Sei in: Medico on-line > Gastroenterologia

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.
Verifica qui.


Gastroenterologia
Referenti
  • Prof. Pier Roberto Dal Monte

  • Già Direttore Dipartimento medico-chirurgico delle Malattie dell’apparato digerente. Ospedale Bellaria-Maggiore. Bologna.

  • Prof. Mauro Bortolotti

  • Professore a Contratto della Specializzazione in Medicina Interna
    Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna
    Policlinico S. Orsola


ultimo aggiornamento 27/11/2014
 
Aree tematiche


Nella compilazione della tua domanda ti chiediamo gentilmente di attenerti il più possibile alle aree tematiche qui sopra riportate
ultimo aggiornamento 26/01/2007
Invia la tua domanda

Domande / Risposte
Terapia RCU
17 Ott 05 - Massimo, 28 anni (id: 21615)
  Buongiorno dottore, Lo scorso mese di Agosto ho scoperto di essere affetto da RCU attraverso una endoscopia ed un esame istologico. La mia gastroenterologa mi ha prescritto come cura una supposta di asocol 1g (Mesalazina) al giorno. Nonostante sia un soggetto fabico e la Mesalazina potrebbe provocarmi una emolisi, in accordo con il mio medico curante, ho deciso di assumerla ugualmente. Ultimamente ho continuamente come l’impressione di avere aria nello stomaco e questo mi provoca qualche difficolta’ nel deglutire. Inoltre ho spesso dei capogiri e una sensazione di stordimento. Questi sintomi potrebbero essere causati dall’Asocol o dalla RCU ? Esiste una cura alternativa per la RCU... continua >>
, nel caso potrebbe indicarmi i principi attivi dei farmaci ? La ringrazio anticipatamente per la cortese risposta. Saluti.
Egregio Signore, l’alternativa alla mesalazina potrebbe essere un corticosteroideo, ma bisoognerebbe valutare anche l’estensione della mallatia, poichè questi si somministrano sia per via orale che rettale. Con saluti,
Le malattie infiammatorie intestinali.DOC
Prof. Pier Roberto Dal Monte


Gastrite acuta da FANS
17 Ott 05 - bellacicco, 23 anni (id: 21613)
  Gentile dottore, a seguito della somministrazione per 2 giorni consecutivi di Aspirina(cps) per un raffreddore in atto,3 giorni fa mi sono svegliata con un dolore lancinante allo stomaco,riferito alla colonna vertebrale. spaventata,mi sono recata in ospedale ove mi hanno diagnosticato una gastrite(da fans)e come terapia mi è stata precritto lo Zantac per 10 giorni. Ho chiesto al medico cosa potessi mangiare e mi è stato consigliato di evitare piccanti e fritti. Data,dunque,l’esiguità della risposta vorrei chiedere a lei con più precisione quale sia la dieta adeguata al mio caso. La ringrazio per la disponibilità e le porgo i miei saluti. Elena Bellacicco
La gastrite da FANS guariscae anche da sola faccia una dieta un pò leggera e basta. Con saluti
Prof. Pier Roberto Dal Monte

