  Soffro di vertigini con continui sbandamenti e mal di testa,dolore al collo e alle braccia. Mi sono state consigliate ( fisiatra) punturine di mesoterapia con OKI sulla cervicale. Possono servire per attenuare i sintomi ? Quale sono le contro indicazioni avendo subito un intervento di asportazione della tiroide e linfonodi del compatto centrale per carcinoma della tiroide, con consequente radiometabolica? Lesito della RMN è il seguente: Tomografia a risonanza magnetica nucleare della colonna cervicale:RACHIDE CERVICALE Atteggiamento rettilineizzato del segmento cervicale. Il disco intervertebrale C5-C6,presenta modica riduzione del toni idrico nel nucleo polposo con perdita in alt... continua >>
ezza del disco e con leggera dilatazione circonferenziale dellanulus che impronta lo spazio subaracnoideo antistante il midollo spinale senza raggiungere questa struttura,e riduce leggermente in ampiezza lostio foraminale interno dx ed occupa la porzione anteriore del pavimento del neuro-forame di dx; si apprezzano segni di contatto discoradicolare intraforaminale sulla radice C6 dx.
non apparenti indicazioni chirurgiche a livello cervicale
Dott. Eugenio Pozzati


Da 1539 a 1554 di 3312