Sei in: Medico on-line > Psichiatria

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Psichiatria
Referenti

ultimo aggiornamento 10/10/2008
 
Aree tematiche

    Il Dott. Giordano Sgarzi risponde alle domande inerenti :
  • Stati d’ansia, fobie, attacchi di panico;
  • Idee ossessive, compulsioni;
  • Disturbi psichici post-traumatici da stress;
  • Disturbi del sonno di origine psichica: insonnia, ipersonnia, sonno disturbato;
  • Disturbi dell’umore: perdita di energia e di efficienza, di interessi, idee tristi, autosvalutazione, agitazione, depressione…nell’età giovanile, adulta, nella senilità;
  • Disturbi da somatizzazione: sintomi fisici senza cause organiche riconosciute;
  • Disturbi di personalità dell’adolescenza e dell’età adulta con alterazione del funzionamento sociale e lavorativo e/o sofferenza soggettiva: es. instabilità dell’umore, comportamento impulsivo, disturbo dell’identità;
  • Disturbi del comportamento alimentare: alterazioni dell’appetito, del peso, anoressia, bulimia;
  • Problemi di coppia; problemi genitori-figlio; altri problemi familiari ed interpersonali;
  • Problemi psicogeriatrici: ansia, depressione, perdita di memoria, di orientamento, rallentamento motorio, disturbi fisici con causa psichica nella terza età.

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/11/2008
Invia la tua domanda
- Dott.ssa Nicoletta Gosio assente dal 2/11/2014 al 29/2/2020

Domande / Risposte
disturbi d’ansia
5 Mar 14 - basilio, 35 anni (id: 129643)
  caro dottore io sento male ieri sono scosso ho ansia e anche stomaco io credo la causa che io sono nervoso perchè ho dolori cervicale e ho un pò paura che dura sempre e oggi mi sento meglio un pò vorrei il tuo parere grazie e cordiali saluti
Signor Basilio, consulti il curante,senza tema. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi


