Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 16/12/2014
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
protesi
29 Apr 11 - Massimo, 47 anni (id: 116698)
  Gentile Prof, da parecchi anni soffro di dolori dovuti ad una protusione C6-C7 e altre L2-L3-L4 e L5-S1. Stanco di rimanere immobilizzato ho fatto un intervento con inserimento di 2 protesi interspinose L3-L4 L4-L5 ma adesso sono nuovamente con tanti dolori. Um medico mi ha consigliato di fare delle infiltrazioni paraforaminali c6c7dx per ridurre la protusione per disidratazione mentre per i dolori lombari mi ha richiesto unulteriore RMN sotto carico. Cosa ne pensa? La ringrazio anticipatamente per una sua cortese risposta.
le protesi interspinose lombari spesso non danno i risultati sperati: personalmente non credo a infiltrazioni pararadicolari cervicali dr eugenio pozzati neurochirurgia osp bellaria bologna
Dott. Eugenio Pozzati


ernia
29 Apr 11 - antonella, 47 anni (id: 116693)
  Buongiorno dottore, in rif.id 115985,non ho avuto miglioramenti con il bentelan, il fisiatra mi ha aiutato ancora con punture di Nicetile e compresse di Flantadin.la situazione a livello di dolore forte e migliorata,rimane ancora nel braccio,credo in base a qualche mio movimento o postura molte scosse che mi fanno alzare di scatto e mi danno parecchio fastidio.ho notato, non so se sia collegato, un "fastidio" piu che un dolore vero e proprio nella parte ant. del collo,dove inizia lo sterno credo,come una oppressione.il mio problema alla cervicale puo dare anche questa bruttissima sensazione?crede che lintervento sia la cosa migliore per la soluzione del problema?la ringrazio infinitamente, m... continua >>
a un suo parere mi rasserena moltoe lo ritengo molto valido.Buona giornata
sì lo consiglio
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
28 Apr 11 - Flavio, 42 anni (id: 116683)
  Mi è stata eseguita una T.A.C. al pronto soccorso di Udine in seguito ad un incidente in bicicletta, dove ho riportato un trauma cranico commotivo. La diagnosi è la seguente: “Non spandimenti ematici. Area ipodensa rotondeggiante, a densità simil-liquorale, in sede temporale profonda sul lato destro reperto da riferire preferenzialmente a cisti glio-ependimale. Cavità ventricolari di morfologia e dimensioni nei limiti di norma, in sede.” Ora dopo circa 50 giorni dall’incidente ho superato quasi completamente il trauma, e non ho sintomi di alcun disturbo, ma mi sto preoccupando per la cisti glio-ependimale che mi è stata riscontrata nell’esito della T.A.C. Vorrei avere da lei un consiglio: d... continua >>
evo approfondire con ulteriori esami/visite specialistiche (ed eventualmente se necessari quali mi suggerisce), oppure l’esito che mi è stato riferito non richiede alcun approfondimento e non giustifica alcuna preoccupazione da parte mia? Ringraziandola per l’attenzione, porgo cordiali saluti.
le consiglio di eseguire RMN cerebrale per conferma diagnostica dr eugenio pozzati neurochirurgia osp bellaria bologna
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
28 Apr 11 - paolo, 53 anni (id: 116681)
  Salve ho 53 e da un po di tempo soffro di dolori alla schiena all gamba dx dopo un rm mi hanno dignosticato quanto segue:D11-D12 modesta salienza dellanulus .L4 -L5 degenerazione discale,riduzione dei diametri canalarie dei recessilaterali per ipertrofia dei ligamenti gialli e dei processi ariticolari.protusione discaleimpronta il saccodurale in sedemediana paramediana dx con impegno intra e extraforaminale omolaterale. L5-s1 degenerazione discale ,protusione discaleimpronta il sacco durale in sede mediana paramediana sn e si accosta alla radice emergente corrispondente .Vorrei chiedere se con una ginnastica correttiva ,nuoto ecc posso migliorare la situzione "dolore" grazie
la rmn dimostra una stenosi del canale e una discopatia, occorre vedere l’esame per capire se è necessario un intervento
Dott. Eugenio Pozzati

