Logo ricerca con Google


Sei in: Medico on-line > Chirurgia Generale

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Chirurgia Generale
Referenti

ultimo aggiornamento 20/05/2010
 
Aree tematiche

    L’ Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni risponde alle domande inerenti :
  • Chirurgia della mammella
  • Chirurgia della tiroide, delle paratiroidi e del surrene
  • Chirurgia di giorno (day surgery)
  • Chirurgia del pancreas, della colecisti e delle vie biliari
  • Chirurgia dei tumori dello stomaco, dell’intestino e del colon-retto
  • Chirurgia Mini-invasiva Laparoscopica e Robotica

Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 1/02/2006
Invia la tua domanda
- Prof. Francesco Domenico Capizzi ha raggiunto il limite massimo di domande a cui rispondere

Domande / Risposte
tumore al retto
10 Dic 07 - vincenzo, 52 anni (id: 70282)
  egregio Professore,sono stato operato in data 30/08/07 di:tumore al retto. ho problemi di eiaculazione e di frequente funzionalità esagerata dell’intestino, vorrei sapere questi problemi col tempo si risolveranno. grazie per la sua disponibilità con osservanza Vincenzo.
E’ una risposta difficile, in quanto non so di preciso che intervento è stato fatto, se sono stati conservati i nervi, se ha eseguito altre terapie pre o post-operatorie, se aveva già prima alcuni fastidi ecc... Il mio consiglio è di rivolgersi al chirurgo che ha eseguito l’intervento, far presente i problemi che lamenta e chiedere a lui quello che io, al momento, non sono in grado di dirle. Prof. Minni
Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni


reflusso
10 Dic 07 - Tiziano, 46 anni (id: 70261)
  Egr. Dott La settimana scorsa ho eseguito una gastroscopia con il referto di seguito illustrato: Le chiedo un suo parere su ciò non essendo stato informato a sufficenza. Tenega presente che ho interrotto l’assunzione di RIOPAN e PANTOPAN 20 mg (2 al g.) una settimana prima dell’esame ed il medico ha detto che dovevo sospenderla 1 mese prima, però l’ha eseguita lo stesso, non era il caso di spostarla? Ho letto anche della possibilità di un intervento chirurgico (che farei), purchè risolutivo: me lo consiglia? ESOFAGO: regolare per calibro,peristalsi e rilievo mucoso fino al terzo distale. Dalla linea Z sistacca minima erosione linese. CARDIAS: il giunto esofago gastrico (linea Z)risale co... continua >>
n l’inspirio di 2 cm rispetto all’impronta dei pilastri diaframmatici. Jato diaframmatico beante. STOMACO: cavità gastrica ben distensibile con discreta quantità di succo limpido chiaro.Fondo e corpo con mucosa gastrica lucente, di colorito roseo. Pliche gastriche ben distensibili. In retroversione non sono evidenti lesioni sottocardiali.Parteti antrali plastiche con mucosa rosea e liscia. Piloro regolare, plastico. DUODENO: Bulbo e seconda porzione duodenale regolari. CONCLUSIONI: Esofagite iperemica (1° grado sec. Savary) della regione sovracardiale (56350). Ernia iatale da scivolamento. Effettuate biopsie; dell’antro (57600), corpo gastrico (57500) e della regione sovracardiale (56350). Sono in attesa degli esiti (non prima di 2 mesi). La ringrazio per la sua disponibilità
è necessario avere altre notizie. L’intervento laparoscopico nella nostra esperienza da risultati eccellenti. Saluti
Prof. Francesco Domenico Capizzi

consegna referto
9 Dic 07 - dario, 35 anni (id: 70226)
  vorrei sapere quanto tempo massimo puo passare tra l esecuzione di una mammografia e la consegna del referto peraltro positivo per ulteriori accertamenti diagnostici poiche nel caso di mia madre sono intercorsi piu di 2 mesi? grazie mille
2 mesi mi sembrano un pò troppo. Perchè non torna nel luogo ove è stato eseguita l’indagine e chiede spiegazioni? Prof. Minni
Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni

