Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/04/2013
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
rx
11 Apr 11 - Roberta, 37 anni (id: 116373)
  Buongiorno, dottore. la mia domanda è la seguente: A febbraio sono stata operata per un ernia del disco l4 l5 con conseguente stabilizzazione vertebrale con barre e viti in titanio per un forte scivolamento vertebrale. Ad aprile ho eseguito un RX di controllo e oltre ai segni dellintervento precedente è risultato questo; Lieve scoliosi cinvessa sn e segni di spondilosi. Si rileva la riduzione di ampiezza dello spazio intersomatio l5s1 come si osserva nelle condizioni di discopatia. Le chiedo crede che dovrò rioperami per stabilizzare anche l5 s1? premetto che ho dolori al bacino (tipo sciatica) ma che non si irradia alla gamba, ma allanca e inguine. e se resto seduta per un po, tipo per ... continua >>
pranzare o guardare la tv, mi si informicolano le piante dei piedi, in particolare il destro. la ringrazio per la sua cortese attenzione. distinti saluti.
deve eseguire anche RMN lombare
Dott. Eugenio Pozzati


rmn
11 Apr 11 - giovanni, 38 anni (id: 116370)
  Buona sera , ho subito 3 interventi alla schiena , uno di ernia espulsa , il 2 mi hanno messo il distanziatore DIAM , il 3 eseguito nel 2009 stabilizzazione l4-l5 , ho ancora male alla schiena , e non le dico hai piedi visto che faccio il cameriere , non so più a chi rivolgermi , se farmi fare dei plantari oppure fare una visita x la masticazione o tornare dal neurochirurgo ... sono distrutto , ho penso provato di tutto ... cosa posso fare , ho solo 38 anni e non dovrei più fare neanche il cameriere perchè sono invalido al 50% non posso deambulare molto ... ma lo devo fare ... mi dia un consiglio , la ringrazio , distinti saluti
occorre eseguire una RMN per capire se vi sono altri problemi che giustificano il dolore
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
10 Apr 11 - alberto, 64 anni (id: 116362)
  LO studio d RM d Ireegolarità spondilosiche limitanti somatiche in esame, più evidenti nel tratto cervicale. Scomparsa la fisiologica lordosi cervicale nei limiti la cifosi dorsale e la lordosi ilombare fisiologica.I dischi intersomatici mostrano ridotto segnale in T2 per fenomni di disidratazione, quelli del tratto cervicale appaiono anche assottigliati. A livello dello spazio intersomnatico C3/C4 si osserva una protusione discoartrosica posteriore mediana e paramediana bilaterale, lievemente più estesa a destra, che impronta la banda subracnoidea anteriore. A livello dello spazio intersomatico C5/C6 si osserva una protusione discoartrosica posteriore mediana e paramediana bilate... continua >>
rale, lievemene più estesa a sdesra, che impronta la banda subaracnoidea anteriore. - A livello C6/C7 si osserva una modesta protusione discale posteriore mediana e parmediana bilateale, lievemente pi- estesa a sinmistra, che impronta la banda subaraconoidea anteriore. A livello dello spazio intersomticoL4/L5 di osserva una piccola ernia discale posteriore mediana e paramediana sinistra che impronta lievemente il sacco durale.Alivello dello spazio intersomatico L5/ S1 si osserva una modesta protusione discale posteriore mediana che impronta lievemente il sacco durale. Non evidenti immagini da riferire a patologia discale ai restanti livelli.Cono midollare in sede Canale vertebrale conservato Che fare?
domanda incompleta, manca la clinica
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
9 Apr 11 - nicola, 56 anni (id: 116353)
  RM-note degenerative del disco l3-l4 che presenta erniazione in sede mediana-paramediana destra con frammento estruso e migrato in sede paramediana-preforaminale dx per circa un centimetro nei piani piucraniali.lieve protrusione sui piani tra del disco l4-l5.note degenerative del disco l5-s1 che presenta lieve protrusione sui piani epidurali.Al bellaria mi hanno detto di operarmi-lei che ne pensa?
consiglio l’intervento
Dott. Eugenio Pozzati

angioma
9 Apr 11 - rosanna, 43 anni (id: 116344)
  buon giorno ho avuto un incidente sul bus ,io passeggera sono caduta a terra di schiena e non ricordo come ..vorrei sapere che cosa è angioma di l1 lombare che mi hanno diagnosticato con la rmn e se è la conseguenza della caduta ,,preciso io prima non avevo dolore adesso ho tanto male e mi prende anche la gamba destra...cosa posso fare?grazie x la risposta...distinti saluti ...rosanna
l’angioma non è conseguenza della caduta
Dott. Eugenio Pozzati

