Sei in: Medico on-line > Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica
Referenti

ultimo aggiornamento 26/01/2010
 
Aree tematiche

    Il Dott. Gilberto Laffi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Complicanze del diabete: Disfunzione erettile
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
    Il Dott. Michele S. Grimaldi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
  • Complicanze del diabete: piede Diabetico

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 28/01/2010
Invia la tua domanda
- Prof. Nazario Melchionda ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
Diagnosi diabete
15 Giu 13 - Alberto, 61 anni (id: 126890)
  Buongiorno Dottore Da ultimi esami risulta una glicemia a 130 colesterolo a 156 HDL 32 trigliceridi 90 altri tutti nella norma. Ho fatto prova da carico tutto normale A casa mi provo la glicemia a digiuno 127 e 2 ore dopo i pasti 136 Volevo sapere un Suo prezioso parere Grazie
Se la curva è recente è dirimente per la diagnosi di diabete. Se le glicemie sono state misurate con un glucometro bisogna considerare una tolleranza del10-15% . I valori del colesterolo sono buoni (LDL105)
Dott. Gilberto Laffi


Test normali
13 Mag 13 - rossella, 64 anni (id: 126538)
  Gradirei sapere se i seguenti valori glicemia a digiuno 90 emoglobina glicata 42 ml/m possono essere considerati normali o se invece si può giaparlare di intolleranza glucidica.in tal caso vorrei sapere quale regime alimentare devo seguire. Cordiali saluti
I valori riportati sono nella norma. Nessuna particolare prescrizione
Dott. Gilberto Laffi

Glicemia
3 Mag 13 - alessandro, 25 anni (id: 126428)
  Buongiorno, sono un carabiniere 25anni, lontano da casa e dal proprio medico curante , ieri mi sono recato al pronto soccorso per un problema di reflusso/maldigestione e dagli esami del sangue che mi hanno fatto sono usciti questi valori sballati: PO2 = 42 Glucosio =120 Glicemia=127 Fosfatasi alcalina =88 Chiedo se sono valori preoccupanti
Non capisco Il glucosio nel sangue e’ la glicemia Po2 immagino nel sangue venoso? Comunque se il valore della glicemia e’ stato misurato non a digiuno non e’ anormale
Dott. Gilberto Laffi

steroide
1 Mag 13 - maria, 69 anni (id: 126413)
  Egregio dottore,sono molto preoccupata per mia mamma,operata di tumore,dopo le cure per la chemio e radio,e stata sottoposta a una massiccia cura con cortisone per polmonite,questa a seconda dei medici le ha portato valori altissimi di glicemia.Seguita dal centro diabetico hanno iniziato la cura con insulina,nel frattempo sta calando anche il cortisone,ma i suoi valori sono instabili bassissimo la mattina alto a pranzo e nel pomeriggio normale la sera, il problema però e che lei dallinizio della cura accusa sempre mal di testa,tremori,tachicardia,instabilità,stanchezza,vista annebbiata e confusa,sudorazioni e senso di svenimento (quest due dopo linsulina)inoltre edimagrita molto.Io e mio fra... continua >>
tello siamo preoccupati,sono sintomi normali o dipendono da qualcosaltro,tornerà a stare bene finito il cortisone?La ringrazio di cuore per i consigli e l aiuto che spero potrà darci.Cordiali saluti
lo steroide certamente fa aumentare la glicemia. Se preso al mattino la fa aumentare nel pomeriggio. Bisogna vedere se la sintomatologia che accusa non sia dovuta alla chemio e radioterapia. Non so se ritornerà a stare bene. Provi a valutare la glicemia quando si sente male; può darsi che sia in ipoglicemia a quel punto le dia qualcosa di zuccherato. In ogni caso faccia presente questa situazione presso la struttura diabetologica di riferimento. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

obesità
25 Apr 13 - simone, 35 anni (id: 126363)
  buongiorno dottore e buona festa x oggi voloevo un parere da lei,io essendo obeso sono andato da un dietologo famoso e vista la mia situazione oltre la dieta mi a prescritto la fluoxetina x i miei attacchi improvvisi di fame lei cosa ne pensa?non esiterei a prenderlo visto chee un farmaco anti panico e io a volte soffro di questi attacchi.la ringrazio anticipatamente x la sua risposta.
si, il farmaco può aiutarla. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

gliconorm
15 Apr 13 - franco, 73 anni (id: 126221)
  mio marito è affetto da diabete 2, assume il gliconorm da 500 2 pasticche al giorno, E da diversi mesi che perde peso nonostante mangia regolarmente facendo attenzione ai carboidrati, Ha effettuato la gastroduodenioscopia eradiografia alladdome, nulla di paricolarmente grave tranne una esofagite severa con ulcere che sta curando da circa e mesi, ma il peso non aumenta.Potrebbe essere il gliconorm l a causa? Grazie per la risposta
gentile sig.ra, no il Gliconorm non fa perdere peso. Distinit saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

