Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 16/12/2014
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
ernia
31 Gen 14 - Oliviero, 42 anni (id: 129224)
  Spett./le dott. A seguito di sop. Dolori al RC,del tipo ridotta mobilità , intorpidimento casuale collo spalla dx, lieve nevralgia, ho eseguito RM: 1)iniziali manifestazioni spondilosiche caratterizzate da ipertrofia dellapofisi uncovertebrale. 2)normale allineamento metamerico con diametri canalari nei limiti della norma. 3)c2-c3:minima protusione mediana paramediana sx. 4)c3-c4:ulteriore piccola protusione posteriore mediana ancora sottolegamentosa. 5)c4-c5: ernia mediana sottolegamentosa, che produce lieve scollamento del legamento longitudinale posteriore. Compressione a breve raggio di curvatura del manicotto liquorale anteriore. 6)c5-c6: disco artrosi con ernia mediana paramed... continua >>
iana sx translegamentosa che si impregna verso il forame di coniugazione corrispondente. 7)c6-c7: disco leggermente disidratato ma regolarmente ritenuto. Grazie1000 per il consiglio, carissimi saluti.
occorre vedere la RMN per eventuale indicazione chirurgica a livello C4/5 Dr E POzzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati


rmn
31 Gen 14 - massimo, 28 anni (id: 129223)
  Salve dottore ho fatto per dei dolori alla schiena una risonanza rachide lombo sacrale.pero sono preoccupato per il referto che recita cosi: È CONSERVATO ALLINENAMENTO METAMERICO VERTEBRALE.MANTUNUTA LA FISIOLOGICA LORDOSI LOMBARE.REGOLARE L AMPIEZZA OSSEA DEL CANALE RACHIDEO.NON EVIDENTI SIGNIFICATIVE PROTUSIONI O ERNIE DISCALI POSTERIORI.IN L4-L5 IL DISCO PRESENTA UN PROFILO POSTERIORE LIEVEMENTE PIANEGGIANTE.REGOLARE IL SEGNALE DELLE RADICI DELLA CAUDA LIEVE RIALZO DEL SEGNALE T2 NELLA PORZIONE PIÙ CRANIALE DEL CONO MIDOLLARE DI DUBBIA NATURA PATOLOGICA.A TITOLO CAUTELATIVO POTREBBE ESSERE INDICATO COMPLETARE LO STUDIO ANCHE CON RM DEL RACHIDE DORSALE PER VALUTARE IL SEGNALE MIDOLLARE SOV... continua >>
RASTANTE. Se puo spiegarmi cosa c è perché sono molto preoccupato.ringrazio anticipatamente.
sì, occorre estendere la rmn al tratto dorsale
Dott. Eugenio Pozzati

pineale
31 Gen 14 - Elisabetta, 39 anni (id: 129218)
  Rm cervello e tronco encefalico senza e con contr.Regolari i solchi corticali le cisterne della base.le cavità ventricolari sono in sede con normale morfologia ed ampiezza.Non significative alterazioni di segnale del parenchima celebrale in sovra e sottotentoriale.La ghiandola pineale ha dimensioni aumentate 13x14mm per la presenza,al suo interno,di formazione tondeggiante di 10mm maggior asse con segnale iperintenso in T2,ipoitendo in T1 ed isoiete so in FLAIR.Dopo somministrazione mezzo contrasto si evidenzia impregnazione del parenchima ghiandolare che occupa le porzioni periferiche mentre la lesione similcistica non mostra impregnazione.Linsieme reperti puó essere compatibile con cisti d... continua >>
ella ghiandola pineale anche se non è possibile escludere completamente un eventuale pineocitoma con la sola RM.Si consiglia valutazione specialistica e follow-up.Non impregnazione patologiche del parenchima celebrale in sede sovra e sottotentoriale. Non alterazioni di segnale con sequenze in diffusione.
per una valutazione più precisa occorre vedere l’esame, provi a inviarlo Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

