Sei in: Medico on-line > Psichiatria

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Psichiatria
Referenti

ultimo aggiornamento 10/10/2008
 
Aree tematiche

    Il Dott. Giordano Sgarzi risponde alle domande inerenti :
  • Stati d’ansia, fobie, attacchi di panico;
  • Idee ossessive, compulsioni;
  • Disturbi psichici post-traumatici da stress;
  • Disturbi del sonno di origine psichica: insonnia, ipersonnia, sonno disturbato;
  • Disturbi dell’umore: perdita di energia e di efficienza, di interessi, idee tristi, autosvalutazione, agitazione, depressione…nell’età giovanile, adulta, nella senilità;
  • Disturbi da somatizzazione: sintomi fisici senza cause organiche riconosciute;
  • Disturbi di personalità dell’adolescenza e dell’età adulta con alterazione del funzionamento sociale e lavorativo e/o sofferenza soggettiva: es. instabilità dell’umore, comportamento impulsivo, disturbo dell’identità;
  • Disturbi del comportamento alimentare: alterazioni dell’appetito, del peso, anoressia, bulimia;
  • Problemi di coppia; problemi genitori-figlio; altri problemi familiari ed interpersonali;
  • Problemi psicogeriatrici: ansia, depressione, perdita di memoria, di orientamento, rallentamento motorio, disturbi fisici con causa psichica nella terza età.

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 12/11/2008
Invia la tua domanda
- Dott.ssa Nicoletta Gosio assente dal 11/7/2013 al 31/10/2014

Domande / Risposte
disturbi ossessivo-compulsivi
1 Apr 13 - Antonio, 26 anni (id: 126055)
  Buongiorno. Sono affetto da 1 anno da microadenoma ipofisario prl secernente. Lendocrinologo mi ha dato la cura col dostinex 0,5mg due volte la settimana....A causa di disturbi ossessivo compulsivi sono da tre anni in cura con elopram (prima) e ora venlafaxina 75mg. Tuttavia, da quando ho scoperto ladenoma ipofisario lendocrinologo mi ha raccomandato di usare la dose minima di questi farmaci perchè, ha detto, "tutti gli psicofarmaci innalzano il livello di prolattina". Il mio psichiatra invece mi ha detto che ciò è possibile solo con lutilizzo di antipsicotici e antiemetici. Un altro psichitra, al quale mi sono rivolto per avere un parere "terzo" mi detto che nel mio c... continua >>
aso sarebbe preferibile usrae un farmaco antidepressivo esclusivamente "noradrenergico". Io non so più a chi dare retta! Chi ha ragione?
sig. Antonio, ascolti per le cure solo il suo psichiatra. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi


disturbi ansioso-depressivi
27 Mar 13 - Alessia, 39 anni (id: 125996)
  Eda circa due mesi che soffro di sindrome depressiva ansiosa. Ho avuto inizialmente una serie di attacchi di panico. Ho preso citalopram gocce 10 gocce la sera con 1 mg di lorazepam al giorno in gocce.La sera prima di andare a dormire anche 10 gocce di trazodone. Sentendomi un pò meglio di mia iniziativa ho iniziato a ridurre le gocce di lorazepam : il risultato è che sono stata nuovamente male. Ho cambiato psichiatra il quale adesso mi ha lasciato per così dire inalterata la terapia: mi ha solo consigliato di prendere 15 gocce di citalopram 10 al mattino e 5 a pranzo...il resto è inalterato. Ho iniziato a seguire questa nuova terapia da due giorni circa ma ho notato nu... continua >>
ovamente disturbi del sonno ...è possibile che questo sia dovuto allaumento delle gocce di citalopram ....per di più il livello di ansia è aumentato. La prego di aiutarmi
sig.ra Alessia, rivaluti la cura con il suo terapeuta. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
24 Mar 13 - Carlo, 74 anni (id: 125948)
  Faccio riferimento alla ID 125888 del 20/3 e La ringrazio per la sollecita risposta. Non mi dice però per quale motivo traggo beneficio dalluso di un ansiolitico, dal momento che ansioso non sono (o almeno credo di non esserlo)e se esiste alternativa alleventuale assunzione (continuativa?)di Tavor che nel tempo potrebbe forse risultare dannoso. Grazie se vorrà essere più esauriente.
sig. Carlo, guardi i risultati, senza troppi timori, sotto controllo medico. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi di n.d.d.
22 Mar 13 - Roberto, 46 anni (id: 125925)
  Gentile Dottore, vorrei chiederle qualcosaltro sulla mia prima domanda Id 125728 e sulla sua prima risposta. Lei mi dice di avere fiducia e di continuare il tipo di cura famacologica da me intrapresa da ormai 7 anni; ma è possibile restare su un tipo di farmaci se questi non hanno ottenuto almeno esito sufficiente? non sarà il caso di cambiare il tipo di antidepressivi ed affiancarli con qualche altro tipo di farmaci(i disturbi fisici che avevo 7 anni fa me li ritrovo oggi, anche peggiorati)? Inoltre Le chiedo se un farmaco antidepressivo ha bisogno di un lunghissimo periodo per poter raggiungere gli effetti sperati. A Lei lardua sentenza. Cordiali saluti.
sig. Roberto, solo il curante può adottare eventuali cambiamenti, che comunque richiedono tempi congrui. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

