Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 16/12/2014
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
rx
25 Ago 11 - Maria, 50 anni (id: 118596)
  Dopo due settimane e ancora ad oggi ho forti dolori alla gamba destra e al gluteo tutto fa pensare ad una sciatalgia cosi definita anche dal medico di famiglia,ho fatto una radiografia : L.S. 2 pr. in ortostatismo e questa e la risposta : Atteggiamento rotoscoliotico destro convesso con spazi intersomatici in anmpiezza.Di cosa si tratta ? grazie
rx conta poco deve eseguire TC o RMN
Dott. Eugenio Pozzati


rmn
23 Ago 11 - FABRIZIO, 49 anni (id: 118580)
  Cortese dottore E.POZZATI le ho già scritto in data 03.08.2011, ma non le risultava completa la rmn ceivicale pertanto le ripeto per intero il referto: il canale vertebrale ha ampiezza normale. Netta riduzione della fisiologica lordosi.Ridotto di spessore su base degenerativa il disco C5-C6, a questultimo livello si evidenzia imoltre una barra disco osteofitaria a largo raggio prevalente in sede postero laterale ed intraformale destra. Piccole barre disco -osteofitarie posteriori mediane sono presenti anche a livello C3-C4 e C4-C5. Si determinano di conseguenza impronte sullo spazio subaracnoideio anteriore ma non sul midollo spinale che mantiene normale intensità di segnale. Ritiene che e... continua >>
sser sottoposto ad un interventoneurochirurgico visto i continui dolori al rachide cervicale lombare con perdita di forza al braccio destro?
occorre valutare l’indicazione chirurgica in C5/6 in base al preciso imaging di RMN
Dott. Eugenio Pozzati

cifosi
22 Ago 11 - maria, 45 anni (id: 118577)
  buongiorno dottore, Vorrei sapere a chi mi devo rivolgere dopo questo esito di rmn. Sono state utilizzate le tecniche dello SE FSE e GE. Sono state acquisite immagini t1 e t2 pesate lungo i piani sagittale ed assiale. Il tratto cervicale è rettilineo con netta riduzione e tendenziale inversione della fisiologica curvatura lordotica. E riconoscibile un lieve debordo del disco intersomatico c4-c5 con lieve impronta sul profilo ventrale del sacco durale. I primi 4 dischi intersomatici cevicali sono caratterizzati da segni iniziali di disidratazione. Non vi sono altri aspetti da segnale a carico dellastuccio osteo-disco-legamentoso, in particolare senza conflitti disco radicolari. L edimentsioni... continua >>
del canale spinale sono normali. Il midollo spinale appare normale per volume, morfologia e carattere di segnale. Sono due mesi che faccio fisio per decontrattura alcuni muscoli ma il dolore al collo soprattutto quando piego il collo a sx sento pizzicare non diminuisce. Sparisce solo al mattino dopo aver dormito 8-9 ore. Che attività sportive posso ancora fare? E soprattutto da chi devo andare per curarmi? Un grazie infinito.
non sembra necessario un intervento neurochirurgico, si rivolga a un fisiatra
Dott. Eugenio Pozzati

tc
22 Ago 11 - Sara, 41 anni (id: 118575)
  Buongiorno. Nei primi giorni di luglio in vacanza a Rodi in presenza di vento piuttosto forte ho iniziato ad avvertire delle fitte dolorose alla tempia dx. Tornata a casa la situazione non è cambiata. Consultato il medico mi ha detto guardato lorecchio dx e mi ha prescritto un antibiotico per otite. Dopo leggero miglioramento le fitte sono tornate. Mi è capitato ancora di avere fitte dolorose alla testa in passato ma sempre localizzate in posti diversi. Ad oggi avverto fitta dolorosa se cè un po di vento, in qualche occasione anche muovendo la testa in avanti o di lato o tirando i capelli avverto come una ipersensibilità sempre nello stesso punto della tempia dx. Non è un dolore forte ma u... continua >>
na sensazione ripetuta e fastidiosa. Il mio medico mi ha parlato di nevralgie e di assumere quindi un analgesico; cosa ne pensa? Potrebbe essere qualcosa di grave? La ringrazio anticipatamente.
le consiglio una TC cerebrale
Dott. Eugenio Pozzati