protesi
9 Apr 11 - antonella, 55 anni (id: 116341)
  nel 2000 sono stata operata di ernia disc. L5-S1 a distanza di 8 anni ho 2 protusioni lombosacrali con EDD L4-L5 E l5-S1 STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE; RADICOLITE DI L5-S1 A DESTRA con frequente lombosciatalgia destra rotoscoliosi dorso-lombare con dismetria di bacino di circa 1cm.(ho copiato alla men peggio quello che ha scritto il medico dopo la RM).Fatto sta che ho un dolore persistente nella zona lombare,nela gamba e per ultimo un dolore insopportabile nella pianta del piede destro in prossimità dei metatarsi compresi le dita medie. Ho sentito parlare del silicone che si inserisce nelle vertebre come se fosse un disco vertebrale. A catania non saprei dove andare mi puo dare cortese... continua >>
mente un consiglio.(ho fatto fisioterapia e sto facendo attualmente ginnastica correttiva in un centro di riabilitazione)ma il dolore non se ne va. cordiali saluti Antonella 55
si tratta di una protesi interspinosa di cui occorre valutare l’utilità in base all’imaging di RMN e RX rachide lombare in dinamica Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
8 Apr 11 - Valentin, 51 anni (id: 116339)
  Della ultima risonanza eseguita in marzo 2011 è stato riscontrato nel rachide cervicale la comparsa di un frammento erniario migrato superiormente,lungo lo spazio epidurale anteriore ,dal piano discale C7-D1 sino a quello peduncolare C6 è che impronta centralmente il sacco durale ;altresi per la maggior evidenza della protusione discale C6-C7, che ora prende contatto con il cordone anteriore sinistro del midollo spinale è sporge nel recesso antero- laterale di questo lato !Mi dica per favore quanto e grave e cosa devo fare ! Grazie di cuore !La prego mi risponda prima possibile !
le consiglio l’intervento chirurgico cervicale
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
8 Apr 11 - Daniela, 44 anni (id: 116336)
  Da 15 giorni soffro di un forte mal di schiena iniziato per caso, ho fatto una RM e il risultato è: modesta scoliosi lombare sinistro/convessa con rotazione assiale dei corpi vertebrali, ridotti in altezza gli spazi discali intersomatici L4-L5 ed L5-S1 con segni di disidratazione dei dischi intervertebrali, a livello L4-L5 si rileva protrusione discale mediana e paramediana con dolce impronta anteriore ad ampio raggio sullastuccio durale, a livello L5-S1 si mette in evidenza ernia discale paramediana sn rivolta verso lalto che impronta lastuccio durale da questo lato deformandolo. Ho fatto iniezioni con voltaren, Muscoril ma passa qualche ora e poi ritorna il dolore, mi si informicola sia la... continua >>
gamba che il piede sn, di notte non so da che parte posizionarmi per dormire, non arrivo neanche a stare seduta. Mi può dare dei consigli sul dafarsi? Grazie.
se il dolore non si risolve , è necessario l’intervento chirurgico in L5S1 Dr E Pozzati NCH, Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
8 Apr 11 - Maria, 34 anni (id: 116325)
  Gentile Dottore, Sono molto in ansia per mio marito.Ho appena ritirato lesito di un Tac encefalo smdc,fatta a mio marito per via di una costante cefalea(che però di solito passa con una pillola tipo Moment).Cè scritto :Focali ipodensità in sede lenticolare bilaterale.Strutture della linea mediana in asse.Sistema ventricolare normoteso.devo precisare che la sua età è di 43 anni.Mi devo preoccupare?Grazie.
nulla di rilevante
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
8 Apr 11 - Francesco, 25 anni (id: 116324)
  rachide sufficentemente in asse. Non disoriamento del bacino.impronte cupoliformi alle limitanti somatiche della D11 D12 L1 L2 L3 ed L4 come per prolasso intrasomatico dei dischi corrispondenti. Ridotto in ampiezza lo spazio intersomatico L4 L5 per osteocondrosi discopatica. Ultimamente lamento la coparsa di fastidi agli arti superiori e alle spalle. Cosa gia presente agli arti inferiori. Sapete dirmi qualcosa?
non indicazioni chirurgiche
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
8 Apr 11 - antonella, 48 anni (id: 116317)
  Buongiorno Dottore,è da circa un mese che sto soffrendo per unacuta cervicobracalgia al braccio sx.La risonanza cervicale evidenzia protusione osteodiscale mediana paramediana e laterale sx con impronta durale e riduzione in ampiezza del forame di coniugazione da tale lato con impronta sulla radice corrispondente.sono stata seguita da un medico fisiatra che mi ha prescritto il Bentelan, ho fatto una decina di iniezini con scarso risultato,ora ho finito un ciclo di 10 iniezioni di Nicetile e sto proseguendo per altri 10 giorni con Nicetile capsule 1500 mg 2 al giorno,abbinate con Flantadin,in questo momento sto prendento 1/4 di compressa.Sono sincera,rispetto allinizio la situazione e piu sop... continua >>
portabile, ma a ore,non capisco se e un movimento o una posizione il nervo de braccio continua a dare fastidio, fino al dito pollice che a quasi sempre un continuo formicolio. Sono un po preoccupata, il fisiatra mi dice che e una cura molto forte e se non trovo grande beneficio, bisogna passare al neurochirurgo,volevo se e possibile un suo cortese parere. Ringrazio infinitamente.
sono d’accordo, in caso di insuccesso della terapia medica occorre l’intervento chirurgico sull’ernia del disco cervicale che comprime la radice ( non viene specificato il livello) Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
8 Apr 11 - elena, 46 anni (id: 116308)
  ernia c5c6 ernia d7d8 ernial4l5 prima colpa della strega per 7 giorni dolori acuti zona lombare poi dolori acuti alla carvicale braccio e scapola destra poi dolori al centro della schiena e al petto con dìfficoltà di deglutizione efitte continue avant e dietro le cure con orudis e miorilassanti inefficaci cosa mi succedee??alla rms è venuto fuori ancora" e nel tratto dorsale d3d8sottile stria centrale iperintensità isointesa al liquor lieve ampliamentodel canale per sottilissima idromielia"cosè e cosa fare ancora??grazie
valutazione neurochirurgica
Dott. Eugenio Pozzati

