Sei in: Medico on-line > Gastroenterologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Gastroenterologia
Referenti
  • Prof. Pier Roberto Dal Monte

  • Già Direttore Dipartimento medico-chirurgico delle Malattie dell’apparato digerente. Ospedale Bellaria-Maggiore. Bologna.

  • Prof. Mauro Bortolotti

  • Professore a Contratto della Specializzazione in Medicina Interna
    Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna
    Policlinico S. Orsola


ultimo aggiornamento 22/02/2013
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/01/2007
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
Giardia lamblia
7 Mag 11 - GIUSEPPINA, 70 anni (id: 116879)
  GENTILE DOTTORE, HO SCOPERTO DA QUALCHE MESE CHE HO LA GIARDIA LAMBLIA. MI è STATA PRESCRITTA UNA CURA DI FLAGYL PER UNA SETTIMANA CON INTERRUZIONE DI UNA SETTIMANA E POI UN ALTRA SETTIMANA DI FLAGYL. HO RIFATTE LE ANALISI, MA PURTROPPO NON SONO GUARITA. IL MIO DOTTORE MI HA PRESCRITTO ANCORA 10 GIORNI DI FLAGYL E HUMATIN SCHIROPPO PER 10 GIORNI. LEI COSA MI CONSIGLIA? lA RINGRAZIO.
Se la giardia è ancora presente nelle feci, provi la mepacrina cloridrato che forse può trovare via internet o alla farmacia del Vaticano.
Prof. Pier Roberto Dal Monte


Mammelloni iperemici
7 Mag 11 - marcello, 54 anni (id: 116878)
  SPETT.DOTT. VOLEVO SAPERE COSA SONO I MAMELLONI IPEREMICI NEL DUODENO.SONO PERICOLOSI?? GRAZIE IN ATTESA DI VOSTRA RISPOSTA LE èPORGO I MIEI PIU CORDIALI SALUTI
Egr. Sig. Marcello, deve trascrivere integralmente la risposta dell’endoscopia e della biopsia. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Risposta
7 Mag 11 - Fernando, 61 anni (id: 116875)
  S.e. non mi risulta pervenuta risposta alla domanda ID118602. Risulta pervenuta? Grazie
Non ho ricevuto alcuna domanda: la rifaccia.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Disturbi addominali e anemia
7 Mag 11 - pina, 40 anni (id: 116872)
  mi scusi per la mia poca chiarezza e da un po che perdo peso sono un tipo ansiosa ma ho sempre stitichezza e diarrea alternata con rumorini di pancia mi procuppo pke dimagrisco sono intollerante e ho ciclo abbondante e sono anemica ho fatto esami e ho spesso emoglobina e sideremia e ferritina bassa e prendo ferrograd a volte in compresse non so cosa fare mi sto preoccupando pke soffro anche di tiroide si altera spesso mi scusi e vorrei sapere cosa fare di esami grazie
Gentile Sig.ra Pina, i dati forniti sono insufficenti per una diagnosi ed una adeguata terapia, per le quali è anche necessaria una visita medica. Questa può essere fatta dal suo Medico Curante, che le può richiedere gli accertamenti appropriati. Se vuole può contattarmi successivamente. Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti
Prof. Mauro Bortolotti

