Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 16/12/2014
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
ernia
3 Set 12 - francesco, 52 anni (id: 123421)
  "Lesame RM del rachide lombare evidenzia una ipolordosi antalgica con modesto quadro spondilico. E presente un vizio di differenziazione a livello lombo sacrale con presenza di metamero di passaggio (S1) mobile. In corrispondenza di L4-L5 si osserva una formazione a partenza dal nucleo polposo discale e diretta in sede postero laterale sinistra con sviluppo caudale da riferirsi ad ernia discale parzialmente espulsa. Tale formazione è responsabile di un fenomeno compressivo sul profilo della cauda e sullemergenza radicolare di L5. Una seconda formazione di dimensioni nettamente più ridotte si evidenzia a livello di L5-S1 in sede affatto centrale senza significativi fenomeni compressivi sulla ... continua >>
cauda e sullemergenza radicolare. Non si osservano alterazioni a carico dei restanti spazi discali esaminati. Le articolazioni interapofisarie sono simmetriche e regolari con canale vertebrale di ampiezza e profilo nella norma." - Dott. Pozzati, è dai primi di luglio 2012 che accuso continui dolori di lombosciatalgia, patologia che conosco da ben 26 anni e curata nel passato con cortisone per il tempo strettamente necessario, ma dai primi di agosto 2012 e sino ad oggi i dolori si sono accentuati partendo dal gluteo sx (come avere un chiodo conficcato nella carne) sino a tutta la gamba sx, tanto da crearmi problemi nel camminare. Sto facendo da allora, ogni giorno e senza interruzione, inizioni di cortisone e mi sento le gambe completamente deboli. Distinti saluti.
dal referto RMN e dalla sua storia clinica sembra necessario l’intervento chirurgico per l’ernia espulsa, da confermare in base al preciso imaging di RMN. Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225353 6225508
Dott. Eugenio Pozzati


rmn
3 Set 12 - Paola, 44 anni (id: 123420)
  Buongiorno dott. ho fatto una risonanza lombare per continui dolori alla gamba Dx e alla schiena e nella risposta ho trovato questo elenco di cose di cui non capisco il significato, mi potrebbe spiegare con parole più semplici cosa vuol dire e suggerirmi una cura: -Nucleo iperintenso di tipo angiomatoso in L2 -Accentuata la fisiologica lordosi. -Iniziali note spondilosiche; spazi intersomatici conservati. -le strutture discali tra L3-L4 risultano relativamente ipointese per iniziali fenomeni degenerativi di disidratazione. -Conservata la normale ampiezza del canale rachideo. -Piccolo bulding mediano L1-L2 ed L2-L3. -Tra L3-L4: estroflessione erniaria di modesta entità paramediana Dx ... continua >>
con impronta di modico grado sul sacco durale. -Piccolo bulding mediano anche L4-L5 ed L5-S1. -Nella norma il cono midollare e le radici della cauda. Grazie e cordiali saluti Paola
nel complesso dal referto non risulta nulla di chirurgico
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
3 Set 12 - sabina, 29 anni (id: 123418)
  vi ringrazio di aver risposto alla mia domanda id 123393.vi mando il referto rm col lombare.(SI RILEVA NORMALE LORDOSI FISIOLOGICA DEL TRATTO LOMBARE DALLA COLONA.IL SOMA DEI METAMERI LOMBARI E PRESERVATO IN ALTEZZA.PICCOLA FORMAZIONE ANGIOMATOSA NEL SOMA DI L1.IL CANALE SPINALE HA DIMENSIONI NEI LIMITI DELLA NORMA.I DISCHI INTERSOMATICI L4-L5 E L5-S1 SONO LIEVEMENTE RIDOTTI DI SPESSORE E MOSTRANO ATTENUAZZIONE DELLA NORMALE INTENSITA DI SEGNIALE,NELLA SCANSIONE A TR-LUNGO,PER DISIDRATAZIONE DEL NUCLEO POLPOSO.ESSI PRESENTANO ,INOLTRE,ACCENTUATA PROTRUSIONE CIRCONFERENZIALE DEL PROFILO POSTERIORE,PER LASSITA DELL°ANULUS,CHE DETERMINA IMPRONTA SIGNIFICATIVA SUL SACCO DURALE ED IMPEGNO INT... continua >>