glicemia e sete
11 Apr 13 - giulia, 38 anni (id: 126163)
  gentile dottore sono una donna come ho detto di 38 anni con un marito diabetico tipo 1 da 5 anni da qualche giorno ho una sete interminabile e la fame uguale ho fato la glicemia e i valori sono 96 da qualche giorno la misuro per esempio ieri sera 5 ore dopo aver mangiato avevo 121 questa mattina a digiuno avevo 100 ma e possibile una prima fase del diabete?distinti saluti e grazie
gentile sig.ra con quelle glicemie non credo che lei abbia il diabete ed inoltre la "sete" nel diabete si ha quando le glicemie sono molto alte, oltre i 200 mg/dl. In ogni caso faccia una curva da carico di glucosio se ha paura di avere il diabete- saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

diabete tipo 1
13 Mar 13 - Gabriele, 6 anni (id: 125767)
  Salve sono la mamma di Gabriele, a mio figlio è stato diagnosticato il diabete tipo1 il 14 febbraio 2013, esiste un esame da fare per vedere se il diabete che ha mio figlio è uno dei rari casi che può guarire? attualmente facciamo uno schema insulinico con 4 iniezioni, ho sentito dire, in maniera informale di alcuni casi che sono guariti completamente , sa dirmi da cosa dipende la guarigione?, si puo fare qualche altra cura oltre allinsulina che favorisca questa guarigione definitiva o semplicemente si aspetta ...e se capiterà saremo uno di quei rari casi (credo non accreditati dalla scienza medica, o si? ) Grazie
No purtroppo al momento non c’è la possibilità di guarire dal diabete tipo 1- Sono in corso studi molto promettenti sulle cellule staminali o sul trapianto di insule ma non sono ancora indicati nella pratica "comune". Purtroppo l’insulina è l’unica terapia nel diabete tipo 1. L’insulina è una proteina molto semplice che se presa per bocca viene distrutta nello stomaco per cui l’unica via di assunzione è sottocute. In effetti anche qui si sta studiando l’assunzione per via inalatoria che sarebbe molto meno traumatizzante. Per ora però l’unica cura è l’insulina per iniezione o con microinfusore.
Dott. Gilberto Laffi

fame
12 Mar 13 - Francesca, 65 anni (id: 125744)
  Buongiorno.dato che non riesco a fare alcuna dieta e sto aumentando di peso mentre dovrei dimagrire per problemi alla schiena,Vorrei sapere se cè qualcosa che possa dare un aiuto a sentire meno gli stimoli della fame e voglia continua di alimenti dolci....grazie per la risposta.cordiali saluti
Gentile sig.ra, ci sono dei farmaci ma devono essere presi sotto stretto controllo medico; le suggerisco di parlare con un endocrinologo. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

Dislipidemia
11 Mar 13 - Massimo, 55 anni (id: 125730)
  Buonasera, negli ultimi esami clinici ho riscontrato valori: gluc.81 hb glic.34,col.tot.203,ldl 149,hdl 35,microalbuminuria <2 (?) Insulina 25,1, cortisolo 248, fibrinogeno 358, trigl.108, creatinina 0,98, faccio presente di essere iperteso con steatosi epatica medio severa. Chiedo cortesemente valutazione globale referti. Grazie
Glicemia e glicata sono perfetti così come gli altri esami tranne il colesterolo ldl che è un po alto e le HDl che sono un po basse. Come primo consiglio dieta povera di grassi ma specialmente attivita’ fisica
Dott. Gilberto Laffi

omega 3
6 Mar 13 - Giorgio, 44 anni (id: 125653)
  Egr. Dottore, assumo da qualche mese eskim 1000 una capsula al giorno, su consiglio del medico di famiglia, oltre totalip 10. Gli esami sono nella norma. Ho preso labitudine di mangiare due sere la settimana salmone, tonno o altro pesce ricco di omega-3. Queste sere non assumo la pillola di eskim 1000 perche penso sia sufficinete quello assunto dalla dieta. Cosa ne pensa? Sbaglio? Grazie per lattenzione
si sbaglia, il quantitativo di omega 3 presente nella capsula è nettamente superiore ad una scatoletta di tonno o salmone. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

