Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/04/2013
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
ernia
24 Feb 11 - Riccardo, 54 anni (id: 115229)
  Gentilissimo dottore le rimetto lesito della Risonanza magnetica Rachid Cervicale affinche mi possa aiutare. Rettilineizzazione rachide, aspetti uncoartrosici e discopatia degenerativa diffusa. In particolare in C6-C7 si evidenzia protusione discale circonferenziale disarmonica per aspetti erniali sottolegamentosi in estrinsecazione biforaminale a prevalenza siistra. Canale vertebrale dammpiezza nei limiti. non macoespansi endocanalar. Nei limiti morfologia e segnale del midollo. Non disallineameni murali posteriori. Simmetica la muscolatura paravertbrale. Genilissimo dottore aspetto con ansia una sua risposta per risolvere i dolori al braccio sinistro e alla spalla.
confermo indicazione chirurgica Dr Eugenio Pozzati
Dott. Eugenio Pozzati


ernia
24 Feb 11 - pasquale, 38 anni (id: 115228)
  Avendo effettuato 10 mesi fa un intervento di decompressione l5 s1 con applicazione mediante artodesi di barre elastiche. Posso effettuare una risonanza magnetica con contrasto? grazie per lattenzione arrivederci.
si, di solito i materiali sono compatibile ma occorre ovviamnete conferma da chi l’ha operata
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
24 Feb 11 - spiro, 45 anni (id: 115222)
  Egreg,DR,per dolori al collo ed ai pettorali ho eseguito rm colonna cervicale et dorsale con il seguente commento: iniziale inversione della fisiologica lordosi cervicale.marcate alterazioni osteocondrosiche delle limitanti contrapposte tra c5-c6.ridotto il segnale e lo spessore del disco intersomatico tra c5-c6,per fenomeni degenerativi.protusione discale posteriore,ad ampio raggio,eccentrica in mediana- paramediana DX,che lievemente impronta lastuccio durale,a livello di c5-c6.nei limiti il segnale del midollo spinale cervicale.canale vertebrale ampio.Ridotta lampiezza della cifosi fisiologica dorsale.ridotta lintensità del segnale di alcuni dischi intersomatici medi dorsali.presenza di mi... continua >>
nute ernie intrasponginose di Schmorl delle limitanti contrapposte d alcuni somi medi-distali.assensa di immaggini da riferire ad ernie o protusioni discali posteriori.nei limiti il segnale del midollo spinale dorsale.canale vertebrale ampio.premetto che ho una postura errata,cosa mi consiglia?grazie et buon lavoro.
non apparenti indicazioni chirurgiche sulla base del referto RMN, si rivolga a un fisiatra
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
23 Feb 11 - vilma, 57 anni (id: 115208)
  CHIEDO INFORMAZIONI SU QUESTO REFERTO DI RM SPINALE LOMBARE: CONSERVATA LORDOSI. IL SACCO TERMINA IN S2. INIZIALI APPUNTIMENTI SOMATO-MARGINALI. ALTERATO COME DA DISIDRATAZIONE IL SEGNALE DEI DISCHI D12-L1, CHE NON PRESENTA SIGNIFICATIVA DEBORDANZA SUL PIANO EPIDURALE, ED L4-L5, CHE PRESENTA DEBORDANZA AD AMPIO RAGGIO CON IMPEGNO FORAMINALE BILATERALE ED EXTRAFORAMINALE SN; A QUESTULTIMO LIVELLO CONCOMITANO APPUNTIMENTI OSTEOFITOSICI SOMATO MARGINALI A MAGGIOR ESTRINSECAZIONE POSTERO-LATERALE ED INTRAFORAMINALE SN. IMPRONTA DI SCHMORL SUL PIATTO EPIFISARIO INFERIORE DI L4. CONSERVATI I DIAMETRI CANALARI. MODESTE ALTERAZIONI ARTROSICHE ALLE ARTICOLAZIONI POSTERIORI. GRAZIE PER LAIUTO. VILM... continua >>
A
non riferisce i suoi disturbi, un referto dice poco
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Feb 11 - clara, 61 anni (id: 115194)
  int,chirurg. c4-c5-c5-c6 nel 2003. si confermano da c3 a c7 protus discali con apposiz osteofitarie marg.li con rid.ne ampiezza spazio liquor perimidollare + a c6-c7 emergenza tasca radicol dx di c6 che oblitera spaz perimidoll con coesistenz di piccole osteofit marg.li. artrosi tra d2-d8. da d5 a d8 protes che impronta superficie sacco durale dx e sn. sono molto preoccupata.attendo sue notizie. grazie
mancano notizie cliniche
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Feb 11 - Daniela, 52 anni (id: 115192)
  Questo è lesito della mia RM: "Riduzione di spessore del disco intersomatico L5-S1. A questo livello apprezzabile barra disco-osteofitaria posteriore bilaterale, che appoggia sul profilo ventrale del sacco durale ed impegna la porzione inferiore dei forami di coniugazione, ulteriormente ristretti per ipertrofia su base artrosica dei massicci articolari. Aspetto disidratato dei dischi intersomatici L3-L4 ed L4-L5 Il disco L4-L5 mostra modesta protusione posteriore paramediana e laterale di sinistra con fissurazione dellanulus fibroso, che appoggia sul profilo ventrale del sacco durale ed impegna la porzione inferiore del corrispondente forame di coniugazione. Appiattimento del profilo dis... continua >>
cale posteriore in L3-L4, L2-L3, L1-L2, ed con solo appoggio profilo ventrale del sacco durale. Piccole cisti periradicolari sacrali allaltezza di S2." Cosa mi consiglia?