RAFORAMINALE BILATERALE.IL RILIEVO POTREBE GENERARE CONFLITTO RADICOLARE L5-S1,A RISPETTIVI LIVELLI.INDICATA EMG DEGLI ARTI INFERIORI. GENTILE DOTT.QUESTO E IL REFERTO SE MI POTETTE FARE CHIAREZZA.IL DOLORE LO SENTO OGNI GIORNO PIU ACCENTUATTO E PIU INSUPORTABILE ANCHE IN PICOLI MOVIMENTI.SENTO SULLA PARTE DORSALE PIU FREDO E SCENDE SULLE GAMBE PIU ACCENTUATO SULLA GAMBA SINISTRA.SE MI POTETE CONSIGLIARE CHE DOVRO FARE VISTO CHE LE CURE E PALESTRA NON HANNO FATTO NISSUN EFETTO SU DI ME.VI RINGRAZIO.CORDIALI SALUTI
potrebbe essere necessario l’intervento in L5S1 Dr E Pozzati osp Bellaria BO 0516225468
Dott. Eugenio Pozzati

stenosi
2 Set 12 - matteo, 53 anni (id: 123409)
  ho dolori alla cervicale e alla schiena ho fatto una risonanza ove dal referto si legge ipointensità in t2dei dischi intersomatici da riferire a fenomeni disidrativi osteofitosi somato-marginale, aumento volumetrico dei massicci articolari reperto più evidente ai livelli del tratto distale lombare ove concomita artrosi interapifisaria. protusione disco osteofitaria posteriore a sede mediana e paramediana bilaterale C5-C6 a livello D5-S1 si osserva la presenza di evidente bulging discale posteriore con impegno pressochè simmetrico di entrambi neuroforami. piccoli osteo-angiomi L5 ed L1
si tratta probabilmente di una stenosi del canale lombare di cui bisogna valutare il trattamento in base all’imaging di RMN e ai suoi disturbi (che non riferisce) Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 0516225353
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
2 Set 12 - carmela, 52 anni (id: 123408)
  chiedo scusa perchè sono varie volte che la disturbo e se fà mente locale si ricorderà del mio caso.Operata nel 2008 di discectomia per ernia discale cervicale C4-C5 dopo un pò di tempo ho iniziato a stare male per via di altre ernie cervicali a livello C3-c4 e C5-C6 con vari osteofiti e mielopatia cervicale il neurochirurgo che mi seguiva nela mia città ha optato per una laminectomia da C3a c5 nel marzo di questo anno,ora è un mese che soffro di mielopatia galoppante perchè prima erano solo le gambe ora sono anche le spalle e le braccia a non avere forza e bruciori per tutta la persona che cerco di tenere a bada nei limiti del possibile con Lyrica da 150 al mattino e sera e cortisone.Sono ... continua >>
disperata perchè suppongo il peggio e non è facile andare avanti.Sipuò fare qualche cosa ho mi devo rassegnare a questa situazione? Il neurochirurgo che mi ha operata non mi riesce a dare risposte.Forse non me ne può dare neanche lei, io ci provo non si sà mai.ho senrito alla trasmissione di Piero Angela che ci sono novità per lartrosi e nuove tecniche meno invasive per lasportazioni di ernie e cage che fanno la funzione dei dischi con mobilità.Forse per avere unidea di quello che mi è successo ha bisogno della risonanza che ho appena fatto quando vuole gliela posso mandare per mail .Gliene sarei veramente grata.Comunque la ringrazio anche oer risposte che mi mandato in passato.
occorre vedere la RMn si tratta di un problema piuttosto complesso
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
1 Set 12 - andrea, 10 anni (id: 123400)
  in rm è stata trovata lieve idromialia D9-D10. a novembre ho subito prelievo di midollo x meningite virale, ad aprile sono caduto da cavallo, ho parenti con malattie autoimmuni:vasculite celebrale, artite spondil.,lupus. ho male atutta la schiena, tempo fa avevo male alle gambe e facevofatica a stare in piedi e poi male a tutto il corpo appena uno mi toccava. cosa provoca lidromielia D9-D10 quali sintomi,e come si cura? quello che sento può essere collegato? la caduta e la meningite possono essere la causa o sono nato così?
