Sei in: Medico on-line > Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica
Referenti

ultimo aggiornamento 26/01/2010
 
Aree tematiche

    Il Dott. Gilberto Laffi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Complicanze del diabete: Disfunzione erettile
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
    Il Dott. Michele S. Grimaldi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
  • Complicanze del diabete: piede Diabetico

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 28/01/2010
Invia la tua domanda
- Prof. Nazario Melchionda ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
fame
12 Mar 13 - Francesca, 65 anni (id: 125744)
  Buongiorno.dato che non riesco a fare alcuna dieta e sto aumentando di peso mentre dovrei dimagrire per problemi alla schiena,Vorrei sapere se cè qualcosa che possa dare un aiuto a sentire meno gli stimoli della fame e voglia continua di alimenti dolci....grazie per la risposta.cordiali saluti
Gentile sig.ra, ci sono dei farmaci ma devono essere presi sotto stretto controllo medico; le suggerisco di parlare con un endocrinologo. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi


Dislipidemia
11 Mar 13 - Massimo, 55 anni (id: 125730)
  Buonasera, negli ultimi esami clinici ho riscontrato valori: gluc.81 hb glic.34,col.tot.203,ldl 149,hdl 35,microalbuminuria <2 (?) Insulina 25,1, cortisolo 248, fibrinogeno 358, trigl.108, creatinina 0,98, faccio presente di essere iperteso con steatosi epatica medio severa. Chiedo cortesemente valutazione globale referti. Grazie
Glicemia e glicata sono perfetti così come gli altri esami tranne il colesterolo ldl che è un po alto e le HDl che sono un po basse. Come primo consiglio dieta povera di grassi ma specialmente attivita’ fisica
Dott. Gilberto Laffi

omega 3
6 Mar 13 - Giorgio, 44 anni (id: 125653)
  Egr. Dottore, assumo da qualche mese eskim 1000 una capsula al giorno, su consiglio del medico di famiglia, oltre totalip 10. Gli esami sono nella norma. Ho preso labitudine di mangiare due sere la settimana salmone, tonno o altro pesce ricco di omega-3. Queste sere non assumo la pillola di eskim 1000 perche penso sia sufficinete quello assunto dalla dieta. Cosa ne pensa? Sbaglio? Grazie per lattenzione
si sbaglia, il quantitativo di omega 3 presente nella capsula è nettamente superiore ad una scatoletta di tonno o salmone. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

Valori di glicemia elevata
6 Mar 13 - simona, 45 anni (id: 125652)
  gentile dottore soffro di diabete mellito da5 anni. soffro anche didi insonnia e a volte faccio colazione presto al mattino ad esempio alle5 e poi torno a letto. ogni tanto mi capita di avere la glicemia anche a 170 quando mi alzo nonostante abbia assuto la metformina dopo colazione.comemai? di solito i valori vanno bene .sono in monoterapia con metforal 1000 3 volte al giorno e e sono calata di peso di 20 kg. grazie se potra darmi una risposta
Bisogna ricordare che gli apparecchi per la misura della glicemia hanno una tolleranza del 10-15% e che la glicemia risente di malattia concomitanti (tipo influenze, granulomi, cistiti e di qualsiasi stato infettivo anche banale) o anche di stati emotivi stressanti. Un valore singolo alterato è relativamente normale. Importante è valutare anche l’emoglobina glicata per capire come va il compenso nel medio periodo
Dott. Gilberto Laffi

