Sei in: Medico on-line > Cardiologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Cardiologia
Referenti

ultimo aggiornamento 6/02/2009
 
Aree tematiche

    Il Prof. Daniele Bracchetti risponde alle domande inerenti :
  • Aritmie Cardiache
  • Infarto Miocardico
  • Ipertensione Arteriosa
    Il Dott. Sergio Di Benedetto risponde alle domande inerenti :
  • Prevenzione cardiovascolare
  • Ipertensione arteriosa
  • Cardiopatia ischemica ed infarto miocardio
  • Valvulopatie (malattie delle valvole cardiache)
  • Scompenso cardiaco

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/05/2008
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
30 Apr 10 - lorenzo, 21 anni (id: 106826)
  Buon giorno, vorrei avere uninformazione che però non riguarda una patologia. Siccome vorrei iscrivermi a medicina questanno perchè è una mia grande passione, so che ci sono prima del tirocinio delle visite di idoneità al tirocinio. Io ho una scoliosi, però non ho quasi mai mal di schiena e faccio anche palestra ( sollevamento pesi ) senza problemi di dolori o altro. avendo la scoliosi posso essere inidoneo? Perchè non vorrei studiare per 4 anni e poi quando arrivo al tirocinio mi segano le gambe. Grazie.
27/03/2013: termini di risposta scaduti


ipertensione
30 Apr 10 - CLAUDIO, 76 anni (id: 106820)
  Gentile dott. Bracchetti, sono Elena, figlia del sig. claudio. Lui soffre di ipertensione da anni, e da anni prende la pastiglia la mattina. in questo periodo ha iniziato ad assumere anche un beta bloccante per la prostata. in passato ha sofferto di unaritmia poi risolta. il problema è che ultimamente quando prova la pressione la mattina la trova a circa 200, utilizzando un misuratore elettronico da polso. poi si reca dal medico che utilizza lo strumento classico a pompa e la trova nei valori normali. Non capiamo più nulla e siamo preoccupati perche anche in farmacia la pressione risulta troppo alta. Inoltre mia madre, che non ha mai sofferto di ipertensione, ultimamente ha anche lei ques... continua >>
to problema. Ha 75 anni, normolinea. ha eseguito un halter per pressione e la diagnosi è stata di pressione elevata anche durante il riposo notturno,con molti sbalzi. il medico le ha prescritto una compressa, ma al solito quando la misura a casa con il misuratore da polso la pressione è normalissima. Lei mi potrebbe aiutare a risolvere questo mistero? di chi mi devo fidare? La prego mi risponda, perchè devo trovare una soluzione, sono troppo preoccupata. Cosa dobbiamo fare? Grazie infinite.
Non esitono beta-bloccsanti per la prostata. Scriva meglio. Cone posso aiutarla ? E’ possibile che la pressione abbia le variazioni da lei descritte. Si tratta di trovare i farmaci giusti e questo lo può decidere solo il suo medico. Non si può fare il medico per mail...rispondiamo a quesiti più specifici, i problemi da lei riferiti li deve risolvere il cardiologo curante. D. Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

ipertesnione
30 Apr 10 - maria, 63 anni (id: 106808)
  la ringrazio infinitamente per la risposta che mi ha dato,riguardo al problema della pressione che sale di sera.continuero ad usare la compressa di aprovel 150.però vorrei sapere se è un problema lagato alletaà,questa pressione che sale a periodi(visto che dagli esami è tutto ok) ho è un problema di tipo ansioso?e pèoi vorrei sapere se ci sono problemi nel momento in cui devo sospendere il farmaco quando la pressione è troppo bassa.perchè mi dicono che una volta iniziata non si può sospendere?la ringrazio ancora
Ma perchè si pone tanti problemi. Stia tranquilla...Se la pressione tende a normalizzarsi certo che si può sospendere la pillola. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

ipertensione ?
30 Apr 10 - gigi, 45 anni (id: 106807)
  buongiorno, le sottopongo la mia domanda: da sempre ho pressione minima e massima tendenzialmente al basso 120/65 in questi giorni noto una forte stanchezza accompagnata da senso di vertigini, testa vuota, difficolta a mettere a fuoco (visiva) e i controlli fatti della pressione danno 138/91 - 140/94 battito 80 Non riesco a capire i motivi di tale improvviso rialzo soprattutto nella pressione minima....chi dice improvviso aumento delle temperature di questi giorni, il cambio di stagione ecc... chiedo gentilmente un suo consulto. grazie e buon lavoro.
I valori rifieriti sono entro la norma.I sintomi non dipendono dalla pressione. Deve stare tranquillo. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