mancano notizie cliniche
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
23 Feb 11 - OLGA, 30 anni (id: 115185)
  QUESITO CLINICO:ERNIA DISCALE.ERNIA POSTERIORE MEDIANA DEL DISCOL5/S1.FENOMENI DEGENERATIVI A TIPO MODIC1... DOVREI FARE UN INTERVENTO CHIRURGICO, PERO VORREI SAPERE SE CI SONO ANCHE ALTRE MODALITATE DI POTER CURARE QUESTA MALATIA...GRAZIE
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
23 Feb 11 - Elsa, 58 anni (id: 115179)
  Soffro di vertigini con continui sbandamenti e mal di testa,dolore al collo e alle braccia. Mi sono state consigliate ( fisiatra) punturine di mesoterapia con OKI sulla cervicale. Possono servire per attenuare i sintomi ? Quale sono le contro indicazioni avendo subito un intervento di asportazione della tiroide e linfonodi del compatto centrale per carcinoma della tiroide, con consequente radiometabolica? Lesito della RMN è il seguente: Tomografia a risonanza magnetica nucleare della colonna cervicale:RACHIDE CERVICALE Atteggiamento rettilineizzato del segmento cervicale. Il disco intervertebrale C5-C6,presenta modica riduzione del toni idrico nel nucleo polposo con perdita in alt... continua >>
ezza del disco e con leggera dilatazione circonferenziale dellanulus che impronta lo spazio subaracnoideo antistante il midollo spinale senza raggiungere questa struttura,e riduce leggermente in ampiezza lostio foraminale interno dx ed occupa la porzione anteriore del pavimento del neuro-forame di dx; si apprezzano segni di contatto discoradicolare intraforaminale sulla radice C6 dx.
non apparenti indicazioni chirurgiche a livello cervicale
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
22 Feb 11 - Concetta, 51 anni (id: 115175)
  Gentile Dott.continuo a scrivere i referti.cages metalliche.sulle limitanti somatiche contrapposte di tali vertebre si impiantano grossolani osteofiti che aggettano nel lume dello spazio liquorale anteriore ed improntano la parete ventrale del midollo.A c6c7 si rileva protrusione diffusa a largo raggio del disco intervertebrale con impronta sul margine anteriore del midollo.I forami di congiunzione relativi a c4c5c6 hanno ampiezza ridotta per ipertrofia dei blocchi articolari. EEG:derivazione con ago elettrodo di alcuni muscoli degli arti superiori(deltoide,bicipite brachiale,estensore comune delle dita).Non osservata chiara attività elettrica spontanea a riposo Pattern interferenziale lieve... continua >>
mente ridotto(sub interferenza/transizione ricca)a carico del m.deltoide e bicipite brachiale sx.Regolari la morfologia ed il voltaggio dei PUM. VC motoria del nervo mediano sx nella norma nel tratto gomito-polso(51.7 m/s)nella norma nel tratto polso-tenar(latenza distale 3.1 ms)VC motoria del nervo mediano dx nella morma nel tratto gomito-polso(51.6 m/s)nella norma nel tratto polso.tenar(latenza distale 4.1 ms)VC sensitiva antidromica del n.mediano sx nella norma nel tratto polso-dito(48.0 m/s)VC sensitiva antidromica del n. mediano dx nella norma del tratto polso-dito(36.9 m/s)VC motoria e sensitiva antidromica del nervo ulnare dx e sx nella norma. Lievi segni di sofferenza neurogenica cronica a carico dei muscoli di competenza radicolare spinale c5-c6 sx.del tunnel carpale dx medio-liev
occorre valutare se operare in C6/7 in base al preciso imaging di RMN
Dott. Eugenio Pozzati

trauma
22 Feb 11 - ERNESTO, 34 anni (id: 115174)
