Sei in: Medico on-line > Neurochirurgia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Neurochirurgia
Referenti

ultimo aggiornamento 8/07/2012
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 16/12/2014
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
r
24 Set 13 - antonella, 39 anni (id: 127674)
  risultato rm encefalo: lesame ha messo in evidenza in corrispondenza sostanza bianca sopratentoriale multiple areole di ipersegnale T2 le maggiori delle quali (diametro mass 9mm) ;tali reperti sono aspecifici potete dirmi cosa significa? grazie
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati


int
21 Set 13 - Antonella, 47 anni (id: 127658)
  Operata a novembre 2012 ernia al disco, ripeto RMN a settembre 2013 per diversi disturbi. Referto: lieve atteggiamento scoliotico lombare sinistro-convesso ad ampio raggio; presenza di verosimile vertebra di passaggio a livello lombo-sacrale considerata ai fini dellesame L5 sacralizzata; emilaminectomia del disco L4- L5 il cui residuo discale appare ridotto per spessore con lieve protrusione anulare mediana; concomita, allo stesso livello, disomogeneità condrale e subcondrale dei corrispondenti piatti somatici contrapposti per segni di sofferenza osteo-cartilsginea a tipo Modic I; minima salienza anulare discale a L2-L3 ed L3-L4; ampio il canale spinale; regolare limmagine del cono midolare.... continua >>
La mia domanda è: secondo quanto scritto è possibile che io sarò costretta ad affrontare una nuova operazione? Tra laltro non nascondo che sono preoccupata in quanto oltre la tiroidite di H. ho la connettivite indifferenziata e mi è stato spiegato che, molto probabilmente, essendo il mio sistema immunitario "impazzito", alcune volte questo non riconosce farmaci già assunti senza problema, come gli antinfiammatori, col risultato che si presentano delle manifestazioni cutanee (ponfi). Che cosa mi consiglia di fare in alternativa se è possibile? Ringrazio anticipatamente per la sua cordiale risposta.
la necessità di un reintervento dipende più dai suoi disturbi ( che non riferisce) che dal risultato della R Dr E Pozzati Osp Bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rm
20 Set 13 - Francesco, 23 anni (id: 127646)
  gentile dr.Pozzati, la ringrazio per la sua risposta. Lortopedico mi ha detto di ripetere la Risonanza tra un anno per vedere se ci sarà qualche cambiamento. Posso attendere per la RMN del tratto cervicale e fare le due analisi contemporaneamente o è meglio fare subito la RNM cervicale e ripetere il tutto tra un anno?Ritiene inoltre che un ortopedico sia la figura professionale giusta o è meglio che mi faccia visitare da un neurologo (abito a Roma)? Grazie di nuovo per la sua disponibilità
faccia tutto fra 1 anno, poi potrà consultare anche un neurochirurgo
Dott. Eugenio Pozzati

disco
19 Set 13 - Gianluca, 43 anni (id: 127641)
  Salve, sono un operaio di 43 anni e lavoro in fabbrica. Da tempo ho dolore alla colonna nella parte bassa sx. Per lavoro movimento spesso carichi gravosi. Ho fatto una RM e questo è il referto: quesito clinico; lombosciatalgia sx. Rettilineizzazione del rachide lombare,con abolizione della fisiologica lordosi. Dischi intersomatici di altezza e tono idrico sostanzialmente conservati. A livello L4 L5 è presente lieve bulging discale posteriore prevalente in sede paramediana sx, che riduce di ampiezza la tasca radicolare omolaterale. Non evidenzia di ulteriori significative alterazioni a carico dei restanti livelli esaminati. Canale vertebrale di ampiezza nei limiti. Grazie per la risposta. ... continua >>
P:S: a livello lavoratvo posso continuare a movimentare carichi gravosi, oppure ci sono problemi?
rmn senza evidenti indicazioni chirurgiche, può essere indicata discolisi se confermata dall’imaging rmn Dr E Pozzati Osp bellaria BO
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
18 Set 13 - BALDO, 58 anni (id: 127630)
  Non riesco più a dormire a seguito di dolori e addormentamento delle braccia con formicolio alle mani. Ho effettuato una RM CERVICALE E LOMBOSACRALE : Cervicale con e senza M.D.C.: Non alterazione morfo né segnale di tipo focale evolutivo dei corpi vertebrali esaminati. Il disco intersomatico compreso tra C5-C6 risulta ipointenso nella sequenza T2 DIPENDENTI E RIDOTTO IN ALTEZZA PER FENOMENI DEGENERATIVI. In corrispondenza dello spazio intersomatico compreso C5-C6 allinterno del canale vertebrale anteriomente in sede mediana, rilievo di formazione isointensa al disco che impronta il sacco durale, estrinsecandosi maggiormente verso sinistra, senza conflitto disco-radicolare, da riferire... continua >>
ad ampia protrusione discale. Il canale vertebrale risulta di ampiezza normale Non alterazioni della corda midollare esaminata. Assenza di impregnazione patologiche dopo somministrazione MDC. rm lomsacrale non risultano alterazioni
dal referto sembra necessario l’intervento in C5/6 Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225508-5111
Dott. Eugenio Pozzati