rx
18 Ago 11 - daniela, 36 anni (id: 118558)
  buon giorno Dot Pozzati vorrei mi spiegasse la tac di mio figlio di 13 anni:tac colonna lombo sacrale t1 e t2,si apprezza attenuazione della fisiologica lordosi lombare,dimensioni canale osseo nella norma,no ernie discali,forami diconiugazione regolare ampiezza,no segni di conflitto discoradicolare,no alterazioni delle strutture discali.Cosa ha quindi mio figlio?Grazie di cuore,la mamma Daniela
nulla di patologico
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
17 Ago 11 - annamaria, 63 anni (id: 118556)
  Le invio risultato della risonanza magnetica effettuata. Lesame RM eseguito nelle sezioni assiali e sagittali (tecnica FRFSE,GR E FLAIR )nelle sequenze pesate in T1 e T2 ha mostrato abolita la fisiologica lordosi. Unco e spondiloartrosi più accentuata nel tratto inferiore : Eventi disidratativi su base degenerativa dei dischi invertebrali con riduzione di ampiezza degli spazi da C5 a D1. Tra C4 -C5, C 7- D1 ed in grado maggiore C5-C6 C7 protrusioni discartrociche a sede mediana paramediana associata ad appuntimento dei bordi somatici posteriori e osteocondros delle limitanti somatiche contrapposte: Ai limiti inferiori della norma i diametri dello speco vertebrale nel tratto inferiore. ... continua >>
Normale il segnale del parenchima midollare.Rinfrazio .
non indicazioni chirurgiche
Dott. Eugenio Pozzati

recidiva
17 Ago 11 - Delhi, 61 anni (id: 118553)
  Gent. Dott. buongiorno. Il 31 gennaio scorso ho subito microdiscectomia L5-S1 con approccio dx a seguito della seguente sommaria diagnosi: discreto aumento di volume della nota ernia discale a L5-S1 in sede paramediana e laterale destra. Dimessa dal nosocomio il 3/2/11 in buone condizioni cliniche generali e neurologiche. Sono seguite terapie (farmacologiche e fisioterapiche)di routine: giorno dopo giorno sono tornata ad avere lo stesso problema iniziale. Premetto che dalla visita di controllo il neurochirurgo curante mi ha dimesso col solo avviso verbale di calare di peso e fare ginnastica aerobizzante!!! Il 10/08/11 ripeto RM lombosacrale: esiti di intervento con laminectomia L5-S1 a ... continua >>
destra. Persiste lernia del disco L5-S1 lateralizzata a destra. Il disco sporge in corrispondenza dellemergenza della radice S1 destra. Sarei grata che Lei mi rispondesse in maniera oggettiva e suggerirmi come "muovermi" di conseguenza. Cordiali saluti, Delhi Veronesi.
occorre valutare l’opportunità di un reintervento in base al preciso imaging della RMN e all’efficacia della terapia medica
Dott. Eugenio Pozzati

gliosi
16 Ago 11 - marianna, 34 anni (id: 118549)
  In seguito a forti e ripetuti dolori cervicali con vomito e veritigini (ho avuto un peggioramenot nellultimo anno) ho effettuato la risonanza magnetica con questo risultato: minuta focalità con segnale di tipo gliotico in sede paratrigonale sinistra non patologico cosa vuol dire? grazie
reperto molto comune, si tratta di una focalità generica di tipo degenerativo
Dott. Eugenio Pozzati

emorragia
16 Ago 11 - daniela, 37 anni (id: 118548)
  buongiorno dottore le scrivo per mia suocera che ha 68 anni 5 giorni fa e stata colpita da un ictus nella parte che comanda cuore e respirazione, i medici mi hanno detto che l emorragia ancora e in atto parla male e braccio sinistro e gamba sinistra non si muovono per niente, comun ue e cosciente mangia ma non riesce a deglutire i liquidi, per lei quante possibilira ha di farcela, qui i medici dicono che si trova tra la vita e la morte aspetto un suo parere grazie per la sua attenzione daniela
concordo
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
10 Ago 11 - Domenico, 54 anni (id: 118528)
  Sento un leggero dolore tra il collo e la spalla sinistra,da una RMN Cervicale senza M.D.C risulta: Segni di spondilouncoartrosi:Non si rilevano definite alterazioni della morfologia e del segnale dei metameri.Modesta protusione discale C3-C4,mediana; protusione C5-C6 mediana e paramediana sinistra;lo spazio subaracnoideo premidollare ne risulta improntato.Il midollo mostra normale morfologia e segnale. Desiderei conoscere di che si tratta e quale il rimedio.Sentitamente ringrazio in anticipo
occorre valutare le immagini della discopatia C5/6 per eventuale indicazione chirurgica in base all’esame neurologico e all’elettromiografia
Dott. Eugenio Pozzati

megasacco
10 Ago 11 - FRANCESCA, 42 anni (id: 118526)
  BUONGIORNO DA ALCUNI MESI SOFFRO DI DOLORE ALL ANCA DESTRA FATTO TAC CON ESITO A LIVELLO DEI TRE SPAZI ESAMINATI E PRESENTE UN MEGASACCO LOMBARE CON STENOSI RELATIVA DEL CANALE VERTEBRALE. NON SI APPREZZANO SEGNI DI PATOLOGIA DISCALE O DEI TESSUTI MOLLI EPIDURALI. MINIME ALTERAZIONI ARTOSICHE ALLO STUDIO PER OSSO IN POCHE PAROLE CHE VUOL DIRE GRAZIE INFINITE.
si tratta di una variazione anatomica , deve completare con RMN lombare
Dott. Eugenio Pozzati