disco
7 Apr 11 - michele, 36 anni (id: 116303)
  salve , volevo sapere cosa siglifica una minima salienza del margine dscale posteriore di l1 l2, in questi giorni o fatto una rm rachide lombo sacrale. mi sonno bloccato con la schiena due volte in meno di due mesi ,e da giorni ora che mi fa un po male ,Spero di una vostra risposta la saluto e la ringrazio per la vostra disponibilita ... continua >>
si tratta di minima degenerazione discoartrosica
Dott. Eugenio Pozzati

nevralgia
7 Apr 11 - Marianna, 67 anni (id: 116293)
  Gent. Dott, mi è stata riscontrata una nevralgia al trigemino e mi hanno prescritto compresse di TEGRATOL 20 mg. Il mio fisico non riesce a sopportare questo tipo di farmaco mi fa star troppo giù ed il mio fisico è senza forze. Il medico mi ha detto che nn ci sono altre cure sostitutive a questo farmaco.....Devo tenermi i dolori, a volte insopportabili? o continuare questa cura distruttiva? Mi aiuti per favore, in attesa di una sua imminente risposta, Distinti Saluti
ci sono altre possibilità terapeutiche sia farmacologiche che , in caso di insuccesso, chirurgiche (decompressione microvascolare), non posso ovviamenre prescriverle cure per posta. Dr Eugenio Pozzati, Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
7 Apr 11 - Matteo, 21 anni (id: 116291)
  Gent.mo Dott. Pozzati, Da circa 1 anno sono affetto da grossa ernia discale con referto RMN seguente: Indagine con tecn SE T1 e T2 secondo piami sagg ed ass 3D Colonna lombare in asse con riduzione della fisiologica lordosi. Fenomeni spondilo-artrosici a carattere osteofitario margino-somatici. Ipointensità di segnale nelle sequenze T2 pesate del disco intersomatico L5-S1 in rapp a fenomeni degenerativi; il disco stesso di spessore ridotto mostra voluminosa ernia espulsa migrata caudalmente in sede paramediana sx che occupa il recesso laterale e comprime la radice allemergenza. Lieve protrusione ad ampio raggio poster. del disco L54-L5 che impronta anteriorm. il sacco durale e occupa... continua >>
la porzione interiore dei forami di coniugaz. No si osservano ulteriori ernie o patologiche protrus. dei restanti dischi intersom esaminati. Canale vertebrale di regolare ampiezza e morfologia. Non alteraz. del segn. a carico del cono midollare e delle radici della cauda apprezzab. nelle sequenze eseguite. Siccome sono piuttosto confuso mi può dare un suo parere sul da farsi? Dovrei fare un intervento? Eventuali rischi? Grazie mille per la sua collaborazione. Matteo
consiglio senz’altro l’intervento in L5S1 sn per ernia espulsa Dr Eugenio Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati


Da 1419 a 1434 di 3334