Sei in: Medico on-line > Diabetologia - Obesitŕ - Sindrome metabolica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilitŕ dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilitŕ dell'informazione medica.
Verifica qui.


Diabetologia - Obesitŕ - Sindrome metabolica
Referenti

ultimo aggiornamento 26/01/2010
 
Aree tematiche

    Il Dott. Gilberto Laffi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Complicanze del diabete: Disfunzione erettile
  • Obesitŕ
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
    Il Dott. Michele S. Grimaldi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Obesitŕ
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
  • Complicanze del diabete: piede Diabetico

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 28/01/2010
Invia la tua domanda
- Dott. Michele S. Grimaldi assente dal 18/7/2014 al 30/9/2014

Domande / Risposte
alterata glicemia a digiuno
14 Nov 12 - Titti, 65 anni (id: 124338)
  Vorrei porre una domanda: come mai al mattino a digiuno la glicemia è sopra i 100 (106-116 e a volte anche 121). Dopo due ore dopo colazione è 105- Mentre prima di pranzo e cena è bassa 78-80. Due ore dopo pranzo ecena non supera i 140. Premetto che ho fatto esami del sangue con la glicemia glicata che è 6,3 e glicemia 102. Sono diabetica? Faccio notare che la pressione arteriosa si mantiene sui 130/70. il colesterolo totale è 246, colesterolo hdl 64, trigliceridi 87. Il mio peso è Kg 61 altezza m. 1,55- Grazie per la risposta
No i valori riportati non sono indicativi per la diagnosi di diabete, mentre indicano un’alterata glicemia a digiuno che nel tempo potra’ evolvere in diabete Nel suo caso probabilmente le cellule che producono insulina non riescono a mantenere i valori di glucosio durante la notte mentre quando vengono stimolate la risposta e’ normale. Mantenere il normopeso, l’attivita’ fisica e l’assunzione moderata di carboidrati semplici sono la cura per evitare o rallentare la progressione verso la malattia
Dott. Gilberto Laffi


insulina
5 Nov 12 - stefano, 47 anni (id: 124217)
  Salve, č sbagliato farsi l insilina (humalog 22mg) e prendere subito dopo mangiato la metformina (1000) ?Se si come dovrei prenderle? FAccio 3 insuline + il lantus la notte e metformine da 1000 grazie ps sono pure positivo all epatite c
E’ giusto L’insulina rapida si fa di norma 20 minuti prima del pasto, gli analoghi invece subito prima di mangiare. L’insulina si misura in Unita’ La metformina si assume a fine dopo il pasto
Dott. Gilberto Laffi

Diabete e metformina
3 Nov 12 - lluciana, 73 anni (id: 124190)
  Ho 73 anni e da alcuni anni sono in cura per diabete tipo 2. Lultimo esame fatto 3 mesi fŕ dava lemoglobina glicosilata a 7,8. Ho preso per alcuni anni il Glcazide 30 mg 3 compresse al mattino. Da circa un mese sono invece passata alla Metformina 500 (1 al mattino 1 alle 13 ed una alla sera dopo cena). Ho notato perň che qualche mattina la glicemia č arrivata a 160, mentre dopo due ore dal pranzo rimane sui 135. PENSA CHE LE DOSI SIANO INSUFFICENTI? GRAZIE E SALUTI
gentile sig.ra, la metformina puň anche aumantarla a 850 mg 3 volte al giorno. Se poi continua a vedere dei valori di glicemia elevati provi ad associare anche una compressa di Gliclazide 30. In ogni caso ne parli con il suo diabetologo. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