neurimnma
14 Set 13 - anna, 58 anni (id: 127603)
  Gentile Dottore.sono molto preoccupata per quel meningioma neurinoma con punto di domanda.è un tumore?Lei cosa ne pensa? È possibile asportarlo in una zona cosi delicata?Grazie.Saluti cordiali“RM DEL RACHIDE LOMBO-SACRALE SENZA ECON MDCtratto(lombare sostanzialmente in asse;accentuata lafisiologica lordosi.Non significative alterazioni focali dellintensitàdi segnale a provenienza dal midollo endo-spugnosodei corpi vertebraliesplorati. Alterazionispondilo-artrosiche a carico delle apofisi articolari inter-vertebrati.AlpassaggioLI-L:procìdenzaerniariariaparamedìana dx concontatto sulla superficie ventrale del sacco durale. Al passaggioL4-L:procidenza ernìariamediana-paramediana bilaterale con ... continua >>
contattosullasuperficieventrale dei sacco durale.Il cono midollare è in sede,come di norma.Formazione espansiva amorfologia fusiforme intradurale proiettivamente al passaggioL1-L2mediana - paramedìana sn adiacente all arco neurale posteriore caratterizzato daenhancement post - contrastografico(2.5x 1.5x1cmcirca)nonalterate aree focali di enhancement consignificatopatologico.A tutti i Iivelli esaminati conservatoil diametro sagittale dello speco vertebrale.quadroRM compatibile con formazioneespansiva intradurale extra midollare proiettivamente al passaggioLI -L2 caratterizzata da enhancement post - contrastografìco (menìngioma? neurinoma?)concomita procidenza erniaria al passaggio LI-L2 ed L4 -L5
si tratta più probabilmente di un neurinoma, occorre comunque asportarlo chirurgicamente: è importante vedere le immagini rmn per programmare l’intervento chirurgico Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225353-5111.5508
Dott. Eugenio Pozzati

disco
11 Set 13 - cinzia, 59 anni (id: 127580)
  egr dott nel 2008 ho subito un intervento su l4 l5 disectomia con inserimento di diam 8 dopo pochi mesi sono iniziati dolori pulsanti in l3 l4 ho fatto infiltrazioni sotto guida tac ho sentito benefici fino all anno scorso ora ho dolori all interno coscia fino al ginocchio mi è stato consugliato nuovo diam rmn:rachide interessato da diffusi aspetti di artrosi modico buling discale posteriore laterale sn l2l3 piu evidente protusione postero lateralel3l4 con focale fissurazione dell anulus e discreto impegno foraminale lei che cosa mi consiglia? gazie
si può valutare una discolisi percutanea
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
11 Set 13 - Rosella, 55 anni (id: 127576)
  La ringrazio e vorrei capire il referto della RM : il canale spinale ha normali dimensioni. Completa perdita della fisiologica lordosi-cercale e iniziale inversione cifotica.Modificazioni degenerative spondilo-unco-artrosiche nel tratto compreso tra i metameri C3 e C7 ove si rilevano protrusioni posteriori disco-osteofitarie che determinano modesta impronta degli spazi subaracnoidei anteriori corrispondenti, la maggiore delle quali a C6/C7. Riduzione dampiezza dei relativi forami neurali su base degenerativa artosica uncovertebrale, reperto più evidente ancora a C6/C7, Normale aspetto delle restanti unità discosomatiche. Normale lintensità di segnale intrinseco delle corrispondenti porzioni... continua >>
midollari. Liberi i restanti spazi perimidollari anteriori e posteriori. Vorrei sapere anche se oltre al collo ed alla testa pesante (con costante testa pesante e dolorante ) i continui crampi alle braccia ed alle gambe (soprattutto nei polpacci) possono essere dovuti a quanto rilevato sopra o possono attribuirsi a problemi di ipertensione (che mi hanno riscontrato da circa 4 mesi) o a parecchi noduli alla tiroide su cui sto indagando e che mi danno fastidio soprattutto nel respiro e da sdraiata. In attesa di sua risposta distintamente saluto
dal referto, non apparente necessità chirurgica cervicale
Dott. Eugenio Pozzati

