Sei in: Medico on-line > Andrologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Andrologia
Referenti

ultimo aggiornamento 3/01/2010
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 9/05/2008
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
eiaculazione precoce
9 Lug 13 - francesco, 19 anni (id: 127121)
  salve,soffro di eiaculazione precoce volevo sapere se esistessero delle medicine che potrebbero far scomparire questo tipo di problema
esiste una medicina molto efficace che sia chiama dapoxetina e va assunta dopo valutazione medica
Dott. Giovanni Corona


IPP
5 Lug 13 - Paolo, 71 anni (id: 127083)
  Gent.mo dott. Corona, circa sette mesi fa mi sono accorto di un incurvamento verso sinistra del pene in erezione: a circa metà del pene si è formato un piccolo incavo che determina la deviazione. Non escludo che il fenomeno possa essersi manifestato anche prima dato che ero in astinenza sessuale da molto tempo e non osservavo con attenzione il pene. Una ecografia del pene ha dato il seguente risultato: "Lesame ecografico del pene, eseguito con sonda ad alta frequenza per tessuti molli, non fa rilevare alterazioni ecostrutturali dei corpi cavernosi che appaiono simmetrici: in particolare non sono visualizzabili aree compatibili con placche fibrotiche, né immagini di calcificazioni. Non ... continua >>
altri reperti di rilievo." Lurologo non ha ravvisato la necessità di una terapia specifica e, per altri problemi alla prostata, ha prescritto Profluss e Silodyx per quattro mesi. A tuttoggi il problema permane (forse leggermente accentuato)e mi disturba notevolmente sul piano psicologico. Cosa mi può consigliare? Grazie e cordiali saluti. Paolo
Ripeterei ecografia con stimolo farmacologico (in erezione) per meglio apprezzare eventuali alterazioni strutturali del pene.
Dott. Giovanni Corona

diasfunzione erettile
3 Lug 13 - Louis, 43 anni (id: 127066)
  Egregio dottore sono stato dallandrologo per problema di d.e. e lo stesso dopo ecocolordoppler arterioso penieno dinamico mi ha riscontrato un lieve reflusso telediastolico per prima cosa mi ha vietato il fumo e poi mi ha dato per terapia 1 compressa di cialis a giorni alterni per un mese una bustina di novir plus per due mesi e del gel tosterex per un mese ora le chiedo secondo lei cosi si risolve il problema della d.e.grazie
Non conoscendo il problema a pieno non posso esprimere un giudizio completo ma la terapia con cialis mi sembra adeguata. Ho della perplessità in più su novir plus e tostrex per 1 mese.
Dott. Giovanni Corona

disfunzione erettile
23 Giu 13 - Calogero, 62 anni (id: 126974)
  2005 trattati 3 vasi coronarie con 3 stent , farmaci beta bloccanti, cardino aspirina , tenormin , eskim, Vittorino, , dal gennaio 2013 assumo soltanto cardioaspirina, eskim, Vittorino, mi rimane il problema di erezione mi può consigliare grazie della risposta Calogero
Utile controllo di testosterone totale e SHBG oltre a visista specialistica andrologica per meglio comprendere e risolvere il problema
Dott. Giovanni Corona

altro
21 Giu 13 - Angelo, 50 anni (id: 126959)
  Egregio Dottore, il mio medico mi ha consigliato di eseguire un ciclo di riabilitazione del pavimento pelvico per unincontinenza da sforzo. Purtroppo mi ha anticipato che la cura viene attuata per via anale. E possibile ? Non le sembra contro natura se non francamente sodomita ? Ringraziandola le porgo cordiali saluti.
Putroppo la cura è questa
Dott. Giovanni Corona

disfuzione erettile
12 Giu 13 - Louis, 43 anni (id: 126873)
  Egregio dottore a seguito di problemi di erezione in medico mi ha prescritto le seguenti analisi LH,PRL,TESTOSTERONE TOTALE,ESTRADIOLO E PSA TOTALE con i seguenti risultati LH 9,4 PRL 7,2 testosterone 2,99 estradiolo 28,9 PSA 0,88 ora Le chiedo secondo Lei sono nella norma grazie per la risposta che spero mi darà quanto prima
devere ripetere testosterone totale insieme a SHBG
Dott. Giovanni Corona

altro
12 Giu 13 - Andrea, 21 anni (id: 126870)
  Salve, è da qualche settimana che sul glande sono presenti delle piccole macchie rosse che mi danno un leggero prurito, non sono permanenti alcuni giorni si vedono altri no. vorrei sapere se mi devo preoccupare. i rapporti sessuali che ho avuto sono sempre stati protetti grazie anticipatamente
Difficile rispondere consiglio di usare sapone neutro per l’igiene intima e se il disturbo persiste rivolgersi al proprio medico curante
Dott. Giovanni Corona

altro
6 Giu 13 - GIU, 34 anni (id: 126814)
  ormone FSH BASSO, CALO DEL DESDERIO,DISFUNZIONE ERETTILE, SBALZI D UOMORE, PRESENZA DI VARICOCELE SX.RISCHIO LINFERTILITA?SOFFRO DI IPOGONADISMO?
non posso assolutamente rispondere a questa domanda con questi dati. Mi occorre sapere i valori di FSH LH prolattina testosterone totale SHBG
Dott. Giovanni Corona