Closterolo
28 Feb 13 - LORIS, 45 anni (id: 125581)
  Buonasera, oggi ho ritirato gli esami del sangue e ho notato che è aumentato il colestrolo: 228 quello cattivo e 47 quello buono. La mia domanda è questa: lanno scorso erano 213 e 42 e per questo ho cercato di aumentare lhdl e abbassare lldl , in parte ci sono riuscito in quanto quello cattivo è sceso a 166 mentre laltro è ulteriormente sceso a 39! Ho eliminato dallalimentazione completamente il formaggio, mangio carne 2 volte la settimana, uova una volta e pesce almeno 3 volte; lunico sfizio che mi levo è il fatto che 4 volte a settimana faccio colazione con cornetto e cappuccino. Pur mantenendo questa alimentazione adesso è schizzato a 228 e sono rimasto stupito mentre per fort... continua >>
una lhdl è salito a 47. Ora le chiedo più che seguire una corretta alimentazione cosa posso fare? Non bevo alcolici e non fumo. Lunica cosa è che non faccio attività fisica dovuto anche al fatto che soffro molto alla schiena Non sono obeso anzi....peso 65 kg per 1,78 di altezza p.s. è da anni che ho la ves alta sempre sui 40 La ringrazio ed attendo una Sua risposta
Con la dieta lei ottiene molto sui trigliceridi mentre riesce ad incidere per un 5% sul colesterolo totale ed HDl. Il modo per far scendere il colesterolo, oltre alle statine, è l’attività fisica.
Dott. Gilberto Laffi

ipercolesterolemia
14 Feb 13 - Salvo, 44 anni (id: 125389)
  Egregio Dottore Le scrivo perchè avrei bisogno di un suo prezioso parere medico.Oggi ho ritirato i risultati delle analisi del sangue per la ricerca del colesterolo e questi sono i valori: COL.TOT.286 int.di riferimento 0-200 Met:enzimatico colorimetro 7,4 fino a 5,2 HDL 77 " 40-60 LDL 193 " 0-150 TRIGLICERIDI 100 " 0-149 Met-colorimetro 1,0 " 0-1,7 Mi devo preoccupare?Devo iniziare ad assumere la pillola?Il mio medico mi consiglia di prendere una volta al dì SIVASTIN 20mg, ma sono un po spaventato dagli effetti collaterali di queste pillole.Sto esagerando?Cosa potrebbe succedere se ogni tanto interrompessi la terapia p... continua >>
er qualche mese? Non bevo, non fumo e, da tempo, cerco di seguire unalimentazione corretta. La ringrazio anticipatamente per la Sua disponibilità. Distinti saluti
Indubbiamente lei ha il colesterolo alto. Verosimilmente di natura familiare. Se mi dice che già sta facendo un’alimentazione corretta, non si può fare altrimenti se non prendere una statina. Tutti i farmaci hanno effetti collaterali che si possono o non possono presentare. La terapia in ogni caso deve essere fatta in modo continuativo e poi sulla base degli esami variare il dosaggio del farmaco. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

esami
30 Gen 13 - Filomena, 69 anni (id: 125166)
  Egr.dottor Grimaldi le vorrei chiedere se alcuni valori degli esami sono normali per la mia età.Esami eseguiti il 21/01/13:potassio 5.5,cloro 106,sodio 143,amilasi pancr.55,colest.LDL 74,ALBUMINA 4.00,MAGNESIO 2.2,CALCIO 9.4,LDH 183,LIPASI 80,AMIL.TOT.86,BIL.DIR.0,14,COL.HDL 58,PROT.TOT 6.3,AST 18,ALT 16.GRAZIE IN ANTICIPO.CORDIALI SALUTI.
sì, vanno bene. saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

ipertrigliceridemia
29 Gen 13 - giorgio, 54 anni (id: 125142)
  salve ho 1 linfonodo di 1,7 cm visto con eco il mio medico mi ha fatto fare esami del sangue trigliceridi 246 colesterolo totale 228 hdl 48 ho solo asterisco su trigliceridi e normale grazie
Son un pò alti i trigliceridi. Provi a fare un pò di dieta e a ricontrollarli fra 1 mese. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