quesiti
20 Mar 13 - Daria, 23 anni (id: 125903)
  Buonasera, ho un ritardo di 10giorni e devo fare gli esami Beta Hcg. Purtroppo ho dei problemi a far sapere di questi esami al mio medico. Sto malissimo....e non posso asolutamente che nussuno venga a sapere di questi esami. Lo so, è stupido...ma è così. Mi chiedevo dunque se potevate rassicurarmi su questo fatto: facendo tali esami in una clinica privata e senza quindi ricetta del medico, lesito degli esami arriverebbe comunque al medico di base?? Esso è sempre a conoscenza di tutti gli esami/visite/operazioni fatte o cè un modo per non farglieli sapere? Inifine, mi chiedevo anche se la tessera sanitaria "registrasse" comunque tutti gli esami fatti...? vi ringrazio..... continua >>
.....non so proprio come funziona.
sig.ra Daria, il quesito non è di nostra competenza. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
20 Mar 13 - Carlo, 74 anni (id: 125888)
  Sento le gambe stanche e conseguentemente anche un po insicure quando cammino. Godo di buona salute generale e pratico yogging a livello amatoriale (16-17 Km. la settimana), ma non credo sia questo il motivo. Il medico di base mi ha fatto provare per qualche giorno il Tavor da 1 mg. da assumere la sera e debbo dire che le cose vanno decisamente meglio (perchè ?). Ma posso continuare ad assumere sempre il farmaco ? Oppure ? Grazie
sig. Carlo, le prospettive appaiono più che buone. Continui. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

attacchi di panico
18 Mar 13 - Monica, 41 anni (id: 125856)
  Gentilissimo dott Sgarzi, le volevo esporre il mio problema: circa due mesi fa mi sono svegliata durante la notte con forte tachicardia la cosa si è ripetuta unaltra volta. ho fatto alcuni accertamenti: tiroide ECG, holter, analisi del sangue, tutto bene. cinque giorni fa sono uscita sul balcone per vedere se cera il mio gatto e o avuto non solo la sensazione di cadere ma che potevo compiere questo gesto. Sono subito rientrata in casa spaventatissima e da quel giorno ho paura di compiere gesti estremi da quel giorno mi torna sempre la paura e vengo presa da un continuo tremolio in tutto il corpo. Ieri sono andata a Roma per lAgelus e durante l strada del ritorno in macchina avevo p... continua >>
aura che avrei potuto aprire lo sportello. Ho dovuto autocontrollarmi ma poi ho cominciato a tremare e sono stata assalita da un rossore impovviso sul viso e collo. mi sono recata al Pronto Soccorso e mi hanno prescritto xanax. Ne ho presa una ieri sera (0,50) e una stamattina prima di andare dal mio medico che in sostituzioe dello Xanax mi ha prescritto ELONTRIL 150 mg da prendere una al dì. Ho paura delle mie paure. Le chiedo, non avendo avuto mai questi problemi, se la cura prescrittami è sufficiente o devo fare altro. La ringrazio anticipatamente per il tempo che potrà dedicarmi e le auguro buon lavoro.
sig.ra Monica, prosegua la cura per altro appena intrapresa, e attenda fiduciosamente. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