polipo
8 Dic 07 - Leonardo, 31 anni (id: 70214)
  Salve dottore, la disturbo per porLe una domanda riguardante un polipo riscontrato a mio padre età 66 anni (affetto da epatite C comunque sempre sotto controllo). Accusava dolori addominali (sotto pancia) specialmente notturni. Gli hanno prescritto una colonscopia e hanno riscontrato: Le pareti del grosso intestino esplorato sono elastiche e ben distensibili con normale pliccatura australe. Al livello del colon ascendente, e del sigma, si rilevano 3 minuti polipi sessili (già asportati durante la colonscopia) che si elettrocoaugulano completamente con ansa diatermica. Il sigma a circa 25 cm dal margine anale presenta una neoformazione polipoide di circa 3 cm su cui si eseguono prelievi bioti... continua >>
ci, la mucosa e il reticolo vascolare sottomuscolo dei restanti tratti colici sono normali. Risultato biopsia: Frammenti superficiali di adenoma villoso del grosso intestino con displasia di alto grado dell’epitelio. Nel campione inviato non si osservano chiari aspetti di invasione. Referto macroscopico: Biopsia neoformazione polpo 4fr sospetto clinico colonscopia totale minuti polpi del colon neoformazione polipoide del sigma. Egregio dottore La prego di esprimere un Suo parere a riguardo in quanto siamo in attesa di effettuare una tac torace-addome-pelvi con liquido di contrasto e nessuno nel frattempo ci dice se è una situazione preoccupante o solo da intervenire chirurgicamente asportando il polipo e basta. La ringrazio in anticipo per la collaborazione prestata
bisogna approfondore le indagini
Prof. Francesco Domenico Capizzi

lipoma seno
8 Dic 07 - simona, 22 anni (id: 70213)
  Gent.mo chirurgo da circa un anno mi hanno riscontrato un lipoma sottocutaneo sotto il seno sx. Tuttoggi riscontro a momenti, come delle contrazioni poco dolorose, tuttavia fastidiose. Sono un pò in ansia; Cosa potrebbe consigliarmi e come potrei contenermi nel mio caso? Le dimensioni, al tatto sono rimaste inalterate e talvolta nemmeno riesco ad individuarlo,sono però le suddette contrazioni a farmi pensare. La ringrazio per l’attenzione e per quanto vorrà dirmi. Cordiali saluti Simona
E’ improbabile che un lipoma sia causa di contrazioni dolorose. Probabilmente si tratta di dolori intercostali, del tutto fisiologici. Se il lipoma è causa di altri distrurbi o se tende a crescere ,va tolto. Prof. Minni
Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni

milza
8 Dic 07 - alessandro, 31 anni (id: 70195)
  gentilissimo dottore ringraziandola anticipatamente le pongo il mio quesito:da circa due anni ho scoperto di avere una cisti alla milza al terzo superiore sporgente dall’organo di circa 5cm con contenuto solido(60btu) ho fatto anche una tac che da los tesso responso.Cè chi dice sia congenita,chi invece traumatica,ma comunque calcificata per cui basta solo controllarla.Sono quasi due anni che ai controlli ecografici rimane uguale,premetto che si notano anche altre due piccole formazioni di 9mm. Gradirei il suo parere e vorrei sapere se ci possa essere qualche relazione con il mio stomaco sempre gonfio e la digestione lenta.grazie mille
Nessun apparente rapporto con la digestione lenta e lo stomaco gonfio, ma se si tratta di una cisti, come mai il contenuto è solido? Prof. Minni
Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni

esami
8 Dic 07 - francesco, 12 anni (id: 70190)
  salve io sono il genitore fi francesco, siccome riguarda mio figlio volevo porle le seguenti domande. 1- Ho fatto delle analisi di routine a mio figlio le abbiamo ritirate tutto e a posto tas ves sideremia piastrine transaminasi pcr tranne una leggera alterazione dei globuli rossiche invece di essere tra 4000000 a 5500000 sono a 5800000 l’ emoglobina invece di essere tra 12 a 14,60 e’ a 14,65 devo preoccuparmi? il medico di famiglia mi ha detto che tutto e’ a posto ma me lo ha detto con un espressione che non mi ha convinto ed io per educazione o timidezza non ho approfondito lei che ne pensa grazie.
gli esami vanno bene, ma non ho altri elementi
Prof. Francesco Domenico Capizzi

tac
7 Dic 07 - teresa, 34 anni (id: 70183)
  Salve Prof., La ringrazio per la sua gentile risposta. Ma ho nuovamente bisogno di Lei. Le ho scritto qualche settimana fa inerente ad un problema di mio padre (67 anni). Da anni soffre di una bronchite cronica. Dall’ultimo esame rx è venuta fuori una opacità nodulare. Sono andata da un Prof. a Napoli (1° Policlinico-Chirurgia toracica) e mio ha consigliato una tac con contrasto con ecocardiogramma. Col Prof ho appuntamento martedì. Per favore, oggi è solo venerdì mi può aiutare a comprendere i risultati della Tac? Campi polmonari asimmetrici con ipoespansione dx associata a lieve ispessimento pleurico calcifico, e strie firbrotiche pleuroperanchimali. Non apprezzabili alterazioni dens... continua >>
itometriche da riferire a lesioni polmonari a carattere infiltrativo in atto a sx. Non si evidenziano tumefazioni linfonodali ilari e/o mediastiniche. La saluto e La ringrazio tantissimo..Aspetto con ansia una sua risposta.
non sembrerebbe malvagia. ma non ho elementi sufficienti
Prof. Francesco Domenico Capizzi