diagnosi diabete
31 Ott 12 - PIERVINCENZO, 48 anni (id: 124162)
  BUONASERA DOTTORE HO IL GLUCOSIO MEDIO A 120, SONO SEMPRE STANCO AL POMERIGGIO HO UNINNALZAMENTO DELLA TEMPERATURA LIEVE, QUALCHE VOLTA HO PRURITO AGLI ARTI SUPERIORI ED HO UN SAPORE DOLCIASTRO IN BOCCA. NON FUMO, SOLO QUALCHE SIGARO 2/3 VOLTE MESE COLESTEROLO HDL 36 LDL 192 TRIGLICERIDI 159 GLUCOSIO POST PRANDIALE 113 DISTINTI SALUTI
La diagnosi di diabete prevede due determinazioni maggiori di 126 mg/dl non consecutivi. Se la glicemia e’ compresa tra 100 e 126 mg/dl si parla di alterata glicemia a digiuno, il vecchio "prediabete". Detto questo sicuramente Lei e’ in sovrappeso, LDL elevate segni di Sindrome Metabolica. Il Prurito e il rialzo della temperatura non riesco a collegarli al relativo modesto rialzo della glicemia. Per quanto riguarda la diagnosi di diabete e’ utile il dosaggio della Emoglobina glicata, Colesterolo totale, Microalbinuria.
Dott. Gilberto Laffi

privato
27 Ott 12 - tassinarigabriele, 45 anni (id: 124108)
  ciao gilberto sono tassinari gabriele ambulanziere nella caserma di treviso mi fa piacere averti trovato non so se ti ricordi di me credo di si cmnque ti faccio i miei piu cari saluti e complimenti x la tua carriera lavorativa sapevo che eri in gamba=) ciao gilberto =)
Grazie del saluto contattami direttamente
Dott. Gilberto Laffi

diabete ed astenia
16 Ott 12 - stefano, 47 anni (id: 123957)
  Ho il diabete di tipo 2 -prendo 3 insuline al gg con 20 cc + lantus per la notte e 3 metformine da 1000. siccome mi sveglio sempre intontito e stanco volevo chiedere se la causa puň essere la terapia antidiabete ..grazie
A volte questi sintomi al mattino sono dovuti ad ipoglicemie durante la notte. Provi a valutare la glicemia alle ore 4 e se si trova con glicemie molto basse provi a ridurre il quantitativo di Lantus; in ogni caso ne parli con il suo diabetologo di fiducia. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

alterata glicemia a digiuno
11 Ott 12 - vittorio, 52 anni (id: 123893)
  mi scusi ancora dottore vorrei saper inoltre se sono in ina condizione di prediabete,intolleranza glucidica o cosa? i miei genitori non sono diabetici.,avevo un nonno diabetico .lei mi consiglia di fare altri accertamenti?dimenticavo inoltre di dirle che ho anche una tiroidite di hashimoto in buon compenso diagnosticata 1 anno fa casualmente.mi.scusi matutto questo mi stressa molto e da collega le chiedo ancora una risposta e poi non lascoccio piu
Controllo dell’HbA1c ogni 6-12 mesi e qualche glicemia come sta facendo Se vuole esagerare potrebbe dosare gli anticorpi antiGAD per valutare una tendenza a sviluppare un diabete tipo 1 (autoimmunita’)
Dott. Gilberto Laffi

alterata glicemia a digiuno
10 Ott 12 - vittorio, 52 anni (id: 123874)
  sono molto magro,pa 120 70 ,glicemia a digiuno da 102 a raramente 126 ,glicata sempre inferiora a 6. attivita fisica nulla. per lavoro salto pasto mezzogiorno.la sera paradossalmente dopo due ore da un pasto completo ho la glicemia sui 90 e come se la notte avessi una forte gluconeogenesi . cosa ne pensa.grazie sono un collega anche se chirurgo .dimenticavo sono indipendentemente dal lavoro sempre stressato.
I dati riportati indicano un’alterata glicemia a digiuno. Le Beta cellule funzionano bene per cui quando mangia viene secreta l’insulina che serve per permettere al glucosio di entrare dentro le cellule. Il difetto probabilmente e’ nella secrezione basale per cui la mattina la glicemia tende a essere piu’ elevata. Anche il digiuno prolungato durante la giornata non aiuta. I consigli sono ovvi, ma non per questo meno validi. Dieta bilanciata con i tre pasti regolari. Attivita’ fisica che riduce lo stress e consuma in maniera corretta gli zuccheri
Dott. Gilberto Laffi

