Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/04/2013
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
disc
18 Dic 13 - lisa, 55 anni (id: 128693)
  buongiorno Dott. da anni ormai ho difficoltà a fare le scale e le salite ,mi vengono dei forti dolori alle gambe e alla parte bassa del bacino .finalmente con una RM della colonna (distretto ambo sacrale mi hanno riscontrato il v disco inizialmente disidratato presenta segni di fissazione anulare con corrispondente focalità erniaria in sede posteriore mediana destra cui consegue impronta di grasso epidurale ventrale e stretto rapporto di contiguità con la radice S1,visto la mia ignoranza potrebbe spiegarmi che cosa ho e se la causa potrebbe essere dovuta al lavoro visto che sono nel reparto ortofrutta e tiro su pesi e la causa dei miei mali potrebbe essere dovuta a questo Grazie
occorre valutare l’indicazione chirurgica in L5S1 sulla base delle immagini RMN Dr E Pozzati osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati


rm
15 Dic 13 - claudioarmando, 48 anni (id: 128660)
  la rm ha riscontrato:unafisiologica lordosi lombare con lieve disallineamento metamerico somatico di l1 e l2 e relativa disarmonia scoliolitica dorso-lombare destro convessa con metameri in asse.Discopatie protrusive in l1-l2,l2-l3,l3-l4,l4-l5,l5-s1 obliteranti gli spazi epidurali ventrali improntanti la superfice affrontata del sacco durale con discreta riduzione del diametro del canale spinale cui contribuiscono fenomeni zigo-apofisari.Attualmente il reperto più significativo in l4-l5 dove si apprezza un erniazione discale parameridiana sinistra protusa in sede intraforaminale interferente con la radice spinale l4 di sx e l5-s1 dove è presente un ernia discale paramediana sx etrusa in par... continua >>
te migrata caudalmente in parte estendersi in sede infraraminale e interferente con labituale decorso rispettivamente delle radici spinali l5 ed s1 di sx.Si apprezzano segni di atrosi disco somatica caratterizzati da aree di edema della midollare ossea nel contesto della spongiosa subcondrale delle limitazioni somatiche affrontate ai metameri l1-l2 ed l2-l3
occorre valutare l’indicazione chirurgica in L4/5 L5/S1 in base alle immagini di RMN e ai suoi disturbi, che non riferisce Dr E Pozzati Osp Bellaria IRCCS BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

angio
12 Dic 13 - gilda, 45 anni (id: 128636)
  Gent. dott ho eseguito angio rmn perchè soffro di vertigini. A livello sovratentoriale il sistema, normo espanso con ventricoli laterali simmetrici. Permane riconoscibile tortuosità della giunzione arteriosa vertebro basilare nel solco dei nervi misti di sinistra. Non si apprezzano significative ectasie vascolari, permane riconoscibile una millimetrica prominenza vascolare nel segmento A2 dellarteria cerebrale anteriore di destra, rilievo comunque al limite della risoluzione diagnostica. Cosa significa questo referto è patologico? grazie
occorre chiarire che non si tratti di un aneurisma vedendo le immagini RMN Dr E Pozzati Osp Bellaria Neurochirurgia Bologna 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

rm
12 Dic 13 - GRAZIELLA, 35 anni (id: 128634)
  BUONASERA MI CHIAMO GRAZIELLA SPIEGO BREVEMENTE... DA ANNI SOFFRO DI MAL DI SCHIENA, HO FATTO LA RISONANZA E QUESTO E IL RISULTATO: IN L4-L5 IL DISCO PRESENTA INTENSITA DI SEGNALE RIDOTTA IN T2 PER IPOIDRATAZIONE DEL NUCLEO POLPOSO E TENDE A PROTRUDERE IN SEDE MEDIANA. COSA SIGNIFICA?E SOPRATTUTTO CEQUALCHE CURA CHE POSSO FARE? GRAZIE.
dal referto, non indicazioni chirurgiche Dr E Pozzati Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

nuoto
12 Dic 13 - carletto, 42 anni (id: 128633)
  Buongiorno professore. sono un uomo in buona salute, appassionato di corsa amatoriale. in passato ho fatto anche pesistica ma adesso preferisco gli sport aerobici. da tre settimane ho un fastidio (non lo definirei dolore) alla schiena, per cui il medico mi ha fatto fare un rmc alla colonna. ne sono risulate due protusioni mediane (le classiche l5-s1 e l4-l5), che toccano il sacco durale, ma non le radici nervose. Non ho deficit funzionali e nemmeno dolore, solo questa sensazione di fastidio ai lombi. Il medico mi ha dato dellacido lipoico per tre mesi, ma mi ha proibito la corsa....per me è un grossissimo problema, perchè ne sono davvero innamorato. secondo la sua esperienza è prorpio necess... continua >>
ario astenersi da questo genere di attività con una situazione come la mia?
sì, per adesso passi al nuoto
Dott. Eugenio Pozzati