disturbi d.n.d.d.
4 Mar 14 - marco, 29 anni (id: 129626)
  Salve le scrivo per cercare di trovare una soluzione a un problema che mi porto avanti da tempo . In pratica non vengo sottoposto alle visite mediche sul posto di lavoro e la cosa va avanti da anni e con datori di lavoro diversi , tutti lavori in regola . Questa situazione comporta discriminazioni nei miei confronti ed e stata la causa della perdita dei posti stessi dato che venivo visto con sospetto da colleghi e datori di lavoro . Ho chiesto spiegazioni ai datori di lavoro e ho ottenuto risposte avasive come " non ne sappiamo nulla " oppure " ci devono far sapere " , ho chiesto al medico di famiglia che mi ha risposto " deve chiedere ai diretti interessati ( i medi... continua >>
ci specializzati durante le visite ) ma non facendole la cosa e impossibile .. Adesso vorrei capire come e possibile che una cosa che dovrebbe tutelarmi di fatto mi sta discriminando e rendendo la vita difficile . Non faccio uso di droghe o farmaci e non ho patologie . A chi posso chiedere spiegazioni ed esporre il mio problema ? Ci deve essere un organo incaricato per queste tematiche , asl , inps..o magari lei dottore . Mi creda e gia difficile trovare lavoro e questa condizzione mi limita ancor di piu dato che poi il posto lo perdo a causa dellatteggiamento di colleghi e datori di lavoro. Per favore mi puo aiutare ?
Signor Marco, il quesito non è di nostra competenza. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
3 Mar 14 - Carlo, 75 anni (id: 129613)
  Da alcuni mesi mi affligge un senso di stordimento e mialgia arti inferiori. Tutti gli esami effettuati sono Ok, ad eccezione della colonna cervicolombare che risulta essere "vecchia" quanto me. Non si sa se il disturbo dipende da questo oppure da uno stato ansioso "nascosto", fatto sta che per stare bene (o quasi)devo assumere lorazepam mezza compresas da 2,5 mg.al di (o a giorni alterni). Non vorrei andare incontro ad assuefazione e dipendenza, ma con cosa potrei sostituire il suddetto farmaco ? Grazie
Signor Carlo, i dosaggi sono modesti. Continui. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi del sonno
22 Feb 14 - Angelo, 40 anni (id: 129486)
  Buon giorno dottore avrei bisogno di un consiglio. Ho un periodo di forte stress. Ho difficoltà a prendere sonno. Mi hanno consigliato armonia retard. La prendo alle 8,40-9 fa effetto alle undici. Mi sveglio alle cinque cinque e trenta. Dosaggio 2,5 mg. Sono fumatore quasi un pacchetto. Allora: A) e utile la retard o devo prendere quella normale? B) il dosaggio devo aumentare? Per più ore di sonno? C) e vero che ci sono effetti collaterali depressione? D) diminuzione del desiderio sessuale? Attendo una sua preziosa risposta. Cordiali saluti Angelo
Signor Angelo, ignoriamo il nome citato. Contatti il curante in ogni caso. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi dell’infanzia
18 Feb 14 - lucio, 59 anni (id: 129441)
  a mio figlio e stata diagnosticata dist. da deficit dellattenzione e iperattività - adhd - icd9 CM 314.01 IBM i farmaci tradizionali (ritalin, depakin) non hanno sortito effetti pensavamo sotto stretto controllo medico di assumere in dosi ridotti estratti cannabinoidi. Sappiamo che a Bolzano un medico prescrive tali farmaci per la cura della sclerosi multipla potete indicarci il medico? grazie
Signor Lucio, non conosciamo il riferimento da lei citato. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d.n.d.d.
18 Feb 14 - maurizio, 53 anni (id: 129436)
  Buon giorno. Da qualche anno mi accorgo che se incontro una persona che conosco, fuori dal contesto, non so piu chi sono. Diciamo che i problemi sono nei ricordi recenti. Secondo voi/lei, a cosa e dovuto tutto cio ? Grazie per lev. Risposta.
Signor Maurizio, si richiede un’indagine diretta ed approfondita. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi ansioso-depressivi
2 Feb 14 - Chiara, 26 anni (id: 129245)
  Gent.mo dottore le espongo brevemente la mia situazione. Sono in trattamento farmacologico con paroxetina da circa 8 anni in seguito ad un episodio di depressione/ansia manifestatisi dietro ad una repentina quanto sbilanciata dieta (mangiavo poco/nulla). In questi anni ho assunto via, via 20mg/gg poi 40, 60 per poi tornare da oramai 5 anni a 20mg/gg. Da settembre 2013 considerato il mio stato di apparente benessere ho ridotto la dose a 20mg/giorni alternati. Tutto bene, qualche sintomo di disturbo nella fase di passaggio ma poi rientrato nel giro di una settimana. Stavo bene, senza particolare disturbo o pensiero! I problemi sono però ricomparsi da circa 10 giorni a ques... continua >>
ta parte. Accuso mal di testa dietro al cranio, sensi di straniamento e umore a terra (poca voglia di fare, di iniziativa...). Inizialmente ho pensato che la causa poteva essere il potentissimo virus intestinale che mi ha comportato diarrea (acqua continua) per una settimana. Il farmaco (pensavo) non veniva ben assorbito e quindi pensavo potesse avermi scattato queste reazioni. Ma nonostante la dissenteria sia passata i sintomi proseguono. Così mi sto chiedendo: la causa potrebbe essere la dieta che ho cominciato da circa 1mese, di tipo iperproteico senza zucchero alcune con poche verdure a giorni alternati? Potrebbe aver alterato lequilibrio psicofisico (anche dei neurotrasmettitori)? Non so risalire ad altre cause, considerando poi la repentinitá con cui certi sintomi si sono scatenati! Grazie!!
Signora Chiara,è opportuna una verifica terapeutica con il curante specialista e l’internista. dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