paura di infarto
30 Apr 10 - beniamino, 44 anni (id: 106799)
  Buongiorno,Prof,la mia domanda è la seguente:premetto che soffro di attacchi di panico e ho la costante paura di avere uninfarto,3 mesi fa ho effettuato ecg,ecocardiogramma,eco dei vasi epiaortici,rx torace esami di laboratorio tutto nella norma,da qualche giorno appena mi sveglio la mia frequenza oscilla tra i 95 100 bpm,dopo si attesta inorno agli 85 90 verso le 11 nel pomeriggio rientra normale e la sera dopo aver cenato intorno a 74 prima di andare a letto 62 64 bpm,la mia paura è che il mio battito inizi a salire fino ad avere uninfarto,cosa posso fare per favore mi aiuti.ogni bene
Nnon posso che dirle di stare tranquillo e di nadare nuovamente dal cardiologo per rassicurarsi, D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

aumento battiti
29 Apr 10 - marco, 31 anni (id: 106796)
  salve , da circa unora causa mi sto controllando il battito cardiaco con un cardiofrequenzimetro perchè mi sento il battito cardiaco un po accellerato, da premettere che dopo circa tre mesi non facevo attività sportiva; lunedì ho ripreso a correre per un ora battito medio 150 mercoledì un ora battito medio 160 oggi ho giocato a calcetto per un ora senza monitorare il mio battito ma facendolo come le dicevo prima dopo 2 ore che ho finito di giocare. la ringrazio anticipatamente per la disponibilità e mi compatisca se sono un po apprensivo
Forse il frequenzimetro non funziona. Ma se lei ha veramente 160 senta un medico. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

extrasistoli
29 Apr 10 - alex, 45 anni (id: 106787)
  Buon Giorno dott.Dopo uno sforzo fisico di circa 4 ore dovuto ad un uscita in mountain bike ho causato verso sera nel letto delle aritmie il giorno seguente , siccome persistevano mi sono presentato in pront socc. dove mi e stato diagnosticato delle extrasistole ventricolari mi hanno detto che probabilmente e dovuto oltre allo sforzo anche agli integratori che effettivamente contenevano un po di eccitanti ma ad oggi giovedi pur essendo stato a riposo queste extrasistole permangono , premetto che prima di questevento ogni tanto 1 massimo 2 al giorno le sentivo ma ora le sento ogni 20 30 secondi lelettrocardiogramma e perfetto idem lecocardio, mi hanno fatto anche una radiografia ai po... continua >>
lmoni che e risultata negativa perche avevo una leggera tosse che ho tuttora e quando sento appunto il cuore che sfarfalla mi fa un po tossire . P.s essendo un ciclista a dicembre ho fatto anche il cicloergometro sotto sforzo con risultato di a 172 battiti 250w 110 minima 200 massima . secondo loro leggera ipertrofia ventricolare sx che pero tramite eco e rx non risulta. dopo 5 minuti a riposo 75 minima 130 max 70 btm
Penso che lei possa stare tranquillo, probabilmente si tratta di extrasitoli benigne, non servono farmaci e altre sostanze sono pericolose. Ma non posso dirle di più, deve intanto affidarsi a un buon cardiologo. D. Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

difetto inter-atriale
29 Apr 10 - Amelia, 42 anni (id: 106783)
  Salve, da anni soffro di un difetto inteatriale sinistro, ho il cuore dilatato e ingrossato. A marzo ho eseguito un ecocardiogramma e mi hanno diagnosticato la cavità di destra dilatata (vdx 47mm - area atrio dx 30cm). Insufficienza triale spidolca lieve con PAPS di 50mm HG. Minimo rigurgito polmonare. Sbandieramento del SIA. Insufficienza mitrale lieve. Decidendomi per un intervento cosa risolverei a parte di fermare la dilatazione? Andrei incontro a rischii? (Paziente asmatica, (asma polmonare-cardiaca)- noduli tiroidei, doppia deviazione di un rene con piccoli calcoli e renella). In attesa di una sua gradita risposta le porgo i miei più cordiali saluti.
Mi dispiace, il caso è complesso e non si può per mail dare un parere su un intervento di cardiochirurgia. Certamente i valore della pressione in arteria polmonare indicano l’opportunità di un intervento, ma la decisione la deve prendere il cardiologo. In ogni caso, se non l’ha fatto, ci vuole un cateterismo cardiaco. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

