Sei in: Medico on-line > Gastroenterologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Gastroenterologia
Referenti
  • Prof. Pier Roberto Dal Monte

  • Già Direttore Dipartimento medico-chirurgico delle Malattie dell’apparato digerente. Ospedale Bellaria-Maggiore. Bologna.

  • Prof. Mauro Bortolotti

  • Professore a Contratto della Specializzazione in Medicina Interna
    Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna
    Policlinico S. Orsola


ultimo aggiornamento 22/02/2013
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/01/2007
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
Sma positivi
14 Nov 08 - alex, 34 anni (id: 87915)
  Gentilissimi prof vi ringrazio per la risposta (id 87891) ma ormai sono 5 mesi che faccio una dieta priva di grssi e di ogni tipo di alcoolico,forse in 5 mesi avrò bevuto 2/3 biccheri di vino e preso un flomx ed uno zerinol. La mia preoccupzione piu grande è la positività dell’autoanticorpo ASMA,fatto la prima volta a luglio 1/160(val norm 1/40 max). ripetuto ad agosto idem 1/160. l’11 novembre invece addirittura 1/320. Sono davvero preoccupato non so piu che fare. Potrebbe trattarsi di epatite utoimmune? potrei provare il deursil? il resto dei test per l’immunita e malattie rare sono tutti negativi. grazie mille
Gli SMA non sono un segno specifico per una epatopatia autoimmune in cui sono più presenti gli AMA o antimitocondrio, può comunque provare l’acido urso.
Prof. Pier Roberto Dal Monte


Ulcere gastriche
14 Nov 08 - nuccia, 47 anni (id: 87910)
  ieri ho fatto un gastroscopia e da tale esame strumentale e’ risultato esserci dell’ernia iatale e delle ulcerette a livello del piloro pensa che con una dieta appropriata al caso e con una terapia a base di pantoprazolo siano sufficienti a risolvere in tempo tale dignosi?
Gentile Sig.ra Nuccia, occorre valutatare l’esame istologico delle ulcere gastriche. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Dieta per MRGE
14 Nov 08 - liana, 60 anni (id: 87904)
  buongiorno vorrei sapere cosa mangiare avendo una esofagite da reflusso grazie
Gentile Sig.ra Liana, le allego la dieta da fare assieme alla terapia con IPP. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Dieta CUP 2000.doc
Prof. Mauro Bortolotti

MRGE?
14 Nov 08 - ilaria, 27 anni (id: 87898)
  ho quasi sempre bruciore di stomaco che si irradia alla gola, anche la mattina appena sveglia. mi può tranquillizzare?
Gentile Sig.ra Ilaria, lei probabilmente ha una malattia da reflusso g.e. che va diagnosticata e curata adeguatamente (vedi area tematica relativa per maggiori informazioni). Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Alterazione esami
14 Nov 08 - alex, 34 anni (id: 87889)
  Gentilissimo prof,ormai e d 5 mesi che sto combattendo con questi esami alterati sia pur asintomatici mi consigli grazie,le riport le ultime analisi effettuate: globuli rossi 4750,globuli bianchi 5480,emoglob 14,3,emoglob 89,4,val glob 0.94,val ematocri 41,6,mcv 87,6,mch 30,2 piastrine 212000 ed il resto ok. neutrofili 33,8(50-70) ,neutro 1852(2000-7000) eosinofili 12.8 il doppio (sono allergico agli acari),pt 15,8,pt% 70 ,pt inr 1,23,ptt 32,ptt ratio 1,11,fibrinogeno ok,glicemia ok,homa test ok,azotemia uricemia colesterolo ok,trigliceridi 35 ai limiti inferiori. Got 51,gpt 107 gamma gt 331 (appena scoperto e dopo 2 mesi di dieta sonos cesi tutti del 40%) ora nonostante la dieta si alzan... continua >>
o e si abbassano ma rimangono sempre mossi.bilirubina 1,3,elettroforesi ok,ferritina ok,test per immunita tutti negativi tranne ASMA,per due controlli è stato 1/160,ora 1/320 (puo dipendere dallallergia? o un infiammo che ho al tendine inguinale?),fosfatasi alcalina 155(50-130) prima lho avuta semrpe nella norma. Ecografia fegato normale per dimensioni lievemente steatosico. L prego professore mi dia un consiglio terapeutico,onestamente mi sento un malato e questa costa mi sta debilitando molto pur non avendo sintomi. grazie
Egr. Sig. Alex, mancano i markers dell’epatite B e C. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