  SALVE,IN SEGUITO AD UN INCIDENTE HO RIPPORTATO :RIDUZIONE DI SPESSORE DEL SOMA D7e D8 CON PRESENZA DI MODESTO EDEMA SPONGIOSO REATTIVO E POTRUSIONI ERNIARIE D3-D4 , D4-D5 , D5-D6 , D7-D8 PREVALENTI A DX CHE COMPRIMONO IL SACCO DURALE , HO GIA ESEGUITO PIU DI 30 SEDUTE TERAPEUTICHE TRA CUI FKT - LASERTERAPIA - MASSOTERAPIA - TENS - MAGNETOTERAPIA - TECATERAPIA - MANIPOLAZIONI , A DISTANZA DI 45 GIORNI QUALCOSA E MIGLIORATO , MA PURTROPPO PER POTER RICOMINCIARE A LAVORARE SONO COSTRETTO A PRENDERE AULIN 2 VOLTE AL DI E DI SERA CONTINUO LE TERAPIE ILTUTTO PER ALLEVIARE SOLO UNA PICCOLA PARTE DEL DOLORE . PER NON CONTINUARE COSI A VITA ESISTE QUALCHE RIMEDIO , CURE , GINNASTICHE PER RINFORZARE ... continua >>
I LOMBARI ( SE PUO CONTARE ) , INTERVENTI O ALTRO PER MIGLIORARE LA SITUAZIONE ? LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA SUA CORTESE ATTENZIONE ! RIMANGO IN ATTESA DI UN SUO PARERE .
occorre valutare l’imaging di RMN per un eventuale trattamento di vertebroplastica sulle vertebre cuneizzate
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
22 Feb 11 - Concetta, 51 anni (id: 115173)
  Gentile Dott.le ho scritto il 20/02,ma non avevo ancora tutti i referti per avere una risposta precisa. Le ripropongo il quesito:a giugno dello scorso anno sono stata operata di ernia cervicale c4,c5 e c5,c6 non mettendo mano su una c6,c7 che a detta del medico poteva restare al suo posto.Non avendo avuto nessun miglioramento sono tornata dal neurochirurgo che mi ha prescritto rnm,tac,ed elettromiografia.Le scrivo i referti:Lesame è stato eseguito mediante sequenze pesante in t1 e in t2,acquisite sui piani sagittale ed assiale.A c4-c5 e a c5-c6 si apprezzanogli esiti di discectomia con posizionamento di"cages" metallici.Lo spazio liquorale anteriore è modicamente improntato senza che si conf... continua >>
igurino compressioni del midollo spinale. A c6-c7 permane sostanzialmente invariata rispetto al precedente controllo RM del 19/04/2010 lernia discale posteriore mediana che impegna lo spazio liquorale anteriore giungendo a contatto con il margine ventrale del midollo spinale. Non si osservano alterazioni del segnale del midollo cervicale. Lampiezza del canale cervicale è solo modicamente ridotta a c6-c7. I muri posteriori dei metametri sono allineati. A livello del tratto di rachide dorsale esplorato si segnala unicamente la presenza di una modesta protrusione discale paramediana sinistra a d2-d3. Nella norma i restanti reperti.(nella precedente RM non si accennava nessun ernia a livello d2-d3).Tac:Si rilevano le sequele di discectomia a c4-c5 e c5-c6 con corretto posizionamento delle
lettera incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
22 Feb 11 - Riccardo, 54 anni (id: 115171)
  Esito Risonanza Magnetica rachide cervicale Rettilieneizzazione rachidea, aspetti uncoartrosici e discopatia degenerativa diffusa.In particolare in C6-C7 si evidenzia protusone discale circonferenziale disarmonica per aspetti erniari sottolegamentosi in estrinsecazione biforaminale a prevalenza sinistra. Canale vertebrale dampiezza nei limiti.Non macroespansi endocanalari.Nei limiti morfologia e segnale del midoloo.Non disallineamenti murali posteriori. Simmetrica lamuscolatura paravetebrale. La prego di darmi una risposta e di poetr prendere un appuntamento per una visita.