valvola mitrale
29 Apr 10 - stefanny, 21 anni (id: 106782)
  Salve,le scrivo poichè sono molto preoccupata!all età di 16 anni attraverso analisi e esercizzi di sforgo hanno riscontrato che ho un problema alla valvola mitrale ossia un inginocchiamento della valvola!ho sempre avuto molti problemi per questo tipo il fatto di sentirmi sempre debole,il fatto di non riuscire a correre poichè dopo poco mi semnto come un coltello che mi entra nel cuore, attacchi di ansia ecc ecc ma da 2anni a questa parte mi porta molti problemi circolatori ho preso 10 kg(che ora prendendo 3diuretici al giorno ho perso)e ho sempre le gambe gonfissime e intorno alle caviglie mi rimane un segno nero.ora vorrei sapere cosa fare perchè non posso vivere di diuretici già a 21anni!!... continua >>
!mi dovrò mica operare???la prego risponda!!grazie
Non si può affrontare un simile problema per mail. Lei non precisa se c’è o meno insufficienza mitralica e se essa è lieve,moderata o severa.Inginocchiamento non mi significa niente ! Non capisco perchè prende i diuretici: c’è uno scompenso di cuore ? Quindi intanto ponga questi quesiti al cardiologo curante poi eventualmente mi scriva ancora. Prof. D. Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

cardiomiopatia
29 Apr 10 - Dario, 35 anni (id: 106780)
  La ringrazio per la rapida risposta. Come giustamente mi ha fatto notare,le riporto qui di seguito alcuni valori e le chiedo se posso contattarla (mi può dare un suo recapito?)per avere un altro parere, rifacendo se ritiene opportuno un ecocardiogramma e tac come suggerito da lei nella risposta.Grazie! VSn td 6,00cm VSn ts 4,4cm PPtd 1,2cm Delta VSn 26,7% Ao 3,7cm Volumi del Ventr sn(metodo teichholz): teled 179ml 83,7ml/m2; teles 87ml 40,6ml/m2; gittata sist 92ml 43ml/m2;fraz di eiez 51%; massa VSn 297gr 139gr/m2 Volumi ventr sn al bidim: teled 201ml 94ml/m2; teles 100ml 46,7ml/m2: fraz di eiez 50%. studio eco doppler:insuff grado minimo di valvola tricuspide e mitrale. valvol... continua >>
a aortica: gradiente max 7 mmHg aorta ascend 3,3cm riempimento ventric sn: deceleration time:200msec onda E: 61cm/sec Onda A: 67cm/sec Rapporto E/A: 0,9 conclusioni: aumento del volume del VS di grado lieve/moderato;ipocinesia globale del ventr sn di grado lieve;movimento alterato del setto interventriv da blocco di branca:dissinergia di contraz. cardiomiopatia dilatativa. La ringrazio anticipatamente Distinti saluti Dario
Ci sentiamo peer telefono. Lunedi o mdercoledì ore 14,30-16 051 307478. Dica alla segretaria che mi ha contattato via CUP2000. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

re-risposta
29 Apr 10 - stefano, 42 anni (id: 106775)
  grazie molte per la sua disponibilità. Ci metterò tutto limpegno possibile per non pensare al peggio e credo proprio che chiederò un aiuto in tal senso per vedere di convivere al meglio con la mia ansia e reflusso che ultimamente, sarà la stagione, è davvero una rottura(scusi il termine franco). Molti saluti e grazie per il lavoro che svolge. stefano
ok. DB
Prof. Daniele Bracchetti

ipertensione
29 Apr 10 - maria, 63 anni (id: 106773)
  gentila dottore le riscrivo la mia domanda.ineffetti mancava il nome delle compresse...le riscrivo il problema:da 2-3 anni ci sono periodi in cui mi aumenta la pressione,succede sopratutto di sera.inizio ad accusare mal di testa,stordimento,malessere,giramenti di testa...la pressione minima mi risulta 90,la massima150-160.sono stata al prontosoccorso più di qualche volta e dagli esami è tutto apposto.c’è stato un periodo che soffrivo di panico ed extrasistole,ma usando entact il problema si è risolto.per la pressione mi hanno dato APROVEL 150,mezza compressa.ora ne stò prendendo una intera perchè la pressione si alza quasi ogni sera.il problema è che soprattutto ora che vado in contro all’... continua >>
estate devo sospendere la compressa perchè la pressione si abbassa troppo.soffro pure di emicrania.vorrei un consiglio...mi hanno detto che devo evitare cibi piccanti ,alcolici(che non uso) e sale. la ringrazio infinitamente.
Il farmaco va bene, la dose varia da 75 a 300. ogni paziente ha la sua dose. Continui così e stia tranquilla. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