MRGE?
13 Nov 08 - Carmela, 35 anni (id: 87877)
  Da molto tempo soffro di problemi legati allo stomaco,meteorismo,stipsi,eruttazione, acidità ,alitosi,stanchezza,ho fatto molte cure senza risultati,soffro di allergia al nichel alimentare:ultimamente ho fatto i rx addome completocon risultato:saltuaria discinesia dei 2/3inferiori all’esofago,il transito del bolo baritico nel lume esofageo e fisiologico,si associa alternata incompetenza dello sfintere esofageo inferiore assieme a piccola ernia assiale da scivolamento gastro iatale di tipo instabile non si apprezzano lesioni organiche e funzionali gastro duodenali la progressione del pasto baritico frazionato nel tenue avviene con funzionalità fisiologiche e si nota distonia dinamica delle an... continua >>
se del tenue medio basso facilmente dissociabili con opportune manovre e probanile insufficiente assorbimento.Ceco con abituale sede ilio pelvica esente da dismorfie e da limitazione della mobilità passiva colon regolarmente canalizzato dotato di prevalente componente ipertopica,Dopo diversi controlli non si apprezza la iniezione dell’appendice. Aspetto un vostro parere cordiali saluti.
Gentile Sig.ra Carmela, lei probabilmente ha una malattia da reflusso g.e. che va diagnosticata e curata adeguatamente (vedi area tematica relativa per maggiori informazioni). Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Nausea
13 Nov 08 - morgan, 26 anni (id: 87876)
  salve dottore, le vorrei chiedere 1 parere. una mattina di 1 anno fa mi sono svegliato con la nausea e nn è più passata. non ho vomito, non ho dolori di stomaco, solo qualche bruciore quando prendo troppi caffè o fumo troppe sigarette. ho fatto tutte le analisi( sangue, urine, feci) e anche la gastroscopia con prelievo ma tutto è perfetto. ho usato geffer, plasil, lucen ma non migliora e non peggiora, è sempre uguale. la nausea lavverto molto quando parlo e ho lo stimolo del vomito, come se avessi 1 sapore acido. mi sveglio la mattina con la nausea e la porto fino alla sera, si calma solo quando mangio. Il problema grande è che ogni volta che apro la bocca per parlare ho lo stimolo del vomit... continua >>
o e non è facile vivere cosi. premetto che qualche mese prima dellinizio della nausea ho fatto dei lavori dal dentista, ma altri dentisti mi hanno confermato che non può essere la causa. qualche mese prima ho avuto anche 1 forte trauma emotivo, può essere la ragione? i medici mi dicono che fisicamente sto bene. ma lo stress può causare nausea per 1 anno? e poi è sempre uguale, non dovrebbe migliorare o peggiorare? Sinceramente so che sono sempre ansioso e mi agito per poco, ma la mia agitazione è dovuta a questo malessere. come posso fare? a chi rivolgermi? il gastroenterologo mi disse che potevano essere calcoli al fegato ma dovevo avere dei dolori che io non ho. Ho appettito, vado regolarmente in bagno, in generale sto bene ma la nausea non passa. Vi prego aiutatemi, grazie
Egr. Sig. Morgan, faccia una ecografia addominale. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Anticorpi antiHCV
13 Nov 08 - agostino, 47 anni (id: 87870)
  Egregi dott e da diversi anni che ho scoperto di aver contratto una epatite C mi è stato consigliato di effettuare unanalisi quantitativa del virus.Per leventuale trattamento con interferone.il risultato è:HCV-RNA(qualitativo) non rilevato HCV-RNA(quantitativo) non rilevato anche il risultato delle transaminasi è nella norma Posso dire di non essere piu infetto dal virus dellepatite C? vi ringrazio anticipatamente della risposta e del servizio professionale che offrite DIO vi benedica
Effettivamente penso che abbia eliminato il virus e quindi non deve fare nulla e tenersi controllato . Un esame una volta all’anno.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Gastrite e polipi
13 Nov 08 - M.Domenica, 47 anni (id: 87867)
  Oggi ho eseguito una gastroscopia e il risultato è: esofago nella norma. Cardias beante per ernia iatale da scivolamento di 2 cm. stomaco rivestito da mucosa eritematosa a livello antrale. si esegue biopsia in antro. a livello del fondo gastrico si osservano alcune formazioni sessili, la maggiore di 5-6 mm su cui si esegue biopsia. pliche normodistensibili; peristalsi valida. piloro pervio. bulbo e D2 nella norma. conclusioni diagnostiche: gastropatia eritematosa antrale, polipi fundici, ernia iatale da scivolamento. In attesa che mi venga consegnato la risposta alle biopsie che non avrò prima di 15 giorni le chiedo di che cosa si tratta, si può curare, o diversamente cosa si può f... continua >>
are . Grata per la sua risposta le porgo distinti saluti.
Gentile Sig.ra Domenica i dati forniti sono insufficenti per una diagnosi ed una adeguata terapia (mancano i sintomi e l’esame istologico), per le quali è anche necessaria una visita medica. Questa può essere fatta dal suo Medico Curante, che le può richiedere gli accertamenti appropriati. Se vuole può contattarmi successivamente. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti
Prof. Mauro Bortolotti