Sospetta intoleranza
6 Mag 11 - ELISABETTA, 29 anni (id: 116866)
  Egr. Dottore, soffro da sempre di stipsi. Da qualche settimana però ho notato che quando mangio del cioccolato poco dopo ho necessità di andare di corpo, un paio di volte in poche ore. Sono una persona che mangia spesso dolci e, fino a poco tempo fà, un po di cioccolato quasi tutti i giorni. Lei cosa ne pensa? Può essere normale? Grazie mille per la sua cortese attenzione, cordiali saluti.
Potrebbe trattarsi anche d’intolleranza a qualche componente della cioccolata, ad esempio anche al latte se è al latte. Comunque in se il cacao in genere non ha effetto lassativo.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Integratori e stomaco
6 Mag 11 - barbara, 31 anni (id: 116862)
  per problemi digestivi e di inappetenza, il medico mi ha prescritto il motilium da prendere 30 min prima dei pasti. poichè ho necessità di ingrassare e anche riprendere un pò le forze mi ha suggetiro eufortyn fiale prima di pranzo. se prendo il motilium posso dopo 15 min prendere la fiala secondo lei?può dare fastidio allo stomaco per chi soffre un pò di gastrite e ha problemi digestivi come me? la ringrazio moltissimo per laiuto.
Gentile Sig.ra Barbara, non è possibile prevedere se ci possa essere intolleranza ai componenti dell’integratore. Non conosco i suoi problemi digestivi e quindi non so cosa consigliarle. Senta dal suo medico. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Terapia
6 Mag 11 - barbara, 31 anni (id: 116861)
  per problemi digestivi e di inappetenza, il medico mi ha prescritto il motilium da prendere 30 min prima dei pasti. poichè ho necessità di ingrassare e anche riprendere un pò le forze mi ha suggetiro eufortyn fiale prima di pranzo. se prendo il motilium posso dopo 15 min prendere la fiala secondo lei?può dare fastidio allo stomaco per chi soffre un pò di gastrite e ha problemi digestivi come me? la ringrazio moltissimo per laiuto.
Può prenderlo non ha farmaci gastrolesivi.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Diverticoli?
6 Mag 11 - Mauro, 29 anni (id: 116859)
  Egregio Prof Bortolotti E da circa un anno che soffro di gonfiore addominale. La sintomatologia primaria è la sensazione di forte dilatazione seguita da "rumori" al basso ventre. Tutto questo sfocia poi in una forma di diarrea, più o meno pronunciata. Questa condizione si presenta dopo pranzo (il pasto per me più abbondante). Il mio medico di famiglia mi ha detto che molto probabilmente è dovuto ai diverticoli e mi ha prescritto un farmaco chiamato Normix per una settimana da ripetere ogni 4. La domanda che le pongo è: Cosa ne pensa? Ringrazio anticipatamente Cordiali Saluti
Egr. Sig. Mauro, la diagnosi di diverticoli si fa con un clisma opaco o con la colonscopia e mai sulla base dei sintomi. Lei probabilmente ha un colon irritabile, ma per averne la certezza deve escludere altre malattie organiche e funzionali intestinali che hanno una sintomatologia simile(vedi area tematica relativa per maggiori informazioni) con altri esami da stabilire in base ad una visita ed alla valutazione diretta di quelli già fatti. Se è confermato il colon irritabile, tenga presente che noi stiamo effettuando uno studio sugli effetti di un prodotto di origine vegetale sui sintomi del colon irritabile. Se è interessato a partecipare, mi può contattare al n. 051-307901. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti
Prof. Mauro Bortolotti

Angioma
6 Mag 11 - teresa, 50 anni (id: 116857)
  è consigliabile operare un angioma che ha raddoppiato la sua dimensione nellarco di tempo di tre anni? si possono operare con la tecnica laparoscopica gli angiomi epatici anche se in posizioni di difficile accesso? grazie
L’intervento non è possibile, se veramente necessario per un angioma, per via laparoscopica.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Ipotensione e formicolii
5 Mag 11 - Angelo, 58 anni (id: 116849)
  Gent.mo Professore, qualche giorno prima della Pasqua, ho avuto un forte abbassamento della pressione arteriosa con nausea, malessere e un obnubilamento quasi svenimento; da quel momento il mio apparato digestivo è andato in tilt. Premetto che ho fatto una dieta dimagrante perdendo 18 Kg in sei mesi, ho mangiando di tutto dimenticando esofagite, gastrite e colite; il mio peso attuale è di 83 kg; inoltre faccio uso di Lansox 30 da due anni per una esofagite da riflusso diagnosticata attraverso una esofagogastroduodenoscopia il cui referto endoscopico così diceva: Esofago con mucosa di colorito roseo, cardias beante. Lo stomaco ha scarso ristagno chiaro, a livello antro-corpo, pliche di aspett... continua >>
o ipotrofico, diffusamente ipotrofiche, si eseguono biopsie. Angulus endoscopicamente indenne, piloro pervio. Bulbo e mucosa duodenale nella norma. La diagnosi finale diceva: incontinenza cardiale – Gastrite cronica lieve dell’antro e del corpo, con moderata atrofia, non attiva. Assenza di Helicobacter pilory. In questo momento ho i tipici sintomi di una gastrite cronica con frequenti eruttazioni e malessere, a volte inappetenza e un fastidioso formicolio agli arti superiori che aumenta nei momenti di crisi e mi provoca insonnia. Chiedo a lei un parere e cosa posso fare. Grazie per la sua disponibilità e in attesa di un suo riscontro la saluto cordialmente
Egr. Sig. Angelo, se disturbi pressori continuano, è consigliabile una visita cardiologica e se continua ad avere formicolii agli arti superiori, una visita neurologica. Per lo stomaco provi dei procinetici. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Dolore addominale
5 Mag 11 - CRISTINA, 41 anni (id: 116836)
  Mag 11 - cristina, 41 anni (id: 116812) Buongiorno dr. accuso ormai da un anno un dolore alladdome dx, costola dx spalla dx e collo. Tutta la parte dx a volte e fisso a volte gira ma cmq e sempre presente. Ho eseguito nel corso dellanno esami del sangue, ecografia addominale, gastroscopia, colonscopia, risonanza lombare e una lastra al torace. Tutti questi esami sono negativi.La mia drssa mi ha spedito dal neurologo, che mi ha diagnosticato il colon irritabile con dolore riferito alla spalla. Mi ha prescritto 2 cmpr di Limbyntril 12.5 + 5 mg. Sono 18 giorni che assumo il farmaco ma non ho nessun beneficio , ho chiamato il medico e mi ha detto di avere pazienza, il farmaco agisce dopo 2... continua >>
0 gg circa, cosa mi consiglia di fare? Ormai... continua >> il dolore si e cronicizzato ed io sono stanca di stare male. NOn ho mai provato ad avere un dolore che duri da cosi tanto tempo.La ringrazio per la pazienza. Gentile Sig.ra Cristina, se non ha alterazioni della defecazione non si tratta di colon irritabile e quindi occorre fare altri accertamenti da stabilire in base ad una visita ed alla valutazione di quelli già effettuati per capire da cosa il dolore è causato. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti. Prof. Mauro Bortolotti Per cortesia mi puo dire a che tipologia di medico mi posso rivolgere? grazie mille
Gentile Sig.ra Cristina, provi con un gastroenterologo. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Feci marroni
5 Mag 11 - mara, 30 anni (id: 116834)
  Buongiorno dottore,pochi giorni fa ho avuto diarrea(liquida) associata a qualche linea di febbre, il tutto è durato tre giorni. Ora,già da due-tre giorni, passata la diarrea e passata la febbre ho notato che le mie feci sono di color marroncino chiaro e un pò molli. Sono preoccupata.
Gentile Sig.ra Mara, se non vi sono altri disturbi prenda fermenti lattici. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