Non pertinente
28 Gen 13 - arturo, 66 anni (id: 125125)
  salve sono seguito in ematologia o un mieloma multiplo le analisi precedenti erano stabili le catene indosabili. ora le catene sono k.1,25 L.0,36 in attesa della visita gentilmente le chiedo sono ancora nella norma grazie
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta di pertinenza di nessuna delle branche presenti nella nostra Rubrica. Le consigliamo di rivolgersi a uno specialista della branca appropriata. Saluti,
Dott. Gilberto Laffi

Orlistat
22 Gen 13 - Francesca, 65 anni (id: 125048)
  Buongiorno.per problemi di schiena dovrei dimagrire,essendo in sovrappeso.purtroppo non riesco a seguire una dieta in quanto sono molto golosa,cioccolato e dolci....per sentire meno il senso di fame vorrei sapere se i prodotti tipo Alli oppure Obesimed possono essere efficaci o esiste altro che possa dare un aiuto.preciso che assumo esopral 20mg. per esofagite da reflusso e ernia iatale e provisacor 5 mg per colesterolo.Grazie mille per la risposta,cordiali saluti.
L’orlistat non le riduce l’appetito ma legandosi nel tratto gastrodigerente con i grassi ingeriti ne riduce l’assorbimento. In questo modo i grassi vengono eliminati con le feci, questo è il motivo degli effetti collaterali che possono essere molto fastidiosi e che sono presenza di gas intestinale, con o senza perdite oleose, scariche intestinali improvvise o più frequenti e feci soffici. Io consiglio per calare di peso l’attività fisica che può essere anche una camminata di 20-30 minuti ma fatta con regolarità.
Dott. Gilberto Laffi

Curva positiva
20 Gen 13 - silvia, 32 anni (id: 125028)
  Sono alla 33° settimana di gravidanza durante la quale la glicemia a digiuno è sempre stata inferiore a 90.Ho appena fatto curva glicemica (75) con i seguenti valori 81 (0)204(60) 167 (120), in realtà il prelievo dei 120 è stato anticipato di 10 minuti perchè il lungo tempo di attesa e la logistica mi avevano messo in crisi. Il feto alla 32° è stato stimato 1970g. Sono preoccupata per i valori di curva
Con i valori riportati e’ meglio consultare il suo ginecologo o diabetologo per l’idoneo trattamento
Dott. Gilberto Laffi

Metformina
16 Gen 13 - domenico, 58 anni (id: 124964)
  Ho 58 anni, alto mt 1,70, peso 83 Kg, sedentario, con una intoll ai carboid da 30 anni. Da 4 anni con glicemia a digiuno 140( quindi diabetico),assumo lodoz 5 per lipertensione e tachicardia + metformina da 500 mgX1 volta al dì, avendo come detto, sempre da circa tre anni, la glicemia a digiuno intorno a 140; assumo anche 1cpr di fulcrosupra.Un anno fa ho eseguito gli esami del sangue: Colt tot 160, trigl 90, hdl 40, glicemia 147, HBA1C 6,8 ( val n 4.4-6.4); Omocisteina 18 (Val norm fino a 12)e assumo da un anno folina; i valori degli altri esami(epatici, renali) nella norma;-microalbuminuria nelle urine 7,4( norm fino a 30).Il mio medico mi ha aggiunto una 1 cpr di metformina 500 mg la ... continua >>
sera, visto che al precedente controllo lemoglobina glicata era 6,8( valori di laboratorio fino a 6,4); non è stato preso in considerazione il fatto che lomocisteina nel 2008 era 14 e agli ultimi esami 18 ( valori norm fino a 12). Aggiungo che alcuni giorni orsono oltre allomocisteina risultata 18 (minima riduzione rispetto ad un anno fa pur assumendo folina)ho eseguito anche: emocromo-col-trigl-hdl col-cpk-cratinina got-gpt-ggt pcr :ok,salvo: Glic :147 Hba!c:51 Hba1c: 6,8: anche con metformina aumentata a due volte al di. Rispetto al passato a due ore dopo un pasto leggero: Glic 130; dopo pasto normale con 2 bicchieri di vino 160/170; pasto abbondante con mezzo litro anche fino a 280/300.La metformina è insufficiente?
Il compenso raggiunto metabolico(HbA1c 6.8%)e’ da considerarsi buono. La metformina ha il grosso vantaggio di agire sull’insulino resistenza e quindi avere un effetto "protettivo" sulle cellule che producono insulina e non dare ipoglicemie. Se non ci sono controindicazioni consiglio di raggiungere la dose di 850 mg per 2.
Dott. Gilberto Laffi

