Sei in: Medico on-line > Gastroenterologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Gastroenterologia
Referenti
  • Prof. Pier Roberto Dal Monte

  • Già Direttore Dipartimento medico-chirurgico delle Malattie dell’apparato digerente. Ospedale Bellaria-Maggiore. Bologna.

  • Prof. Mauro Bortolotti

  • Professore a Contratto della Specializzazione in Medicina Interna
    Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna
    Policlinico S. Orsola


ultimo aggiornamento 27/11/2014
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/01/2007
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
Dispepsia
26 Gen 12 - linda, 25 anni (id: 120538)
  Salve, vorrei chiederle un consiglio riguardo alla mia situazione:è da un pò di tempo che soffro di mal di stomaco,precisamente digestione faticosa e dolore -fitte al torace-è mi sono decisa a fare una gastroscopia e una ecografia addome superiore ,risultati:risulta solo cardias incontinente(il medico nella descrizione scrive modicamente ma nel risultato mette solo incontinente)e nellecografia tutto bene tranne lo stomaco che viene definito ectasico ,con abbondante contenuto mucoso e scarsa peristalsi.Nellultimo periodo sono stata poco bene e ho avuto episodi di vomito ed ora sto ancora peggio.Mi chiedevo ,data la mia situazione,cosa sarebbe meglio fare ,anche perchè molti dei farmaci che do... continua >>
vrei prendere per star meglio non posso prenderli, perchè ho problemi ormonali e dato che prendo già molti farmaci vorrei evitarne altri soprattutto se li dovrò prendere periodicamente a vita.Data la mia situazione e la giovane età ,lei vedrebbe la possibilità delloperazione chirurgica lontana(plastica antireflusso)in modo da evitare un eccessiva assunzione di farmaci anche a lungo termine o pensa che sia una cosa transitoria dovuta anche al vomito passato che mi ha acuito in modo sostanziale i sintomi e che poi passeranno?purtroppo di problemi per altre cose ne ho già avuti e adesso vorrei trovare la soluzione più vivibile e meno restrittiva.La ringrazio molto.
Non vedo nulla di tutto quello che dice: mi sembra solo una cattiva digestione forse per un’ alimentazione non congrua accanto a disturbi neurovegetativi che non necessitano, alla sua età, particolarmente di interventi. Ma non escluderei anche un intolleranza ormonale. Veda di seguire i consigli che le allego e faccia i test per intolleranza al glutine.
Trattamento_della_dispepsia_(3)_.doc
Prof. Pier Roberto Dal Monte


Anemia sideropenica di ndd
25 Gen 12 - francesca, 33 anni (id: 120530)
  buona sera dottore, Le vorrei chiedere se lassunzione quotidiana oramai da mesi di nexium 40mg (causa reflusso) può aver determinato una diminuzione dellemoglobina 10.5 (11-15), dellematocrito 32 (35-46)e della ferritina 8 (13-150). Consumo carne regolarmente più volte alla settimana e non ho mestruo abbondante. Può esserci una correlazione? Il nexium può interferire con la digestione delle proteine o lassimilazione del ferro? Qualora la risposta fosse negativa: riesce ad intravedere altre cause? Mi rendo conto che rispondere a questa seconda domanda in particolare non sia semplice a distanza, ma se riuscisse a darmi degli spunti Le sarei grata. Cordialmente
Gentile Sig.ra Francesca, il dosaggio e la durata del trattamento non sono tali da giustificare una così marcata riduzione del ferro anche se gliIPP possono ridurne l’assorbimento in parte. Occorre riceracare altre cause ad esempio fare la ricerca del sangue occultofecale su 3 campioni a dì alterni ed altri esami da stabilire in base ad una visita. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

metaplasia gastrica
25 Gen 12 - eleonora, 35 anni (id: 120527)
  salve facendo una gastroduodeno...non so come si chiama mi è stato diagnosticato che nel bulbo duodenale ci sono cellule gastriche...c è scrirtto frustolo mucoso con eterotopia gastrica di tipo oxintico in mucosa duodenale
Si chiama metaplasia, che vuol dire che una parte di un’altra mucosa si è formata dove di norma non accade o dove non dovrebbe essere. La cosa che è una piccola malformazione interna però non ha alcuna rilevanza clinica.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

