Sei in: Medico on-line > Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Diabetologia - Obesità - Sindrome metabolica
Referenti

ultimo aggiornamento 26/01/2010
 
Aree tematiche

    Il Dott. Gilberto Laffi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Complicanze del diabete: Disfunzione erettile
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
    Il Dott. Michele S. Grimaldi risponde alle domande inerenti :
  • Diabete di tipo 1
  • Diabete di tipo 2
  • Prevenzione del diabete
  • Terapia del diabete
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Ipercolesterolemie e ipertrigliceridemie
  • Stile di vita e malattie metaboliche
  • Fattori di rischio cardiovascolare
  • Educazione terapeutica delle malattie del metabolismo
  • Complicanze del diabete: piede Diabetico

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 28/01/2010
Invia la tua domanda
- Dott. Gilberto Laffi assente dal 12/6/2014 al 28/7/2014
- Dott. Michele S. Grimaldi assente dal 18/7/2014 al 30/9/2014

Domande / Risposte
transaminasi
4 Apr 05 - DARIO, 30 anni (id: 12263)
  TRANSAMINASI VORREI SAPERE CHE TIPO DI MEDICINALE O DIETA POSSO PRENDERE PER ABBASSARE RAPIDAMENTE I MIEI VALORI DI TRANSAMINASI CHE RISULTANO GOT (AST) 59 UL/L, GPT(ALT) 214 UL/L, DOVREI PORTARLI A UN VALORA NORMALE E NTRO IL 10 MAGGIO CHE DEVO RIPETERE GLI ESAMI. PER POTERLI PRESENTARE ALLA COMISSIONE MEDICA PER IL RINNOVO DELLA PATENTE GRAZIE
La patente non c’entre nulla con quanto Lei descrive. L’aumento della trsaminasi indica una sofferenzaepatica da definire nel contesto clinico. Prof. Pasquali


Diabete
2 Apr 05 - Vincenzo, 20 anni (id: 12156)
  Quali danni può comportare un diabete contratto a 11 anni e mal curato per 12 anni? Per mal curato intendo: la totale assenza di una dieta rigorosa e elevate dosi di insulina con frequenti svenimenti.
Il controllo metabolico del diabete o è buono o no: i valori dell’emoglobina glicata possono aiutare a dare una risposta. Le complicanze possono essere molte, ma sarebbe bene parlarne a voce. Ne parli con il Suo diabetologo Prof. Pasquali

problemi palato
1 Apr 05 - bbru, 52 anni (id: 12127)
  e` da una decina di giorni che sento uno strano dolciore sulle labbra accompagnato da un leggero sintomo di deglutazione e secchezza a livello del palato. La ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.
Come posso aiutarLa?? Dovrei vederLa. Si rivolga al Suo Medico Prof. Pasquali

PCOS
29 Mar 05 - michela, 22 anni (id: 11939)
  Mi sono state diagnosticate delle ovaie policistiche... una ginecologa mi ha consigliato la cura col DIANE, dopo 2 anni di MERCILON; un’altra invece me l’ha sconsigliato perchè dice che il diane è la pillola più forte in commercio e la più dannosa, da non prendere per più di 3 mesi! cosa devo fare?
Dovrebbe consultare un endocrinologo che si occupi del problema. Prof. Pasquali

disturbi gastrici
29 Mar 05 - danilo, 28 anni (id: 11885)
  Egregio Dott. chiedo consiglio riguardante il mio caso: ho fatto una gastroscopia per alcuni disturbi gastrici, inappetenza,gonfiore di stomaco,nausea,problemi d acidità e ho avuto il seguente risultato: abbondante reflusso gastro esofageo con erniazione di mucosa gastrica; stomaco ipotonico ad uncino con mucosa ad aspetto gastrico cronico. ho eseguito una cura per il reflusso e tuttora prendo dei farmaci per alleviare il problema ma la cosa che mi interessa sapere è: l’erniazione di mucosa gastrica è l’ernia iatale? che tipo di accorgimenti fisici devo prestare? mi alleno in palestra praticando bodybuilding è dannoso riguardo il mio prospetto clinico? se si che tipo di ese... continua >>
rcizi fisici dovrei evitare? chiedo questo perchè mi capita di allenarmi in palestra e poi ho inappetenza e disturbi gastrici per qualche giorno seguente l’allenamento può essere inerente l’attività fisica? Ringrazio anticipatamente. cordiali saluti.
Certo lo sforzo fisico può favorire il reflusso. L’EJ e l”erniazione2” della mucosa portano a reflusso g-e. Assume farmaci “strani”? (energetici, intergratori, ormoni? Prof. Pasquali

Diabete
27 Mar 05 - Claudio, 48 anni (id: 11841)
  Egr. Dottore sono diabetico da 25 anni insulino dipendente e soffrodi piorrea dentale e ho già perso alcuni denti. Vorrei sapere se per un diabetico è possibile effettuare l’implantologia di soli 4 perni per tenere dentiera coi bottoncini. Cordiali saluti
Le può rispondere solo l’odontoiatra Prof. Pasquali

