Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Pneumologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Pneumologia
Referenti

ultimo aggiornamento 30/04/2013
 
Aree tematiche

    risponde alle domande inerenti :
  • Dispnea
  • Allergologia respiratoria
  • Tosse cronica
  • Bronchite cronica
  • Insufficienza respiratoria

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 24/04/2008
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
Bronchite
11 Mar 14 - paola, 46 anni (id: 129740)
  Scusi dottor Natale, la ringrazio per la risposta, ma ho omesso di dirle che non fumo, non ho mai fumato e neanche mio marito fuma. Grazie
Gent.ma Paola, visto che non è fumatrice nel Suo caso potrebbe trattarsi di una bronchite acuta. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco


Ispessimento interstizio
11 Mar 14 - Pietro, 24 anni (id: 129739)
  Buona sera, ieri ho fatto una radiografia RX TORACE 2P. La diagnosi è stata: tenue diffuso ispessimento dellinterstizio peribronco-vascolare, con più evidenza in sede basale sinistra ove concomita stria fibrotica in sede basale sinistro. Potrebbe spiegarmi il significato? Grazie!
Gent.mo Pietro, l’ispessimento bronco-vascolare è indicativo di infiammazione bronchiale (lieve bronchite).Nel Suo caso potrebbe trattarsi di una bronchite acuta. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Rinforzo disegno vascolo-bronchiale polmonare
10 Mar 14 - Daniela, 39 anni (id: 129728)
  Discreto rinforzo bronco vascolare del disegno polmonare maggiore alle basi in assenza di evidenti addensamenti parenchimali. Cosa vuol dire? Io sto male avendo un dolore toracico che mi fa mancare laria, per poi farmi sentire un blocco al petto. Il dolore persiste constantemente. Attendo vostre risposte, grazie mille!
Gent.ma Daniela, l’accentuazione del disegno polmonare è indicativa di infiammazione bronchiale (lieve bronchite).Nel suo caso, vista la coesistenza di difficoltà respiratoria, potrebbe trattarsi di bronchite asmatica. Valuti con il Medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Gruond glass
10 Mar 14 - Daniela, 66 anni (id: 129722)
  buongiorno, nellultima tac con mdc (dopo lobectomia polmone dx per carcinoide tipico) leggo in referto piccola area di tenue addensamento ground glass mantellare al lobo inferiore di sn posteriormente mi può spiegare cosa significa? grazie
Gent.ma Daniela, potrebbe trattarsi di una piccola broncopolmonite. Valuti con il Medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Rinforzo disegno vascolo-bronchiale polmonare
9 Mar 14 - paola, 46 anni (id: 129704)
  In seguito a causa con conseguente frattura di 3 costole, il referto dell rx torace è il seguente: " rinforzo del disegno vascolo-bronchiale su tutto lambito polmonare. Non addensamenti parenchimali a focolaio estesi in superficie. Seni costofrenici liberi. Frattura 9, 10 e 11 costola sx. Su indicazione clinico-semeiologiche ed evolutive, eventuale approfondimento diagnostico con altre metodiche su focolai di interesse e/o a giudizio clinico specialistico controllo a distanza." Chiedo scusa, non ho capito il primo capoverso. Grazie x la risposta.
Gent.ma Paola, il rinforzo del disegno vascolo-bronchiale polmonare è indicativo di infiammazione bronchiale (lieve bronchite). E’ un rilievo frequente nei fumatori. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Non addensamenti
8 Mar 14 - avellina, 76 anni (id: 129695)
  Buongiorno dottore mia nonna li anno trovato non apprezzabili adesamenti pleuro focolaio cosa vuol.dire sono la nipote grazie e arivederci
Gent.ma Avellina, significa che la nonna non ha malattie polmonari. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Iperdiafania campi polmonari
7 Mar 14 - vincenzo, 58 anni (id: 129687)
  referto rx torace: iperdiafania dei campi polmonari da iperpneumatosi e diffuso rinforzo del disegno con segni di interstiziopatia.in particolare addensamento parenchimale a banda con morfologia triangolare in proiezione ascellare dx,a limite inferiore scissurale.non versamenti pleurici.cuore normali dimensioni.
Gent.mo Vincenzo, a mio parere è necessario valutare in maniera più dettagliata il quadro radiologico.Per questo consiglierei una Tac del torace. Le potrei dare un parere dopo la Tac. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Rinforzo trama polmonare
6 Mar 14 - LINA, 69 anni (id: 129673)
  In seguito ad una caduta al pronto soccorso mi sono state fatte le seguenti Rx:Emitorace dx,torace standard,rachide lombosacrale con referto: Diffuso spiccato rinforzo della trama polmonare di tipo interstiziale. Ili ingranditi ed addensati su base vascolare.Seni costofrenici liberi.Aortosclerosi con rilievo di calcificazioni lamellari allarco.O.C.:ai limiti.Non lesioni ossee di tipo traumatico a carico dei metameri lombari e delle coste in esame.Mi èstato detto che non cerano fratture,fatto una iniezione di Toradol+Bentelan e nientaltro. Desidero gentilmente sapere cosa ho veramente. La ringrazio anticipatamente.
Gent.ma Lina, l’accentuazione della trama polmonare è indicativa di infiammazione bronchiale (lieve bronchite). E’ un rilievo frequente nei fumatori. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Calcificazioni all’ilo
6 Mar 14 - Rita, 56 anni (id: 129671)