attacchi di panico
13 Mar 13 - vanni, 23 anni (id: 125777)
  salve...tempo fà ho sofferto d attacchi di panico..certe volte mi capita di avere l sensazione che le cose si muovono o sono io a muovermi,giramenti di testa..lo pschiatra pr gli attacchi mi ha dato sintopram 6 gocce...ma mi ha detto che quello che ho non centra niente con l ansia ma di cercare la soluzione in altro...ha ragione?grazie
sig. Vanni, non conosco i pensieri del suo terapeuta. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

quesiti
13 Mar 13 - annamaria, 36 anni (id: 125776)
  SALVE EGREGIO DOTTORE, DESIDERAVO SAPERE SICCOME IL MIO RAGAZZO SOFFRE DI DEPRESSIONE ED è IN CURA DA PARECCHI ANNI, QUALORA DOVESSIMO SPOSARCI E DECIDERE DI AVERE UN FIGLIO E POSSIBILE AVERE FIGLI SANI O CORRIAMO QUALCHE RISCHIO? PREMETTO CHE DA PARTE MIA HO UN FRATELLO AFFETTO DA PSICOSI OSSESSIVA. GRAZIE ANTICIPATAMENTE
sig.ra Annamaria, non esiste una risposta sufficientemente attendibile. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi dell’umore
13 Mar 13 - mario, 47 anni (id: 125774)
  sto assumendo da 1 mese circa , per la cura della depressione , dietro visita da uno specialista, entact 20 al mattino, venlafaxina 75 e mirtazapina 15 alla sera prima di addormentarmi . sto meglio dal punto di vista dell umore e dormo anche meglio, pero in certi momenti della giornata mi sento sovraccarico, molto eccitato fisicamente , la cosa mi rende agitato, ansioso , come posso ovviare a questo problema?
sig. Mario, è opportuno monitorare attentamente la cura con il suo terapeuta. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi di n.d.d.
11 Mar 13 - Roberto, 46 anni (id: 125728)
  Gentile dottore, è da quando sono ragazzo che soffro di disturbi di tipo neuro-vegetativo:tremori e brividi sulla parte centrale della schiena, malessere/sofferenza sulla schiena,episodi sporadici di svenimenti, dermatiti, ansia; in seguito i miei disturbi sono peggiorati: Insonnia [risvegli durante la notte e difficoltà ad addormentarsi; al risveglio avverto soprattutto formicolii e pizzichi sulla testa (cuoio capelluto), forte prurito sulla zona anale o brividi lungo di essa (“scarico di energia lungo la colonna vertebrale”)]; Distonia delle derivazioni nervose: sento sofferenza/malessere sulla schiena e sulle braccia accompagnata da debolezza/stanchezza/svogliatezza;... continua >>
Nausea localizzata vicino la bocca dello stomaco o brutte sensazioni; Forti pruriti sotto pelle; Pressione sulle articolazioni della mandibola vicino le orecchie; Formicolii e sensazione di addormentamento della parte finale del braccio; Dolore improvviso e forte sulla parte finale della colonna vertebrale; Pulsazioni che si avvertono nell’orecchio. Le cure seguite dal 2007 sono: Zoloft e poi Xanax+Cymbalta e poi Cymbalta+ Xanax+eutimil +solian e poi Fevarin+ Risperdal+ Xanax e poi Fevarin+Zyprexa+Xanax e poi Fevarin + Zyprexa e poi Cipralex+Zyprexa. Attualmente assumo Cipralex 20 mg (1 cpr/giorno) con scarsi risultati da due anni.Durante la cura fevarin+zyprexa ho avuto una serie di svenimenti ravvicinati. Vorrei sapere se posso guarire da tali disturbi e come posso fare. Grazie.
sig. Roberto, continui le cure, sotto uno stretto controllo specialistico, con fiducia. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi di n.d.d.
28 Feb 13 - salvatore, 25 anni (id: 125588)
