Sei in: Medico on-line > Medicina Termale Riabilitativa

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Medicina Termale Riabilitativa
Referenti

ultimo aggiornamento 14/03/2006
 
Aree tematiche

  • cure termali nell’artrosi e nelle malattie reumatiche
  • cure termali nelle malattie dell’apparato respiratorio
  • cure termali nelle malattie orecchio/naso/gola
  • cure termali nelle insufficienze vascolari periferiche
  • cure termali nelle malattie ginecologiche o dell’apparato digerente
  • Riabilitazione e Idrochinesiterapia in ambito termale
  • riabilitazione motoria
  • Medicina Estetica ed area benessere

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 14/03/2006
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
sacralgia
14 Ott 07 - Paolo, 28 anni (id: 66648)
  Buongiorno Dottore, accuso da un po di tempo dolori all’osso sacro (per l’esattezza al coccige) sopratutto quando vado in moto. Vorrei sapere se lei ha gia’ idea di quale puo’ essere il problema e da chi mi devo far visitare. Grazie Cellamaro Paolo
La cosa che ha maggiori probabilità di essere vera, e quindi la cosa che andrà approfondita per prima, è che la sintomatologia che lei accusa dipenda dalla colonna lombosacrale. Il professionista più indicato è quindi un ortopedico. Potrebbe però essere utile per accellerare i tempi contattare lo specialista portando i referti di accertamenti ( RMN più probabilmente ) che vorrà vedere.
Dott. Attilio Menconi Orsini


riabilitazione
13 Ott 07 - Roberta, 60 anni (id: 66645)
  Sono stata sottoposta ad intervento di laminectomia e osteosintesi con piastra a livello dorso lombare. Ho iniziato da qualche giorno ha frequentare la piscina termale, con la speranza di recuperare quanto prima sicurezza e stabilità. Volevo chiederle quali sono i movimenti che devo assolutamente evitare e quali invece quelli utili al mio caso. La ringrazio anticipatamente per la sua gentile disponibilità. Attendo con ansia i suoi consigli.
Non posso rispondere io, deve essere il fisiatra dello stabilimento termale, che può visitarla e controllarla, come anche il fisioterapista che la segue nella piscina a giudicare.
Dott. Attilio Menconi Orsini

RMN
13 Ott 07 - stefano, 30 anni (id: 66625)
  A seguito di una protratta cervico-brachialgia, ho effettuato RMN rachide cervicale da cui risulta " modestissima protrusione del disco C4-C5 e diffusi fenomeni degenerativi dei dischi intersomatici".Vorrei chiarimenti sulla diagnosi e su eventuali terapie. La ringrazio anticipatamente.Cordialmente Stefano
Dal referto la protrusione a C4-5 sembrerebbe ( è qualificata come modestissima ) dover dare pochi problemi tuttavia esiste come del resto una diffusa sofferenza dei dischi intervertebrali. Consulti un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti di chinesiterapia.
Dott. Attilio Menconi Orsini

protrusione discale cervicale
13 Ott 07 - Massimo, 23 anni (id: 66621)
  Salve ho eseguito una risonanza magnetica al tratto cervicale: Inversione della lordosi cervicale.Iniziali fenomeni disidratativi dei dischi intersomatici esaminati.Protrusioni postero-mediane e paramediane dei dischi intersomatici C4-C5 e C6-C7 che improntano lo spazio subaracnoideo anteriore.Modiche protrusioni postero-mediane dei dischi intersomatici C3-C4 e C5-C6.Il canale vertebrale è di ampiezza regolare.Il midollo presenta regolare morfologia e segnale. Premetto che ciò non è dovuto da trauma.Tali sintomi sono stati accusati da me una mattina dopo circa due ore dal risveglio...Anche se c’è da dire che io gioco a pallavolo a livello agonistico(serie C) e mi allenavo 4 volte alla s... continua >>
ettimana per 3 ore.Ora sto fermo.Volevo qualche delucidazione sulle terapie da eseguire e grosso modo i tempi per riprendere l’attività sportiva a pieno regime.
Si rivolga a un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti ( da decidere in sede di visita medica ) di chinesiterapia e per la successiva attività fisica di mantenimento. La pallavolo non è proprio la cosa più indicata.
Dott. Attilio Menconi Orsini

ernia e bulging discale
13 Ott 07 - Fedele, 36 anni (id: 66620)
  Buongiorno dottore, a seguito del sollevamento di alcune scatole ho avvertito un dolore fortissimo. Ho eseguito una RM colonna lombo-sacrale (senza contrasto)con il seguente referto: Iniziali fenomeni spondilotici si apprezzano a carico degli ultimi metameri lombari. Alterazione dei piatti somatici presentandosi costantemente ipointensi per sofferenza cartilaginea. Il disco intersomatico L5-S1 si presenta ipointenso nelle sequenze T2 pesante, ridotto in altezza per fenomeni disidrativi su base disco-artrosica. A livello L4-L5 si apprezza protusione erniana mediana-paramediana sx, ad estrinsecazione caudale che determina conflitto disco-radicolare con la radice L5 omolateralmente. A live... continua >>
llo L5-S1 si apprezza protusione circonferenziale mediana per bulging (uniforme lassità dell’anello fibro-ligamentoso). Cosa mi consiglia di fare? Grazie.
L’ernia discale in L5-S1 e probabilmente anche il bulging entrano in conflitto con le vie nervose causando il dolore che lei accuasa. Ernia e bulging possono venire ridotte. Le consiglio una visita da un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti di idrochinesiterapia ( meglio se in piscina termale per riabilitazione ) e di postura globale. Lo stesso specialista le indicherà anche l’attività fisica di mentenimeno più adatta e anche i movimenti di sollevamento errati.
Dott. Attilio Menconi Orsini