Stipsi e fermenti lattici
13 Nov 08 - MARTINA, 18 anni (id: 87866)
  Egr. dottore, le volevo chiedere la soluzione al mio problema. E’ da un paio di anni almeno che non vado con continuità ad evacuare le feci.Credo di soffrire di stitichezza. La mia dieta non è molto ricca di fibre e spesso dopo alcuni giorni ( 3 -4 gg. ) devo ricorrere ai micro-clismi per poter evacuare. Ultimamente ho preso delle bustine a base di fermenti lattici e devo dire che evacuo con maggiore regolarità. Secondo il suo prezioso parere cosa devo fare per evitare di assumere in un modo o nell’altro questi stimolanti ? Inoltre quali conseguenze può portare nel tempo il problema di difficoltà ad avere una evacuazione costante ? Grata per la risposta che potrà darmi le invio i miei... continua >>
saluti. Martina Inzillo
Gentile Sig.na Inzillo, i fermenti lattici non sono stimolanti nè farmaci. Può sostituirli con yogurt preparato in casa. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Proctorragia
13 Nov 08 - alan, 34 anni (id: 87859)
  salve dottore . dal maggio 2008 ogni volta che vado in bagno sanguino e perdo abbastanza muco sovente con dolori interni, immagino il retto. Tanto da provocarmi una pesante anemia.Dopo una rettoscopia mi è stata data una cura di ferrograd e pentacol 800. La sintomatologia però non è migliorata molto a parte il livelli ematici risaliti.Recentemente ho fatto una colonscopia conprensiva di biopsia. Risultati: Colonscopia: emorroidi di III-IV grado, colite aspecifica Biopsia: preglievi...1 Ileo, 2 Colon ascendente, 3 Colon trasverso, 4 Colon discendente, 5 Sigma, 6 Retto. Descrizione microscopica/Diagnnosi: Selezione di mucosa intestinale con flogosi cronica moderata (1) Seziona di mucosa ... continua >>
intestinale modicamente congesta con flogosi cronica moderata, aspecifica(2-3-4-5-6-). Chiederei gentilmente un parere sulla mia patologia. Grazie.
le sue perdite ematiche mi sembrano più in relazione alle emorroidi, per cui consulterei un chirugo proctologo per valuate eventuale trattamento risolutore. Intanto dimagrirei anche un pò.
Le_emorroidi.doc
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Gastrite ed ipertensione portale
13 Nov 08 - NUCCIA, 63 anni (id: 87852)
  Gentil Prof. ho fatto lesame della gastroscopia ed è risultato:"verosimile gastropatia da ipertensione portale lieve del fondo e corpi gastrici.Iperemia centrale.Lesito istologico ha dimostrato la presenza di gastrite HP positivo." Vorrei sapere cosa significa. Mi hanno si detto che ha la gastrite e LHP.Allora perchè ipertensione portale?Cosa è?Lecografia al fegato è normale.Lei cosa dice?Ringrazio e saluto. Nuccia
Gentile Sig.ra Nuccia, deve chiedere all’endoscopista. Se vuole può contattarmi successivamente. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti
Prof. Mauro Bortolotti

Colonscopia
13 Nov 08 - SANDRA, 60 anni (id: 87851)
  Buongiorno professore, dovrei fare lesame della colonscopia, ma avendo appena fatto la gastrospcopia circa un mese fa chiedevo se è pericoloso fare un altro esame invasivo cosi ravvicinato?grazie
Gentile Sig.ra Sandra, no. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Incontinenza e diarrea
13 Nov 08 - Claudia, 41 anni (id: 87848)
  Egregio Professore, sono diversi mesi che faccio feci molli e di colore chiaro quasi quotidianamente, a volte quando avverto lo stimolo devo andare immediatamente in bagno altrimenti, scusi il termine "me la faccio addosso". Ho smesso di consumare latte, yogurt e gelati, ho provato ad assumere fermenti lattici, ma non è servito. Per ovviare a questo problema sono costretta ad assumere antidiarroici, ma questa non è la strada giusta. La ringrazio per un suo gentile riscontro
Gentile Sig.ra Claudia, occorre stabilire la causa dell’incontinenza e della diarrea con opportuni esami (vedi area tematica relativa per maggiori informazioni) Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Celiachia
13 Nov 08 - Nadia, 35 anni (id: 87834)
  Gentile professore. Quali sono gli esami del sangue necessari per verificare una sospetta celiachia ? Grazie
Gentile Sig.ra Nadia, determinazione anticorpi antitransglutaminasi ed antiendomisio. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti


Da 9053 a 9068 di 27891