infarto
31 Gen 14 - Dina, 79 anni (id: 129216)
  Dopo una caduta frontale di un mese fa,in questi giorni ho un forte mal di testa e senso di nausea,sono cardiopatica e ho avuto qualche episodio di fibrillazione atriale. Per questo mal di testa è stata fatta una Tac ecco quanto riporta il referto: "non alterazioni densitometriche focali in atto del parenchima cerebrale ne segni di sanguinamento intracranico. Esiti ischemici capsulo nucleo basali bilaterali, in sede pontina a destra e in sede sottocorticale frontale a sinistra: calcificazioni sottocorticale parietale sinistra. Accentuata ampiezza degli spazi liquorali periencefalici e del sistema ventricolare su base involutivo - atrofica. Linea mediana in asse. Calcificazioni vascolari lung... continua >>
o i sifoni carotidei". Chiedo spiegazioni del referto e cosa è consigliabile fare di conseguenza. La ringrazio e le auguro una buona giornata.
si tratta di una encefalopatia multiinfartuale senza indicazioni chirurgiche, probabilmente in rapporto alla sua fibrillazione atriale, faccia comunque un eco doppler carotideo
Dott. Eugenio Pozzati

edc
30 Gen 14 - Dario, 51 anni (id: 129205)
  esito rmn rachide cervicale :regolare il passaggio cranio-cervicale.Manifestazioni spondilo discoartrotiche tra c4-c7, senzaz disallineamenti metamerici e con canale spinale di normale ampiezza.A c6-c7 ernia discale contenuta ad ampio raggio postero-laterale sx, consensuale ai fenomeni degenerativi;si realizza una stenosi del forame neurale ad un impronta sulla tasca radicolare della 7 radice cervicale sx. Il midollo spinale è normale e non si rilevano alterazioni sospette del segnale dei matameri vertebrali.In base a questo esito si può scongiurare una operazione?Che tipo di cure dovrei sottopormi?Ringraziandovi anticipatamente cordiali saluti.
per una corretta indicazione chirurgica occorre valutare le immagini di RMN e conoscere i suoi disturbi, che non riferisce Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