artrosi e protrusione
12 Ott 07 - lisa, 40 anni (id: 66598)
  Mi sono sottoposta ad una RM Rachide Cervicale E Lombosacrale e la diagnosi è la seguente: Spondilosi somatica con artrosi interapofisaria. Osteofitosi margino-somatica. Fenomeni di disidratazione dei dischi intersomatici. Protrusione disco artrosica mediana e paramediana prevalente a sinistra allo spazio C6-C7; modesta protrusione discale mediana allo spazio C5-C6.Normale segnale del midollo.Aspetto orizzontalizzato del sacro.Modesta protrusione discale concentrica allo spazio L4-L5. Normale il segnale del cono midollare.Vorrei che mi spiegasse in parole povere di che cosa si tratta,e come posso alleviare tutti i dolori alle braccia,alle mani e soprattutto i mal di testa.La ringrazio aspett... continua >>
o la sua risposta al più presto
Il quadro è quello di una atrosi cervicale e di una discopatia con protrusione cello spazio C6-C7. E’ probabilmente quest’ultima patologia a darle il più dei sintomi che lei accusa. Si rivolga a un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti di chinesiterapia.
Dott. Attilio Menconi Orsini

bulging
11 Ott 07 - MARIA, 48 anni (id: 66495)
  Gent. dott mi anno diagnosticato a seguito di RM un accenno ad anterolistesi di L4 su L5.Bulding discale globale L4 L5.Iperintensita’ di segnale in T2 a livello della parte anterosuperiore del soma di L5,riferibile verosibilmente a fenomeni degenerativi osteocondrosici.Esiti di laminotomia sinistra L5-S1.Bulding discale posterolaterale sinistro L5-S1.In via collaterale si segnala piccola cisti renale a sinistra: indicato con ecografia. Vorrei sapere cosa significa tutto questo e la terapia da seguire ,perche’ da quando mi hanno dimessa dall’ospedale ho ancora dei forti dolori ad entrambe le gambe ed alla parte inferiore della schiena.Fiduciosa le invio i più cordiali saluti .Maria FOGGETTI ... continua >>
I bulging sono un fenomeno simile, ma più ridotto, alla più nota ernia del disco, nel suo caso L4-L5 e L5-S1. Quest’ultimo è complicato dal fatto che esiste un precedente intervento. Conculti per una visita un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti di idrochinesiterapia ( meglio se in piscina termale per riabilitazione ) e di postura globale.
Dott. Attilio Menconi Orsini

distacco lombo-sacrale
11 Ott 07 - Ema, 34 anni (id: 66489)
  Come curare il distacco della lombo sacrale e che cos’è?
Prima di curarlo bisogna valutarlo. Lo specialista indicato è l’ortopedico.
Dott. Attilio Menconi Orsini

protrusione e osteofiti
11 Ott 07 - Paola, 45 anni (id: 66487)
  Dato che avverto spesso dolori alla gamba destra che partono dal gluteo e si diramano a tutta la gamba, ho fatto una TAC di cui riporto il referto: "A L4-L5 protrusione discale a maggiore espressione postero-laterale sinistra. Modiche irregolarità osteofitosiche margino-somatiche postero-laterale destra a L5-S1". Vorrei capire meglio di cosa si tratta. Mi sembra che "protrusione discale" significhi ernia al disco, è così? E cosa dovrei fare? Cosa significa "irregolarità osteofitosiche"? Ringrazio in anticipo chiunque voglia darmi delle spiegazioni. Cordiali saluti
Si, la protrusione discale è un fenomeno simile alla ernia del disco, ma meno accentuato. Protrusioni ed ernie possono ridursi ( previa visita da un medico specialista in fisiatria, trattamenti di idrochinesiterapia in piscina termale per riabilitazione e di postura globale ). Gli osteofiti sono neoproduzioni ossee che si situano su alcune strutture delle vertebre, tipiche dell’artrosi.
Dott. Attilio Menconi Orsini

spostamento
11 Ott 07 - Tea, 26 anni (id: 66479)
  Da una radiografia mi hanno riscontrato una anteriorizzazione del muro somatico posteriore di C4 rispetto a C3. Di cosa si tratta?
Si tratta dello spostamento di una vertebra rispetto alle vicine. Credo che il referto dica di più. In ogni caso lo specialista più indicato a valutare la situazione è l’ortopedico.
Dott. Attilio Menconi Orsini