l’idromielia può essere congenita, a volte anche traumatica, non mi sembra comunque necessario un intervento
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
31 Ago 12 - claudio, 54 anni (id: 123395)
  Buona sera,chiederei un parere su quanto segue : Rm cervicale : Discrete note spondiloartrosiche con proliferazione osteofitaria marginale,minimo builging discale C5-C6 e C6-C7,regolare aspetto dello spazio sottoaracnoideo e del midollo spinale in cui segnale è di normale intensità nelle immagini dipendenti dal T1 E T2. RM Lombare : Discreta riduzione daltezza del disco intervertebrale L5-S1,canale vertebrale normali dimensioni,minima protusione discale mediana e paramediana sinistra L5-S1,negativo restante reperto. Ora alla luce della descrizione non ho particolari disturbi se non in particolare da sdraiato roteando il capo bruscamente verso sinistra avverto come una sensazione di vertigi... continua >>
ne che scompare appena eseguo il movimento nel senso opposto cosa che non avviene se eseguo il movimento lentamente. Dovrei eseguire cicli di idromassaggi termali e trainig posturale cervicale con controllo tra 12 mesi. Ringrazio per la risposta e per il tempo che dedica a questa rubrica,cordialmente saluto.
nessuna indicazione chirurgica
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
31 Ago 12 - sabina, 29 anni (id: 123393)
  MI CHIAMO SABINA DA DIVERSI ANNI HO DEI DOLORI FORTISIMI ALLA SCHIEMA.CIRCA 5 ANNI HO FATTO LOMBOSCIATICO SULL GAMBA SINISTRA.HO FATO DIVERSE CURE.DUE MESI FA HANNO COMINCIATO I FORTI DOLORI ALLA SCHIENA SCENDENDO SULLE ENTRAMBE GAMBE.STO PERDENDO IL ECHILIBRIO.HO FATTO LA RESONANZA MAGNETICA.SONO STATA DIAGNOSTICATA CON LOMBO-SCIATALGIA E ANGIOMA L1.E DA OPERARE?PER FAVORE SE MI POTETE RISPONDERE COSA AVRO DA FARE VISTO CHE SONO SPAVENTATA.VI RINGRAZIO
occorre che mi invii il referto della RMN per capire meglio di che patologia si tratta Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

scoliosi
30 Ago 12 - marica, 15 anni (id: 123383)
  sono la mamma di marica ho ritirato la radiorafia di mia figlia e dice questo:piccoli infossamenti centrali delle limitanti somatiche inferiori a D7 D8 D9 attribuibili ad ernie intraspongiose di schmorl cosa significa sono molto preoccupata se mi risponde al piu presto gliene sono grata per il resto la scoliosi è migliorata mi faccia sapere grazie
di solito le ernie di Schmorl non danno problemi particolari
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
30 Ago 12 - enza, 38 anni (id: 123380)
  salve dottore vorrei chiarezza su un rmn fatta per dolori fortissimi lombari.lieve protrusione posterolaterale sinistra del disco intersomatico l3 l4.modesta protrusione ad ampio raggio mediano l4-l5.bulging discale mediano in l5-s1 con impegno dello spazio subaracnoideo.il canale rachideo appare di ampiezza conservata.cono midollare in sede.grazie sono un po agitata spero che mi risponda presto.
dal referto non chiare indicazioni chirurgiche
Dott. Eugenio Pozzati

edl
29 Ago 12 - enza, 38 anni (id: 123376)
  il soma d4 ed d9 presentano area di iperintensita del segnale nelle immagini t2 pesate e stir,compatibili con angiomatosi non segni di patologia discale erniaria del tratto dorsale.lieve protrusione posterolaterale del disco intersomatico l3 l4 modesta protrusione ad ampio raggio mediano l4 l5 bulging discale mediano in l5 s1 con impegno dello spazio subaracnoideo.il canale rachideo appare di ampiezza conservata. cono midollare in sede. grazie per una sua spiegazione
domanda incompleta,che disturbi ha?
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
29 Ago 12 - GIUSEPPE, 42 anni (id: 123370)
  cARO DOTTORE SONO VARI MESI CHE PUNTUALMENTE MI BLOCCO A LETTO CON FORTI DOLORI ALLA SCHIENA.DOPO AVER FATTO UNA RMN QUESTO E IL REFERTO:SPIANAMENTO DELLA FISIOLOGICA LOMBARE,DISCHI L2-L3,L3-L4,L4-L5 ED L5-S1 APPAIONO IPOINTENSI IN T1 E T2 DIP PER DISIDRATAZIONE.PROTUSIONI DISCALI POST.MEDIANE E PARAMEDIANE BILATERALI DEI DISCHI L4-L5 E L5-S1 CON IMPRONTA SUL SACCO DURALE PUO CORTESEMENTE DIRMI COSA FARE IN MERITO?
