Sei in: Medico on-line > Pneumologia > cerca

Ricerca di "tosse" all'interno di Pneumologia: trovati 383 risultati



Rantoletti nella respirazione
18 Apr 14 - Giulia, 26 anni (id: 130318)
Gentile Professore, sono una ragazza di 26 anni disperata poiché non riesco a trovare spiegazioni ai miei sintomi. Da un po di tempo convivo quasi tutto il giorno con un fastidio nella respirazione, ovvero sento sempre il respiro aspro mai pulito come se avessi dei rantoletti che mi disturbano e nel passaggio dellaria sfregassero le pareti polmonari. Premetto che non ho contratto alcun tipo di virus ne ho tosse non ho dispnea o affanno. Sono stata visitata da due specialisti pneumologi i quali dopo avermi sentito i polmoni mi hanno detto che non si sente assolutamente nulla. LA lastra risulta nella norma. Io però continuo a convivere con questa spiacevole sensazione, non fumo. Devo preoccuparmi? Potrebbe essere solo un forte stato di ipocondria o devo andare a fondo? Grazie per la disponibilità.

Gent.ma Giulia, i rantoli bronchiali indicano presenza di muco nei bronchi quasi sempre dovuto ad infiammazione bronchiale.Potrebbe trattarsi di una bronchiolite o di un inizio di asma bronchiale.Le consiglierei una spirometria ed una Tac del torace. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Accentuazione disegno broncovascolare
18 Apr 14 - Orazio, 68 anni (id: 130314)
ho fatto una rx torace standard,per continua tosse con moltissimo muco.Il referto in questione recita cosi:Accentuazione del disegno peribroncovascolare ai campi medio-inferiori bilateralmente,in assenza di addensamenti parenchimali in atto,in quadro di possibile enfisema.Non versamento pleurico.Immagine cardio-mediastinica nei limiti.se fosse possibile spiegarmi di cosa si tratta,ed eventualmente cosa devo fare.In attesa di un vostro gentile riscontro vi saluto cordialmente,e vi auguro BUONA PASQUA Grazie

Gent.mo Orazio, il referto radiologico descrive un quadro di bronchite cronica con iniziale enfisema polmonare. E’ la malattia polmonare tipica dei fumatori. Per definire la terapia appropriata è necessaria una valutazione specialistica pneumologica con spirometria Cordiali saluti e Buona Pasqua anche a Lei
Dott. Natale Greco





Accentuazione trama broncovascolare
18 Apr 14 - Fabio_Z66, 47 anni (id: 130312)
Buongiorno, premesso che non sono un fumatore, dopo aver avuto mal di gola e febbre è subentrata una tosse secca che dura da più di un mese, pertanto ho eseguito una Rx Torace, questo il referto: "Diffusa accentuazione della trama broncovasale ed interstiziale a carattere reticolare, più rappresentata a livello delle basi polmonari senza addensamenti parenchimali in atto" Tutto il resto regolare. Cosa significa? Grazie!

Gent.mo Fabio, l’accentuazione della trama polmonare è indicativa di infiammazione bronchiale (bronchite). Nel suo caso potrebbe trattarsi di bronchite acuta persistente.In questo periodo sono frequenti le bronchiti e le bronchioliti causate da virus respiratori.Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Tosse persistente
14 Apr 14 - Margherita, 55 anni (id: 130261)
Da 6 mesi soffro di tosse definata dal mio medico tosse ribelle ho effettuato rx al torace che nn ha rilevato nulla sto facendo una cura x il reflusso.gastrico ma la tosse nn passa che cosa mi consiglia?grazie

Gent.ma Margherita, le cause più frequenti di tosse persistente sono l’asma bronchiale , la bronchite asmatica e la rinosinusite. Valuti con il medico curante tali ipotesi cliniche. Personalmente non ritengo che il reflusso possa essere la causa di tosse così prolungata nel tempo. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Rantoli al polmone
13 Apr 14 - Chiara, 27 anni (id: 130236)
Gentilissimo Dottore, Le scrivo perché ho un problema che non riesco ad identificare. Premetto che da bambina ho sofferto dasma la quale con ladolescenza è scomparsa definitivamente. Raramente in passato durante episodi infettivi si sentiva qualche rumorino di catarro alle basi polmonari ma niente di più. Laltro giorno ho iniziato ad avvertire durante linspirazione dei rantoli al polmone, non ho tosse ne influenza. Allora spaventatissima mi sono recata dal medico di famiglia il quale mi ha detto che il torace appare pulito ne sibili ne fischi. Ho deciso di iniziare cmq una terapia cortisonica poiché continuo a sentire questi rantoli e ho tanta paura di avere un qualcosa di brutto che non emerge allauscultazione toracica, neanche con il cortisone sono passati. Cosa mi consiglia di fare? Se non si sente nulla perché continuo ad avvertire questa sintomatologia che mi invalida la vita. Non riesco più a svolgere serenamente le attività quotidiane. La ringrazio.