piede gonfio
29 Apr 10 - Francesco, 66 anni (id: 106770)
  sono diabetico e iperteso ma entrambi sotto controllo, ogni giorno cammino speditamente per 75 minuti percorrendo circa 8 Km. , ho la gamba sinistra che mi si gonfia la caviglia fino a tutto il piede, recentemente ho fatto un ecodopler per vedere lo stato circolazione di tutto il corpo delle mie vene e tutto risulta in ordine, perchè mi si gonfia il piede. Grazie della cortese risposta con l’occasione invio distinti saluti. Francesco
Il cuore non è in causa se il gonfiore riguarda una sola gamba. Come faccio a rispondere senza vedere.... e comunque non pesnos sia un problema di cuore. Assume farmaci ? Senta intanto il suo medico. D. Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti

ipertensione
28 Apr 10 - mirco, 25 anni (id: 106760)
  si puo giocare a calcio con ipertensione.assumo una compressa di nebivololo al giorno la pressione e sui 125 140 - 75 85.gioco due volte a settimana ma quando corro molto sento dolore al cuore cosa posso fare
Consiglierei di eseguire un ecg da sforzo che consente anche di valutare se in corso di attività fisica il controllo pressorio è adeguato. Dr Di Benedetto
Dott. Sergio Di Benedetto

cardiomiopatia
28 Apr 10 - dario, 35 anni (id: 106758)
  Buongiorno, ho riscontrato x caso, tramite ECG un blocco di branca sx. Ho poi eseguito Ecocardiogramma con tale esito: lieve insuff mitrale e tricuspide, fraz di eiez 50%, ipocinesia ventric sx,ventric sx leggerm aumentato. Conclusione: cardiomiopatia dilatativa (primaria? secondaria?). Non ho mai avuto sintomi, solo stanchezza negli ultimi mesi, ma lho associata al periodo stressante dal punto di vista lavorativo. A volte qualche fitta a livello del cuore che duravano qualche secondo. Allauscultazione non è stato riscontrato nulla. Esami del sangue nlla norma. Pa:120/80. Battiti/min:80 dopo aver fatto una corsa x arrivare allappuntam delleco e 64 durante lecg fatto a riposo. Mi hanno dett... continua >>
o che potrebbe essere causato da un processo ischemico. Quindi mi chiedo: si possono fare altri esami x capire se è stata qs la causa e vedere come sono messe le coronarie x es? Perchè non mi hanno prescritto una coronarografia? Precedenti in famiglia non mi risultano. Mi hanno prescritto tp x 6 mesi con RAMIPRIL (da 5 mg al dì fino a 10mg nel giro dei 6 mesi e poi rifare visita). Avreste consigliato la stessa tp? Mi potete dire che farmaci antidolor posso usare nel caso di mal di denti/testa e simili? So che i FANS non posso usarli con qs farmaco... Ci sono altre cose che non posso fare/prendere? Salire in montagna a 3000 mt con funivia o buttarmi col paracadute x es, sono cose che posso fare? Magari una o due volte lanno?Lattività sessuale? Grazie. Saluti!
Non è facile rispondere alle sue domande perche la diagnosi è basata sulll’eco che non ho visto e non tutti gli ecografisti sono attendibili.D’altrs parte lei non mi scrive le dimensioni del vdentricolo e questo è un dato importante >> "leggermente aumentato" non mi significa niente! Il suo peso può avere influenza. Io le cosniglio di fare riferimento ad un centro cardiologico ospedaliero di una città della sua regione e rifare un eco per chiarire anche il ruolo del blocco di branca nel modificare le dimesnsioni del cuore e la contrattilità. Può fare anche una TC coronarica, anche se penso che l’ischemmia non c’entra. Lei è giovane , forse ha meno di quanto le hano detto è per questo è meglio chiarire il tutto. D.Bracchetti
Prof. Daniele Bracchetti


Da 3752 a 3767 di 12526