biopsia ed HP
4 Mag 11 - Gabriella, 43 anni (id: 116827)
  A seguito di una gastroscopia con biopsia, mi e stata diagnosticata una gastrite cronica dellantro e del corpo di lieve entita moderatamente attiva, senza atrofia. Sono presenti numerosi HLO-Giemsa positivi (+++)...di cosa si tratta?
Gentile Sig.ra Gabriella, si tratta di germi Helicobacter Pilory. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Microlitiasi e reflusso
4 Mag 11 - anna, 43 anni (id: 116820)
  6anni fa dopo una gastroscopia soffrivo sempre di mal di stomaco mi e stata diagnosticata incontinenza cardiale sovraslivellamento della linea z con esofagite di grado a iperemia diffusa della mucosa gastrica associata areflusso biliare nulla al bulbo duodenale sono stata curata bene ma nel 2007 ho ripetuto la gastroscopia e ho avuto lostesso risultato dopo la cura sono stata bene ma adistanza di anni adesso mi sta succedeno questo problema le spiego ho fatto lecografia perche avevo dei dolori al fianco destro coliciste ipotonica una ciste al rene destro polare inferiore transonica capsulata di 19mm e un angioma al fegato di 15mmho fatto dei lavaggi con spasmex zantac... continua >>
toradol il dolore si ealleviato ma mi e rimasta questa cosa che non riesco a capire che quando ingoi del cibo o dell acqua sento questi bruciori al lato della coliciste e quando sto per digerire sento prima il bruciore epoi digerisco ho fatto di nuovo l ecografia ed e risultato coliciste ipotonica a pareti regolari il cui lume ospita un immagine ecogena di nuova osservazione di 5 mobilizzabile al cambiamenti di decubito da riferire a microlitiasi sto prendendo lansox da un mese da 30mg levopraid 20 gocce a pranzo e cena ho praticato hp su feci e il tsh tutto negativo ho tolto levopraid e sto prendendo valpinax e di sera prendo ursobil da450mg ma persiste sempre questo bruciore al lato destro quando ingoio la prego mi aiuti sto anche attraversando un brutto periodo di forte stress a causa della mia separa
Non vedo il nesso tra il bruciore ed i riscontri gastroscopici ed ecografia. Probabilmente si tratta di un dolore riflesso da qualche problema muscolare articolare di tipo reumatico a carico della colonna dorsale a dx. Continui comunque la cura sia per l’esofagite che per la microlitiasi.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Dolore toraco-addominale cronico
4 Mag 11 - cristina, 41 anni (id: 116812)
  Buongiorno dr. accuso ormai da un anno un dolore alladdome dx, costola dx spalla dx e collo. Tutta la parte dx a volte e fisso a volte gira ma cmq e sempre presente. Ho eseguito nel corso dellanno esami del sangue, ecografia addominale, gastroscopia, colonscopia, risonanza lombare e una lastra al torace. Tutti questi esami sono negativi.La mia drssa mi ha spedito dal neurologo, che mi ha diagnosticato il colon irritabile con dolore riferito alla spalla. Mi ha prescritto 2 cmpr di Limbyntril 12.5 + 5 mg. Sono 18 giorni che assumo il farmaco ma non ho nessun beneficio , ho chiamato il medico e mi ha detto di avere pazienza, il farmaco agisce dopo 20 gg circa, cosa mi consiglia di fare? Ormai... continua >>
il dolore si e cronicizzato ed io sono stanca di stare male. NOn ho mai provato ad avere un dolore che duri da cosi tanto tempo.La ringrazio per la pazienza.
Gentile Sig.ra Cristina, se non ha alterazioni della defecazione non si tratta di colon irritabile e quindi occorre fare altri accertamenti da stabilire in base ad una visita ed alla valutazione di quelli già effettuati per capire da cosa il dolore è causato. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti


Da 3375 a 3390 di 28313