disfunzione erettile
4 Giu 13 - Alfredo, 49 anni (id: 126793)
  Buongiorno Dottor Corona, dopo un pò di tempo ritorno a scriverle per avere delucidazioni in merito a quanto mi accingo ad esporle. In passato e fino a poco tempo fa, ho abusato con lalcol(vino rosso)parliamo di anche oltre un litro a pranzo. Nel tempo purtroppo ho riscontrato un calo drastico della libido e del desiderio sessuale, contestualmente ad una riduzione delle mie erezioni allatto del rapporto sessuale oltre a quelle spontanee, imputando queste cause ai miei ripetuti eccessi. Premetto che le erezioni notturne continuano, da sempre, ad essere più che presenti praticamente ogni notte o alle prime ore del mattino e qualitativamente più che accettabili, il che mi ha fatto ovviamente es... continua >>
cludere eventuali cause organiche, mi corregga se sbaglio. Avendo da parecchio tempo comunque cessato luso-abuso del vino, noto di non avere avuto assolutamente alcun tipo di miglioramento, pur se stimolato, mentre, anche il desiderio sessuale è praticamente nullo. Le chiedo se questa situazione è normale o se avesse per caso assunto un carattere di irreversibilità o di cronicità, a causa dellabuso reiterato negli anni e di cui sopra. Le chiedeo infine se la prescrizione eventualmente di viagra, cialis o levitra è fattibile attraverso ricetta medica, anche a seguito di una visita specialistica andrologica da parte del medico andrologo per lappunto. Colgo loccasione per ringraziarla distintamente e porgo cordiali saluti in attesa della sua preziosa risposta.
E’ opportuno eseguire un dosaggio di testosterone totale, SHBG PRL e sucessiva visista andrologica per meglio comprendere e quindi risolvere il problema
Dott. Giovanni Corona

altro
30 Mag 13 - Paolo, 32 anni (id: 126748)
  Gentile Dottore, Le scrivo per avere un chiarimento e un consiglio laddove fosse possibile. Circa 3 anni fa, a causa di una diagnosi di alopecia androgenetica, ho assunto finasteride 1 mg/die. Dopo circa un anno e mezzo però, ho iniziato ad avvertire effetti collaterali come calo di libido, volume spermatico a volte quasi assente, difficoltà a mantenere lerezione. Spaventato dal verificarsi di tali effetti, ne ho interrotto luso. I sides sono rientrati in circa 3 mesi, e quello che vorrei sapere da Lei è se è vero che gli integratori a base di serenoa repens nella dose di 320 mg die, sono privi o quasi di effetti collaterali come la finasteride. La Sua esperienza qual è stata? Il dermatolo... continua >>
go dice "Puoi provare" magari 3 mesi 2 volte lanno, in quanto la letteratura scientifica è molto scarsa, quindi la scelta è personale. Sono comunque molto scettico sia sui benefici sia sui sides per questo mi rivolgo a Lei. La ringrazio infinitamente per ogni riscontro voglia darmi.
Concordo con il dermatologo la letteratura è scarsa e non si può esprimere un giudizio chiaro
Dott. Giovanni Corona

altro
30 Mag 13 - Albert, 61 anni (id: 126746)
  Buonasera Dottore Da un po di tempo ho difficoltà di erezione con eiaculazione molto debole e senza spinta. Poi per un po di tempo sino a quando non urino continuano a defluire alcune goccia molto appiccicose. Inoltre ho notato pur lavandolo molto spesso il pene e lo scroto sono appiccicosi al tatto Grazie per una Sua risposta
Il tutto sembre collegato ad un problema benigno di prostata. Utile una valutazione urologica
Dott. Giovanni Corona

altro
16 Mag 13 - Marco, 21 anni (id: 126599)
  Salve, chiedo un aiuto qui perché penso di avere un grave problema, ma è anche molto imbarazzante e non so come fare. Tutto e cominciato 3 mesi fa quando ho avuto un infiammazione alla vescica, il medico mi disse che era una cistite, e poi un forte dolore a un testicolo che però e passato dopo circa una settimana e mezza. Oggi però ho avuto un rapporto con la mia ragazza e dopo circa due ore ho avuto un po di flatulenza, ma cera qualcosa di strano, e controllando ho notato che mi era uscito dello sperma dal retto. Sono molto spaventato e non so cosa mi stia succedendo, vorrei andare dal medico ma non so neanche come comportarmi. Voglio anche specificare che questo non è uno scherzo, perch... continua >>
é mi rendo conto che leggendolo così lo potrebbe sembrare. Vorrei sapere se si sono già verificati casi analoghi al mio, o qualsiasi altra informazione. Ringrazio in anticipo
Difficile rispondere unica cosa da fare è rivolgersi ad un andrologo ed eseguire una ecografia transrettale della prostata per valutare meglio il problema
Dott. Giovanni Corona

altro
14 Mag 13 - giovanni, 32 anni (id: 126558)
  Salve, è possibile che solo una prostatite abatterica cronica presente da anni, possa provocare un deficit erettile (anch esso presente da anni), talmente grave al punto che neppure il levitra 10 mg riesce a funzionare, o necessariamente sono altre le cause/concause?
sicuramete può rappresentare una concausa difficile che sia la sola causa del problema
Dott. Giovanni Corona

altro
13 Mag 13 - GIULIO, 47 anni (id: 126540)
  Dottore vorei sapere quale può essere la causa che il mio liquido seminale è diventato molto liquido,vorei fare spermiogramma ma non so se ce dove fare ad alessandria?Grazie
la cosa migliore è rivolgersi al suo medico curante che saprà indirizzarla
Dott. Giovanni Corona

altro
4 Mag 13 - Mario, 69 anni (id: 126444)
  Si puo assumere una compressa di Tavor due ore dopo averne assunta una di Levitra da 10 mg.?
nessun problema
Dott. Giovanni Corona


Da 63 a 78 di 1962