scoliosi
11 Ott 07 - vincenzo, 39 anni (id: 66469)
  Salve dottore ho appena rictirato una radiografia fatta al torace ed al colonna lombosacrale e mi dice che ho una scoliosi a doppia curva con distanza rispettata ed una riduzione di ampiezza dello spazio dicale l5 s1 cosa mi consiglia ? grazie
Scoliosi vuol dire la presenza di una curvatura non naturale della colonna vertebrale che può avere diverse origini ma può, almeno in parte venir corretta. Consulti per una visita un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti di chinesiterapia e di ginnastica medica.
Dott. Attilio Menconi Orsini

ernia discale
10 Ott 07 - Domenico, 25 anni (id: 66417)
  Gent.imo Prof. vorrei sapere se possibile una spiegazione dettagliata del mio referto della RM colonna cervicale che dice: "L’ampiezza del canale vertebrale è congenitamente normale. In C5-C6 si evidenzia una piccola erniazione posterioredel disco intersomatico, mediana e a corto raggio, che impronta il sacco durale senza evidenza di effetti compressivi sulle radici nervose. I rimanenti dischi del rachide esaminato rientrano nella norma. E’ normale il midollo cervicale e sono ben rappresentati gli spazi liquorali perimidollari." Se ci sono dei problemi vorrei sapere cosa devo fare per risolverli.. In attesa di una Vostra risposta le invio i miei cordiali saluti. Grazie
Il referto evidenzia un’ernia del nucleo del disco C5-C6. Indipendentemente dalla sintomatologia, che potrebbe dare dolori più o meno intensi, le ernie discali possono ridursi. Consulti per una visita un medico specialista in fisiatria per eventuali trattamenti di chinesiterapia.
Dott. Attilio Menconi Orsini

lieve scoliosi e discopatia
9 Ott 07 - simone, 18 anni (id: 66349)
  caro dottor Attilio,sono un ragazzo di 18 anni e ho dei dolori alla schina il mio dottoremi ha prescritto rx colonna lobosacrale.mi è stato riscontrato live curva scoliotica destro conevessa del passagio dorso-lombare con attenuanzioni della fisiologgica lordosi e riduzione dello spazio l5-s1 in accordo a discopatia.sclerosi delle facette articolari interapofisarie sugli ultimi due livelli...vorrei gentilmente delle spiegazioni al riguardo saluti simone
Scoliosi e discopatia possono essere corrette: consulti un medico specialista in fisiatria per una visita per eventuali trattamenti di idrochinesiterapia ( e meglio se in piscina termale per riabilitazione ) e di postura globale. Successivamente lo stesso specialista le può consigliare la ginnastica medica e le attività fisiche più indicate.
Dott. Attilio Menconi Orsini

postumi di frattura
9 Ott 07 - alfredo, 45 anni (id: 66331)
  Spett.Le dottore questa primavera ho avuto un infortunio fratture all’ischio pubica zona sacrale e anca sx,ad oggi non riesco a deambulare bene l’ultimi referti della tac dice: rettilineizzazione del profilo discale posteriore di l3 - l4 in contatto con il sacco durale.radici libere. ridotto in altezza il disco l4 - l5 , con bulging posteriore ad ampio raggio,che impronta il sacco durale in sede paramediana sinistra ,e minimo impegno intraforaminale inferiore, sempre a sinistra . radici libere. ridotto in altezza il disco l5-s1, non segni di conflitto disco-durale e disco-radicolare . TC al bacino postumi solo parzialmente consolidati con callo osseo esuberante,di frattua della base della b... continua >>
ranca ileopubica e del 1/3 medio della branca ischiopubica.diastasi della sinfisi pubica con sublussazione posteriore del moncone ischipubico sinistro.la mia domanda è potro a lavorare e tornare nelle mie mie attivita di prima? premetto che sono passati 5 mesi e ancora ho dolori che prima non avevo , a forse causato delle artrosi questo incidente? grazie gia da adesso distinti saluti
Il trauma ha lasciato dei non piccoli postumi delle fratture, il più importante dei quali mi sembra essere l’incompleto consolidamento delle stesse. Lo specialista più indicato a rispondere ai suoi quesiti ( e soprattutto a prenderla in cura ) è un ortopedico.
Dott. Attilio Menconi Orsini

neurologo
9 Ott 07 - stefy, 30 anni (id: 66319)
  salve ,da giugno ho bebolezza ad entranbe le braccia. Mi sono sottoposta ad analisi del sangue per cercare patologie reumatiche,ad elettromiografia,ho fatto una risonanza magmetica al rachide cervicale,tutto negativo. ho anche fatto una terapia con ... (cortisonico )... da 25 per 10 giorni, ma niente. Ora il neurologo mi ha detto di fare una RM all’encefalo. Cosa posso avere. Cosa pensa di trovare con questo esame? Potete aiutarmi? Grazie
Lo specialista avrà seguito un suo ragionamento alla ricerca delle cause della sua affezione che non sta a me interpretrare. Certo che se gli esami fatti finora non denunciano nulla è quantomeno prudente estendere la ricerca ad altri settori.
Dott. Attilio Menconi Orsini


Da 1005 a 1020 di 2055