terapia intensiva
7 Dic 07 - vitalimarcello, 67 anni (id: 70172)
  mio fratello,cardiopatico 1991 gli hanno sostituito la valvola mitralica, e’ stato operato l’1/12 c.a con la laparascopia di coliciste e ernia ombelicare e inguinale. il 3/12 altro intervento per emorragia 500cc, grossi problemi di ripresa, in terapia intensiva, ieri 6/12 grosso miglioramento e stabilizzazione. Oggi 7 cicomunicano problemi al pandreas. cosa sta succedendo? grazie
non ho elementi di giudizio
Prof. Francesco Domenico Capizzi

paratormone elevato
7 Dic 07 - elena, 46 anni (id: 70155)
  buonasera il valore alterato del 10% in piu’ della madia e’ il paratormone ho eseguito tale esame perche avevo dolori allo stomaco grazie
Sarà bene che consulti un endocrinologo, per cercare la causa dell’aumento del paratormone e prendere subito dopo le decisioni terapeutiche del caso. Prof. Minni
Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni

cisti ovarica
7 Dic 07 - elda, 20 anni (id: 70147)
  ciao sono una ragazza di 20 anni e due mesi fa sono stata ricoverata per una cisti ovarica che pero’ poi e andata via spontaneamente,ora io vorrei sapere se i miei esami tumorali sono buoni cioe’ il ca19.9 che a me e’ 14,5 e il ca125 che e’ 7,4 vi prego aiutatemi perche sono spaventata,e questo mi fa vivere male.aspetto una vostra risposta.
si affidi al suo medico
Prof. Francesco Domenico Capizzi

ernia iatale
6 Dic 07 - Adele, 51 anni (id: 70112)
  Mi hanno diagnosticato una ernia iatale. Mi hanno consigliato di dormire con due cuscini e di prendere del pantopan 20mg. La mattina mi sveglio stanca e senza voglia di alzarmi. C’è qualche collegamento con l’ernia? Lo specialista mi ha consigliato di non operarmi perchè in un breve periodo ci sarebbe stata una recidiva. Chiedo un suo parere. Grazie
nella nostra esperienza i risultati dell’intervento laparoscopico sono eccellenti con degenza di 48 ore. Saluti
Prof. Francesco Domenico Capizzi

ragade
6 Dic 07 - franco, 46 anni (id: 70083)
  sono stato operato di ragade anale vorrei sapere quanto tempo dovro’ sopportare ancora dolori e piccole perdite di sangue e poi ho fatto un piccola evaquazione e stati dolorosissimo.quanto tempo deve passare prima che riprendi a lavorare e cosa posso fare per poter andar bene da carpo. grazie.
ne parli con chi l’ha operato
Prof. Francesco Domenico Capizzi

valore sangue
5 Dic 07 - ELENA, 46 anni (id: 70045)
  BUONGIORNO VOLEVO CHIEDERLE, PERCHE’ HO UN VALORE DEL SANGUE CHIAMATO PARAORMONE UN PO’ ALTERATO ? PUO’ DIPENDERE DA UNA CISTI AL RENE ? GRAZIE .
Il paraormone mi è sconosciuto. Intendeva forse Paratormone?Se si, che valore ha e per quale motivo ha eseguito questo esame, che non rientra tra quelli di routine? Prof. Minni
Eq. Chirurgia Generale Prof. Minni

disturbi
5 Dic 07 - Michela, 26 anni (id: 70040)
  accuso da quando ho 13 anni un dolore gravativo allo stomaco periodico che peggiora con la pressione locale e con nuova assunzione di cibo, il dolore è accompagnato da sonnolenza e spossatezza, da alitosi e continue eruttazioni. ho eseguito parecchi accertamenti quali 2 gastroscopie e 1 ecografia che hanno dato esito negativo, abbiamo tentato con il medico di base terapie con tranquillanti che non hanno però portato a miglioramenti. i dolori sono aumentati e si sono presentati con maggiore frequenza quando ho iniziato ad assumere la pillola anticoncezionale, che ho smesso il mese scorso. non ho però risolto il mio problema e mi sento onestamente frustrata da una mancanza di diagnosi reale e ... continua >>
attendibile. confido in un supporto se non in una soluzione concreta cordiali saluti
non ho elementi di giudizio
Prof. Francesco Domenico Capizzi


Da 1909 a 1924 di 4149