non riferisce i suoi disturbi, comunque penso che dal solo referto di RMN sia consigliabile l’intervento Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati

trauma
22 Feb 11 - Antonio, 40 anni (id: 115168)
  Ho avuto un incidente nel mese di novembre e mi hanno riscontratoin ospedale con i rx la distorsione della rachide cervicale a lato sinistro, dopo una settimana ho iniziato ad avere anche forti dolori alla schiena, sono adesso tanti mesi durante la quale ho fatto fisioterapia due volte alla cervicale, una volta alla schiena ma ancora non riesco a riprendermi, alla mia ultima risonanza magnetica fatta il 15 di febbraio 2011 mi hanno riscontrato la lesione discosteofitarie C4-C5,C5-C6,C6-C7, e inoltre sono uscite alterazioni spondilosi diffuse. La mia domanda equesta puoessere stato lincidente ad avermi procurato successivamente anche i forti dolori che durano da ormai mesi alla parte bassa s... continua >>
inistra della schiena?;la mattina quando mi alzo sto malissimo ancora tuttora sia con la cervicale che con la schiena cosa posso fare?
nulla di chirurgico,esiti dolorosi di trauma distorsivo del rachide cervicale, consulti un fisiatra
Dott. Eugenio Pozzati

acufene
21 Feb 11 - silvia, 36 anni (id: 115140)
  Buonasera, avrei bisogno di un consulto. Da RM cervicale( eseguita per un costante e fastidioso acufene) è risultato "riduzione lordosi fisiologica, canale vertebrale di normali dimensioni, modesta impronta sullo spazio sottoaracnoideo anteriore dal lato sinistro a livello del disco interverterbrale C2-C3 in relazione a barra disco ipofisaria. Regolare per il resto dello spazio sottoaracnoideo e del midollo spinale il cui segmento ha normale intensità sia nelle immagini dipendenti dal T1 che dal T2" i sintomi che ho è più che altro un forte e ormai costante male alle spalle. I mal di testa non sono frequenti ma dolorosi. Faccio sport (dalla piscina, alla palestra alla subacquea)ma recent... continua >>
emente un oropedico mi ha diagnosticato insufficienza muscolare e prescritto ginnastica dolce, laser CO2 e mobilitazzione del tratto cervicale preceduto da alcuni esercizi con i pesi. Ho effettuato la terapia senza però riscontrare nessun miglioramento, anzi il dolore è aumentato. Cosa mi consiglia di fare? La ringrazio tanto per la pazienza e disponibilità.
la rmn non dimostra granchè, ma comunque un acufene c’entra poco con il rachide cervicale e occorre estendere le ricerche all’orecchio e vie acustiche Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
21 Feb 11 - barbara, 34 anni (id: 115127)
  Buongiorno Dottore ho eseguito una rmn lombo-sacrale con mezzo di contrasto e l esito è il seguente: RIDOTTA LA FISIOLOGICA LORDOSI DEL RACHIDE LOMBARE. REGOLARE L AMPIEZZA DELLO SPECO VERTEBRALE. NON ALTERAZIONI A CARICO DELLA CAUDA. ESITI DI INTERVENTO A LIVELLO DI L4-L5. DIFFUSE ALTERAZIONI ARTROSICHE E INTERAPOFISIARIE. ERNIA DISCALE MEDIANA-PARAMEDIANA SINISTRA CON RILEVANTE COMPRESSIONE SUL SACCO DURALE A LIVELLO DEL DISCO L3-L4.LIMITATA ERNIA DISCALE A SEDE MEDIANA CON MINIMA COMPRESSIONE SUL SACCO DURALE DEL DISCO L5-S1.Mi hanno consigliato un intervento di asportazione dellernia L3-L4 e nello stesso intervento vorrebbero inserirmi un sostegno per la colonna nei livelli interessati.L... continua >>
a valutazione ortopedica è la seguente:LASEGUE NEG. DEFICIT STENICO DEL TIBIALE ANT. A SIN.;IPOREFLESSIA ROTULEA; IPOESTESIA VERSANTE ANTERO-MEDIALE.Il medico che mi ha consigliato l intervento dice che se non mi faccio operare rischio di procurare danni permanenti ai nervi interessati e inoltre che se non mi curo come si deve potrei rischiare andando avanti con gli anni di non camminare più. Mi piacerebbe conoscere il suo parere (tenga presente che nel 2002 ho già subito un intervento di asportazione a livello L4-L5). La ringrazio anticipatamente
se continua a star male le consiglio l’intervento in L3/4, di più non le posso dire su un referto
Dott. Eugenio Pozzati


Da 1419 a 1434 di 3185