ERCP
24 Gen 12 - giorgio, 74 anni (id: 120519)
  Gen.le Professore , il 3 febbraio devo sottopormi ad ercp per la presenza di fango e calcoli sia nel coledoco che nella colecisti. Per prima cosa effettuerò lercp in seguito è stata programmata la colecistoctomia . Assumo da anni cardioaspirin cp , mi hanno detto che basta sospendere luso del farmaco 3-4 gg prima dellercp; volevo sapere da lei se è sufficiente o se sarebbe meglio sostituire la cardioaspirin con eparina, e quanto tempo prima dellesame endoscopico? Grazie infinite.
Ormai farà l’esame ma l’aspirana può avere effetto anche dopo 6-7 giorni. Ne riparli con l’operatore.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

MRGE recidivata e complicata
24 Gen 12 - francesca, 62 anni (id: 120509)
  Buongiorno Professore, da tre anni soffro di reflusso ma da dicembre setendomi meglio ho, un pò per volta abbandonato i farmacistando bene e mangiando di tutto. Lunedì dopo pranzo ho avuto un forte bruciore allo stomaco che mi è durato anche il giorno dopo. A questo punto ho ricominciato con la cura: Antra 40 al mattino, Motilex ai pasti. Questa volta ho sviluppato anche una tosse stizzosa con bruciore in gola; al mattino mi sveglio con il bruciore un pò di voce abbassata ma senza tosse, andando avanti nella giornata sento come una piuma in gola e tossisco. E questo il sintomo che mi da più noia, cosa devo fare? Questa tosse e bruciore in gola è legato al reflusso? La ringrazio, distinti sal... continua >>
uti
Gentile Sig.ra Francesca, probabilmente la MRGEè recidivata provocando anche una laringite (visita ORL) in base alla quale va stabilito il dosaggio dell’esomeprazolo (al posto dell’omeprazolo) per una terapia d’attacco (ad es. 40+40 mg). Tenga presente che l’orientamento attuale è quello di una terapia di mantenimento con la dose minima sufficente a prevenire i sintomi, dopo 12 mesi l’USL richiede una conferma clinica per potere continuare gratuitamente(nota 48). Eradicare l’HP se presente. Controlli annuali. Le allego anche una dieta Distinti saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Dieta CUP 2000.doc
Prof. Mauro Bortolotti