attacchi di panico
31 Gen 14 - Jlenia, 36 anni (id: 129211)
  Salve dottore, da novembre del 2012 sto prendendo la paroxetina sa 20mg al giorno per curare lipocondria e gli attacchi panico e devo dire che su questo sto molto meglio lunico problema e ke sono aumentata 12 kili e questo mi sta incominciando a causare disagi, vorrei chiederle come potrei risolvere il problema, vorrei interromperla ma ho paura che tornino i problemi..sono sempre stata magra e vedermi così non mi fa certo stare bene..ho provato a contattare la psichiatra che mi ha dato la cura, ma non risponde... La ringrazio anticipatamente..saluti a presto.
Signora Jlenia, ricontatti la psichiatra,per monitorare la cura. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi collaterali
29 Gen 14 - Stefano, 47 anni (id: 129182)
  Buongiorno, io sono affetto da morbo di parkinson con occasionali allccinazioni uditive La domanda che le pongo è questa: la Quietapina(Seroquel)può dare effetti collaterali ai malati parkinson in presenza di forte stress durato per diversi mesi, con difficoltà di controlllo del pensiero e confusione mentale. Mi riferiso al possibile effetto paradosso, e cioè leffetto contario che il farmaco invece dovrebbe dare. Saluti Grazie
Signor Stefano, il quesito è di competenza del neurologo curante. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d.n.d.d.
26 Gen 14 - Mirko, 19 anni (id: 129143)
  Buongiorno dott. Sgarzi: allora, le spiego in breve, da circa unanno a questa parte mi sono accorto di essere molto smemorato, disattendo e svogliato, con la professione che faccio devo essere sempre aggiornato sulle novita ma appena mi metto a leggere, magari qualche articolo anche interessante a riguardo di qualche tecnica o strumentazione nuova per la prpfessione poi non appena svolto pagina me ne dimentico o peggio spesso mi accade che devo tornare su di qualche riga piu volte perche perdo continuamente il filo. Non ricordo mai cosa devo fare il giorno seguente se non lo stesso giorno. Non riesco a studiare e peggio ad appassionarmi piu a nulla a differenza di unann... continua >>
o/ unanno e mezzo fa.. Sono stanco e fortemente preoccupato di questa situazione. Mi puo aiutare? Grazie infinite, buona domenica,Mirko.
Signor Mirko, è necessario un approfondimento con un consulto specialistico diretto. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
20 Gen 14 - mattia, 23 anni (id: 129057)
  gentilissimi dottori vi scrivo per descrivere la mia situazione di salute! comincio col dire che per più di unanno ho avuto problemi di ansia e stress che tendevo a somatizzare nello stomaco, infatti tutto ciò mi ha portato a fare varie analisi, come la colonscopia gastroscopia ecografia dellintero addome analisi del sangue e dellurine, analisi che sono risultate pressochè perfette tranne che è stato riscostranto una leggera infiammazione del colon.. questi problemi non se può essere utile sono giunti quasi sempre in periodo di esami universitari, essendo uno studente(purtroppo un pò arretrato con gli esami). da 2/3 giorni in corrispondenza della partenza per lerasmus e... continua >>
per lavvicinamento degli esami universitari ho dolore agli occhi, mi spiego meglio: sento pesantezza degli occhi anche quando gli chiudo, e un leggero mal di testa che ad essere sincero non mi da tanto fastidio. volevo chiedervi se questo problema agli occhi è dovuto allo stress e allansia?
Signor Mattia, l’ansia sembra prevalere. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