chiari
29 Gen 14 - Concetta, 30 anni (id: 129190)
  Ho fatto la la RMN encefalo e midollo con mdc e il referto è: Sistema ventricolare in asse, di normale volume e morfologia. Regolari gli spazi sottoaracnoidei. Alcune piccole tenui e sfumate iperintensità in FLAIR sono visibili nella sostanza bianca iuxta-callosa a dx, frontale iuxta-corticale dx e pontina anteriore mediana. La somministrazione di mdc non mostra aree patologiche di potenziamento. Canale vertebrale di normale ampiezza. Accentuazione della cifosi dorsale. Salienza discale posteriore mediana a C5-C6 e C3-C4. Protrusione discale mediana da D5 a D9. Non significative alterazioni del segnale del midollo spinale. Prominenza delle tonsille cerebellari nel forame occipitale. Ho la M... continua >>
alformazione di Chiari I°
occorre valutare l’indicazione chirurgica sulla malformazione di Chiari in base alle immagini di RMN e ai suoi disturbi (che non riferisce) Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria Bologna 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
29 Gen 14 - monica, 42 anni (id: 129189)
  gentile Dottore vorrei una sua lettura, donna di 42 anni, magra, lavoro pesante da 18 anni, operata con nulcleoplastica c5 c6 c6 c7 e ernia lombare con denervazione metodo nucleo plastica...RMN RACHIDE CERVICALE: NON ALTERAZIONI DELLA INTENSITA DI SEGNALE DEI CORPI VERTEBRALI. ALTERATO ALLINEAMENTO, SPONDILOSI CON OSTEOFITI MARGINALI IN : C5. C6, C7 CHE PROTRUDONO POSTERIORMENTE NEL CANALLE VERTEBRALE E RIDUZIONE DEI RELATIVI SPAZI E DISIDRATAZIONE DEI DISCHI INTERSOMATICI. RIDOTTO LO SPAZIO C4 C5 E RIDOTTA IDRATAZIONE DEL DISCO CHE PROTRUDE IMPRONTANDO IL SACCO DURALE. BULGING AD ESTENSIONE FORAMINALE BILATERALE IN C5 C6 CON IMPRONTA SUL SACCO DURALE, FOCALITA ERNIARIA INTRAFORAMINALE SINIS... continua >>
TRA CHE OSTRUISCE IL FORAME DI CONIUGAZIONE E IMPRONTA LEMERGENZA DEL NERVO. BULGING AD ESTENSIONE FORAMINALE BILATERALE CON IMPRONTA SUL SACCO DURALE IN C6 C7 E FOCALITA ERNIARIA PARAMEDIANA SINISTRA. CANALE VERTEBRALE DI DIMANSIONI RIDOTTE IN C4 C5 C6 SENZA EVIDENTE SOFFERENZA MIDOLLARE. NON ALTERAZIONI DELLINTENSITA DI SEGNALE DA PARTE DI TESSUTI MOLLI FISIOLOGICAMENTE IN ESSO CONTENUTI. RMN RACHIDE LOMBO SACARALE CORPI VERTEBRALE CHE APPAIONO MORFOMETRICAMENTE NELLA NORMA E NORMOALLINEATI. IMMAGINE COMPATIBILE CON ANGIOMA INTRASOMATICO IN L3, NODULO DI SCHORML DELLA LIMITANTE SUPERIORE DI L2, INFERIORE DI L4. IN L1 L2 L2 L3 RIDUZIONE DELLO SPAZIO E DELLA IDRATAZIONE DEL DISCO CHE PROTRUDE CON FOCALITA ERNIARIA SOTTOLEGAMENTOSA PARAMEDIANA SINISTRA. IN L4 L5 BULGING AD EST. for.
occorre una valutazione neurochirurgica delle immagini RMN, dell’esame neurologico e della clinica (che non riferisce) per possibile necessità chirurgica Dr e Pozzati Neurochirurgia IRCCS Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rm
28 Gen 14 - Dionisio, 49 anni (id: 129174)
  a causa di dolori e formicolio al braccio sinistro il medico mi ha consigliato una rm ecco il referto Abolita la fisiologica lordosicervicale marcatie diffusi fenomeni spondilosici con associata artrosi interapofisaria in tutto il tratto di colonna esaminato:modesta riduzione di segnale nelle sequenze T2 pesate dei dischi intersomatici nel trattoC2-C6 dariferire a fenomenidisidratativi;concominata: al livello C3-C4 E C4 C5,protrusione disco artrosica paramediana sinistra che comprime il midollo e questultimo livello affiora al recesso foraminale omolaterale. al livello C5 C6 protrusione disco-artrosica mediana che comprime il midollo: al livelloC6 C7,protrusione disco-artrosica mediana... continua >>
e paremediana dx impronta modicamente il midollo. stenosi del canale vertebrale del tratto C3-C6. debole e sfumata iperintensita di segnale del midollo nel tratto C3-C6 DE VEROSIMILE INIZIALE MIELOPATIA spondilogenetica;in relazione alle compressioni sopra descritte ed al modificarsi del quadro clinico utile controllo a distanza. R.A.Alterazione compatibile con osteoangioma a carico di D2
occorre vedere le immagini, può essere comunque necessario un intervento di decompressione cervicale per la mielopatia Dr E Pozzati Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
25 Gen 14 - Rosas, 33 anni (id: 129131)
  Ho appena ritirato la mia risonanza rachide lombosacrale e dorsale sarei grata in qualche delucidazione.atteggiamento scoliotico dorso-lombare. Ridoffa cifosi dorsale. Conservata ampiezza del canale spinale osseo in esame. Segni di degenerazione artrosica disco-somatica. A livello L1-L2 ernia discale a sede mediana a paramediana bilaterale.a livello L4-L5 ed L5-S1 protrusione discale a sede mediana e paramediana bilaterale. Regolare il midollo visualizzato. Osteoangioma al soma di d12.. Sarei grata in una pronta risposta !!
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

chiari
23 Gen 14 - elena, 65 anni (id: 129109)
  cosa si intende con slivellamento delle tonsille cerebellari?
può trattarsi di una malformazionme di Chiari
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
22 Gen 14 - Luisiana, 53 anni (id: 129102)
  Esame rm rachide cervicale con tecnica TSE,STIR,FFE diagosi: Spondilo unco-aetrosi. Appianata la fisiologica lordosi. A C4-C5 sofferenza osteocondrale intervertebrale (tipo Modic 1), in presenza di protrusione degenerativa discale posteriore, mediana paramediana sinistra ed appuntimento somatico consensuale. A C5-C6, C6-C7. disideratazione e modesto bulging discale posteriore. Canale vertrebale nei limiti per ampiezza. Regolare la morfologia e il segnale del tratto midollare esaminato. Sono molto preoccupata, vorrei una spiegazione a queste terribili parole. Grazie
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