dislipidemia mista
14 Gen 13 - assuntina, 61 anni (id: 124931)
  soffro di ipercolesterolemia e di ipertrigliceremia da diversi anni, attualmente ero in cura con esapent 1000 due pastiglie al giorno, prima prendevo una pastiglia di igeny 10/20 mg sospeso perchè mi scendeva solo il colesterolo e non i trigliceridi.I risultati delle mie ultimi esami del sangue: GOT/AST 30 - GPT/ALT 64 -CK tot. 89 - colesterolo tot. 341 - trigliceridi 286 - colesterolo HDL 41 - colesterolo LDL 243. Quale cura mi consiglia per diminuire questi valori, premetto che non siamo riusciti, con il mio dottore, a trovare una pastiglia che mi facesse scendere tutti i valori. La ringrazio anticipatamente.
In prima battuta assocerei all’omega 3, che puo’ raggiungere la dose di 1gr per 3, una statina. Un’altra associazione da fare con piu’ attenzione e’ quella di 1 cp di feno-fibrato (per abbassare i trigliceridi) con una statina monitorando sempre il CK e le transaminasi.
Dott. Gilberto Laffi

fame spaventosa
10 Gen 13 - Chiara, 19 anni (id: 124901)
  Salve dottore è un po imbarazzante dirlo..in poche parole ho di continuo una sensazione di vuoto nello stomaco,ai pasti mangio regolarmente anche abbondante e subito dopo circa 30 minuti al massimo unra sento lesigenza di mangiare di nuovo. Ed è una fame spaventosa,come se non avessi mangiato da chissà quanto tempo. Come si spiega?Grazie
ci potrebbero essere molte spisgazioni sia di origine organica che psichica. Io proverei a fare degli esami tipo funzione tiroidea, curva da carico di glucosio + curva insulinemica e poi farli vedere ad un endocrinologo. saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

ipercolesterolemia
31 Dic 12 - Paolo, 42 anni (id: 124813)
  Ho 42 anni, assumo da sei anni atorvastatina 10 mg, da due anni irbesartan 150 mg e bisoprololo 1,25 mg. Ho le due esenzioni per patologia 031 e 025 - ipertensione e ipercolesterolemia. Le ultime analisi dicono: col. 234, HDL 45, trigliceridi 232. Rispetto ai precedenti controlli si è elevato il colesterolo prima intorno ai 190 e i trigliceridi, prima intorno ai 170, lHDL è invariato. Il glucosio è invece di 101, negli ultimi era intorno ai 90. Peso 86 kg e sono alto 176 ho 42 anni, la taglia dei pantaloni è la 54. Egr. Dott. sto andando verso la sindrome metabolica? Mi sono messo a dieta, quanto peso dovrei perdere per migliorare il quadro? Un mio amico dentista mi ha detto di assume... continua >>
re omega-3, che faccio gli do retta? Grazie in anticipo. Auguri di Buon Anno.
Il suo peso ideale secondo le varie formule dovrebbe essere tra i 69 e sotto gli 80 Kg Il suo BMI e’ di 27.8(sovrappeso) La dieta e l’esercizi fisico sono ovviamente le prime cure Per il colesterolo proverei una statina piu’ potente tipo rosuvastatina. per i trigliceridi insisterei sulla dieta Se i trigliceridi non si abbassano eventualmente gli omega 3
Dott. Gilberto Laffi


Da 81 a 96 di 2603