Sei in: Medico on-line > Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica
Referenti

ultimo aggiornamento 26/01/2010
 
Aree tematiche

    Il Dott. Gilberto Laffi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Complicanze del diabete: Disfunzione erettile
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
    Il Dott. Michele S. Grimaldi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
  • Complicanze del diabete: piede Diabetico

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 28/01/2010
Invia la tua domanda
- Dott. Gilberto Laffi assente dal 12/12/2014 al 6/1/2015
- Prof. Nazario Melchionda ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
Diagnosi di diabete
1 Ott 09 - luna82, 26 anni (id: 99654)
  salve dottore le scrivo perchè nell’ultimo periodo ho degli sbalzi di glicemia, premetto che in famiglia ci sono i miei genitori diabetici e ho una sorella gemella affetta da diabete mellito. i valori a digiuno sono 110-115 dopo 3 ore dai pasti sono intorno a 145-152 ho effettuato degli esami il 3/09/2009 e la glicata era a 5,6, li ho ripetuti il 25/09/2009 per i valori riscontrati nel tempo e la glicata è salita a 5,9 a distanza di 22 giorni secondo lei sono diabetica anche io? è il caso di fare una curva da carico e una visita diabetologica visto che in famiglia ci sono già persone diabetiche.la ringrazio per la risposta
I valori a digiuno riportati indicano un’alterata glicemia a digiuno. L’emoglobina glicata non si usa per fare diagnosi e comunque va confrontata con i valori di riferimento del proprio laboratorio (vanno da 5,9 a 7 come valore massimo). Consiglierei, dopo averne parlato con il suo medico, la curva da carico di glucosio per valutare una diagnosi corretta
Dott. Gilberto Laffi


polidipsia
1 Ott 09 - Nicola, 20 anni (id: 99644)
  Dottore, la contatto per avere alcune informazione riguardanti un problema che ho : tre settimane fa mi è venuta dun colpo molta sete (quindi andavo piu spesso in bagno. Mi sono detto che forse era un diabete di tipo 1 (i sintomi essendo piu o meno quelli tranne la stanchezza che non ho) e quindi sono andato a vedere il medico. Il giorno dellappuntamento (alle 16h30) ho pranzato verso le 13h30. Il medico mi ha fatto un test di glicemia e mi ha detto che andava tutto bene (la mia glicemia era di 75) che non dovevo preoccuparmi (probabilmente il mio organismo richiedeva piu acqua). In seguito la sete mi è passata ma ora che due settimane sono passate è tornata. Cosa devo pensare ? ... continua >>
Grazie della sua risposta Nicola
La sete e’ un sintomo classico dell’iperglicemia ma non e’ detto che se uno ha molta sete automaticamente sia affetto da diabete. Le cause di aumento della sete vanno dallo stress all’aumentato introito di sali, al diabete insipido (quest’ultimo molto raro). Ovviamente bisogna parlarne con il proprio medico per valutare il caso singolo
Dott. Gilberto Laffi

metformina
1 Ott 09 - Luigi, 46 anni (id: 99634)
  Da ieri ho ripreso la terapia con Metformina per insulino resistenza. Dico ripreso perche’ circa un anno e mezzo fa l’avevo sospesa dopo 3 mesi di trattamento (primo mese 3 compresse da 500mg, ridotte a 2 i mesi successivi)per il persistere di diarrea forti dolori addominali e valori gamma gt e transaminasi aumentati. Il nuovo endocrinologo che mi segue ha ritenuto opportuno provare una terapia con una compressa al di’, con la speranza di ridurre gli effetti collaterali e allo stesso tempo ridurre anche la produzione di insulina mantenendo inalterati i valori glicemici. Stanotte, come un anno e mezzo fa (la compressa l’avevo presa alle 20.00 subito dopo cena)sono stato malissimo: diarrea e ... continua >>
dolori addominali per circa 3 ore di seguito. Con la speranza che il mio corpo si abitui, nel frattempo quando ho queste crisi posso prendere medicinali tipo Dissenten o Imodium per ridurre gli effetti collaterali ?
Puo’ prendere transitoriamente dei farmaci per fermare la diarrea, ma dal suo racconto non credo che insistere con la metformina sia la strada migliore. Verosimilmente lei non tollera la metformina cosa abbastanza frequente. Potrebbe essere utile utilizzare le nuove molecole come gli inibitori del DPP-4. Ne parli con il suo endocrinologo per valutare se nel suo caso puo’ essere una terapia applicabile
Dott. Gilberto Laffi