stenosi
20 Gen 14 - Elena, 51 anni (id: 129052)
  ho eseguito RM per ipostenia plantare piede dx chiedo cosiglio,ridotta la fisiologica lordosi,scoliosi lombare sx convessa con modica rotazione metamerica in l4-l5 antero listesi di primo grado di l4 su l5 che associata ad alterazioni artrosiche delle articolazioni interapofisarie posteriori determinano stenosi focale del canale spinale e riduzione d ampiezza dei forami di coniugazione.A questo livello è presente fissurazione dellanulus con pseudobulging posteriore diffuso che impegna la porzione inferiore dei forami di coniugazione,in l5- s1 spodilodiscoartrosi con alterazioni degerative delle spongiose intersmotiche contrapposte tipo Modic || e protrusione discale posteriore diffusa che i... continua >>
mpegna in particolare il forame di coniugazione nella sua porzione inferiore a sinistra .I rimanenti reperti nei limiti della norma in particolare non si evidenziano ernie o protrusioni discali.Normali la morfologia ed il segnale del cono midollare e delle radici della caduta.Ringrazio e saluto
occorre valutare le immagini RMN per probabile indicazione chirurgica su canale stretto associato a instabilità vertebrale Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

sella
20 Gen 14 - Francesco, 50 anni (id: 129051)
  Egr. Dott., Le chiedo di capire lesito di una RM senza mezzo di contrasto eseguita su mia moglie. NON APPREZZABILI ALTERAZIONI MORFOLOGICHE E DI SEGNALE DEL TRONCO CEREBRALE E DEL PARENCHIMA CEREBRALE E CEBELLARE. SISTEMA VENTRICOLARE DI NORMALE MORFOLOGIA E DIMENSIONE. STRUTTURE MEDIANE IN ASSE. REGOLARI I SOLCHI CORTICALI. IL CAVO SELLARE, LIEVEMENTE SLARGATO, APPARE OCCUPATO IN GRAN PARTE DA LIQUOR: SELLA VUOTA PARZIALE. Mi può spiegare, cortesemente, se la RM presenta qualche anomalia e quindi bisogna consultare uno specialista? Grazie francesco Soverato
si tratta di una sella vuota, occorre eseguire uno studio ormonale per valutare eventuali deficit secretivi ipofisari Dr e Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

stenosi
19 Gen 14 - AnnaMaria, 62 anni (id: 129048)
  Avverto dolori lungo tutta la colonna vertebrale specie in sede sacrale con enorme difficoltà nella deambulazione.Dalla RMN si evince: scomparsa fisiologica lordosi cervicale per contrattura antalgica. Irregolarità spondilosiche delle limitanti somatiche. Protrusioni discali posteriori mediane in spazi intersomatici C3-C4, C4-C5, C5-C6 e C6-C7 che improntano la banda subaracnoidea anteriore e limmagine midollare. Midollo spinale regolare volume e segnale. Ernia discale posteriore mediana in L5-S1 che comprime il sacco durale. Protrusioni discali L3-L4 e L4-L5 che improntano la banda subaracnoidea anteriore e il sacco durale.Ridotto segnale dischi intersomatici per fenomeni disidratativi. Ri... continua >>
dotta ampiezza canale vertebrale cervicale e lombosacrale da brachilamina congenita. Non risultano alterazioni del segnale a carico del cono e dellepicono midollare. Cosa è consigliabile fare per rimediare a tanto dolore e al problema della deambulazione? Ringrazio per lattenzione e porgo cordiali saluti.
occorre valutare le immagini RMN per possibile indicazione chirurgica su canale vertebrale stretto dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111
Dott. Eugenio Pozzati

chiari
17 Gen 14 - maria, 36 anni (id: 129020)
  gentile professore, la ringrazio per avere chiarito un pò la mia situazione, volevo chiedere unultima cosa e poi credo che la contatterò personalmente, quando dice inizio, significa che, se accertata la sindrome di Chiari, si presenta un problema che progredirà? Oppure dovrebbe rimanere così come è stato diciamo diagnosticato? La ringrazio nuovamente per la disponibilità, a risentirci!
non necessariamente, dovrà ripetere una RMN fra 1 anno
Dott. Eugenio Pozzati


Da 330 a 345 di 3474