bulg
12 Dic 13 - maurizia, 57 anni (id: 128632)
  note degenerative disco D11- D12 con modesta protusione sottolegamentosa. note deg. L1 . L2 presenta lieve protusione piani epidurali . note deg L2- L3 lieve ed armonica protusione piani epidurali più accennata sede postero laterale dx. note deg. L3- L4 modesta protusione sede postero laterale dx dove occupa parte della porzione più declive del forame di coniugazione con buona riconoscibilità radice nervosa emergente . not deg. L4- L5 protusione piani epidurali più accennata in sede mediana dove presenta aspetto piccola erniazione contenuta ed in sede paramediana-postero-laterale bilaterale dove occupa una piccola parte della porzione più declive dei forami di coniugazione con buona ricon... continua >>
oscib delle radice nervosi emergenti. note deg L5 - S1 lieve ed armonica protusione piani epidurali Dr. POZZATI buongiorno. eseguito rsm per dolori alla schiena. questo inviato è il referto. le chiedo cortesemente unopinione. buona giornata
dal referto, non apparenti indicazioni chirurgiche, può essere opportuna discolisi sulla base delle immagini RMN Dr E Pozzati NCH IRCCS Bologna 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

vert
10 Dic 13 - Carmela, 63 anni (id: 128605)
  Gent.mo dottore non sono mai caduta in vita mia ma da tre mesi a questa parte ho subito vari traumi:ai primi di ottobre scivolata a megiugorie e trauma al piede dx,metaottobre caduta in avanti per aver inciampato su un tombino con dolori vari,dopo un giorno piede si in fallo e caduta sulla si,pochi giorni fa distorsione al piede dx senza caduta.da circa una settima notavo stanchezza al torace dopo flessione per allacciare le scarpe.questo fastidio si e, accentuato con dolori afasia a livello del reggiseno.ho eseguito direttamente rm del tratto dorsale della colonna.risultato:crollo moderato del soma d7 con deformazione a Cuneo anteriore,la spongiosa somatica iperintensa da fenomeni edemigen... continua >>
i in crollo recente.ho sofferto di ipertiroidismo compensato e sono in discreta buona salute.il neuro radiologo consiglia moc.la situazione egrave?mi consigli i vari step sono una persona dinamica e non mi voglio fermare.grazie per lattenzione.
occorre valutare indicazione a vertebroplastica sulla base dell’imaging neuroradiologico Dr E Pozzati Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rm
10 Dic 13 - mariaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, 38 anni (id: 128604)
  stamattina ho ritirato la rm lombo sacrale ha evidenziato alterazione della statica per parziale perdita della fisiologica lordosi.ridotti il segnale e lampiezza del disco intervertebrale in l4-l5 con evidenzia,a tale livello,di una protrusione discale posteriore mediana e paramediana sinistra che impronta il sacco durale. flogosi delle somatiche a tale livello cono in sede regolare per segnalare e morgologia .canale spinale di ampiezza conservata. assenza di lesioni ossee focali vorrei sapere informazioni su questo esame che ho fatto grazie
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
10 Dic 13 - STEFANIA, 48 anni (id: 128598)
  In settembre mi hanno riscontrotato unernia cervicale molle voluminosa parzialmente estrusa in C6-C7. Questa ernia pareva migliorata senza fare particolari cure se non qualche gg di antidolorifici e cortisone per bocca (che non ha calmato il dolore). Un suo collega ora in pensione mi ha detto di continuare con antidolorifici orali e non fare nullaltro se non aspettare perchè nell80% dei casi lernia col tempo si riassorbe; alternativa lintervento. Ora, da una settimana circa, il dolore si è di nuovo intensificato e mi sono recata al Pronto Soccorso Ortopedico del S. Orsola, dove mi hanno prescritto 6 gg di iniezioni di Bentelan a scalare e consigliato agopuntura per il dolore. Il medico re... continua >>
sponsabile mi ha detto di non pensare assoutamente allintervento perchè il nervo ed il braccio destro, nonchè il collo al momento hanno buona funzionalità. Il fenomeno si potrà però ripetere nei mesi e dovrò imparare a conviverci con cure antinfiammatorie. Ma è proprio così sconnsigliato lintervento? Quanto tempo utile deve passare per verificare se lassorbimento è in atto? Grazie
ripeta la RMn, per verificare l’evolutività: in caso di persistenza del dolore e dell’ernia è indicato il trattamento chirurgico Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111 5508
Dott. Eugenio Pozzati

mid
9 Dic 13 - rosario, 32 anni (id: 128594)
  Salve dottore volevo qualche chiarimento x quanto riquarda.. traumadel midollo .si puo riprendere la funzionalita delle mani e gambe? La sensibilita c.ema non muove le mani mentre le gambe un po ma non le dita dei piedi mi sa bire se ci sara una ripresa?
mancano gli elementi clinici e radiologici per una risposta
Dott. Eugenio Pozzati

