Sei in: Medico on-line > Andrologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Andrologia
Referenti

ultimo aggiornamento 3/01/2010
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 9/05/2008
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
altro
1 Mar 09 - Giovanni, 25 anni (id: 92151)
  Senta..io avrei un problema...sulla cappella(nella parteiniziale,intendendo la finale dove esce la pipi..si sono formati come tanti piccoli brufolini bianchi..cosa puo essere?cosa potrei mettere?
Potrebbe trattarsi di una infezione. Ne parli con il suo medico curante
Dott. Giovanni Corona


altro
1 Mar 09 - patrik, 36 anni (id: 92146)
  mi si è lacerato il frenulo, vorrei sapere con cosa curare la piccola ferita ( che mi fa abbastanza male)e se dopo la cura si possa ripresentare il bruciore durante un rapporto sessuale. grazie
la cosa migliore da fare è quella di rivolgersi al proprio medico curante per rendersi conto dell’entità del problema
Dott. Giovanni Corona

altro
1 Mar 09 - Daniele, 29 anni (id: 92140)
  Salve, essendo sempre intasata la sez. urologia vorrei in breve una risposta. Soffro da diversi mesi di una uretrite insidiosa caratterizzata da bruciore soprattutto durante la minzione, fastidio ed ultimamente da piccole secrezioni opalescenti dal pene. Presento anche una cistite (ispessimento delle pareti al trigono verosimilmente su base flogistica, non segni di litiasi [ECO reni e vie urinarie]) che mi determina senso di peso al basso ventre, lieve bruciore e sensazione di avere la parte alta dei testicoli gonfia con dolori molto forti degli stessi quando mi metto seduto, dolore che si propaga per tutto l inguine ed anche all ano. I disturbi si sono intensificati negli ultimi giorni nono... continua >>
stante numerose cure a base di acido pipemidico. Faccio anche uso di acido acetilsalicilico per dolori ossei. Le urinocolture presentano bassa carica di e.coli ed enterococco faecalis; es. urine: leucociti ed epiteli. Il medico mi ha prescritto un tampone uretrale: posso essere sintomi di clamydia od altre mts pur non avendo avuto mai rapporti sessuali? GRAZIE!
la cosa migliore da fare è quella di seguire le indicazioni del medico di base e proseguire la terapia antibiotica in base all’esito dell’antibiogramma
Dott. Giovanni Corona

altro
1 Mar 09 - Paolo, 27 anni (id: 92134)
  Salve, volevo chiederle se e possibile raddrizzare il pene, nonostante non abbia problemi nel rapporto con la mia fidanzata e penso problemi di dimensione 6cm normale e 20cm in erezione,mi sono sempre chieso se è possibile operare su questo problema,più che altro psichico. In attesa della sua risposta le porgo Distinti Saluti
é possibile intervenire chirurgicamente. Tuttavia tali problemi vengono riservati a situazioni avanzate che non mi sembrano coincidere con il presente caso
Dott. Giovanni Corona

ipertrofia prostatica benigna
1 Mar 09 - carlo, 60 anni (id: 92124)
  Sono affetto da ipertrofia prostatica benigna e il mio medico mi dice di assumere Ipetrofan 40 anzichè Proscar, perchè secondo lui il primo non ha effetti collaterali ed il risultato è identico. Ma io sono abbastanza scettico; cosa ne pensa Lei ? Grazie
Non concordo. I risultati sono migliori con proscar
Dott. Giovanni Corona