cifoplastica
28 Apr 11 - giuseppeL, 40 anni (id: 116677)
  a seguito di un incidente in bici, ho riportato una frattura livello D12,dopo 5 gg vengo operato di cifoplastica e dimesso con un busto di sostegno A distanza di 21 gg ho effettuato tc e rx di controllo dove si riscontra un "omogenea distribuzione del cemento nel corpo vertebrale e permanenza lieve building in senso dorsale dello spigolo somatico postero-superiore ke impronta gli spazi subaracnoidei" vorrei sapere ke significa e se ciò comporterà una disabilità tale da non poter + effettuare attività sportive ke praticavo in precedenza (mtb,corsa podistica)grazie e attendo una sua risposta
è ancora presto per pensare a programmi sportivi
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
28 Apr 11 - Samantha, 33 anni (id: 116675)
  Buongiorno Dottore, a seguito di un incidente stradale, ho effettuato una RMN rachiede lombosacrale su consiglio del dott. Calbucci. Il referto dice: Inversione in cifosi della fisiologica lordosi al passaggio dorso-lombare con buon allineamento posteriore dei metameri. Normale morfologia dei metrametri senza evidenti segni di frattura. Riduzione dellintensità di segnale dei dischi compresi tra L4-L5 e L5-S1 come da disidratazione. Sono stati esaminati nel piano assiale gli spazi intersomatici compresi tra L2 ed S1. L2-L3, L3-L4: non si evidenziano ernie nè postumi discali. Recessi liberi i forami di congiunzione pervi. L4-L5: segni di degenerazione sottocapsulare del disco con bulging di... continua >>
scale mediano che impronta lievemente e centralmente sacco durale recessi liberi con minima salienza discale intraforaminale di vecchia bilaterale. L5-S1: bulging discale mediano che impronta centralmente sacco durale recessi liberi i forami di congiunzione pervi. Sofferenza dellarticolazione interapofisiaria al passaggio L4-L5 L5-S1. Normale intensità di segnale del cono midollare e delle radici della cauda. Scusi la mia ignoranza in materia ma vorrei capire cosa significa e quali terapie o consulti dovrei effettuare. La ringrazio per la sua attenzione, cordialmente. Samantha
domanda incompleta, non riferisce i suoi disturbi
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
28 Apr 11 - Whisper, 28 anni (id: 116674)
  Egregio dottor Pozzati, le scrivo per avere informazioni in base al mio referto di RMN.Premetto che 8 anni fa ho avuto una paralisi del VII nervo cranico pima di dx e di sx,e nonostante tutti gli esami (risultati negativi),non è stata scoperta la causa. Inoltre soffro di cefalee croniche da circa 10 anni. Il referto di risonanza dice: "PRESENZA DI PICCOLE AREE CON SEGNALE IPERINTENSO IN T2 E FLAIR, SENZA POTENZIAMENTO DOPO CONTRASTO, LOCALIZZATE IN SEDE SOTTOCORTICALE FRONTALE BILATERALMENTE IN MANIERA PIU EVIDENTE A DX E IN SEDE PARATRIGONALE, PARIETO-TEMPORALE BILATERALLMENTE.SISTEMA VENTRICOLARE SOVRATENTORIALE IN ASSE E SIMMETRICO E DI DIMENSIONI NORMALI, CON UNA LIEVE NON SPECIFICA PRE... continua >>
VALENZA DEI CORNI OCCIPITALI DEI VENTRICOLI LATERALI; IV VENTRICOLO IN SEDE.SPAZI SUBARACNOIDEI DI DIMENSIONI NORMALI." La parte che mi preoccupa di più è questa prevalenza non specifica dei corni occipitali, che nei referti precedenti non era mai stata citata. Cosa potrebbe essere?Secondo lei dovrei sottopormi ad un indagine più approfondita? La ringrazio anticipatamente e la saluto. Cordialmente
occorre certamente un approfondimento neurologico, ma per i corni occipitali non si preoccupi
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
28 Apr 11 - giosue, 35 anni (id: 116665)
  dalla risonanza mi hanno diagnosticato in L5 S1 una protusione discale mediana bilaterale dove si osserva fissurazione dllanulus fibroso e in L4 L5 il disco protrude focalmente in sede centrale con fissurazione dellanulus fibroso.Cosa conporta questa patologia?nellattesa la ringrazio.
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
27 Apr 11 - lisa, 39 anni (id: 116656)
  ho eseguito una rmn cmdc e la risposta individua in sede lenticolare dx un minuto focolaio di iperintensita che cosa significa? ho anche disturbi alla vista.Grazie per la Sua cortese attenzione
si tratta di un probabile piccolo focolaio ischemico
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
27 Apr 11 - giosue, 35 anni (id: 116652)
  in L4-S1 ho una protusione discale mediana paramediana bilaterale più accentuata a destra dove si osserva fissurazione dellanulus fibroso.nonostante punture antidolorifiche i dolori non sono diminuiti vorrei sapere se lintervento è necessario o se esistono altre terapie.grazie
se continua a star male penso che sia indicato l’intervento
Dott. Eugenio Pozzati