  salve dottore, allora 50 mg sertralina al mattino, 8 gocce aloperidolo alle 21.00, 1 g di alprazolam alle 22.00. attacchi di panico. madre con disturbo dissociativo. vivo con lei.confondo tutto con tutto, paura forte, tanta paura, continuo laborio del cervello su cose futili e poco intelligenti. rabbia nei confronti degli altri. pensieri fissi.una psicologa ha detto che sono troppo intelligente e che cercherò infinitamente di non far terminare il gioco, cosi lo ha definito.lasciando stare i rapporti sociali distrutti, in questo periodo mi dedico agli studi, con la cura farmacologica riesco a provare meno rabbia ma mi stanco anche molto più facilmente e trovare la concent... continua >>
razione pura per me è un impresa assai difficile ed io appaio stupido allesterno.come crede ed a che punto sarà possibile per lo psichiatra consentirmi una cura per la concentrazione vera e propria?
sig. Salvatore, persista con le cure, non escludendo un appoggio psicoterapico. Consulti uno specialista. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
26 Feb 13 - tommaso, 43 anni (id: 125540)
  buona sera...da un anno a questa parte circa sto avendo delle crisi dansia .Lo strano e che magari nellarco di una giornata riesco a star bene e tranquillo per circa 6 o 7 ore circa...poi a un certo punto mi assale lansia...non sono attacchi di panico, credo, perche non mi aumenta la frequenza cardiaca e non ho problemi a respirare o altre cose gravi e riesco a controllare la situazione benche non stia bene e mi agiti molto...devo dire che riesco a fare tutto quando mi prendono certi momenti.. ho una vita soddisfacente dove non mi manca nulla...sono un atleta che fa tante gare di corsa e gioco anche a calcio...non ho mai rinunciato a nulla per questansia. Quello che non... continua >>
capisco e se e vera ansia oppure se e un problema di salute legato ad un valore alto della tiroide in fase di accertamento...devo dire che a parte questo non ho altri problemi di saluti.In certi momenti, questo in cui sto scrivendo e uno di quelli mi sento come delle vamapate alla faccia e un senso di inquietudine e di non serenita..mi durano poco...meno male....La notte pero dormo poco e male. e mi sveglio almeno 3 o 4 volte....sentendomi agitato e con il cuore che sento battere anche se non accelerato...grazie
sig. Tommaso, l’ansia si cura, con un controllo specialistico. Non tema. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi di n.d.d.
22 Feb 13 - calogero, 30 anni (id: 125498)
  egreggio dottore le scrivo in merito ad un problema che mi affligge da noi in poche parole il cervello va in corto circuito facendo passare dalla mia mente un volto di persona visto anche in strada come se lo dovesse ricordare e questo con frequenza di minuti e anche mezze giornate intere e cosi via dicendo poi ne vedo unaltro con lo stesso effetto!! sono stanco ce una soluzione!? la ringrazio per la sua risposta!!
sig. Calogero, per tale domanda, non c’è risposta esauriente. Consulti uno specialista. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi

disturbi d’ansia
13 Feb 13 - federica, 21 anni (id: 125383)
  Salve vorrei un informazione, soffro di ansia e attacchi di panico da un pò ormai ed ora sto prendendo lo sertralina ed ho sentito parlare delle proprietà del magnesio al riguardo. La domanda è "posso prendere mag2 contemporaneamente allo sertralina oppure potrebbero insorgere controindicazioni?" attendo con ansia una vostra risposta e vi ringrazio in anticipo!
sig.ra Federica, è opportuno il parere diretto del suo curante. Non tema. distinti saluti
Dott. Giordano Sgarzi


Da 75 a 90 di 3317