Diabete
24 Mar 05 - valentina, 29 anni (id: 11738)
  SALVE HO IL DIABETE DA QUANDO AVEVOP 8 ANNI, FACCIO 4 INSULINE AL GIORNO(5,8,7 RAPId) E (14 DI LANTUS), PESO 64 KG, ERA COMPENSATA BENE CON QUESTA TERAPIA ED HO PERSO 8 KG, ALL’IMPROVVISO HO VALORI ALTISSIMI, PUR FACENDO SEMPRE LA STESSA TERAPIA, L’INSULINA LA FACCIO E COSA (PER ME ASSURDA) LA GLICEMIA AUMENTA, è POSSIBLIE CHE MI SIA SSUEFATTA AL TIPO DI INSULINA? FACCIO LASER TERAPIA XKè HO UNA RETINOPATIA E A PARTE LO STRESS MOMENTANEO I VALORI SI MANTENGONO COSTANTI SUI 300, LA MIA EMo GLIC ERA 7...SONO TROPPO TRISTE!mi date una risp?grazie
E’ difficile rispondere. L’HbA1c sembra dire che il controllo metabolico è buono. Prof. Pasquali

iPERPALSIA ghiandolare
24 Mar 05 - virginia, 34 anni (id: 11701)
  Gentile Professore, mi è stato prescritto il lutenyl a causa di iperplasia ghiandolare semplice. Ho un solo ovaio a causa di una precedente operazione e una cistina all’unico ovaio rimasto. In queste condizioni, ammesso che il mio ovaio produca ovuli (non loso’)posso rimanere incinta? Grazie mille, attendo fiduciosa
E’ possibile Prof. Pasquali

ferro
24 Mar 05 - mauro, 41 anni (id: 11693)
  quale la causa di un valore doppio rispetto al massimo di ferro nel sangue
Le cause possono essere molte. Ne parli con il Suo Medico!! Prof. Pasquali

Diabete
23 Mar 05 - francesco, 65 anni (id: 11690)
  mi è stato diagnosticato il diabete alimentare; non miè stato però riferito che tipo di alimentazione seguire, o meglio cosa devo eliminare per far diminuire i valori o almeno stabilizarli, la ringrazio anticipatamente cordiali saluti
Il suo medico dovrebbe saperLe dire che alimentazione seguire per un diabete di tipo 2, come il Suo. Prof. Pasquali

internista
23 Mar 05 - pietro, 75 anni (id: 11663)
  Buongiorno, quando sto per più di 10 minuti in piedi sento le gambe cedermi e necessariemente devo sedermi altrimenti rischio di cadere. premetto che sono di costituzione robusto e il diabete lo tengo sotto controllo con farmaci e insulina; come posso alleviare tale disturbo?. Eventualmente se non è un problema di diabete a quale specialista posso rivolgermi?
Si rivolga ad un internista o ad un neurologo in gamba Prof. Pasquali

gravidanza
23 Mar 05 - sara, 35 anni (id: 11642)
  sono alla 29 sett.di gravidanza, dall’eco fatte risulta un valore del ventricolo lat.cerebrale tra 9 e 12 non riescono a prendere bene la misura, ma continuano a dire che non ci sono problemi che va bene così tenerlo sotto controllo. Che danni potrebbero esserci alla nascita, e una volta nato il bimbo dovrà essere tenuto comunque sotto controllo?
Come posso rispondere correttamente? Si rivolga al Suo ginecologo Prof. Pasquali

diabete
23 Mar 05 - federica, 40 anni (id: 11638)
  Gentile professore, vorrei sapere se un episodio isolato di glicemia a digiuno di 138 mg/dl (scesa a 91 due ore dopo colazione) può considerarsi un segnale preoccupante. Vorrei sapere insomma se un soggetto sano può occasionalmente avere valori glicemici oltre la norma. La ringrazio antiicpatamente per la risposta.
Si, può. Ma bisogna spiegare il perché. Ne parli con il suo medico. Prof. Pasquali

glicemia/gravidanza
21 Mar 05 - Paola, 42 anni (id: 11528)
  Analisi in gravidanza. Ho ritirato gli esiti delle analisi per il controllo della glicemia fatte durante la trentesima settimana di gravidanza e sembrava tutto normale: il test di o’sullivan (con 50 mg di glucosio) riporta la Glicemia Basale (OGTT) 83 (val. rif. 70-105); Glucosio dopo 60 min. 136 (val. rif. Minicarico inf. a 140 – OGTT inf. a 170 – OGTT gravid. Inf. a 180). Solo oggi mi sono resa conto di una cosa: nelle analisi urine che eseguo ogni mese il valore del glucosio che è sempre stato normale o assente è passato a 1000. Le analisi naturalmente sono state eseguite nello stesso giorno presso lo stesso laboratorio. Sto finendo la trentatreesima settimana di gravidanza e s... continua >>
o che l’aumento di glicemia, soprattutto nelle ultime settimane, può creare grossi problemi. Potreste farmi sapere cosa devo fare, oltre mettermi immediatamente a dieta e ripetere le analisi? Devo preoccuparmi? Grazie. Paola
Ne ha parlato con il suo ginecologo? La glicosuria può essere dovuta a veri fattori Prof. Pasquali

ridotta intolleranza al glucosio
21 Mar 05 - Giuseppe, 39 anni (id: 11525)
  Ho effettuato una curva glicemica: glicemia di base 113 - dopo un’ora 220 - dopo 2 ore 193 e dopo 3 ore 81, pensa si tratti di diabete? Grazie!
Lei ha una “ridotta tolleranza al glucosio” che può essere considerato uno stato prediabetico. Ne parli con il Suo Medico. Prof. Pasquali


Da 2412 a 2427 di 2582