  gentilissimo dottore, ho fatto una tac senza mdc al torace il referto è:non lesioni pleuropolmonari con caratteri di attività. calcificazioni linfonodali allilo dx e piccolo nodulo calcifico mantellare omolaterale. modesti ispessimenti fibrosi apicali e alle basi subpleuriche .non adenopatie mediastiniche. struma tiroideo con prevalenza volumetrica del lobo sn che devia controlateralmente la trachea. la ringrazio anticipatamente per la sua cortese attenzione
Gent.ma Rita i noduli calcifici e gli ispessimenti fibrosi polmonari sono cicatrici. Lei in passato ha avuto una malattia polmonare e questo è quello che rimane dopo la guarigione. Per quanto riguarda lo struma tiroideo Le consiglierei di rivolgere il quesito allo specialista Endocrinologo Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Ischemia cerebrale
6 Mar 14 - luca, 28 anni (id: 129668)
  salve non le scrivo per me ma per mia nonna che si trova ricoverata dopo aver avuto dei sintomi come sospetto di ischemia/ictus celebrale per a cominciato ad essere confusa,storcere gli occhi,al passaggio della mano le pupille restavano immobili e quando parlava non si capiva il linguaggio,comunque ricoverata i medici effettuavano una prima tac il quale risultato era che si apprezza una marcata ipodensità della sostanza bianca periventricolare e dei centri semiovali con piccoli focolai ischemici in diverso stadio evolutivo da vasculopatia cronica.dopo 24 ore ripetevano la tac e il medico ci riferiva che si evidenziavano due ombre,un primo medico ci dice che un ischemi... continua >>
a celebrale e che dopo le cure si saprà tra circa una settimana il risultato del danno recato a livello celebrale,un secondo medico ci dice che è un tumore al cervello.ora la mia domanda è se una persona a un tumore al cervello nella prima tac già non si doveva evidenziare?e poi i sintomi venivano così allimprovviso come se è un paziente terminale?grazie del suo tempo dedicatomi e la saluto
Gent.mo Luca, mi spiace non poterLe essere utile.Il problema che pone è di pertinenza neurologica e pertanto Le consiglio di rivolgere il quesito allo specialista neurologo. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Lobo azygos
6 Mar 14 - VITTORIA, 83 anni (id: 129665)
  COSA SIGNIFICA IL "LOBO AZYGOS" ?
Gent.ma Vittoria, il polmone destro ha, normalmente, 3 lobi.In rari casi ( come nel suo)ne ha 4 ed il quarto lobo è definito lobo azygos perchè è delimitato dalla vena azygos.E’ una anomalia congenita e non ha alcun significato patologico. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Flogosi piccole vie aeree
6 Mar 14 - simona, 43 anni (id: 129648)
  Gentile professore,ho eseguito da poco una Tac HRCT senza MDC.Questo il referto:area di tenue aumento di densità con inscritte puntiformi opacità acinari/centrolobulari e minimo inspessimento bronchiolari,compatibile con flogosi delle piccole vie aeree.Areola di brand glass di 7 mm,millimetrico esito calcifico in sede apicale destro.Stria fibro disventilatoria in sede basale sn.Due opacità modulari di aspetto fusato max 6mmcompatibili con adenopatie peribronchiali.Non versamenti pleuro pericardici.Alcuni centimetrici linfonodi in sede mediastinica il maggiore in sede paratracheale.QUADRO COMPATIBILE CON FENOMENI DI NATURA FLOGISTICO INFETTIVA,DA CONSIDERARE UNA COMPONEN... continua >>
TE ALLERGICA.In effetti qualche mese fa ho avuto una bronchite pesantissima con componente asmatica.La prego di perdonare il mio dilungarmi,ma ho bisogno di un Suo parere,sono Terrorizzata!!La ringrazio infinitamente.
Gent.ma Simona, credo di avere già valutato il suo caso ed ipotizzato la diagnosi da asma bronchiale allergica.La Tac non fa che confermare la mia ipotesi. In questo momento Lei ha una riacutizzazione di asma con infiammazione delle piccole vie aeree(bronchiolite) e questo indica che la sua asma non è curata bene.Non deve fare altro che farsi seguire da uno specialista pneumologo al fine di definire il trattamento più idoneo. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Accentuazione trama interstiziale
4 Mar 14 - elisa, 52 anni (id: 129624)
  buongiorno, dott..ho fatto una rx torace per dolori,,mi e stato diagnosticato diffusa trama interstiziale,cosa significa,,premetto che nn fumo, nn evidenti lesioni a focolaio in atto..nn ho mai fumato..la ringrazio tanto aspetto risposta.
Gent.ma Elisa, è consuetudine , nei casi in cui è presente accentuazione del’’interstizio polmonare, fare la TAC del torace per definire meglio il quadro radiologico. Le potrei dare un parere dopo la Tac. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Addensamento basale
4 Mar 14 - Claudia, 45 anni (id: 129620)
  buongiono, stamani ho eseguito un rx torace per frequente febbre 37-37,5 , dolore al polmone destro i basso, e lesito è questo : Accentuazione dellinterstizio alle basi da peribronchite. Circoscritto addensamento postero basale retrocardico dx. O.c nei limiti. i attesa di una vostra risposta porgo i miei cordiali saluti. Bernini Claudia.
Gent.ma Claudia, è probabile che si tratti di una piccola broncopolmonite. Valuti con il Medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco

Vaccino pneumococcico
2 Mar 14 - antonio, 65 anni (id: 129602)
  Gentile Dottore, avendo compiuto 65 anni e volendo fare la vaccinazione antipolmonitica ( anche per mio figlio, 20 anni, che si è presa la polmonite per ben tre volte, nei primi 10 anni di vita) vorrei cortesemente chiederLe se sia meglio utilizzare il Vaccino pneumococcico coniugato o il vaccino polisaccaridico. Grazie.
Gent.mo Antonio, negli adulti si usa il vaccino polisaccaridico. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco


Da 896 a 911 di 1969