cavernoma
10 Set 13 - Monica, 35 anni (id: 127564)
  Gentile dottore, tre anni fa ho scoperto accidentalmente di avere una malformazione vascolare in sete pontina non bel identificabile. Due anni fa ha sanguinato manifestando diplopia disestesia emulsina dx acufeni e anacusia sinx... Tutti sintomi regrediti nel giro di due mesi fatta eccezione x la diplopia. La posizione rendeva il cavernoma inoperabile. Dopo 21 mesi 15 gg fa ha risanguinato dandomi solo un lieve aumento della diplopia. Dalla RMN si evidenzia un aumento volumetrico della malformazione da 11 a16 mm localizzata in sede mediana paramediana sinistra. Posteriormente la lesione coinvolge il pavimento del IVA ventricolo a sinistra. Il problema nasce dal fatto che di fronte a questa R... continua >>
MN i medici romani gemelli e policlinico dicono di nn intervenire xche troppi i rischi, invece i medici del Besta divino che è necessario intervenire. Io nn so come compirtarmi...a tenerlo rischio la vita? Con che probabilità? Cosa devo fare? Mi dia un consiglio la prego
gent signora, non è facile decidere, se il cavernoma affiora sul 4 ventricolo l’intervento può essere affrontato con rischi accettabili. Bisogna vedre le immagini rmn per un parere più preciso, provi a inviarle Dr E Pozzati Neurochirurgia IRCCS osp Bellaria BO 051 6225508-5111
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
10 Set 13 - Carla, 60 anni (id: 127563)
  Buonasera,trascrivo esito rm lombosacrale: canale spinale ampio così come il sacco durale.non modificazioni del rigonfiamento lombare del midollo spinale e delle radici della cauda.con eccezione del livello L2-L3,il cui disco appare normale,si osservano diffusi,modesti aspetti involutivi delle unità disco-somatiche lombari,i cui dischi appaiono relativamente ipointensi nonchè sede di bulging associato in L1-L2 ed L5-S1 a minima spondilosi prevalentemente anteriore così come,sullultimo dei livelli,a degenerazione adiposa subcondrale a ridosso dei piatti somatici affrontati.in L5-S1il sacco durale è appena improntato ventralmente dal bulging discale edorso-lateralmente da artrosi delle apofisi... continua >>
articolari che impegnano inoltre i forami neurali riducendo lampiezza soprattutto a sx ove deriva condizione di potenziale conflitto radicolare L5.in L3-L4 ed L4-L5 il sacco durale è pressochè indenne,in L3-L4 il bulging discale appare complicato da modesta ernia discale foraminale dx che confligge lievemente la radice nervosa in L3.in L4-L5 il bulging discale prevale a dx a livello foraminale,in sede di fissurazione dellanello fibroso di significato degenerativo senza coinvolgere la radice nervosa L4.in L1-L2 il bulging discale è complicato da ernia focale posteriore paramediana dx scivolata per 7-8 mm.verso lalto lungo il muro posteriore di L1 improntando appena il sacco durale.Ho eseguito MOC con diagnosi di osteoporosi alla colonna ed alle anche. Attendo sue valutazioni.Grazie
domnda incompleta, manca la clinica
Dott. Eugenio Pozzati

ceernieera
9 Set 13 - giovanni, 9 anni (id: 127558)
  Salve a mio figlio gli hanno trovato il midollo spinale presenta cavità idro-siringomielica al passaggio c5-c6 le chiedevo se per favore mi diceva cosa vuol dire
spesso c’è anche una malformazione di Chiari a livello della cerniera occipitale, occorre vedre la RMn per un parere più preciso Dr E Pozzati neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225508-5111
Dott. Eugenio Pozzati