Screening neo del colon
23 Gen 12 - massimo, 44 anni (id: 120506)
  caro prof,chiedo scusa per il disturbo,volevo sapere quante possibilità ci sono che si sia formato un tumore al colon dopo una colonscopia effettuata 3 anni e mezzo fa per uno screening per una neoplasia in famiglia (mia mamma è deceduta 4 anni fa per la malattia all età di 69 anni).ultimamente mi sono ingrassato e ho diversi dolori al basso ventre e non vado di corpo come una prima,forse ho un po di ansia e stress.grazie per la sua disponibilità.saluti
Se alla colon di allora non vi era nulla l’esame si fa dopo 10 anni.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Sospetto m di Crohn
23 Gen 12 - claudia, 33 anni (id: 120504)
  buonasera dottore, descrivo brevemente il mio caso. Un mese fa mi sono recata al prontosoccorso per coliche addominali, febbre a 37,6 durata solo una sera, gonfiore addominale anomalo.Dalle analisi del sangue è emerso che avevo i globuli bianchi a 12,6 e lecografia addominale rilevava "presenza in fossa iliaca dx di ansa intestinale, più verosimilmente ileale, a pareti ispessite ed ipoecogene come per note di flogosi della stessa, multiple formazioni linfodonali mesenteriche" ho eseguito poi test intolleranza al glutine e lattosio risultate negative e cura consigliata con ciproxin e pentacol.Le coliche sono scomparse ma, dopo pranzo continuo ad andare in bagno, le feci risultano abbastanza... continua >>
consistenti e il mio addome permane globoso e meteoritico. Conseguentemente ho eseguito una colonscopia con il suddetto referto"lileo distale presenta mucosa di aspetto lievemente granuleggiante: si eseguono biopsie. i restanti tratti colici esplorati appaiono privi di lesioni" . Nellattesa del referto istologico, potrebbe gentilmente chiarire la mia situazione?? si può ipotizzare il morbo di Crohn?? La ringrazio
Credo che si tratti di m di Crohn,non escludendo del tutto un’appendicopatia: faccia eventulmente una enteroTAC o un esame con video capsula. Faccia naturalmente anche altri esami come vedrà dall’allegato.
le_malattie_infiammatorie_intestinali_(3).DOC
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Reflusso biliare
23 Gen 12 - morena, 36 anni (id: 120499)
  caro dottore,6 anni fa ho eseguito la prima gastroscopia che ha evidenziato un esofagite da reflusso,no presenza di hp,stomaco e cardias normali ma abbondante lago mucoso duodeno distale,ho seguito una cura con omeprazen ,motilium e gaviscon per 15 gg.Sembrava tutto risolto,ma dopo un anno i sintomi sono ricomparsi,forti bruciori,acidità sino alla gola e la seconda gastro non ha riportato più la presenza di esofagite da reflusso,ma solo presenza di bile che ostacolava lispezione del fondo dello stomaco...il medico mi ha consigliato di fare cicli di antiacidi e inibitori della pompa...Ora a distanza di circa 6 anni ho nuovamente tutti i sintomi...ma sinceramente non vorrei risottopormi ad un ... continua >>
eventuale gastroscopia...si può risolvere definitivamente il problema ?lecografie che ho fatto hanno sempre escluso problemi di colecisti,calcoli ecc....grazie antecipatamente
Gentile Signora,che le cause del riflusso biliare dal duodeno allo stomaco non sono state ancora ben chiarite, naturalmente la situazione dipende da un movimento antiperistaltico del duodeno: la bile invece di essere spinta verso intestino, dove adempie alla sua azione, passa parzialmente anche nello stomaco, dove a causa dei sali biliari produce irritazione della mucosa ed i disturbi conseguenti. Talvolta refluisce anche in esofago. Si riscontra spesso dopo intervento alle vie biliari ma anche indipendentemente. La terapia non è ben codificata e si basa sull’uso di antiacidi a base di sali di aluminio come l’aluminio ossido idrato od il magaldrato che bloccano in parte i sali biliari o farmaci gastroenetreocinetici che dovrebbero normalizzare la peristalsi.Anche il cibo la blocca ovviamente seguendo il principo del poco e spesso. Con saluti
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Iperucemia
22 Gen 12 - mariella, 56 anni (id: 120495)
  Gent.mo Professor Dal Monte, mia madre è affetta da cirrosi epatica,ha sempre gli acidi urici alti. Nelle ultime analisi i valori degli acidi urici erano 9,5. Il medico di famiglia le ha prescritto mezza compressa di Adenuric a pranzo per 10 - 15 giorni.Cosa ne pensa? E dannoso per il fegato?Vorrei sapere se le spremute di arancio sono controindicate per gli acidi urici, lei ne beve anche 3 al giorno. La ringrazio, un caro saluto
La cura va bene, non mi risulta che gli agrumi provochino aumento dell’uricemia ma possono essere controndicati se vi sono calcoli renali di tale acido.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Adenoma
22 Gen 12 - angelo, 62 anni (id: 120492)