gastropanel
17 Ott 05 - annamaria, 52 anni (id: 21606)
  SOFFRO DI REFLUSSO GASTICO EVIDENZIATO DA UNA GASTROSCOPIA EFFETTUATA 3 ANNI FA. LO CURO CON ANTRA 20 CHE NON HO MAI SMESSO. PUO’ CAUSARE DANNI DA ALCUNI MESI SOFFRO DI UNA DERMATITE IN VISO MOLTO FASTIDIOSA. VORREI NON DOVER FARE UN’ALTRA GASTROSCOPIA NELLA MIA LIMITROFCITTA’ MILANO/O ZONE E DOVE E’ POSSIBILE EFFETTUARE L’ESAME DI GASTROPANEL I DOLORI ALLO STOMACO PERSISTONO GRAZIE
L’esame che mi chiede non serve per l’esofagite da reflusso, segua i consigli che le allego. Se sta male alla sospensione non serve fare l’esofagoscopia. Con saluti,
Esofagite ed ernia.doc
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Intolleranza al lattosio
17 Ott 05 - Luigi, 55 anni (id: 21597)
  Soffrendo da tempo di dolori intestinali e meteroismo, mi sono sottoposto a vari esami. Finalmente è emersa l’intolleranza al lattosio. Il mio medico, come ovvio, mi ha suggerito di evitare il latte e tutti i derivati. Non ha saputo, tuttavia, precisarmi se esistono vari livelli/gradazioni di questa intolleranza nè se vi sono formaggi privi di lattosio. Navigando in rete, ho infatti trovato siti in cui si dice che alcuni formaggi duri ( es. grana, pecorino o emmenthal ) sarebbero privi di lattosio. Mi può dare, caro Professore, qualche motivo di conforto tale da non dovermi privare di ogni genere di formaggio? Grazie mille.
Veda di seguire i consigli che le allego(al posto della lattasi eventualmente la trilattasi). Con saluti,
Intolleranza al lattosio.DOC
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Sospette coliche renali
17 Ott 05 - marida, 19 anni (id: 21591)
  salve avrei bisogno urgentemente di un suo parere.da un mesetto oramai ho dei dolori all’addome,mi capita di sveglirmi la mattina con delle forti fitte e con urgente bisogno di andare al bagno per urinare.il dolore coincide anche con la schiena.secondo lei cosa potrbbe essere,?che mi consiglia di fare?aspetto al più presto una sua risposta.cordiali saluti!
Potrebbe trattarsi di coliche renali faccia un’ecografia renale. Con saluti,
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Alvo molle
17 Ott 05 - lauragiampietro, 51 anni (id: 21587)
  dimenticavo....ho il colon irritabile e quando ho stress vado in bagno...non vorrei che questo Ciproxin 500 mi facesse male...grazie.
In genere la ciprofloxacina non fa male, tuttavia di disinfettanti ad azione enterica ve ne sono altri come la bacitracina/neomicina, la paromomicina, la rifaxidina. In alternativa prenda un antidiarroico sintomatico al bisogno. Con saluti,
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Cistite
17 Ott 05 - lauragiampietro, 51 anni (id: 21586)
  Prendo 2 volte al giorno (perchè lo devo prendere) il Depakin Chrono 300 mg. Ho fatto le analisi delle urine e nell’urinocultura risulta quanto segue: ESBL nwgativo, esame microscopico del sedimento: "ricca flora batterica-10-20 Leucociti-alcune emazie" Mi hanno detto che è cistite. Mi hanno prescritto il Ciproxin 500, una ogni 12 ore per 7 gg. Questo Ciproxin è compatibile con il Depakin Chrono 300 mg? Mi è stato raccomandato di prendere fermenti lattici....Che ne dice ? Grazie.
Non mi risulta che ci sia interrazione tra la ciprofloxacina ed il farmaco che sta prendendo. Comunque non li prenda nello stesso orario. Con saluti,
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Acne
17 Ott 05 - lucia, 33 anni (id: 21582)
  da cosa dipendono i brufoli interni sulla pelle del viso soprattutto prima delle mestruazioni?
L’acne può dipendere dalla modificazione degli ormoni che si ha durante il ciclo. Consulti un dermatologo. Con saluti,
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Dolore addominale
17 Ott 05 - lucia, 33 anni (id: 21579)
  stanno terminando le mestruazioni e ho fatto l’amore e durante il rapporto ho avuto dolore all’ovaia destra
Probabilmente confonde la zona del colon dx che può essere dolente con l’ovaio.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Aumento ca 19-9
17 Ott 05 - paola, 23 anni (id: 21578)
  mia madre ha inziato una terapia con mempral unitamente a sucramal forse per altri motivi.....dalle ultime analisi risuta un valore del antigene carboidratico 19.9 molto elevato 576 ....tutto il resto è nella norma, è possibile che la terapia abbia invalidato i valori?ora ha sospeso la cura e ripeterà gli esami...ma è gia stata consiglita una tac...