altro
28 Feb 09 - patrizio, 30 anni (id: 92109)
  Egr. dottore, pur avendo quasi 30 anni la barba non si è sviluppata del tutto (ne cresce poca e solo in alcune zone) e dal viso dimostro 20 anni, forse anche perchè sono abbastanza magro. Lo sviluppo del corpo è nella norma. Le riporto gli esami che ho fatto indicandoLe tra parantesi i valori di riferimento: TSH 1.17 (rif.0,3-4,2 mcU/ml) -Tiroxina T4 libero: 1.28 (rif. 0,58-1,64 ng/dl) - Triodiotironina T3 libero: 2.15 (rif. 1,8-3,9 pg/ml) - Anti tireoglobulina <2.2 (valore rif. 2,2-4,9 ng/ml) - Anti tireoperossidasi: 0,87 (rif. <5.61 IU/ml) - anticorpi muscolo liscio (IFI-3tess): negativo (rif. negativo) - GH: 0,09 (rif. 0,01-5,0 ng/mL) - Testosterone plasmatico: 5.04 (rif. 1,75-7,81 pg/mL)... continua >>
-Prolattina: 7.0 (rif. 2.6-13.1 ng/ml) - paratormone (PTH): 72.40 (rif. 12-72 pg/ml) - ACTH: 76.7 (rif. 10-46 pg/ml)- creatinina: 0.9 (rif. 0.6-1.3 mg/100ml) - Urato:4.5 (rif. 3.4-7.0 mg/100ml) - Bilirubina totale 3.10 mg/100ml (rif.0.2-1.0 mg/100ml). Aggiungo che da piccolo avevo un testicolo mobile, ora invece è sempre nello scroto ma è più su rispetto allaltro ed è anche un pò più piccolo. Le chiedo se sarebbe opportuno fare esami ormonali specifici per valutare lo sviluppo somatico (in tal caso quali?). La testosteronemia eseguita è sufficiente per escludere eventuali disfunzioni? La magrezza potrebbe essere associata a qualche "patologia" di natura andrologica magari legata al testico mobile che avevo da piccolo? Spero di essere stato abbastanza chiaro.La ringrazio tantissimo
Questi esami sono sostanzialmente normali. Lo sviuluppo dei caratteri sessuali secondari dipende oltre che dai valori assoluti degli ormoni circolanti dalla sensibilità dei tesstuti alla loro azione che presenta una varibilità molto elevata. Ergo la mancanza o ridotta crescita della barba non significa necessariamete patologia ma va inquadrata nell’ambito dello sviluppo sessuale generale (sviluppo dei testicoli, pene etc). Esistono metodi di laboratorio per valuare tale aspetto ma attualmente riverstono un significato per lo più sperimentale (non vengono valutati ruotinariamente).
Dott. Giovanni Corona

altro
26 Feb 09 - filippo, 18 anni (id: 92030)
  salve sn filippo grz x la vostra risposta.... be qst lo sapevo....ho sbaglioto io a formulare la domanda......forse....cmq penso ke qnd si vede una bll donna o qlcs di hard si debba alzare o no?e a me no...... e poi nella zona dove e attaccato il pene sopra si vede una specie di fossetta!! sa dirmi ke cs è? grz.....
Il tutto è assolutamete normale
Dott. Giovanni Corona

altro
25 Feb 09 - Gabriele, 39 anni (id: 91995)
  Gentile Professore, in relazione alla sua risposta ID 91609 Mi e’ venuto questo dubbio perche’ ho letto che la presenza di pesticidi e fertilizzanti nei fiumi sta causando, in certe zone, una femminilizzazione dei pesci. Non potrebbe succedere qualcosa di simile anche agli umani laddove per femminilizzazione si tratterebbe di un calo della libido e quindi dell’erezione? Grazie
No
Dott. Giovanni Corona

altro
25 Feb 09 - Guido, 42 anni (id: 91986)
  é possibile curare l’eiaculazione precoce con il PROSTAPLANT. grazie
No
Dott. Giovanni Corona

altro
25 Feb 09 - jonny, 27 anni (id: 91971)
  La contatto per chiederLe alcune informazioni inerenti ad un prodotto che mi è stato consigliato per poter studiare più agevolmente. Il prodotto in questione è la Maca Peruviana. Volevo chiederLe quindi, non avendo nessun genere di patologia, se questo prodotto può avere delle ripercussioni sulla sfera sessuale e creare problemi ormonali, visto che molti siti riportano, fra le varie proprietà adattogene, anche un azione non molto chiara sulla sfera sessuale. La rigrazio per il tempo dedicatomi e porgo distinti saluti
Esistono pochi studi eseguiti con criteri scientifici. I dati pubblicati attualmente non sembrano suggerire ripercussioni negative sulla sfera sessuale.
Dott. Giovanni Corona