Valori di glicemia elevata
6 Mar 13 - simona, 45 anni (id: 125652)
  gentile dottore soffro di diabete mellito da5 anni. soffro anche didi insonnia e a volte faccio colazione presto al mattino ad esempio alle5 e poi torno a letto. ogni tanto mi capita di avere la glicemia anche a 170 quando mi alzo nonostante abbia assuto la metformina dopo colazione.comemai? di solito i valori vanno bene .sono in monoterapia con metforal 1000 3 volte al giorno e e sono calata di peso di 20 kg. grazie se potra darmi una risposta
Bisogna ricordare che gli apparecchi per la misura della glicemia hanno una tolleranza del 10-15% e che la glicemia risente di malattia concomitanti (tipo influenze, granulomi, cistiti e di qualsiasi stato infettivo anche banale) o anche di stati emotivi stressanti. Un valore singolo alterato è relativamente normale. Importante è valutare anche l’emoglobina glicata per capire come va il compenso nel medio periodo
Dott. Gilberto Laffi

Closterolo
28 Feb 13 - LORIS, 45 anni (id: 125581)
  Buonasera, oggi ho ritirato gli esami del sangue e ho notato che è aumentato il colestrolo: 228 quello cattivo e 47 quello buono. La mia domanda è questa: lanno scorso erano 213 e 42 e per questo ho cercato di aumentare lhdl e abbassare lldl , in parte ci sono riuscito in quanto quello cattivo è sceso a 166 mentre laltro è ulteriormente sceso a 39! Ho eliminato dallalimentazione completamente il formaggio, mangio carne 2 volte la settimana, uova una volta e pesce almeno 3 volte; lunico sfizio che mi levo è il fatto che 4 volte a settimana faccio colazione con cornetto e cappuccino. Pur mantenendo questa alimentazione adesso è schizzato a 228 e sono rimasto stupito mentre per fort... continua >>
una lhdl è salito a 47. Ora le chiedo più che seguire una corretta alimentazione cosa posso fare? Non bevo alcolici e non fumo. Lunica cosa è che non faccio attività fisica dovuto anche al fatto che soffro molto alla schiena Non sono obeso anzi....peso 65 kg per 1,78 di altezza p.s. è da anni che ho la ves alta sempre sui 40 La ringrazio ed attendo una Sua risposta
Con la dieta lei ottiene molto sui trigliceridi mentre riesce ad incidere per un 5% sul colesterolo totale ed HDl. Il modo per far scendere il colesterolo, oltre alle statine, è l’attività fisica.
Dott. Gilberto Laffi

ipercolesterolemia
14 Feb 13 - Salvo, 44 anni (id: 125389)
  Egregio Dottore Le scrivo perchè avrei bisogno di un suo prezioso parere medico.Oggi ho ritirato i risultati delle analisi del sangue per la ricerca del colesterolo e questi sono i valori: COL.TOT.286 int.di riferimento 0-200 Met:enzimatico colorimetro 7,4 fino a 5,2 HDL 77 " 40-60 LDL 193 " 0-150 TRIGLICERIDI 100 " 0-149 Met-colorimetro 1,0 " 0-1,7 Mi devo preoccupare?Devo iniziare ad assumere la pillola?Il mio medico mi consiglia di prendere una volta al dì SIVASTIN 20mg, ma sono un po spaventato dagli effetti collaterali di queste pillole.Sto esagerando?Cosa potrebbe succedere se ogni tanto interrompessi la terapia p... continua >>
er qualche mese? Non bevo, non fumo e, da tempo, cerco di seguire unalimentazione corretta. La ringrazio anticipatamente per la Sua disponibilità. Distinti saluti
Indubbiamente lei ha il colesterolo alto. Verosimilmente di natura familiare. Se mi dice che già sta facendo un’alimentazione corretta, non si può fare altrimenti se non prendere una statina. Tutti i farmaci hanno effetti collaterali che si possono o non possono presentare. La terapia in ogni caso deve essere fatta in modo continuativo e poi sulla base degli esami variare il dosaggio del farmaco. Saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

esami
30 Gen 13 - Filomena, 69 anni (id: 125166)
  Egr.dottor Grimaldi le vorrei chiedere se alcuni valori degli esami sono normali per la mia età.Esami eseguiti il 21/01/13:potassio 5.5,cloro 106,sodio 143,amilasi pancr.55,colest.LDL 74,ALBUMINA 4.00,MAGNESIO 2.2,CALCIO 9.4,LDH 183,LIPASI 80,AMIL.TOT.86,BIL.DIR.0,14,COL.HDL 58,PROT.TOT 6.3,AST 18,ALT 16.GRAZIE IN ANTICIPO.CORDIALI SALUTI.
sì, vanno bene. saluti
Dott. Michele S. Grimaldi


Da 81 a 96 di 2610