Prodotti senza zuccheri aggiunti
4 Ott 12 - Lorenza, 64 anni (id: 123808)
  Gent.le dott. Ho il diabete 2, in forma non grave per il momento, e spero di riuscire a mente ermi sotto controllo. Vorrei acquistare in farmacia lintegratore alimentare Super Ananas Zuccari, a base di bromelina, che, ha delle proprietá che vanno benissimo per i miei problemi di gonfiore di stomaco ecc, dato che soffro e curo il reflusso gastrico. Vorrei sapere se, prendendo una bustina tre volte al giorno ai pasti di questo Super Ananas, non devo mangiare altra frutta: faccio presente che ogni bustina da sciogliere in un bicchiere dacqua equivale a un quarto di ananas ed č senza zuccheri aggiunti. Grazie per sua gentile risposta.
Non conosco il prodotto citato. Non posso neanche esprimere un giudizio su prodotti commerciali. In linea generali la dichiarata assenza di zuccheri aggiunti non esclude il fruttosio presente nella frutta e che se il prodotto e’ particolarmente concentrato puo’ alterare la glicemia specialmente se preso lontano dai pasti.
Dott. Gilberto Laffi

dieta fai da te
22 Set 12 - antonio, 39 anni (id: 123660)
  Gent.mo Professore, ho 39 anni, sono alto 168 e peso 84 kg ed ho smesso di fumare da circa 7 mesi. Nella mia vita sono sempre stato "vittima" del mettere su chili ed ho sempre provveduto a tornare al mio posto se il peso andava su di oltre 10kg. Ora sono a dieta e desidererei da Lei un suo parere su questa dieta che ho sempre fatto da diversi anni e che mi ha fatto perdere 1-1,5 kg a settimana facendomi stare sempre bene durante il suo svolgimento. Colazione: piccolo cornetto ripieno con caffè zuccherato. Poi durante il giorno mangio tra pranzo e cena: 150 gr tra pane e pasta; condimenti per la pasta di vario tipo ma non piĂą di 20 grammi 100 gr di pesce o 100 gr di carne o mo... continua >>
zzarella; 2 cucchiai grandi di olio; sale qb; frutta e verdura a ruota libera o yogurt o snack da max 130 calorie ovviamente acqua in abbondanza min 2 litri. sabato e domenica alimentazione normale. Può andare bene? quando il mio metabolismo tornerà a posto dato che ho smesso di fumare da 7 mesi e mi accorgo che se sgarro una piccola cosa di quelle sopra descritte in quel giorno è come se non avessi fatto nulla? La ringrazio e attendo la Sua risposta. Antonio
La dieta mi sembra bilanciata correttamente E’ chiaro che il calo di peso e’si ottiene se lei assume meno calorie di quelle che consuma. Se a questa dieta associa una attivita’ fisica regolare sicuramente dovrebbe ottenere una calo di peso
Dott. Gilberto Laffi

Glicemia elevata
15 Set 12 - mariaconcetta, 39 anni (id: 123561)
  Buongiorno dottore.Volevo chiedere come mai ho fatto le analisi del sangue tre mesi dopo il parto ed ho una glicemia basale di 130,emoglobina glicosilata 4,5 e fruttosamina 157.Sinceramente trovo discrepanza tra i dati come mai con una glicemia basale alta mi trovo poi una glicosilata bassa? Non doveva sballare anche la glicosilata?Dico anche che in gravidanza ho sofferto di diabete gestazionale diagnosticatomi con la curva mentre le analisi del sangue erano perfette comprese la basale.grazie.
La glicemia e’ la fotografia del glucosio nel sangue nel momento del prelievo. La glicata esprime la media della glicemia degli ultimi due mesi, la fruttosamina la media degli ultimi 15 giorni. Nel suo caso la glicemia sembra normale nella media ma alta la mattina del prelievo (prelievo fatto non a digiuno, stravizi serali ...)
Dott. Gilberto Laffi

ipertensione
14 Set 12 - emanuele, 39 anni (id: 123557)
  ho 39 anni e sofro di ipertensione arteriosa e ho avuto dei sbalsi il medico mi ha detto di diminuire il sale e cosi sto facendo sostituendolo con le spezie, la mia domanda devo eliminare tutti i prodotti in commercio compresa la pizza che mi piace tantissimo, ho visto che il sale e contenuto in 95 % dei prodotti, ed e facile superare i 4 grammi al giorno, si deve rinunciare a qualche sera , qulche svizio, ecc.... come posso regolarmi? ho sentito del sale dell ymalaya e sale delle hawai, ecc.... possono essere ottimo sostituti del sale regolarizando la pressione?. grazie
Basta non salare niente. Poi se la pressione continua ad essere alta ne parli con il suo medico per intraprendere una terapia antiipertensiva. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