altro
23 Feb 09 - filippo, 18 anni (id: 91894)
  salve sn un ragazzo di 18 anni.... vorrei dirle ke io ho un problema al pene...nn mi si alza da solo si alza solo se io lo tocco......xk??
é normale
Dott. Giovanni Corona

altro
23 Feb 09 - Antonio, 35 anni (id: 91892)
  Gent.mo Professore, durante il rapporto orale o manuale della mia ragazza non riesco a tenere lerezione e soprattutto potrebbe continuare per anni senza provare "piacere" e dunque eiaculare... inoltre non riesco penetrarla perchè quasi subito riesco a perdere lerezione ma anche credo dovuta al fatto che non essendo lei "bagnata" mi riesce impossibile penetrarla... abbiamo avuto moltissimi rapporti e solo una volta sono riuscito ad eiaculare con la stimolazione orale ed una con la penetrazione... Da cosa può dipendere? mi consiglia di "bagnare" la vagina e il pene con dei prodotti? Potrei avere in futuro problemi ad avere figli? se eiaculassi con masturbazione manuale e la penetrassi po... continua >>
trebbe rimanere incinta? La ringrazio della Sua gentile e professionale risposta
Sarebbe opportuna una visita specialistica per meglio comprendere i problemi all base del disturbo
Dott. Giovanni Corona

altro
22 Feb 09 - Manuel, 34 anni (id: 91862)
  Egregio dottore, sono sano e non ho alcun problema di salute. Riesco abbastanza bene a controllare la mia eiaculazione e volendo posso anche farlo per mezzora senza venire. Ultimamente però mi sono procurato il viagra per cercare superprestazioni. Taglio a metà una compressa da 50 ed è un sesso fantastico e senza limiti. Ne faccio un uso di circa una sola volta al mese quando voglio allibire qualche ragazza. Vorrei solo sapere se posso farlo o mi fa male alla salute. Grazie. PS so bene che non ne ho bisogno e non dovrei prenderlo ma la mia domanda è solo: può farmi male alla salute? se si, in che modo? Di nuovo grazie.
Tutte le medicine vanno prese sotto consulto medico. Parli con il suo medico per capire se esitono controindicazioni.
Dott. Giovanni Corona

altro
21 Feb 09 - nicolo, 68 anni (id: 91819)
  Giovedi 26 feb devo essere operato per asportazione sullepidimo sinistro ,a livello della testa,di una cisti a contenuto limpido mm30.Scoperta circa 7 anni fa a seguito di un operazione di ipertrofia prostatica.Si e ingrossata progressivamente ma da circa tre anni è ferma a queste dimensioni.Ho chiesto diversi pareri sulle posssibili conseguenze .Le risposte sono state discordanti ma rassicuranti. Mi è stato anche detto di non far nulla se proprio non necessario.Siccome sono ancora in tempo per prendere una decisione e visto che lunico fastidio lo provo quando mi piego o urto contro con poco dolore e la senzazione di ingombro,Le chiedo:Posssono esserci conseguenze negative e/o invalidan... continua >>
ti(impotenza sanguinamenti dolori?) Grazie
solitamente questi tipi di intervento non si associano a complicanze particolari
Dott. Giovanni Corona

calo del desiderio
19 Feb 09 - Paolo, 67 anni (id: 91768)
  Da un paio di anni convivo con un forte e imbarazzante calo sessuale, si è manifestato con l’impossibilità di finire il rapporto per causa di improvviso calo di potenza erettile, questo mi crea ansia e coseguente calo del desiderio. (forse non calo del desiderio ma reprimo il desiderio per paura. Sei anni fà sono stato operato da tumore al colon, non ho fatto chemio e non prendo farmaci. Posso sperare di sparare qualche cartuccia ancora?
Utile una visita specialistica per meglio comprendere il problema
Dott. Giovanni Corona


Da 1455 a 1470 di 2007