non indicazioni chirurgiche
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
29 Ago 12 - Vanna, 52 anni (id: 123369)
  Salve dottore.Da Aprile soffro di dolore al collo.Ho eseguito una RMNcervicale:Aspetti degenerativi in corrispondenza di C5-C6,dove si apprezza sclerosi delle limitanti somatiche,con associata alterazione di segnale come da degenerazione fibro-vascolare dellosso subcondrale per condropatia e discopatia degenerativa.Si associa processo osteofitosicio marginale anteriore,con reazione edematosa infiammatoria dei tessuti molli marginali,con effetto massa compressivo sul profilo posteriore del laringe.Sul versante posteriore si apprezza una protusione discale posteriore a prevalente sviluppo mediano.Piccola protusione discale posteriore apprezzabile anche in C4-C5.Regolare il diametro sagittale d... continua >>
el canale vertebrale cervicale. Ho eseguito EMG agli arti sup.,tutto neg.,tranne il tunnel carpale dx. Sono andata dallortopedico e mi ha prescritto il collare per 15gg.Sono andata dal neurochirurgo, mi ha detto niente collare e mi ha prescritto una terapia di attacco con punture di Bentelan e Muscoril,Oki in bustine;poi per 60gg Nicetile e Axin C.Sono tornata al controllo,ma non stò bene e mi ha detto di continuare con la cura.Ho avuto una ricaduta ed ho effettuato la terapia di attacco ma sono serviti circa 10 gg per stare meglio.Soffro di vertigini,sia in piedi che stesa;ho le mani informicolate,le braccia mi fanno male e perdo le forze.Soffro di cefalea da agosto 2010 e sono in cura dal neurologo e da gennaio 2012 prendo il Topiramato.Se potesse aiutarmi le sarei grata.Grazie,Vanna
dal referto, non sembra vi sia indicazione chirurgica, pur riconoscendo uno stato di avanzata discoartrosi cervicale che richiede un controllo a distanza per valutare possibile evolutività Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
28 Ago 12 - Pietro, 44 anni (id: 123358)
  Buonasera volevo un parere in merito ad un referto rm colonna lombo sacrale(senza contrasto): Alterazione di segnale a livello delle unita disco somatiche compre L2-S1,in rapporto a fenomeni di distrazione e di artrosi interapofisaria In L2-L3,L3-L4 modeste protrusioni discali mediane in assenza di significative impronte sul sacco durale In L4-L5 ernia discale mediana paramediana sinistra con tendenza alla migrazione caudale,con impronta sul sacco durale ed impegno intraforaminale omolaterale sinistra Canale vertebrale di normale ampiezza Richiede lombare verticalizzato per atteggiamento antalgico con metameri normoallineati sul piano sagittale. Dopo 7 giorni di terapia farmacologica i... continua >>
ninfluente ricorso a terapia del dolore con oppiacei presso ospedale Quale sarà il mio futuro prossimo in merito? Attendo con ansia risposta Ringrazio anticipatamente.
se non si risolve rapidamente il dolore occorre l’intervento chirurgico in L4/5 per ernia espulsa Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225353
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
27 Ago 12 - daniela, 37 anni (id: 123352)
  salvesono preoccupata perche oggi ho preso la rm lombo-sacrale dove si segnala la presenza di multiple areole a carico del soma dei metameri d10-s2 in relazione alla presenza di area costantemente iperintensa riferibile ad angioma vertebrale .tuttavia si consiglia bilancio tc mirato.in l4-l5 protusione discale mediana in appoggio sul sacco durale. in l5s1 riduzione in ampiezza dello spazio intersomatico con associata erniazione discale mediana in parte tendente alla migrazione caudale che si porta in appoggio sul sacco durale e sulle radici spinali emergenti. ai livelli descritti il tessuto discale appare ipointenso in t2 per fenoeni degenerativi.il compartimento disco-ligamentoso intersomat... continua >>
ico non mostra immagini da riferire a conflitti meccanici nei confronti delle strutture meningo-neurali contigue.regolare morfovolumetria ed intensita di segnale del cono midollare e della cauda.aspetto con ansia una vostra risposta .grazie per l attenzione.
domanda incompleta, che disturbi ha?
Dott. Eugenio Pozzati


Da 905 a 920 di 3466