Iperinsulismo
10 Set 12 - ANNAVINCIGUERRA, 45 anni (id: 123496)
  Salve Dott. Laffi, recentemente mi sono recata presso un endocrinologo per obesitĂ . esami preliminari della visita, esami generali del sangue, tiroide e curva glicemica. tiroide nella norma, mentre la curva ha rilevato iperinsulismo, valore altro del c-peptide dopo le due ore. esami diagnostici, eco tiroide...vari noduli non attivi, per cui mi ha dato leutorix da 50 mg 1 die, e dalleco addome una colecisti strapiena di calcoli. mai avuto seganli o fastidi per questultima. mi dato il metforal 500 da assumere 1/2 cp 3 al di, e cosi avrei ridemsionato il problema insulina e perdere peso. ho sehuito il tutto per tre mesi, associando una dieta, ma il peso non si è spostato un grammo, e ... continua >>
quindi demolarizzata non ho ripetuto gli esami ne sono tornata per la visita di controllo. Le chiedo, può essere che la colecisti con calcoli crea problemi per il peso? e quindi finchè non mi opero non ho speranze di perdere qualcosa. A disposizione per chiarimenti, cordialmente la saluto. Anna Vinciguerra
No. Il peso e’ il risultato della quantita’ di cibo che assume meno le calorie che consuma. L’iperinsulismo e’ la diretta conseguenza di questo squilibrio. Il dosaggio della meformina puo’ essere tranquillamente aumentato se non sono presenti problemi di insufficienza renale. Ma la vera cura e’ aumentare l’attivita’ fisica
Dott. Gilberto Laffi

Monitoraggio emoglobina glicata
5 Set 12 - giusi, 39 anni (id: 123452)
  Buonasera dottore.in gravidanza ho sofferto di diabete gestazionale e ogni anno faccio dei controlli della glicemia basale con valori tra i 92,98,105;lemoglobina glicosilata con valori di 5,2;5,7;5,4,fruttosamina di 224;251 e microalbuminuria con valori di 2,9 mg/l e 4,9 mg/l.Volevo chiedere innanzitutto come stanno i valori?Che cosa è la microalbuminuria e la sua importanza e se è vero che è un indice importante di malattie cardiovascolari?Se la microalbuminuria calcolata con le prime urine del mattino è attendibile?grazie e scusi le mie troppe domande.Buonasera
I valori riportati sono assolutamente nella norma. A mio avviso basta il dosaggio dell’HbA1c non importa fare anche la fruttosamina. La microalbuminuria è un’indice molto sensibile e precoce di danno renale ed è correlato alle malattie cardiovascolari. Il che vuol dire che spesso se si alza la microalbuminuria si può sviluppare una cardiopatia ischemica o un’altra patologia vascolare ma non necessariamente.
Dott. Gilberto Laffi

ipercolesterolemia
3 Ago 12 - francesco, 61 anni (id: 123202)
  Salve dottore, Dato che da un mese sono stato operato di colicistectomia,ho ripetuto le analisi del sangue e ho notato variazione di colesterolo e vorrei sapere il suo parere.Attualmente prendo 1 pillola di REXTAT 20mg.METFORAL 500MG(1pil).LANSAPRAZOLO 30MG(1 pil.).SEQUACOR 5MG(1 pil)losaprex 50mg(1 pil)e deursil 300mg per 2 mesi. COLESTEROLO=157 mg% COLESTEROLO HDL=44.23mg/dl TRICLICERIDI=107.80 mg% AMILASI=86.97U/L La ringrazio anticipatamente francesco 8.
I valori riportati sono nella norma. Se ben tollerata continuerei la terpia con la lovostatina Le LDL calcolate sono circa 90, nei diabetici sono consigliate sotto i 100. La metformina ha indicazione per l’insulinoresistenza e di conseguenza per il diabete. Per il resto la terapia indicata non ha relazioni con i valori riportati
Dott. Gilberto Laffi


Da 81 a 96 di 2582