Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Pneumologia > cerca

Ricerca di "tosse" all'interno di Pneumologia: trovati 460 risultati



Tosse spasmodica
21 Ott 14 - Pina, 63 anni (id: 132367)
Da circa tre settimane mia moglie e tormentata da una tosse stizzosa e spasmodica che non le da tregua ne notte ne giorno. Il nostro medico le ha dato di tutto: aerosol, cortisone ( bentelan, clenil, delta cortene) antibiotici (pantoxon), fluidificanti (sopulmin), ma la tosse non riesce a maturare ne a diminuire. Dallla rx torace e emerso quanto segue: lieve rinforzo del disegno polmonare con evidenza in campo polmonare inferiore sn. Di piccola opacita da possibili effetti proiettivi di "sommazione vascolare"; utile comunque a riguardo controllo a distanza ravvicinata o, a giudizio clinico, eventuale integrazione con esame TC."

Gent.ma Pina, è probabile che si tratti di una bronchite asmatiforme acuta. In questo caso sarebbe necessario un trattamento con farmaci broncodilatatori. Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Rinforzo trama polmonare
17 Ott 14 - massimo, 48 anni (id: 132345)
DOTTORE BUONA SERA LA CONTATTO E NE APPROFITTO PER DESCRIVERLE IL REFERTO DELLE DUE RADIOGRAFIE FATTE A DISTANZA DI CINQUE MESI NELLA STESSA STRUTTA SANITARIA PER AVERE UNA SUA OPINIONE , LE RADIOGRAFIE SONO STATE SUGGERITE PER I SEGUENTI SINTOMI . UN CONTINUO FASTIDIO NELLA PARTE ALTA DEL TORACE E CONTINUA TOSSE CON POCO CATARRO E RAFFREDDORE LIEVE. GRAZIE PER L ATTENZIONE E BUONA SERATA. 07\05\2014 RX TORACE\SSN 17\10\2014 REFERTO NON APPREZZABILI REPERTI DI RILIEVO POLMONARI O PLEURICI,SEGNALANDOSI UNICAMENTE LIMITATA STRIA DENSA A CARATTERE FIBROTICO DISVENTILATIVO CON PINZATURA PLEURICA ASSOCIATA IN SEDE BASALE ANTERIORE DX E ACCENTUAZIONE DELLA TRAMA POLMONARE ALLE BASI. OMBRA CARDIOVASCOLARE DI FORMA E DIMENSIONE NEI LIMITI DELLA NORMA RX TORACE\SSN REFERTO DIFFUSO RINFORZO DELLA TRAMA BILATERALMENTE CON ILI MARCATI. UTILE CONTROLLO DOPO LA TERAPIA. OMBRA CARDIACA REGOLARE. GRAZIE

Gent.mo Massimo, il rinforzo della trama polmonare è indicativo di infiammazione bronchiale (lieve bronchite). Nella radiografia del 7\5 era segnalato un peggioramento della bronchite.Vista la contemporanea presenza di tosse e rinite potrebbe trattarsi di una allergia respiratoria. Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Accentuazione trama polmonare
17 Ott 14 - marina, 29 anni (id: 132340)
Gent.mo dott., in seguito a tosse grassa persistente (c.a. un mese) e a sporadici episodi di emoftoe il mio medico curante mi ha prescritto un ex torace il cui referto parla di "accentuazione della trama in sede ilo-perilare ed alle basi". Mi potrebbe spiegare di che si tratta, a cosa è dovuta e se si potrebbe ripristinare lo stato iniziale? Aggiungo che ho smesso di fumare da pochi mesi dopo 13 anni. Grazie.

Gent.ma Marina, l’accentuazione della trama polmonare è indicativa di lieve bronchite. E’ un rilievo frequente nei fumatori. La cessazione del fumo comporterà la completa normalizzazione. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Tosse produttiva
16 Ott 14 - Maria, 43 anni (id: 132326)
Gentile dottore, sono due anni che ho tosse produttiva con catarro(che no riesco ad espellere).Il catarro lo avverto in gola. Ho attacchi di tosse 2/3 volte al giorno. Di notte no. Un anno fa ho fatto rx ai polmoni e non è risultato nulla. Potrebbe essere un sintomo di neoplasia? Mi consiglia ulteriore radiografia? Non sono mai stata visitata da uno specialista pneumologo, ma solo da otorino che mi ha prescritto tac naso e è risultata sinusite, setto deviato, ipertrofia seni.Io ho terrore che possa trattarsi di sintomo tumorale. Grazie per lattenzione.