cavernoma
27 Apr 11 - eleonora, 30 anni (id: 116647)
  Buonasera, in seguito a una forte cefalea e un formicolio al lato dx del corpo con lascrimazione da entrambi gli occhi ho effettuato una rmn encefalo e tronco encefalico. LA risposta: Nella sostanza bianca sottocorticale fronto insulare sx e nel ginocchio del corpo calloso sono presenti tre minuscole immagini focali aspecifiche. Nella metà sn della cisterna quadrigemina sovraermiana è presente area focale ovalare (8-10 mm) ipo anintensa nelle sequenze T2 dipendenti che non determina alcun effetto massa sulle strutture parenchimo liquorali e vascolari contigue: tale reperto è compatibile con accumulo di materiale ferromagnetico verosimilmente emosinderinico (emorragia remota?) Premetto che... continua >>
non ho avuto nessun tipo di trauma e che il mal di testa e il formicolio sono arrivati dal niente, mi devo preoccupare? GRazie mille.
può essere un angioma cavernoso, occorre vedre la RMN per un giudizio più preciso Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
27 Apr 11 - genny, 26 anni (id: 116638)
  salve sono una ragazza di 26 anni con problemi alla schiena volevo sapere voi se potevate dirmi qualche cosa in più visto che in quasto campo siete i migliori vi elenco cosa cè scritto nella resonanza. l esame aquisito nei piani saggitale ed assiale nella sequenza T2 w e T1 w ha mostrato:non evidenza di lesioni metameriche con carattere destruente.minime impronte sul profilo anteriore del sacco durale da C4 a C7,causate da protusioni discali che non determinano impronte sul midollo.Regolari il calibro ed i profili del midollo dalla giunzione cranio-cervicale fino a D7.Conservati gli spazi premidollari,assenti alterazioni di segnale endomidollari.Alivello lombare,protusione discale posteriore... continua >>
mediana/paramediana bilaterale L3-L4 con compressione sul sacco durale ed impegno foraminale bilaterale.Fissurazione dellanello fibroso a livello L4-L5 ed a livello L5-S1 con spot iperintenso in T2 lungo il margine posteriore del disco.coesistono protusione mediane con impronte sul sacco durale.iposegnale in T2 dei dischi intersomatici esaminati L3-L4,L4-L5edL5-S1 per fenomeni di disidratazione.Conservato il tono idrico dei restanti dischi intersomatici esaminati.Conservata lampiezza dello speco vertebrale e dei forami di coniugazione.Cono midollare in sede,di volume e segnale regolare. se puo spiegarmi in parole povere comè la situazione e se devo riguardarmi.mi scusi per le chiacchiere e se non può rispondere grazie lo stesso
occorre valutare sulla RMN una indicazione chirurgica in L3/4 dove c’è un’ernia che comprime il sacco durale e le radici Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225353
Dott. Eugenio Pozzati

rx
26 Apr 11 - giovanni, 68 anni (id: 116635)
  ads esame rx mi è stato riscontrato: ridotta la fisiologica lordosi con focolaio discoartrosico a livello di c5-c6 e c6-c7. io sento dolori nella parte sinistra del collo che mi limitano gli spostamenti della testa e leggeri dolori alla testa verso la tempia sinistra. cosa devo fare? Grazie
rx insufficiente , esegua RMN cervicale
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
26 Apr 11 - Alessandra, 46 anni (id: 116632)
  Buonasera Dottore, potrebbe darmi un suo parere a questo esito di RMN Lombare? Allo spazio L1-L2 ernia discale postero-laterale sx in migrazione craniale che impronta il sacco durale con tendenza allimpegno foramidale e impronta sulla tasca radicolare emergente. Allo spazio L2-L3 protrusione discale ermiaria latero-foramidale sx con impronta sulle strutture sacco-radicolari. Allo spazio L4-L5 altra protrusione discale postero -laterale sx con impronta sulla struttura sacco-radicolare. Allo spazio L5-S1, su terreno discomalacico con riduzione in ampiezza dello spazio intersomatico, ernia discale posteriore mediana paramediana sx con impronta sul sacco durale. cono midollare in sede, non lesi... continua >>
oni espansive intradurali. Diametri canalari lombari nella norma. Dal mese di Agosto ho dolore alla gamba sx specialmente nella zona del calcagno e pochi giorni fa mi sono bloccata con una forte lombosciatalgia acuta. La ringrazio.
ci sono diverse ernie, occorre vedere l’imaging della RMN per capire se c’è una indicazione chirurgica Dr Eugenio Pozzati
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
26 Apr 11 - Antonella, 47 anni (id: 116630)
  ho eseguito rm. colonna vertebrale con i seguenti risultati lieve spianamento della fisiologica lordosi lombare segni di spondilosi dei metameri vertebrali esaminati.I dischi intersomatici L3 L4,L4-L5-S1 presentano segnale ridotto in T2 per iniziali fenomeni di degenerazione.In corrispondenza dello spazio L4-L5 si osserva una protusione discoartrosica. cure eseguite infiltrazioni manipolazioni,chiropratia leggero miglioramento (pratico sport da anni riusciro a guarire) o sono condannata?
non apparenti indicazioni chirurgiche
Dott. Eugenio Pozzati


Da 1419 a 1434 di 3391