Sei in: Medico on-line > Andrologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Andrologia
Referenti

ultimo aggiornamento 3/01/2010
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 9/05/2008
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
altro
10 Feb 09 - luca, 56 anni (id: 91363)
  se ho rapporti con l’emospermia che problemi posso causare a lei??
Nessuno
Dott. Giovanni Corona


Altro
10 Feb 09 - Alessandro, 20 anni (id: 91342)
  Salve dottore. Sono un ragazzo giovane con vari problemi andrologici, tra cui segnalo fimosi non serrata che sarà corretta chirurgicamente tra poche settimane, con connesse ipersensibilità del glande e probabile eiaculazione precoce (mai avuto un eiaculazione vera e propria prima della penetrazione). Il mio dilemma riguardava la fuoriuscita di piccole quantità di sperma prima dell’orgasmo. Voglio fare un esempio: mi capita ad esempio di essere in giro con la mia fidanzata e di eccitarmi (avere un erezione) per baci passionali. Quindi mentre ho il membro in erezione, o forse più probabilmente allo scemare delleccitazione, mi accorgo molte volte di avere lintimo leggermente umido e ad una anal... continua >>
isi più approfondita mi accorgo che molte volte è presente liquido (in quantità di un paio di gocce) di consistenza molto simile allo sperma. Siccome entrambi non labbiamo mai fatto ma sento che siamo sul punto per concederci, volevo informarmi su probabili o eventuali rischi che potrebbe avere fare lamore con il preservativo ma con linguine non perfettamente pulito per via di questo disturbo e a contatto con linguine di lei. Sottolineo che non ho un orgasmo senza penetrazione per via di questi baci o strusciate varie ma solo questa apparente fuoriuscita di cui non mi accorgo e involontaria (che è sicuramente connessa con il mio problema di fimosi) e di cui NON cerco presso di Lei una soluzione ma piuttosto unanalisi dei rischi probabili in merito a quanto descritto. Grazie
Il quadro che descrive rappresenta una normale risposta all’eccitameto sessuale. Nessuna conseguenza per la domanda rivoltami.
Dott. Giovanni Corona

farmaci
9 Feb 09 - alessandro, 37 anni (id: 91327)
  Salve, da circa 18 mesi prendo un farmaco per il colesterolo (rextat 20 mg) e da 2 ho problemi di erezione.Potrebbe essere una conseguenza del farmaco ?n.b. prima non ho avuto mai questo problema. spero in una risposta, arrivederci e grazie.
No
Dott. Giovanni Corona

disfunzione erettile
8 Feb 09 - carlo, 70 anni (id: 91270)
  Da qualche anno faccio uso di Viagra o similari che vanno molto bene, ma succede che ogni tanto vado incontro a qualche periodo in cui leffetto del farmaco lascia molto a desiderare; godo di ottima salute, perchè accade questo ? Può interferire negativamente il fatto che certe volte ho qualche "pensiero" per la testa che mi toglie una certa serenità ? Grazie
Credo che abbia focalizzato il punto giusto.
Dott. Giovanni Corona

altro
7 Feb 09 - Emanuele, 22 anni (id: 91227)
  Buongiorno dottore, è da circa tre mesi che, il giorno dopo che faccio l’amore con la mia ragazza,quasi sempre, mi ritrovo il pene che si spella e va avanti a spellarsi per due o tre giorni al max. Questo a prescindere dalla durata che varia mediamente dai 20 ai 60 minuti e la vagina è ben lubrificata. Io non utilizzo praticamente mai il preservativo tuttavia prima del rapporto mi lavo sempre bene. La ringrazio per l’attenzione.
Credo non sia niente di grave ma se il problema persiste faccia una visita dermatologica
Dott. Giovanni Corona

calo del desiderio
5 Feb 09 - paola, 30 anni (id: 91127)
  Gentile dottore, da qualche tempo mio marito accusa un calo del desiderio sessuale legato ad una forte ansia e insicurezza anche nei miei confronti. Vorrebbe che seguissimo una terapia di coppia, ma non possiamo permetterci uno specialista privato per motivi economici. Epossibile rivolgersi alle ASL? Dove posso rivolgermi a Bologna? La ringrazio.
Utile in questo caso prima di fare una terapia di coppia valutare a pieno una possibile origine organica del disturbo. Puo contattere il nostro centro pubblico telefonando allo 051-6478255
Dott. Giovanni Corona

altro
4 Feb 09 - Matthew, 19 anni (id: 91105)
  Buona sera dottore, sono un ragazzo di 19 anni. Faccio regolarmente sesso con la mia ragazza in media 5 volte a settimana. Da quando abbiamo iniziato ad avere rapporti così frequentemente la mia erezione dura al massimo 15 minuti, mentre in precedenza quando avevamo rapporti al massimo 2 volte a settimana durava più del doppio (con questo intendo 30,40 minuti) questo problema potrebbe essere provocato dalla frequenza? La ringrazio anticipatamente
No
Dott. Giovanni Corona

altro
4 Feb 09 - carlo, 60 anni (id: 91099)
  Con i valori dellazotemia perfettamente nella norma, esiste la certezza di una pefetta funzionalità renale? Grazie
Utile anche il dosaggio della creatinina
Dott. Giovanni Corona