ipoglicemia
11 Set 09 - Stefano, 41 anni (id: 98875)
  Salve Dottore. Soffro di ipoglicemia (sudorazione, senza forze, mal di testa, tremore, ecc) con valori inferiore a 60, dopo due ore circa della prima colazione (tazza dorzo con miele e 4 fette biscottate con miele o marmellata). Assumo gironalmente dei farmaci: Plaunac 10 mg (ipertensione); Omeprazen 20 mg (esofagite da reflusso); Cardioasperina 100 mg (cardiopatico ischemico); Aircort 400 mg spray (asma allergica al bisogno). Non bevo alcolici, non fumo, evito cibi grassi, fritture, ecc. Inoltre, Reni policistici (6 cisti rene sx dimensione max 3 cm e 3 cisti rene dx). Eseguita curva glicemica ed insulinemica (con 70 mg) con i seguenti valori: Tempo Glicemica ... continua >>
Insulina Basale 89 12.10 30 163 63.10 60 151 81.40 90 28.40 120 73 13.30 150 84 15.10 Come mai mi succede questo?. Grazie anticipatamente per la cortese risposta. Stefano
Gentile sig. stefano, per fare una diagnosi bisogenrebbe fare il test del digiuno. faccia riferimento alla struttura ospedalierAa di zona. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

insuline
10 Set 09 - Fabio, 46 anni (id: 98838)
  Diabetico di tipo 1 in tattamento con analoghi (Humalog 8U h 7 - 10U h 13 - 12U h 20) (Lantus 28U ore 23,30) Compenso in atto non ottimale HbA1c 8,3 da un precedente 7,1 Glicemie sempre elevate al risveglio (>200) tendenzialmente soddisfacenti nel corso della giornata (mai >200) Assenza di cattivo assorbimento delle dosi di insulina Controllo oculistico e FAGS indicano un lieve peggioramento della microagiopatia Si consiglia di modificra lo schema in questo modo 8U Humalog ore 7 10U ore 13 16U ore 20 Humalog BASAL 26U ore 20 Anni addietro avevo usato la protaphane con scarsi risultati, con Lantus i risultati almeno inizialmente erano stati soddisfacenti Il mio quesito è se il pas... continua >>
saggio alla Humalog Basal sia realmente utile o se non sia meglio continuare con lantus che per la verità copre abbastanza la giornata, e evitare di ricominciare con le glicate a 10/11 dei precedenti trattamenti con insuline tipo intermedie la cui copertura era assolutamente nel mio caso variabile e insoddisfacente Grazie
gentile sig. fabio, indubbiamente il suo diabetologo ha provato a sostituire la lantus con una insulina più rapida per abbassare la glicemia del mattino. Io proverei, se poi non ha risultati, provi a somministrare la Lantus non alle 23 ma alle 20. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

ipopotassiemia
10 Set 09 - Monica, 39 anni (id: 98834)
  Gent.Le Dottore. soffro da un anno di neuropatia diabetica ed assumo acido lipoico;la mia domanda è questa: durante la giornata avverto crampi agli arti superiori e qualche volta ai polpacci,può essere causa della neuropatia o magari solo mancanza di potassio?Ringraziandola per la risposta le porgo distinti saluti.
Gentile sig.ra, per avere una risposta bisognerebbe fare un esame ematico per valutare il potassio. Di solito la neuropatia diabetica coinvolge più gli arti inferiori. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

ipercolesterolemia
10 Set 09 - LUCA, 35 anni (id: 98832)
  SALVE DOTTORE, HO FATTO LE ANALISI TUTTO IN REGOLA A PARTE COLESTEROLO 245 (hdl 55. ldl 161,60) glicemia 120. premetto che forse ho esagerato con la frutta per far calare il colesterolo, ma sono valori preoccupanti? HO 35 ANNI SESSO M. ATTIVITA VITA NON SEDENTARIA. GRAZIE
Gentile sig. luca, sia il colesterolo che la glicemia sono un pò alterati. Io consiglio di fare una curva da carico di glucosio e una dieta adeguata. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

esami alterati
10 Set 09 - LUCA, 35 anni (id: 98830)
  SALVE DOTTORE, HO FATTO LE ANALISI, anche delle feci, TUTTO IN REGOLA A PARTE COLESTEROLO 245 (hdl 55. ldl 161,60) glicemia 120. premetto che forse ho esagerato con la frutta per far calare il colesterolo in precedenza, e che tutte le mattine faccio colazione con marmellata di pere,, ma sono valori preoccupanti? HO 35 ANNI SESSO M. ATTIVITA VITA NON SEDENTARIA. GRAZIE
Gentile sig. Luca, io farei una curva da carico di glucosio, anche perchè una glicemia a digiuno di 120 è un pò alta. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

HDL basso
9 Set 09 - giuseppe, 34 anni (id: 98787)
  Gentile dott. Grimaldi, ho ritirato ieri le analisi del sangue e ho il valore del colesterolo HDL di 37 (45-200)e quello dellazotemia di 22 (8-20). tutti gli altri valori sono nella norma. premetto che pratico regolarmente attività sportiva, non fumo e non faccio uso di alcolici. cosa devo fare? grazie.
Gentile sig. giuseppe, ci sono forme familiari di colesterolo HDL basso. Non si può fare altro. L’azotemia con una intensa attività sportiva può aumentare. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

nicetile
6 Set 09 - angela, 49 anni (id: 98699)
  il nicetile 500 fa alzare il diabete. dopo aver fatto il bentelan per una paresi facciale, ho paura di prendere altre medicine. distinti saluti e grazie mille.
Gentile sig.ra, non mi risulta che il nicetile aumenti la glicemia. Il bentelan sì. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