Gent.ma Chiara, la presenza di rantoli al polmone è indice di infiammazione ;potrebbe essere una ripresa dell’asma o una piccola broncopolmonite.Le consiglio una radiografia del torace ed una visita pneumologica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Tosse persistente
13 Apr 14 - cristian, 35 anni (id: 130235)
bongiorno dottore,ho catarro giallo da 4 mesi che non passa e tosse al mattino e sera ex fumatore da due mesi, provato aereosol fluimucil antibiotico amoxicillina e claratrocimina niente risultati effettuato RX TORACE Non focolai parenchimali in atto , nè segni di versamento pleurico. Cuore regolare.? cosgrazie

Gent.mo Cristian, le cause più frequenti di tosse persistente nei giovani sono la bronchite asmatica e la rinosinusite. Valuti con il medico curante tali ipotesi cliniche. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Addensamento parenchimale
6 Apr 14 - sara, 31 anni (id: 130138)
salve dottore, da circa un mese ho un raffreddore che non mi passa naso chiuso e gli altri sintomi. da un paio di giorni è aumentata la tosse e mi sento molto debole e a momenti tachicardia. recata al ps mi facevano rx e il risultato è : piccolo e tenue addensamento parenchimale al terzo medio superiore del campo polmonare di dx . il resto nella norma . può darmi un suo parere? grazie

Gent.ma Sara, il quadro radiologico è compatibile con broncopolmonite.Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Affastellamento trama interstiziale
6 Apr 14 - marco, 42 anni (id: 130133)
affastellamento della trama interstiziale in sovrabasale DX Caro Dott.Greco, i raggi al torace che ha fatto mio padre (71 anni, non fuma e non beve e in casa non fuma nessuno ), nei confronti di un precedente esame raggi torace, risulta "più evidente affastellamento della trama interstiziale in sovrabasale DX". Cosa significa ? Tra un esame e laltro sono passate 3 settimane e ha preso antibiotico per bocca e poi visto che la tosse non passava gli ho fatto su prescrizione del medico di base 9 punture di penicillina/antibiotico in intramuscolo. Ora dice che va un po meglio ma alla mattina e alla sera vedo che tossisce ancora. Grazie in anticipo per la sua risposta. Cordiali Saluti. Marco

Gent.mo Marco, sembra una broncopolmonite a lenta risoluzione.Consiglierei , al fine di avere una diagnosi sicura , una Tac del torace. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Consolidazione
5 Apr 14 - elisa, 50 anni (id: 130127)
tc torace senza mdc(a seguitotosse con febbre):lobo medio piccola consolidazione base scissurale 14x8;vis.pneumo cura levofloxacina 750 10 gg.e dopo 30 di altra tc senzamdc:permangono apprezzabili,parzialmente rischiarati, aspetti consolidativi parcellari.cosa fare?pneumoscopia? cura antibiotica intramuscolo?Grazie e ossequi.

Gent.ma Elisa, sembrerebbe una piccola broncopolmonite ancora non completamente risolta. Può essere utile un ulteriore ciclo di terapia antibiotica( sempre per bocca) + cortisone. Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco





Tosse persistente
2 Apr 14 - cristina, 40 anni (id: 130083)
buonasera. Sono la madre di un raazzo di 18 anni. Due anni fa ha avuto una lieve bronchite( accertata dal medico di famiglia)non trattata , visto che non faceva la febbre. è durata piu o menouna setimana dopo di che è tutto passato tranne la tosse secca. Quindi sono due anni che mio figlio ha una tosse secca. Siamo andati dal pneumologo , abbiamo fatto la Rx che allora era nella norma, e per la tosse ha fatto una cura con il cortisone. La tosse non è sparita ma comunque ha diminuito. Tossisce solo di giorno . Una settimana fa, in seguito ad uno raffreddore ha ricominciato a tossire , sta volta anche di notte...pratticamente di continuo. Abbiamo eseguito una Rx che dice :aacentuazione della trama broncovasale su tutto lambito, rilievo di alcune micronodulie periferiche , non evideni versamenti, ombra cardio- mediastinica nella norma, si consiglia approfondimento diagnostico inizialmente con test IGRA. Cosa significa tutto questo e quanto è grave? La ringrazio anticipamente per la risposta.

Gent.ma Cristina, valuterei con una Tac del torace le micronodulie segnalate alla radiografia.La tosse persistente in un giovane ragazzo è spesso causata da allergia e può indicare un inizio di asma bronchiale. Valuti con il medico curante tale ipotesi clinica. Cordiali saluti
Dott. Natale Greco




<< Indietro[1 2 3 4 5 6 7 8 9 10]Avanti >>