Faccia prima un’eco e se non è chiara una TAC. L’antigine può dipendere dal pancreas.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Sospetto enterite di ndd.
17 Ott 05 - Giulio, 25 anni (id: 21577)
  IO o una bambina di 3 mesi sono quasi 2 mesi che ha diarea all`ospedale non riescono a capire cosà anno prelevato dei pezzi di carne dallo stomaco e stata controllata con il microscopio eletrico e non anno trovato niente solo al inizio della diarea avuto una forte inffiamazzione al colon ma adesso e inffiamata di sopra dicono che ci sono pochi casi di questo problema . se mi puo aiutare Grazie
Egregio Signore, hnno probabilmente fatto una biopsia intestinale per valutare se vi è un morbo celiaco o qualche altro tipo d’infiammazione. Come vanno gli esami del sangue?Con saluti
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Vaccino e m di Crohn
16 Ott 05 - mario, 51 anni (id: 21572)
  a mia figlia è stata diagnosticata sei anni fa un epatite autoimmune e tre anni fa la malattia di crohn vorrei sapere se può fare il vaccino antinfluenzale come medicinali prente azatioprina, pentasa, flagyl, ursilon
Egregio signore, intanto l’epatopatia tecnicamente non dovrebbe essere di natura autoimmune ma secondaria al m di Crohn (colangite scclerosante o simili). Per il vaccino se è, come credo, immunodepressa farmacologicamente è bene non farlo. Con salute
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Sospetta sindrome astenica (Chronic fatigue syndrome)
16 Ott 05 - cristina, 41 anni (id: 21571)
  Egregi dott. da un paio di mesi mi sento stanchissima e senza energie. Dopo aver fatto il giro dei vari secilisti specialisti ( dal gastroeneterologo, all’oculista, dal ginecologo, all’otorino e al pneumologo:ho avuto a luglio un piccolo focolaio di broncopolmonite ma risolto in un mese e confermato dalle radiografie)per tutto settembre, senza avere delle risposte ho deciso di rifare le analisi del sangue a 360 gradi. Erano Ok, a parte la presenza del virus Epstein Barr (Igm e Ig A presenti)ma cn i linfociti nella norma . Dopo essermi fatta una cultura sulla mononucleosi e sugli integratori in grado di aiutarmi a combatterla, mi è rimasto ancora un dubbio. Continuo ad avere un fastidio agli ... continua >>
occhi, come una pressione dietro ai bulbi oculari, e a soffrire di una leggera congiuntivite che non passa nonostante abbia usato tre-quattro settimane fa un collirio antibiotico prescrittomi dal mio oculista. E’ normale? Può la mononucleosi dare problemi agli occhi? A parte la stanchezza fisica e mentale e un leggero dolore palpando il fegato e la milza,non ho problemi né alla gola né alle ghiandole del collo . Ultima domanda: Sono quasi due mesi che sono ridotta uno straccio (continuo a lavorare e a seguire le mie due bimbe di 4 e 1 anni) quanto dovrò aspettare per tornare in forma o quasi? Grazie Cristina, 41 anni.
Gentile Signora, è possibile si tratti efettivamente della cosidetta sindrome astenica dovuta appunto all’E. Barr. Provi a prendere un piccolo dosaggio di corticosteroideo tipo 4 mg di metilprednisolone per qualche giorno insieme ad un blando antidepressivo. I dolori mi sembrano di origine muscolo tendinea da fibromiosite.
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Antibatterici intestinali
16 Ott 05 - patrizia, 48 anni (id: 21559)
  ho ricevuto la risposta ID 20723. il mio medico però non ha voluto prescrivere alcun disinfettante intestinale. Potrebbe darmi qualche indicazione? grazie patrizia
La bacitracina/neomicina, la ciprofloxacina, la paromomicina, la rifaxidina. Con saluti,
Prof. Pier Roberto Dal Monte

Dolori addominali
16 Ott 05 - marida, 19 anni (id: 21558)
  salve, da più di un mese ho dei doloriALLApanciaINcorrispondenzaDELLEovaie.laMATTINAmi sveglio con dei forti dolori e con un senso incredibile di dover andare urgentemente in bagno.purtroppo una volta andata in bagno e fin quando non mi alzo dal letto il dolore persiste e coinvolge anche la schiena.mi chiedo potrebbe essere un’infezione o no so?mi aiuti a capire lei e mi consigli cosa dovrei fare?
Effettivamente potrebe trattsri di un’infezione intestinale provi a prendere un disinfettante intestinale tipo bacitracina/neomicina 2 cp x 4 gg. Con saluti,
Prof. Pier Roberto Dal Monte


Da 22894 a 22909 di 28693