non pertinente
4 Set 09 - Nicola, 23 anni (id: 98658)
  Il farmaco Ciproxin può essere usato per combattore lo stafilococcus aureus? Grazie saluti
Siamo spiacenti, la sua domanda non risulta di pertinenza di nessuna delle branche presenti nella nostra Rubrica. Le consigliamo di rivolgersi a uno specialista della branca appropriata. Saluti,
Dott. Gilberto Laffi

analisi
1 Set 09 - Lina, 60 anni (id: 98521)
  RIFERIMENTO: 98503 In riferimento alla Sua risposta vedi (ID 98503) volevo chiederLe: - come mai, i risultati delle Transglutaminasi IgA sono tornati positivi, anche se seguo una rigida dieta priva di glutine; - qualè il significato dei valori (Luc - RDW - Emoglobina - Globuli Bianchi e per finire il così basso) cè da preoccuparsi, oppure ho una situazione normalissima?... Gradirei se possibile conoscere il Suo parere. Grazie in anticipo.
Gentile sig.ra, non è una domanda pertinente la mia sfera specialistica. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

febbre suina
1 Set 09 - Ilaria, 24 anni (id: 98516)
  Gentile dottore ultimamente ho letto varie cose sullinfluenza suina h1n1, non mi è ben chiara però la sua correlazione sullobesità. Secondo alcuni lobesità di per sè aumenta il rischio di complicazioni e di morte, secondo altri sono le patologie spesso associate ad obesità (ipertensione, diabete, problemi al cuore e ai polmoni, etc etc) ad essere un serio fattore di rischio. Io sono gravemente obesa (senza, per ora, altre complicazioni) attualmente a dieta ma non penso proprio arriverò al mio peso forma nel giro di un mese... devo preoccuparmi ad ogni starnuto per il solo fatto di essere obesa? Devo chiedere al mio medico qualche farmaco? Grazie mille.
gentile signora, l’obesità è un fattore di rischio cardiovascolare per cui il paziente obeso ha un rischio assoluto di morte maggiore rispetto al non obeso. L’obesità che può far sorgere un diabete, far elevare i valori della pressione arteriosa, aumentare i trigliceridi, il colesterolo, etc. in modo prematuro. Inoltre l’obesità crea anche problemi di scambi gassosi a livello polmonare. Non so se è bene fare la vaccinazione, questo lo dovrà decidere il suo medico, che la conosce, prendendo in considerazione tutta la sua storia clinica. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi

analisi
1 Set 09 - Lina, 60 anni (id: 98503)
  Ho ritirato i risultati delle seguenti analisi: Sono: - Anemica - Celiaca: Mi alimento solo ed esclusivamente con prodotti privi di glutine da più anni) - Ipotiroidea - Diabetica di tipo 2 - ho anche la steatosi epatica con cisti sul fegato di 4,8 cm, e sul rene sinistro di 6 cm Risultati delle analisi sono i seguenti: **Emocromo** **Range di riferimento** Globuli Bianchi 4,1 5,2 12,4 Globuli Rossi 4,65 4,20 6,10 Emoglobina 9,4 12,0 18,0 Ematocrito 31,8 37,0 12,4 MCV 68,4 80,0 99,0 MCH 20,1 27,0 32,0 MCHC 29,4 32,0 37,0 RDW 17,4 11,0 15,0 PIASTRINE 335 130 400 MPV 9,1 7,4 11,0 Piastrinocrit... continua >>
o 0,30 0,01 15,00 **Formula Leucocitaria** Neutrofili 52,9 40,0 74,0 Linfociti 28,8 19,0 48,0 Monociti 9,3 3,4 10,0 Eosinofili 3,8 0,0 7,0 Basofili 0,9 0,0 1,5 Luc 4,2 0,0 4,0 CHIMICA CLINICA GOT (AST) 28 0 38 GPT (ALT) 33 0 41 - Bilirubineria Totale 0,41 0,00 1,20 - Bilirubineria Diretta 0,19 0,00 0,30 - Bilirubineria Indiretta 0,22 0,00 0,80 Calcio 9,5 8,0 10,4 Ferro 23 37 145 ESAME URINE Leucociti 6 – 10 per campo ESAME TIROIDE -Anti-Tireoperossidasi (Chemiluminescenza) 223,30 0 - 100 - Free T3 3,13 - Free T4 0,96 - TSH 2,11 Transgutaminasi IgG 24,5 Positivo>20 U.I./ml
E quindi...?
Dott. Michele S. Grimaldi

sole e diabete
12 Lug 09 - NELLO, 62 anni (id: 97223)
  Dottori buongiorno, ho sentito dire che per noi diabetici, lesposizione al sole puo provocare uninnalzamento della glicemia. E la prima volta che lo sento dire, cè qualcosa di vero in una simile affermazione? Gazie e buona giornata
Gentile sig. Nello, non è affatto vero che l’esposizione al sole faccia aumentare la glicemia. Distinti saluti
Dott. Michele S. Grimaldi


Da 612 a 627 di 2597