  Egr. Prof, dopo un accertamento gastroscopico che ha rivelato un adenoma posizionato nel ginocchio del duodeno, ho subito lasportazione dello stesso circa 10 gg. fa e sono in attesa di conoscere lesito istologico. Stante la richiesta dello specialista che consiglierebbe di eseguire una videocapsula per ispezionare il tenue, sono qui a chiederLe se sia effettivamente necessaria tale metodica e quali rischi si corrano. Vorrei inoltre sapere se sia possibile fare il tutto presso una struttura dove Lei è presente e, nel caso, conoscere tempi, modalità ed eventuali costi. La ringrazio e Le porgo cordiali saluti.
A bologna eventualmente può rivolgersi alla Gastroenterologia Maggiore-Bellaria dove ero Primario.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Adenoma duodenale
22 Gen 12 - angelo, 62 anni (id: 120491)
  Gentilissimo Prof., a seguito di una gastroscopia a scopo diagnostico che ha rilevato un adenoma di circa 1,5 cm posizionato nel ginocchio del duodeno,circa 10 gg. orsono ho subito lasportazione dello stesso ed ora sono in attesa di avere il responso istologico. Il gastroenterologo che mi ha seguito mi dice che sarebbe opportuno che facessi anche una videocapsula per visionare il tenue prima di eseguire,in fase successiva, la colonscopia ed unaltra gastroscopia di controllo. Nella mia zona di residenza ho diverse difficoltà ad espletare tale indagine per cui ricorro alla Sua competenza per porle un quesito. Eproprio necessaria tale indagine o una normale colon può togliere i dubbi definit... continua >>
ivamente? Nel caso si debba necessariamente fare, potrei eseguirla presso di Voi? Mi dica eventualmente a chi potrei rivolgermi su Bologna ( o anche in altri ospedali dellEmilia se ritiene)anche per conoscere tempi, modalità ed eventuali costi, se non erogati dal SSN. La ringrazio della Sua cortese attenzione e porgo cordiali saluti.
Intanto aspetterei l’esame istologico ed effetivamente prima farei una colonscopia per valutare se ha un’adenomatosi gastrointestinale. La videocamera può venire dopo.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Neuropatia intstinale
22 Gen 12 - gilda, 48 anni (id: 120490)
  Gent. Prof. in riferimento a sua ID 12O246 Ho eseguito manometria intestinale esame suggestivo di neuropatia intrinseca intestinale. Tolta colecisti a 23 anni per calcolosi. fatta rmn colonna solo discopatia cervicale. fatto ercp nel 2008. Biopsia rettale sui preparati sono presenti due frammenti di parete di groso intestino a tratti non perfettamente orientati. Le colorazioni immunoistochimiche eseguite hanno messo in evidenza la presenz di funzioni gangliari sia in corrispondenza della tonaca muscolare che della sottomucosa, i gangli del plesso sottonucoso non sono di dimensioni aumentate mentre i gangli mienterici appaiono voluminosi ma contenenti a tratti un ridotto numero di elementi g... continua >>
angliari. Sono presenti ovunque fibre nervose qua e la lievemente ipertrofiche a tratti parzialmente vacuolizzate. Negativo per Hinschprung e displasia neuronale tipo B e sia accorda con un quadro neuropatico di non facile inquadramento nosografico. Colonscopia 2011 normale biopsia infiammazione aspecifica, magari con queste informazioni può darmi ulteriori delucidazioni. anticipatamente ringrazio.
Ritengo che si tratti come già detto di una pseudoostruzione intestinale anche se un pò atipica come conclude l’anatomopatologo. Provi a procurarsi la cisapride.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Dispepsia e proctorragia
22 Gen 12 - Edgardo, 56 anni (id: 120488)
  Distinti Medici Soffro da un po di tempo, di acidità di stomaco con saltuari episodi di vomito e nausea, accuso anche perdite di sangue durante la defecazione. Cosa dovrei fare? una gastroscopia o una colonscopia?, Quale alternative meno invasive eventualmente? Grazie e cordiali saluti. Edgardo.
farei tutte e due gli esami così chiarisce ambedue i dsturbi che vanno comunque accertati dal punto di vista diagnostico.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Duodenopatia
22 Gen 12 - Francesca, 28 anni (id: 120487)
  Salve Prof. Bortolotti! Potrei sapere cosa si intende per duodenopatia di ndd? Aspetto ancora i risultati dellesame istologico. Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti Francesca.
Gentile Sig.ra Francesca, è un termine generico che significa alterazione della mucosa duodenale e sarà precisato con l’esame istologico. Cordiali saluti, Prof. Mauro Bortolotti.
Prof. Mauro Bortolotti

Neo rettale
20 Gen 12 - Pasquale, 45 anni (id: 120468)
  Buona sera,in seguito a una endoscopia con ilsequente referto : presenza di fibroma pendulo e noduli emorroidali congesti.A circa 15 cm dal MA presenza di neoformazione vegetante ed ulcerata di circa tre cm di diametro, normali gli tratti esplorati, condotta fino al cieco. Diagniosi: Neolasia vegetante ed ulcerata del retto.(in attesa di es. istologico) emorroidi di 2° grado. Fibroma pendulo del canale anale. Gentile Prof. vorrei porLe una domanda: qualè il tipo di intervento meno invasivo per questo caso?
L’asportazione della parte interessata del retto-sigma con riaboccamento della continuità del colon terminale poichè la neoplasia è abbastanza lontana dallo sfintere anale. Naturalmente contattatndo un buon chirurgo generale o specializzato sul colon.
Prof. Pier Roberto Dal Monte


Da 2710 a 2725 di 28517