sindrome depressiva
18 Gen 14 - gisella, 51 anni (id: 129031)
  buongiorno dottore io da anni faccio cure x la depressione e ora attualmente prendo duloxetina da 60mg,come vede sono obesa io penso di mangiare i dolci quando li vedo li mangio tutti ,infatti in casa evito di tenerli ma se ci sono li mangio tutti ,secondo lei è normale?dovrei dimagrire per la salute ,ma non ci riesco a volte mi viene anke l emicrania,e se ci penso mangio di più ,ke devo fare? grazie e distinti saluti
Signora Gisella,consulti anche uno psicoterapeuta. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi ansioso-depressivi
16 Gen 14 - Alessandro, 37 anni (id: 129004)
  Gentilissimo dottore, secondo Lei quale specialista dovrei seguire??? Ad Agosto 2013 mi sono preso cura di mia sorella fortemente malata in ospedale per 18 notti, dormendo la mattina e facendo un unico pasto il pomeriggio; sono dimagrito di 10 kg circa (da 80kg a 70 kg ). Poi è morta ed ho cominciato ad avvertire subito dolore all’addome e difficoltà a parlare come se fossi ansioso. In seguito si sono aggiunti bruciori ai muscoli paravertebrali e mal di testa frequenti. In questi ultimi 3 giorni mi sembra di non dormire molto bene. In 5 mesi non ho ancora iniziato una cura farmacologica. Di seguito riporto i pareri più significativi di 3 medici specialisti. Tutti e 3 han... continua >>
no rimarcato che: - dall’ecografia dell’addome non risulta nulla di cattivo, - che ho bruciori viscerali, - che i muscoli paravertebrali lato destro sono tesi, - che questi sintomi si chiamano disturbi psicosomatici e sono dovuti ad ansia somatizzata. 1) Psichiatra Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale: Ogni giorno per 15 gg: - Deniban 50mg cp: 1 cp dopo pranzo - Frontal gocce: 5 gocce 3 volte al dì - Debrum cp: 2 cp al dì Poi tecniche di rilassamento. 2) Psichiatra Neurologo Ogni giorno per 10 gg: - Sereupin 20mg cp: ½ cp dopo colazione e ½ dopo pranzo - Alprazolam 0,5 mg cp: ½ cp dopo colazione e 1 cp prima di coricarsi 3) Reumatologo - Pineal Tens, 1 bustina al giorno per 2 mesi; - Esercizi di stretching muscolare; bagni caldi, massaggi decontratturanti, crema arnicaderm
Signor Alessandro, segua i consigli di un unico neuropsichiatra, per evitare confusioni. Dottor Sgarzi Giordano
Dott. Giordano Sgarzi

attacchi di panico
16 Gen 14 - andreea, 24 anni (id: 128988)
  Gentile dottore,soffro di attacchi di panico da circa 7 mesi,il che mi ha portato a rinchiudermi in casa,non esco neanche per fare la spesa..ho una situazione familiare un pò complicata e uninfanzia difficile alle spalle. Non lavorando non ho neanche la possibilità di frequentare uno specialista..non me lo posso permettere.. ultimamente si è aggiunta la sensazione che sto per ingoiarmi la lingua,è una sensazione orribile che mi spaventa ancora di più! Secondo lei è possibile che succeda per davvero? Ho paura di morire quasi sempre,e se non ho qualche dolore me lo vado a cercare.. ho anche una paura folle di impazzire,mi sembra di vedere il mondo in modo strano. La prego... continua >>
,se può darmi qualche consiglio le sarei molto grata. Spero di essermi spiegata abbastanza bene. La ringrazio anticipatamente! Cordiali saluti
Signor Andreea, può curarsi bene presso un servizio pubblico di igiene mentale. Dottor Giordano Sgarzi
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
10 Gen 14 - luca, 41 anni (id: 128927)
  GENTILISSIMO Dottore prendo da circa 2 mesi 5 gocce la mattina e 10 la sera di alprazolam.per ansia e attacchi di panico.....posso sospendere oppure devo andare a scalare? grazie
Signor Luca, è opportuno procedere con gradualità. Dottor Giordano Sgarzi
Dott. Giordano Sgarzi


Da 75 a 90 di 3387