gliosi
9 Ago 11 - Luca, 50 anni (id: 118515)
  Buongiorno, a seguito di calo di udito, soprattutto orecchio dx, ho effettuato un RM dellencefalo, senza mezzi di contrasto. Il referto: la sostanza bianca periventricolare delle regioni posteriori presenta una ipointensità nelle sequenze T2 dipendenti e FLAIR; il rilievo e da riferire in prima ipotesi a sofferenza vascolare cronica, da valutare alla luce dei dati anamnestici. Sono evidenti anche alcune piccole aree focali analoghe per caratteristiche di segnale in sede peritrigonale sin. e in corrispondenza della sostanza bianca profonda delle regione frontale di sinistra. Il resto viene segnalato tutto normale. Dottore per favore, mi sappia dire, sembrerebbero esclusi i possibili tumori ip... continua >>
otizzati, che avevano portato alla RM, ma questi danni, possibile una degenerazione cerebrela a 50 anni? Svolgo intensa vita attiva e lavorativa. Grazie
si tratta di alterazioni vascolari abbastanza comuni anche in età adulta
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
6 Ago 11 - Rita, 35 anni (id: 118504)
  Gentilissimo Dottore volevo aggiugere al quadro espostole precendentemente, in modo da inquadrare meglio la situazione relativamente ai sintomi di parestesie, formicolii, capogiri e dolori trafittivi, la RM encefalica del 2009 con e senza m.d.c compresa di cervicale e dorsale. Perdita fisiologica lordosi cervicale almeno nelle condizioni di scarico funsionale in cui viene eseguito lesame. A C5-C6:discreta protusione discale posteriore mediana-paramediana sinistra con profilo abbastanza armonico riduce lo spazio epimidollare anteriore. A C4-C5 e C6-C7 minima ed appena esuberanza del profilo posteriore del disco intersomatico impronta dolcemente lo spazio epimidollare anteriore. RM DORSALE se... continua >>
nza e con m.d.c. Da T3 a T6 minute protusioni discali posteriori mediane improntano dolcemente "a corona di rosario" lo spazio epimidollare anteriore. Dal 2009 ad oggi, i dolori trafittivi,blocchi al collo e vertigini e sbandamenti sono andati via via a peggiorare. Ho tamponato con del nicetilene per i momenti più acuti. La mia domanda è, questo insieme di esiti e di sintomi (lesione encefalica di dubbia interpretazione.Della connettivite e di queste protusioni)fanno parte di un unico quadro? E se è si, a chi mi devo rivolgere oltre al reumatologo che mi dice che lesione e protusioni non lo riguardano? Neurologo? Fisiatra? Ortopedico? E lei, che spiegazione da a queste lasione encefalica? La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.
occorre vedre le immagini della RMN, un referto è insufficiente
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
5 Ago 11 - francesco, 32 anni (id: 118490)
  buona sera dott lanno scorso sn stato operato dallernia cervicale c3 c4 cn buoni risulati ma purtroppo ancora ho disturbi sia cervicale dorsale e lombare con dolori atroci alle braccia e alle gambe faccio di tutto pur alleviando i dolori con anti dolorifici e punture conseguitive la sett scorsa i fatto una rmn cervicale dorsale e lombare esito:Sono state eseguite sezioni sul piano assiale e saggitale,le immagini sono state ottenute con tecniche fast-spine echo t1 e t2 pesate. segni di pregresso intervento chirurgico per via anteriore a livello c3 c4 in assenzaq di immagini riconducibili alla presenza di ernia discali molli o marcate protusioni discali.non si evidenziano alterazioni di segna... continua >>
le a carico del midollo dorsale esaminato ne del cono midollare. protusione discale a sede posteriore mediana a livello th10 e th11,con nassociata ipertrofia delle faccette articolari.bulging del disco intervertebrale,con restringimento del passaggio di l3 l4.protusione discale a sede posteriore mediana a livello del tratto di bulging del disco intervertebale a livello del tratto di passaggio di l5 s1. questo e lsito della rmn fatta la sett scorsa potra anche leggere la rmn dellanno scorso. La ringrazio tanto anticipatamente e aspetto un vostro riscontro come sempre grazie ancora.
apparentemente nulla di chirurgico
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
5 Ago 11 - Giovanni, 48 anni (id: 118481)
  ho fatto una rmn rach. lombosacrale il 2 dicembre 2010 ed è risultato ad L3-L4 protusione dellanulus fibrosus determina impegno foraminale sn. ad L4-L5 protusione disco-anulare circonferenziale determina modico impegno foraminale bilaterale. ad L5-S1 protusione posteriore dellanulus fibrosus determina impegno foraminale sn. Cosa posso fare avendo fatto una cura antiffiammatoria e dopo due settimane sono punto e a capo? Facendo un lavoro abbastanza pesante:
domanda incompleta non descrive i suoi disturbi
Dott. Eugenio Pozzati


Da 1419 a 1434 di 3544