ed
7 Set 13 - Geremia, 41 anni (id: 127544)
  Egregio dottore ,mi blocco spesso con la schiena ,dolori e rigidità al risveglio mattutino.Ho eseguito una RM con risultati.:protrusione discale intraforaminale fra L3-L4.Ernia discale mediana paramediana fra L4-L5,e mediana e paramediana intraforaminale ds fraL5-S1.COSA MI CONSIGLIA DI FARE.GRAZIE
occorre valutare l’intervento in L4/5 Dr E Pozzati Neurochirurgia Osp Bellaria BO 051 6225111-5508
Dott. Eugenio Pozzati

chiari
3 Set 13 - Francesco, 23 anni (id: 127508)
  una RMN eseguita lanno passato e confermata recentemente da una seconda RMN con tracciante radiattivo al gadolinio per dolori alla schiena (peraltro legati ad una piccola scoliosi che ho da 10 anni)ha dato il seguente esito: "Esame eseguito mediante sequenze T1 e T2-pesate, condotte su piano sagittali e trasversali, prima e dopo MdC paramagnetico. In corrispondenza al tratto dorsale del midollo spinale allaltezza del tratto D6-D8 si conferma la presenza di cavitazione di tipo idrosiringomielinico, caraterizzata da estremi affusolati e margini ben definiti. Tale cavitazione, di limitate dimensioni, non determina modificazioni di calibro del midollo spinale e dello spazio leptomeningeo peri... continua >>
midollare. Presenta segnale ipointenso in T1 e iperintenso in T2 e non risulta modificata dopo infusione di Gadolinio. Normale ampiezza del canale vertebrale dorsale. Osservazione: quadro RM sostanzialmente invariato rispetto allindagine del 25 luglio 2012." Naturalmente ho un nuovo appuntamento con lortopedico,che lanno scorso mi aveva detto di non preoccuparmi, ma gradirei un suo parere. Grazie
occorre completare con RMN cervicale per valutare eventuale malf di Chiari
Dott. Eugenio Pozzati

rmn
18 Ago 13 - Annalisa, 33 anni (id: 127407)
  Salve, mi piacerebbe sapere di piu sul il mio risultato Rm lombosacrale.Lieve accentuzione dellangolo di fisiologica lordosilombosacrale.A D10 D11alterazioni osteocondrosiche a carico delle limitanti contrapposte,con osteofitosi somatomarginale e prostusione discale postero-paramediana destra. Il sacco durale appare lievemente improntato,senza segni di sofferenza midollare. A D11 D12,irregolaritadelle limitanti somatiche contrapposte in rapporto a iniziali fenomeni osteocondrosici.Non evidenti patologie discali.A livello dei corpi di D11 D12 piccoli emangiomi vertebrali.Ad L4-L5,piccola ernia discale intraforaminale ed extraforaminale dx, con impronta sulla radice L4. Regolari il cono midoll... continua >>
are e le radici della cauda equina. Il mio medico curante mi ha consigliato una visita reumatologica poi vorrei andare da un ortopedico Voi cosa mi consigliate?grazie mille. Cordiali saluti.Yy
domanda incompleta
Dott. Eugenio Pozzati

chiari
17 Ago 13 - francesco, 34 anni (id: 127401)
  Egr. dottor buon giorno sono ancora qui per chiedere qualche consulto.ho fatto la rmn con studio del flusso liquorale. Esito:lesame e stato eseguito secondo i piani assiali sagittali e coronale con tecnica se,flair,csf/drive,csf/pca,dwi,con immaginit1 e t2. IV ventricolo in asse-IIIventricolo in asse.ventricoli laterali in asse e simmetrici. conservati gli spazi subaracnoidei della volt e della base. Non si evidenziano alterazioni di segnale a carico del parenchima encefalico nelle sequenze effettuate.Procidenza di circa 8-9 mm,delle tonsille cerebellari nel forame magno. Nei limiti il fenomeno del flow-void a livello acqueduttale. Desidero sapere cosa significa questo referto e la r... continua >>
ingrazio come sempre della sua disponibilita. Grazie e una buona giornata.
si tratta di una malformazione di Chiari, per eventuale indicazione chirurgica occorre sapere la storia clinica e vedre le immagini rmn Dr E Pozzati Neurochirurgia osp Bellaria BO 051 6225353-5508
Dott. Eugenio Pozzati


Da 330 a 345 di 3364