Gent.ma Maria, penso che la sua tosse derivi dalla sinusite , quindi non c’è motivo di pensare ad altro. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Bronchite
16 Ott 14 - CECILIA, 29 anni (id: 132317)
Egregio dottore buongiorno, è da circa metà luglio che a seguito di una sospetta bronchite ho cominciato a sentire rantoli nel polmone destro durante linspirazione con relativa tosse. Ho fatto una lastra ai polmoni e non è stato evidenziato nulla.Mi sono sottoposta a spirometria globale con test di broncodilatazione ed anche in questo caso tutto negativo.Non ho mai sofferto di asma tuttavia prendendo lo spray per lasma in presenza di questi rantoli e tosse la sintomatologia si attenua.Questo mi succede ogni 6-7 giorni specialmente sera o mattina e quando tossisco mi gira la testa. E normale avere questi giramenti?Soffro di reflusso (la mattina sento acidi in gola e mi brucia sempre) potrebbe essere questa la causa?devo preoccuparmi? Grazie cordiali saluti

Gent.ma Cecilia, potrebbe trattarsi di tracheobronchite asmatiforme. In questo caso sarebbe utile un trattamento con cortisone. Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Formazione calcifica
13 Ott 14 - lia, 51 anni (id: 132279)
Gentilissimo dottore scrivo a nome di una mia amica 68 anni che e molto preoccupata x il referto di una rx torace:premesso che ha una tosse da 1 mese:non visibilita di lesioni infiltrative pleuropolmonari in atto lieve rinforzo del disegno polmonare visibilits di formazione calcifica in retrocardiaca di verosimile pertinenza linfonodale emidiaframma destro risalito regolare il controlaterale con seni costofrenici liberi ombra cardiaca nei limiti della norma

Gent.ma Lia, le formazioni calcifiche sono cicatrici. In passato c’è stata una malattia polmonare e questo è quello che rimane dopo la guarigione. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Stria di addensamento
10 Ott 14 - BRUNO, 64 anni (id: 132252)
Dopo tre cicli di antibiotici diversi ,e più di un mese di tosse ho fatto la Tac per dolori alla torsione del tronco. Stria di addensamento parenchimale dx e sx basale a carattere disventilativo e atelletasico .A sx piccole dilatz. bronchiectasiche al corno inf.dellilo omolaterale. mi devo preoccupare? Grazie!

Gent.mo Bruno, il referto della Tac è compatibile con piccola broncopolmonite bilaterale. Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Affastellamento bronchiale
10 Ott 14 - leonardo, 21 anni (id: 132249)
Lesito di una radiografia al torace eseguita per frequenti raffreddori e tosse riporta testualmente: "Accentuazione degli ili e modico affastellamento in paracardiaca inferiore destra ma non franchi focolai broncopneumonici. Cuore nei limiti". Cosa significa?

Gent.mo Leonardo, L’affastellamento bronchiale è indicativo di infiammazione bronchiale (lieve bronchite). E’ un rilievo frequente nei fumatori. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Stria disventilatoria
10 Ott 14 - GUIDO, 59 anni (id: 132243)
Nei raggi al torace per tosse recidiva mi hanno trovato: presenza di stria opaca disventilatoria a livello sovradiaframmatico sn. Cosa significa? Grazie.

Gent.mo Guido, la stria disventilatoria è indicativa di bronchite acuta. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Versamento pleurico
10 Ott 14 - Emanuela, 47 anni (id: 132240)
buongiorno gent.mo dott Natale sono qua ancora a scriverle per la mia situazione ho fatto lastra di controllo il giorno 1 ottobre il referto dice opacamento della metyà inferiore emitorace destro risalente a camicia lungo mantello verosimilmente abbondante versamento pleurico normotrasparenza campo polmonare sinistro retratto emitorace destro atelettasia parenchimale no piu addensamento parenchimale. sprometria fev 1 al 56% . premetto che non ho febbre di notte dormo dopo terapia con alifluss da lei consigliatami la tosse è leggermente migliorata è presente solo di giorno di notte no . dopo la vixione della latra il mio medico mi ha prescritto ancora deltacortene 25 per 10 giorni e avalox.per 10 giorni mi ha inoltre detto che alla auscultazione laria entra bene nei polmoni solo in basso a destra non passa ma a quanto pare sarà cosi per sempre. spero che la cura questa volta vada bene potrebbe essere anche una cosa di vecchia data. volevo gentilmente un suo parere la ringrazio e la saluto cordialmente mi scusi ancora Emanuela

Gent.ma Emanuela, c’è una recidiva della pleurite.Il trattamento con antibiotico e cortisone va bene.Entro 15\20 giorni dovrebbe verificare la eventuale risoluzione con una nuova radiografia del torace. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco




<< Indietro[1 2 3 4 5 6 7 8 9 10]Avanti >>