altro
4 Feb 09 - nico, 50 anni (id: 91075)
  buon giorno dottore avendomi diagnosticato al mio problema di mancata produzione prostatica una eiaculazione retrograda in vescica per insufficienza dello sfintere dovuta ad un problema legato al diabete (vedi ID 90956)cosa posso fare per ovviare a tale insufficienza? la ringrazio anticipatamente.
Putroppo niente. Il problema si pone solo qualora volesse avere bambini.
Dott. Giovanni Corona

altro
2 Feb 09 - Andrea, 29 anni (id: 90998)
  Salve, qualche settimana fa ho fatto un ecodoppler testicolare che ha riscontrato un varicocele di I grado bilaterale. Il medico mi ha consigliato di fare uno spermiogramma. Oggi ho avuto il referto e ho trovato 4 valori che si discostano dai parametri di riferimento: Forme normali, 75% (rif: a partire da 88); Forme con anomalie della testa, 15% (rif: -1 -6); Zone di spermioagglutinazione, Alcune (rif: Assenti) Acido citrico, 40,66 umol/ Eiaculato (rif: a partire da 52,00). Che cosa vuol dire? Avrebbe qualche consiglio da darmi? Grazie
Niente di grave anche se l’attendibilità di questo esame mi pare molto scarsa. Un varicocele di i grado ha scrso impatto sulla fertilità
Dott. Giovanni Corona

ginecomastia
2 Feb 09 - Roberto, 30 anni (id: 90981)
  Dottore buongiorno. da circa un anno che mi cresce il seno ed ho un aumento di grasso sulladdome e fiachi, nonostante faccia molta attività sportiva e dieta non vedo miglioramenti anzi è il contrario. Che tipo di analisi del sangue posso fare per vedere se ho qualche disfunzione ormonale? Grazie
Gli esami da controllare sono Creatinina, GOT GPT PRL, LH, FSH, Testosterone totale, SHBG, estradiolo, PRL, TSH
Dott. Giovanni Corona

altro
1 Feb 09 - nico, 50 anni (id: 90956)
  sono un uomo di 50 anni da 8 anni soffro di diabete mellito di tipo 2, ormai da 3 anni non ho produzione di liquido prostatico ho fatto dei controlli alla prostata, ecografia e visita manuale e a parte un leggero ingrossamento non è emerso nulla di patologico...la mancanza di liquido prostatico può essere dovuto al diabete?
Probabilmente si. Il problema dovrebbe essere quello di una eiaculazione retrograda in vescica (il liquido seminale va in vescica per insufficienza dello sfintere secondario ad un problema legato al diabete)
Dott. Giovanni Corona

altro
1 Feb 09 - enrico, 44 anni (id: 90922)
  buongiorno dottor corona, le scrivo per conoscere la risposta a una domanda posta sul sito ma allo specialista sbagliato, quindi la riformulo a lei,la domanda è :landrologo, mi ha prescritto gonasi 5000, una fiala alla settimana,a causa di un basso livello di testosterone libero, riscontrato con delle analisi. ora vorrei sapere la terapia è giusta,per quanto tempo si può usare?
devo sapere i valori ormonali di base con le unità di misura e il motivo per cui si è rivolto all’andrologo
Dott. Giovanni Corona

disfunzione erettile
31 Gen 09 - antonio, 62 anni (id: 90920)
  sono iperteso, assumo Blopresid-16/12,5 al mattino che controlla in modo ottimale la mia pressione. In questi ultimi tempi ho avuto delle incomprensioni con mia moglie. Non ho altre malattie o disturbi,sento regolarmente lo stimolo sessuale anche quotidianamente, quando mi avvicino a mia moglie ho regolare erezione che viene a mancare allatto della penetrazione,riesco a concludere solo con la successiva masturbazione. Cè qualche medicina che puo aiutarmi?.
esistono medicine ma è utile rivolgersi ad uno specialista per approfondire meglio il problema
Dott. Giovanni Corona

altro
31 Gen 09 - GIOVANNI, 28 anni (id: 90886)
  SALVE.. MI SONO OPERATO DI IDROCELE 11 MESI FA .. MI HANNO FATTO EVERSIONE DELLA VAGINALE ATTACCANDOLA ALLO SCROTO IN 1 CM DI PELLE .. STA SITUAZIONE X ME E’ DIVENTATA INSOPPORTABILE .. NN SO SE E’ STATO EFFETTUANDO CORRETTAMENTE L’INTERVENTO MA CMQ MI STA ROVINANDO LA VITA .. TUTTI GLI UROLOGI CHE MI VISITANO DICONO CHE IL TESTICOLO E’ BUONO E QUESTA PELLE ATTACCATA NN E’ UN PROBLEMA.. DEVO DIRE CHE NN E’ AFFATTO COSI .. LA PELLE SI E’ INDURITA , SE CAMMINO AVVERTO PESO ,SENTO FITTE..E’ NORMALE AVERE QUESTI SINTOMI ? SONO CAUSATI DA QUESTA ADERENZA ? XKE NN MI HANNO FATTO LA RESEZIONE MA BENSI L’EVERSIONE ? NN dormo da 5 giorni e ho pure paura di morire !GRAZIE
I problemi si dovrebbero risolvere con il tempo. Non c’e nessun richio per la vita. Si affidi agli specialisti che la seguono.
Dott. Giovanni Corona


Da 1455 a 1470 di 1981