r
9 Dic 13 - ELIO, 73 anni (id: 128593)
  Ho effettuato Risonanza Encefalo e il referto é il seguente: Dilatazione atrofica del sistema ventricolare e degli spazi subracnoidei. In corrispondenza della sostanza bianca sottocorticale, in entrambi gli emisferi cerebrali, si osservano, nelle sequenze a TR lungo, numerose, minuscole granulazioni iperlucenti, verosimile espressione di una sofferenza vascolare ischemica
si tratta di una encefalopatia ischemica
Dott. Eugenio Pozzati

carotide
9 Dic 13 - Renzo, 83 anni (id: 128586)
  Buonasera, ho eseguito una RM RACHIDE CERVICALE SMDC che ha evidenziato un ‘iniziale mielopatia cervicale da compressione discale in C5/6.A coronamento di quanto sopra mi sono sottoposto a: TC ENCEFALO SMDC il cui referto è: “ tenue accentuazione a chiazze dell’ipodensità della sostanza bianca periventricolare da iniziale encefalopatia sottocorticale su base vascolare Sistema ventricolare in sede ampio, nei limiti della norma per l’età, così come gli spazi sub-aracnoidei della volta e della base. ANGIO –TC ARCO AORTICO, VASI COLLO E CIRCOLO INTRACRANICO il cui referto è: “i vasi del collo ed il circolo intracranico sono stati esaminati con la tecnica spirale secondo un piano assiale, c... continua >>
on ricostruzioni MIP e Volume Rendering. A livello dell’arco aortico, presenza di numerose placche calcifiche; all’ unfamento vasculoptaico dell’arco con apparente spostamento verso il tratto awscendente dell’origin dei TSA.A destra, presenza di placca mista , prevalentemente soft, bulbare, con stenosi di circa l’80%A sinistra , non evidenza di lesioni emodinamicamente significative. Vertebrali asimmetriche per prevalenza della sinistra. A livello intracranico, ipoplasia del tratto A1 di sinistra e origine fetale della a. cerebrale posteriore omolaterale”. Le chiedo un interpretazione delle due TAC , e vista l’evidente stenosi della carotide destra se ritiene che si debba agire a livello chirurgico considerando l’età. Grazie per lattenzione Cordiali saluti
si tratta di una stenosi grave di carotide per cui le consiglio il trattamento chirurgico o endovacsolare
Dott. Eugenio Pozzati

ernia
7 Dic 13 - umberto, 46 anni (id: 128566)
  avrei bisogno di un consulto sullesito della RMN colonna lombare D12-L4: i dischi e gli spazi inter-vertebrati,il canalw vertebrake e i forami di congiunzone bilateralmente rientrano nei limiti di norm; L4-L5 : salineza discale posteriore;L5-S1: ernia discale posteriore mediana-paramediana sx con componente "molle" migrata dietro al soma di S1 , che imporonta il sacco durale e la radice sacrale corrispondente; il cono midollare e le radici della cuda sono regolari. Gli spazi liquorali spinale sono liberi. Non aree focali di alterato segnale midollare delle componenti schelettriche indagate. Premetto che a giugno mi e uscito "fuoco di S,antonio" alla parte inferiore sx della schiena che gua... continua >>
rito m i ha lasciato mal di schiena. 20 gg a seguito di due starnuti ho avuto un forte dolore alla schiena inferiore con diradamente del dolore alle gambe in particolare alla gamba sx cpon formicolio e mancanza di forza al polpaccio sx. Oggi ho terminato il cortisone e prendo vitamine neurassial. Va un po meglio ma la gamba rimane indolenzita con formicolio al piede sx. Puo darmi un parere o una terapia da eseguire ? grazie mille
consiglio l’intervento chirurgico in L5S1 Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

rm
7 Dic 13 - arcangela, 28 anni (id: 128562)
  Salve dottore vorrei porle una domanda tutto einiziato due anni in seguito allepisodio di una ragazza che conoscevo che fu colpita da una malattia grave da impedirgli di camminare ho avvertito anche io della fascicolazioni diffuse in tutto il corpo. Impsurita ho fatto due visite nuerologiche negative una dal fisiatra negativa tutti hanno attribuito la causa all ansia. L anno scorso i miei timori continuavano avevo giramenti di testa tremori sbandamenti cosi ho fatto una elettromiografia alle gambe negativa. Ho fatto due risonanze una lombosacrale e una cervicale sono risultate delle ernie che impeontano sacco durale. L ultima cosa che ho fatto e stata la risonanza all encefalo e cervicale do... continua >>
ve e risultato un immagine di apparente osteorarefazione a limiti netti e contenuto isointenso del liquido dovuto ad un accumulo venoso da verificare in tecnica radiologica e per di più le ernie cervicali improntano sacco durare. Che significa devo preoccuparmi
per risponderle occorre vedere la rmn, si tratta di un referto poco comprensibile
Dott. Eugenio Pozzati

rx
6 Dic 13 - antonello, 31 anni (id: 128554)
  lieve riduzione di altezza dello spazio discale tra L5 ed SD 1 SCHISI RETROSOMADICA DI S1 questo è il referto dell RX.... VORREI SAPERE COSA SIGNIFICA ....GRAZIE TANTE DOTTORE
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati


Da 73 a 88 di 3185